I PIU' LETTI
G.FORM 2018, LA COLLEZIONE DI PROTEZIONI PER LO SPORT
di Giorgio Perugini | 20/09/2018 | 07:57

Nella mia esperienza da ciclista ho imparato che le vecchie regole valgono per tutti e una delle più note in gruppo divide il popolo dei ciclisti (lo stesso vale per quello dei motociclisti) essenzialmente in due parti: chi è già caduto e chi non è ancora caduto. Purtroppo è così, non si tratta di iettature o macumbe varie ed eventuali, ma di pura statistica applicata al ciclismo.

Per essere preparati ad ogni evenienza, occorre non lesinare sull’attrezzatura e puntare decisi su accessori che garantiscono più protezione soprattutto se siete dei biker. Le protezioni G-form® offrono una grande sicurezza in caso di impatto e sono realizzate con materiali flessibili e leggeri, tutto quello che serve per pedalare in grande libertà.

G-form® è un brand americano che produce protezioni per lo sport e viene distribuito in esclusiva in Italia da Nexttoskin. Grazie alla tecnologia RPT (Reaction Proteaction Technology) e ai moderni materiali, le innovative protezioni G-Form hanno la possibilità di disperdere gran parte dell’energia dell’urto assorbendo gli impatti e lasciando a carico delle articolazioni evidenti benefici.

Inoltre, cosa non da poco, i materiali utilizzati hanno il pregio di essere morbidi e di assecondare il gesto della pedalata senza dimostrarsi mai degli ostacoli.

È però in caso di impatto che questi si trasformano comportandosi come una vera e propria armatura. La novità della collezione 2018 vede protagonista la linea Elite, in particolar modo le Pro-X Elbow Pads Elite  e le Elite Knee Guard G-Form, gomitiere e ginocchiere per chi pratica enduro o freeride.

Le gomitiere si adattano perfettamente all’anatomia dell’arto lasciando grande libertà di movimento, una sensazione che è resa ancor più intensa dalla leggerezza della protezione e dal suo spessore ridotto.

Dimenticate protezioni rigide e ingombranti, qui la musica cambia e il comfort coincide con la sicurezza. La zona deputata ad assorbire il colpo è molto estesa e grazie alla tecnologia RPT riesce ad irrigidirsi immediatamente durante l’urto per poi tornare subito morbida e flessibile. La parte protettiva è cucita in una sorta di manicotto che si indossa in un baleno e non porta neanche via tanto spazio, con l’evidente beneficio di poterla utilizzare anche sotto una maglia.

 

Per quanto riguarda le ginocchiere, i pregi restano i medesimi, anche se in questo caso la traspirabilità viene nettamente aumentata grazie all’utilizzo di un tessuto in mesh che si posiziona sul retro della gamba. Il movimento e il confort restano da riferimento, così come la leggerezza delle protezioni. Anche in questo caso è possibile vestire le protezioni sotto a pantaloni lunghi anche se la soluzione migliore rimane il pantaloncino sfoderato.

Le ho utilizzate durante la fine della primavera e anche in alcune recenti giornate caldissime, motivo per cui posso assicurare che la loro leggerezza e la traspirabilità dei tessuti coinvolti sono davvero da primato. Basta poi sferrare alcuni colpi di prova contro qualche oggetto rigido per confermare che la protezione assorbe e disperde gli impatti con grande sicurezza, un pregio per protezioni così sottili e morbide.

Dopo aver lasciato un paio di legamenti su una parete rocciosa qualche anno fa, mai e poi mai affronterei passaggi difficili senza le giuste cautele, motivo per cui vi consiglio di provare queste protezioni, soprattutto se non riuscite a sopportare le classiche protezioni rigide e ingombranti a cui il mercato ci ha abituati. Gomitiere e manicotti funzionano esattamente come quelle che utilizziamo per proteggerci dal freddo e come tali vengono concepite inserendo elastici e grippante in silicone alle estremità per far in modo che nulla si muova.

La situazione ideale per usarle? Il solito giro, quello che vi mette a posto con il mondo e che fate regolarmente per riempirvi la testa e i polmoni di energia buone. Perché rischiare di rovinarlo con un infortunio ampiamente evitabile? L’unico impatto registrato nella prova è avvenuto sul gomito di sinistra, un bell’appoggio su un muretto a secco particolarmente duro che non ha lasciato alcun segno. Queste protezioni, esattamente come riportato dal sito, possono essere considerate « multisportive », quindi indossatele come e quando lo ritenete necessario.

 

www.nexttoskinitalia.it/elite-knee-guard-ginocchiere-g-form

www.nexttoskinitalia.it/pro-x-elbow-pads-g-form

 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Sull’Altopiano del Sole è già tempo di pensare alla stagione 2019 e la Valle Camonica BIKEnjoy rappresenta senz’altro uno degli eventi più importanti che coinvolge l’intero territorio. Una grande festa...

Oltre allo stupendo scenario di San Benedetto del Tronto e della Riviera delle Palme, la Fondo senza Tempo - Pedalata del Santo,...

Si lavora a pieno regime in casa Bombike Team per l’organizzazione della XC Eliminator-Città di Tagliacozzo (Trofeo Obelisco). Sprint, rilanci, scatti e velocità sono gli ingredienti principali di una disciplina...

Sarà un fine settimana denso di appuntamenti rivolti agli amanti della storia, dello sport, della natura e della valenza simbolica del Monte Grappa: dal Sacrario alle malghe, dalle passeggiate al...

Dopo la tre giorni sullo Stelvio, a inizio giugno, la Haute Route ritorna in Italia. La ciclosportiva organizzata da OC Sport (www.ocsport.com) proporrà infatti dal 21 al 23 settembre la Haute...

Il Giro d’Italia di HandBike riparte, dopo la pausa estiva, domenica 23 settembre 2018. Teatro della quinta tappa della nona edizione 2018 il borgo di Castagneto Carducci/Donoratico, cantato e descritto...

  Rudy Project è on-line con un nuovo sito internet. Profondamente rinnovato in ogni aspetto, il nuovo www.rudyproject.com è pensato per raccontare al meglio il mondo Rudy Project, a partire...

  Da un paio di anni è di gran moda indossare calzini colorati e vivaci mentre si pedala, un capo che spesso viene scelto in puro contrasto con i colori...

In occasione dei Mondiali di ciclismo su strada 2018 che si svolgeranno a Innsbruck, capoluogo del Tirolo austriaco, dal 23 al 30 settembre, Santini, partner dell’Union Cycliste Internationale, presenta Il...

Il percorso di Selle Italia a fianco dei principali eventi ciclistici internazionali porta questa volta l’azienda “fuori strada”. Quest’anno il brand di Asolo sarà infatti, per la prima volta, fornitore...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




  Da un paio di anni è di gran moda indossare calzini colorati e vivaci mentre si pedala, un capo...
di Giorgio Perugini
Riciclare è la parola d’ordine quando si pensa all’ambiente e all’inutile spreco di materie prima una volta utilizzate per realizzare...
di Giorgio Perugini
Avete presente quelle nuvole gonfie di pioggia, pronte ad esplodere in un fragoroso temporale da un istante all’altro?...
di Giorgio Perugini
Sicurezza, ventilazione e aerodinamicità sono solo alcune delle voci che descrivono al meglio il casco Ventus, un progetto...
di Giorgio Perugini
Gran Turismo in ambito automobilistico va ad indicare una auto con prestazioni elevate, ma anche confortevole e incline...
di Giorgio Perugini
Le ruote Aelous XXX nascono per stupire e catturare gli sguardi. Scure, cattive e leggere divorano l’asfalto con...
di Giorgio Perugini
Siamo quasi alla fine di stagione e si avvicinano gli ultimi due appuntamenti targati Eroica, Eroica Dolomiti e...
di Giorgio Perugini
II mese di settembre è un mese bugiardo, permettetemi lo sfogo, almeno dal punto di vista climatico. Basta...
di Giorgio Perugini
  Il dilemma è sempre lo stesso, ventilato o aerodinamico? Oggi scegliere il casco giusto, tralasciando i fenomeni di costume...
di Giorgio Perugini
  Bike Inside è un marchio di abbigliamento ciclistico giovane e reattivo e negli ultimi anni ha avviato tantissime collaborazioni...
di Giorgio Perugini
  Pedaled è un marchio che mi stupisce sempre ed il merito di queste piacevoli sensazioni è da attribuire alla...
di Giorgio Perugini
  Sono passati circa quattro mesi da quando sono tornato a pedalare su un pedale Shimano, li alterno in particolare...
di Giorgio Perugini
  Lo ammetto e non ne faccio un mistero, sono stato tra i primi in Italia ad utilizzare i prodotti...
di Giorgio Perugini
  Questo marchio non è certo ai suoi primi giorni di vita, infatti, è ben dagli anni ’80 che Titici...
di Giorgio Perugini
  Che il ciclismo di oggi sia fortemente contaminato dalla moda non è certo una scoperta ma è proprio questa...
di Giorgio Perugini
Le nuove Infinito R1 Knit nascono per offrire al ciclista una nuova esperienza in termini di calzata, sia in termini...
di Giorgio Perugini
L’edizione 2018 dell’Eroica (qui il Link dell’Eroica Gaiole) si sta avvicinando ed una cosa è certa, è decisamente...
di Giorgio Perugini
Nella mia esperienza da ciclista ho imparato che le vecchie regole valgono per tutti e una delle più note in...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy