I PIU' LETTI
CANYON. NEURON:ON 5.0, DIVERTIMENTO PURO
di Giorgio Perugini | 15/07/2019 | 09:33

Non mi sono mai schierato contro le e-bike e non lo farò mai. Mi appassionano tutte le bici, quindi ho accolto le e-mtb e le e-road con grande entusiasmo, comprendendone a fondo le enormi potenzialità e il loro ruolo vincente nel tenere o riportare qualcuno sui pedali. Recentemente ho utilizzato la Neuron:ON 5.0 di Canyon e vi confesso che mi sono divertito come un bambino! Ho riassaporato le emozioni della moto da enduro (ovviamente in scala ) in un mix che sa di ciclismo e libertà, fantastico! Schiacciate ON e spassatevela, ecco a voi Neuron:ON.

 

Con un telaio in alluminio 6061 e le migliori tecnologie prese in prestito dalla Spectral:ON, l’altra e-mtb di casa, Neuron:ON 5.0 ha meccanica raffinata e prestanti ruote da 29’’, il massimo per correre veloci e planare sopra ogni ostacolo.

L’escursione da 130mm affiancata alle ruote grandi assicura ottimo comfort anche nelle situazioni più complicate e veloci mentre il cuore pulsante  della bici è il fantastico motore Shimano Steps E8000, una bomba di primo livello. Tutto il pacchetto è configurato con assoluta maestria per contenere il prezzo finale ed offrire all’utilizzatore una e-mtb caparbia ed efficiente, pronta ad affiancarvi ovunque.

La batteria Shimano Steps E8000 504 Wh trova posto sul tubo obliquo e resta fissata stabilmente  senza mai intaccare il baricentro della bici. Il montaggio prevede componenti Shimano, quindi via libera al deragliatore XT, leva cambio Deore M6000, pacco pignoni Shimano HG500 a dieci velocità 11-36 e pedivelle Shimano.

La guarnitura anteriore ha corona da 34T mentre le ruote Shimano RT54 in alluminio e i grandi rotori nipponici da 180mm assicurano frenate potenti anche se vi lanciate a tutta velocità. Il reggisella telescopico Iridium Dropper, oramai indispensabili su qualsiasi mtb, si aziona comodamente dal manubrio e dona l’agilità necessaria per i passaggi più complicati ( 100-150mm ).

La sella Canyon SD:ON è stata creata appositamente per le e-mtb e ha quindi forme specifiche: la punta è leggermente più larga del normale con un parte posteriore che garantisce tutto il sostegno necessario nelle fasi di spinta e vi assicuro che il motore Shimano Steps E8000 di brio ne ha da vendere. Le coperture sono Schwalbe Hans Dampf 2.6“ e offrono un controllo totale sul mezzo anche sui fondi difficili.

Il mio approccio con la Neuron:ON 5.0 è stato praticamente immediato, infatti, già alla prima uscita mi sono divertito come un pazzo e notizia delle notizie, ho anche pedalato un bel po’! L’assistenza è vigorosa, soprattutto se desiderate la massima potenza, ma se vi dedicate ad una bella giornata in giro per i vostri sentieri preferiti, anche la modalità ECO vi restituirà sensazioni ottime e una assistenza coerente.

A motore spento, il mezzo con i suoi 22 kg abbondanti si fa sentire ma credetemi, pedalare è assolutamente possibile e non vi uccide affatto. Il discorso in salita si fa tuttavia più complicato ma non impossibile, quindi, anche se rimanete a secco con un po’ di buona volontà tornerete a casa. Ho alternato tratti con assistenza ad altri a motore spento anche per fare qualche esercizio di forza. Poi, una volta terminati gli esercizi, ho sempre dato sfogo a tutta la voglia di correre e di saltare che avevo in corpo e in questi momenti la Neuron:ON 5.0 ha risposto colpo su colpo.

La guida è esaltante e se vi piace ballare tra le curve troverete in questa e-mtb un compagno eccellente di gioco. Il largo manubrio Race Face Ride Risebar in alluminio è immenso e vi permette di buttarla giù in curva e recuperarla in fretta. Mi sono concesso salti e salite al limite utilizzandola come se fosse una moto per poi gestire pedalate veloci in modalità Trail in assoluta goduria. Logicamente, se utilizzate a fondo il motore, soprattutto al massimo livello di assistenza, l’autonomia tende a diminuire in fretta.

Canyon si conferma leader nella vendita online e la bici vi arriva in un bellissimo scatolone ( è pesante, sappiatelo ) in cui troverete tutto il necessario per metterla su strada. Basta poi caricare la batteria e gonfiare pneumatici e forcelle per lanciarvi nella prima uscita. Infine, resta ottimo il lavoro del carro posteriore, progressivo nell’escursione e per nulla disturbato nel lavoro dall’azione del freno posteriore. Il motore resta ben protetto da una robusta cover perfettamente integrata nel proseguo del tubo obliquo, un plus importante per tutte le varie pietraie e per i muretti che sarete soliti affrontare.

 

La forcella anteriore RockShox Recon RL da 130 e l’ammortizzatore RockShock deluse R copiano alla grande tutto e non mostrano limiti. Sia chiaro, con la mtb non sono uno scatenato ma non sono neanche un fermo e questa Canyon Neuron:ON 5.0 mi ha messo davvero il turbo. Ho provato una confidenza totale e mi sono permesso fin da subito salti e manovre che non avrei mai immaginato, correndo veloce anche su percorsi molto accidentati. Inoltre, grazie al motore Shimano, è possibile andare veramente forte in salita e spingendo forte sui pedali vi sembrerà di volare.

Non vi fate spaventare dalle dimensioni overzize di questa bici perché si dimostra agile anche nei tratti più complicati e ha una frenata potentissima azionabile con due sole dita. Le finiture sono all’altezza del marchio con una verniciatura robusta che non teme l’usura e il passare del tempo. Anche se non è una bici 100% muscolare, questa Neuron:ON 5.0 mi ha completamente conquistato. Sceglietela se per voi è la prima esperienza con una e-bike, oppure se cercate una bici con cui sbizzarrivi in pedalate entusiasmanti tra un rifugio e un altro. Oppure, sceglietela e basta, perché pedalare fa bene sempre e comunque.

www.canyon.com

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Se è vero che nelle competizioni la differenza tra un vincitore e il primo dei perdenti può dipendere anche da pochi secondi, è vero anche che alcuni prodotti vengono attentamente...

Garmin ha annunciato ufficialmente le oltre 20 squadre di ciclismo professionistico che sponsorizzerà per la stagione 2023. Utilizzando i prodotti Garmin per competere ai massimi livelli, i team avranno il pregio di rappresentare il brand nelle gare...

La giacca Finisseur Pro Gravel è il classico capo trasversale, quello che sfrutterete alla grandissima nel gravel ma anche in altri momenti passati all’aperto. Per molti potrebbe non essere così,...

La nuova Wilier Granturismo SLR ha vinto il premio Design & Innovation award 2023 per la categoria strada. Il Design & Innovation Award (DI.A) è molto più di una semplice onorificenza. È...

Le nuove Dual Sport di Trek - specialmente i modelli 1, 2 e 3 - montano forcelle rigide, spiccano per leggerezza e polivalenza grazie a telai semplici ed affidabili abbinati a ruote da...

Probabilmente siete tra quei ciclisti che hanno sempre un gran freddo alle mani e per anni ha non investito denaro nell’acquisto di guanti che promettevano molto calore dietro a forme...

Una delle tante cose belle portate dal crescente movimento gravel riguarda la rottura degli schemi a livello estetico, una grande apertura fatta sopratutto di nuovi colori che in questo caso...

La notizia che gli appassionati dell’innovativo marchio ligure stavano aspettando è realtà, il nuovo configuratore Exept è online! Direttamente online potremo selezionare lo schema colore che preferiamo, scegliere tra le...

La rivoluzionaria gamma di e-bike e-Omnia, pensata per soddisfare le esigenze di ogni tipologia di ciclista, si presenta nel 2023 con tre nuove colorazioni per i modelli C-Type...

Se il CX è la vostra passione e cercate ruote estremamente polivalenti, veloci e leggere vi consiglio tre modelli prodotti da URSUS, tutti sfruttati alla grande anche da Team Selle...

Giro Sport Design annuncia oggi il lancio del casco Aries Spherical™, un prodotto decisamente innovativo che si posiziona al primo posto nella classifica realizzata dall’Università Virginia Tech, una laboratorio indipendente...

Anche per il 2023 Nalini prosegue la sua collaborazione a fianco del Team DSM, con l’obiettivo di produrre capi sempre più mirati e orientati alle prestazioni della squadra olandese UCI...

Astana Qazaqstan Team e Limar pronti per la nuova stagione 2023! Gli atleti sono già impegnati nel Santos Tour Down Under, la prima corsa a tappe del calendario UCI World Tour in corso fino...

E' stata presentata quest'oggi la nuova maglia da gara del Team corratec che rinnova colori e design per questa prima stagione tra gli UCI Pro Team. Non cambia il fornitore...

Lo so, le previsioni meteo raccontano che nelle prossime tre settimane avremo a che fare con il freddo, ma a dirla tutta, non sarebbe la prassi? Normalità o no, con...

Il nuovo Team femminile UCI WorldTour ISRAEL PREMIER-TECH ROLAND ha scelto di pedalare con LIMAR! Il debutto di stagione è avvenuto al Santos Tour Down in Australia, dove le atlete hanno indossato il casco Limar AIR ATLAS nella bellissima...

Se cercate un fanale posteriore che aggiunga sicurezza ad ogni vostra uscita su strada, SEEMEE 508 di Magicshine, marchio distribuito da Ciclo Promo Components, è un prodotto che dovete tenere...

Uno degli esercizi fondamentali per l’allenamento della forza degli arti inferiori è lo squat. Tuttavia, diverse modalità di questo esercizio potrebbero portare a risultati diversi. Federico Donghi, responsabile del...

Nel corso della sua storia il Team TotalEnergies, formazione fondata nel 2000, si è sempre distinto per via di collaborazioni con partner tecnici prestigiosi, partner che hanno aggiunto sempre carisma...

Dainese, brand importantissimo nel motociclismo e in diversi sport dinamici, ha presentato recentemente due capi utilissimi per vivere la passione per la propria mtb anche durante l’inverno. Dainese Hybrid Jacket...

I nuovi KYLMA di Prologo hanno un DNA sportivo, infatti, nascono per offrire a chi pedala sempre e comunque, esattamente come i professionisti, calore e isolamento senza mai perdere il controllo...

Lo scorso ottobre LOOK Cycle ha annunciato un trionfale ritorno al World Tour al fianco del Team Cofidis, dando vita a una collaborazione al 100% francese ai massimi livelli del ciclismo...

Sfidate il freddo regolarmente? Allora saprete bene che è importante on prendere mai freddo ai piedi! I nuovi calzini Siberia di MB Wear, marchio distribuito in maniera capillare da Ciclo...

Se siete freddolosi sappiate che con queste scarpe e un bel completo invernale non avrete più scuse per lamentarvi! Ecco a voi le regine dell’inverno, le mitiche Extreme R GTX,...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




La giacca Finisseur Pro Gravel è il classico capo trasversale, quello che sfrutterete alla grandissima nel gravel ma anche in...
Lo so, le previsioni meteo raccontano che nelle prossime tre settimane avremo a che fare con il freddo, ma a...
Se siete freddolosi sappiate che con queste scarpe e un bel completo invernale non avrete più scuse per lamentarvi! Ecco...
di Giorgio Perugini
Lo strato isolante Polartec® Alpha® Direct è probabilmente l’elemento che ha rivoluzionato il modo di costruire le giacche dedicate al...
di Giorgio Perugini
Le mani calde sono una priorità in questi giorni freddi, quindi investire in un bel paio di guanti resta sempre...
di Giorgio Perugini
Probabilmente la Johdah Targa di Assos è la giacca sportiva invernale più completa di sempre per l’azienda svizzera, un capo...
di Giorgio Perugini
I tempi cambiano e i desideri degli stradisti orientati alle bici elettriche pare siano arrivati alle orecchie di chi le...
di Giorgio Perugini
Chi pedala per necessità in città lo sa bene, freddo e pioggia possono diventare una vera noia da affrontare negli...
di Giorgio Perugini
LOOK svela oggi la nuova 765 Optimum, l’ultima bici dedicata all’endurance che farà felici una larghissima fetta di appassionati. La...
di Giorgio Perugini
Chi pratica ciclismo e si allena duramente anche in inverno lo sa bene, quando si fatica servono capi dinamici in...
di Giorgio Perugini
Non tutti possono avere molte bici a propria disposizione, né è assolutamente detto che questo sia un desiderio condiviso dai...
di Giorgio Perugini
MAAP crede nel gravel e non lo nasconde, infatti, il marchio australiano possiede probabilmente una delle linee prodotto più ampie...
di Giorgio Perugini
I capi giusti per il gravel devono essere comodi e resistenti, meglio ancora se dotati di un ottimo pacchetto tecnico...
di Giorgio Perugini
La maglia ultraleggera è un must per l’estate, questo è certo, ma la maglia Clima di Q36.5® costruita con la...
di Giorgio Perugini
Nati per lo sterrato nelle declinazioni più leggere e avventurose, gli occhiali Norvik sono una delle ultime novità di 100%...
di Giorgio Perugini
Corsa N.EXT, l’ultimo arrivato nella grande famiglia Corsa di Vittoria, va ad inserirsi all’apice della categoria Competition, categoria compresa tra...
di Giorgio Perugini
Leggerissima, più resistente alle forature e completamente riciclabile. Cosa desiderare di più? Ecco a voi la nuova camera d’aria Ultra...
di Giorgio Perugini
È un vero piacere vedere un marchio italiano produrre la famosa maglia Gialla, l’emblema del Tour de France che rappresenta...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy