I PIU' LETTI
INTERNAZIONALI D'ITALIA. IL CAMPIONE D'EUROPA FORSTER DOMA SOTTO IL DILUVIO A SAN MARINO
dalla Redazione | 29/04/2019 | 07:49

Le due edizioni della breve storia di Titano XCO non potrebbero essere più diverse fra loro: dopo il caldo asfissiante che mise in crisi gli atleti sugli impietosi strappi del Parco Montecchio di San Marino, Domenica 28 Aprile è stata la pioggia torrenziale a mettere in fila i pretendenti alla corona della terza prova di Internazionali d’Italia Series. 

Non è cambiato però il tema di fondo: quella di San Marino si è confermata una gara esigente e dai contenuti tecnici interessati, apprezzata da atleti e tecnici. E come da attese, sono arrivati due successi a grandi firme: fra gli uomini ha esultato il Campione d’Europa Lars Forster (Scott-SRAM), fra le donne la tricolore in carica Eva Lechner (Torpado-Südtirol).

E l’attesissimo Nino Schurter (Scott-SRAM)? Il Campione del Mondo e Olimpico in carica ha onorato al meglio il suo primo impegno ad Internazionali d’Italia Series dal successo di Milano nel 2016: all’attacco fin dalla prima curva, lo svizzero ha patito le condizioni atmosferiche e del terreno nella seconda metà di gara, arrendendosi al compagno di squadra Forster ed anche ad un superlativo Nadir Colledani (Bianchi Countervail), che a San Marino ha scritto forse la pagina più bella della sua giovane carriera elite. 

FORSTER MAGO DELLA PIOGGIA A SAN MARINO

Quando i protagonisti della categoria uomini Open si sono allineati per il via di Titano XCO, la pioggia aveva già flagellato il terreno del Parco Montecchio per oltre 4 ore: condizioni diversissime da quelle della ricognizione del giorno prima, e che hanno costretto alcuni atleti a cambiare scelte in corsa.

Sono bastate poche curve del circuito allestito dalla Federazione Sammarinese Ciclismo per chiarire i valori in campo: Schurter ha forzato dal rettilineo iniziale, seguito da un brillantissimo Colledani, e con Nicholas Pettinà e i gemelli Braidot (C.S. Carabinieri) presenti nelle primissime posizioni. Più faticoso l’avvio di Gerhard Kerschbaumer (Torpado-Ursus), di Forster e del leader del circuito Stephane Tempier (Bianchi Countervail), il cui stile di corsa mal si adattava al terreno fangoso di San Marino. 

In tanti hanno pagato nelle prime tornate l’adattamento al terreno viscido, e in particolare la discesa dei tronchi, su cui tutti i  migliori hanno assaggiato il terreno. Se Colledani e Schurter hanno insistito nel loro ritmo, Forster si riportava su di loro al termine della seconda tornata delle cinque in programma, riuscendo poi ad allungare a metà della successiva. Da lì in avanti la gara si trasformava in un assolo dello svizzero, mentre Colledani si prendeva nell’ultima tornata lo sfizio di togliersi di ruota il campione del Mondo ed Olimpico.

Buona la prova di Nicolas Pettinà (C.S. Carabinieri), quarto davanti al Campione Italiano Gerhard Kerschbaumer (Torpado Ursus), mentre Tempier (Bianchi Countervail), ha chiuso in decima posizione, conservando la maglia di leader della Classifica Generale. Juri Zanotti (Torpado Ursus) ha mantenuto invece la leadership tra gli U23.

“Oggi è stata veramente dura,” ha raccontato Forster, “quando ancora in albergo abbiamo visto le condizioni meteo il morale non era esattamente alle stelle. Anche il mio avvio è stato complesso, ma con il passare dei giri sono riuscito a ritrovare ritmo, e da lì in avanti è andato tutto bene. Vincere è per me il miglior viatico per avvicinarmi agli appuntamenti centrali della  stagione, e ho tutte le intenzioni di continuare a farlo.”

Felice e quasi incredulo, Nadir Colledani ha potuto celebrare un secondo posto di peso: “Sono contentissimo, non mi aspettavo di disputare una gara del genere oggi. Invece, dal principio sono riuscito a stare con Nino, pur avendo qualche problema di troppo in discesa: al primo giro siamo finiti tutti per terra, nei giri successivi ho scelto di affrontare le più insidiose a piedi, rimanendo comunque a contatto con i due svizzeri. Togliersi di ruota il Campione del Mondo ha un sapore speciale: anche se credo Nino non sia ancora al top, lottare con due maglie tanto importanti significa molto.”

EVA LECHNER REGINA DI TITANO XCO 

San Marino la pioggia ha risparmiato soltanto la gara Junior maschile, mentre le donne sono state accolte da un violento acquazzone. In condizioni difficili, ad emergere è stata l’esperienza della Campionessa d’Italia Eva Lechner (Torpado Sudtirol), protagonista di una gara tutta in rimonta che le ha consentito di avere la meglio su Martina Berta (Torpado Ursus). Terzo posto per Vera Medvedeva (Metallurgica Veneta). L’altoatesina ha conquistato anche la leadership in Classifica Generale con 84 punti: alle sue spalle, rispettivamente, Martina Berta (80) e Vera Medvedeva (60).

Martina Berta e Marika Tovo (Ghost Factory Racing) hanno preso subito un vantaggio in partenza, ma se la valdostana è riuscita a mantenere un ritmo costante, la campionessa uscente di Internazionali d’Italia Series è scivolata, perdendo rapidamente ogni chance di vittoria. Tutta in rimonta, invece, la gara di Eva Lechner, che dopo una caduta nel primo giro è rapidamente tornata in lotta per il successo, sopravanzando Berta e involandosi in solitaria.

“La gara non è iniziata bene, perché non avevo scelto le gomme migliori per queste condizioni, e sono caduta sul fianco sinistro nella prima tornata – ha detto la vincitrice. – Ho dovuto affrontare qualche problema di grip, ma sono comunque riuscita a trovare il passo giusto per risalire e conquistare la maglia di leader. Sono un po’ dolorante ma contenta”.

Nella gara Juniores, successo per Letizia Marzani (Team Merida Italia) che ha consolidato la propria leadership assoluta. Alle sue spalle Letizia Motalli (KTM-Protek-Dama) e Julia Maria Graf (ASC Kardaun-Cardano).

Soddisfatto del terzo posto il Campione del Mondo Schurter: “E’ stata una gara molto difficile, e tutto sommato sono contento del mio piazzamento. Queste non sono le mie condizioni favorite – non ho abitudine a confrontarmi con fango pesante e molto freddo – ma quando sono al via cerco sempre di partire per vincere. Questa è una bella gara, su un circuito tecnicamente di livello: questa a San Marino è stata un’esperienza positiva.”

UOMINI JUNIOR, VITTONE SI PRENDE TAPPA E MAGLIA 

La gara riservata alla categoria Uomini Junior ha aperto il programma di Titano XCO. La prova è stata marchiata a fuoco da un incontenibile Andreas Emanuele Vittone che ha interpretato al meglio un tracciato in quel momento ancora asciutto.

Il portacolori del Velo Club Tamaro si è presentato in solitaria sul traguardo, distanziando i suoi avversari nel corso della prima tornata. Vittone ha conquistato la prima affermazione nell’edizione 2019 del più importante circuito italiano di Mountain Bike, vestendo, inoltre, la maglia di leader della Classifica Generale disegnata dall’atelier Northwave Custom Project. Alle spalle del vincitore, Dario Cherchi (Bici Camogli) e Jan Laner (Bike Team Gais).

Vittone guida la graduatoria generale con 80 punti dopo tre tappe disputate, precedendo Cherchi, a quota 68 lunghezze. “Sono felice di aver conquistato la maglia di leader – spiega il vincitore. – Ad Andora non è andata bene, ma poi ho ritrovato le migliori sensazioni. Speravo di riuscire a conquistare la maglia nella gara di casa, a La Thuile, ma ho anticipato i tempi e sono contento così”.

PROSSIMA TAPPA: APRUTIUM RACE A PINETO

 

Internazionali d’Italia Series tornerà fra una settimana, Domenica 5 Maggio, a Pineto, dove è in programma l’Aprutium Race, quarta tappa del circuito, prima del gran finale di La Thuile.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Un percorso di sicuro fascino quello della seconda edizione della Gran Fondo Alpi Liguri, che domenica 16 giugno, prenderà il via dalla strada antistante la Galleria Commerciale di Carcare....

Davide Rebellin ha seguito in televisione il ribaltone italiano che ha portato Fausto Masnada a vincere la sesta tappa del Giro e Valerio Conti ad indossare la maglia rosa, insieme...

  Giovedì 23 maggio 2019, a Roma, presso la Sala Conferenze del Palazzo delle Federazioni del Coni in viale Tiziano 74, alle ore 18, 00 la IV edizione della...

Parlare di convivenza tra ciclisti e automobilisti è alquanto d’attualità in questo momento, tant’è che lo storico evento automobilistico e la madre di tutte le granfondo hanno parlato, in un...

Lo sloveno Primoz Roglic, corridore del fortissimo team Jumbo Visma, è stata la prima maglia rosa di questo Giro d’Italia, una grande soddisfazione per questo giovane atleta che...

Chi meglio di un campione mondiale poteva testare un tracciato mondiale? E così Alessandro Ballan, iridato di Varese 2008, si è prestato al...

La Granfondo di Casteggio, che sarà organizzata domenica 22 settembre a Casteggio dall’Asd Sant’Angelo Edilferramenta, fa parte del “Trofeo santangiolino”, ideato dalla società guidata da Vittorio Ferrante allo scopo di...

Il successo di un evento si compone di diversi fattori. In primis quello tecnico e sportivo e la GimondiBike Internazionale è ormai unanimamente riconosciuta come una delle manifestazioni MTB più...

Probabilmente queste scarpe sono nate con la camicia, del resto, sono salite sui gradini più alti del podio del Tour de France, del Mondiale, della Parigi Roubaix ma...

Le ultime novità e i top di gamma Road ed e-Bike di Bianchi saranno in mostra nell'area espositiva di Ciclo&Vento, evento espositivo...

Dopo il combattuto esordio a Maribor della Coppa del mondo di DH a fine aprile, tocca ora agli specialisti del cross country scendere in “pista” sull’ormai storico tracciato di Albstadt.Questo fine...

Non é stata una decisione facile , ma visto il persistere di condizioni meteo più invernali che primaverili e l'annunciato arrivo di una nuova perturbazione dalla giornata di venerdì ed...

Il modus operandi di Marcialonga è conosciuto nel mondo per l’efficienza, la cortesia e l’ospitalità. E in vista del 2 giugno il comitato è al lavoro per regalare una tredicesima...

Sempre più internazionale, sempre più prestigiosa. A poco più di quattro mesi dall’evento che il 29 settembre porterà migliaia di appassionati a pedalare nel cuore delle colline tra Valdobbiadene e...

Con la gara di Coppa del Mondo di Corridonia, in Abruzzo, si è chiusa la prima parte di stagione del Team Mortirolo Lanzarote che ha ottenuto un 12° posto nella...

L’ex Campione del Mondo di ciclismo Johan Museeuw sarà tra i partecipanti della 49° edizione della Granfondo Milano – Sanremo ciclosportiva in programma il 9 Giugno. La...

Anche quest’anno la Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica, in programma domenica 23 giugno a Caldarola, offrirà un’enogastronomia di alto livello e veramente gustosa. Come da tradizione, gli...

E’ stata presentata ufficialmente, presso la Sala Consiliare della Provincia di Rieti, la quinta edizione della Terminillo Marathon, evento organizzato dalla H4F Sport per il prossimo 2 giugno. Numerose sono...

  La Granfondo Mtb di Monte Comune è un appuntamento che negli anni è cresciuto, creando sempre nuovi stimoli negli organizzatori dell’Asd Mtb Monte Comune che puntano al sicuro successo...

Soddisfazione Rosa per Selle San Marco. Fausto Masnada (Team Androni Giocattoli Sidermec) ha vinto la sesta tappa del centoduesimo Giro d’Italia, da Cassino a San Giovanni Rotondo di Km 238....

È inevitabile, nel ciclismo di oggi tutto fa la differenza. Che si tratti di alimentazione, componentistica, bici o abbigliamento, tutto fa la differenza e il vantaggio finale può...

Il Bike Festival della Nocciola, in programma nel prossimo fine settimana, è stato posticipato a causa delle avverse previsioni che interesseranno il Piemonte da venerdì 17 a lunedì 20 maggio,...

E’ tutto pronto per domenica 19 maggio, quando a Sant’Eufemia, in provincia di Pescara, si svolgerà la Granfondo Majella Morrone, seconda tappa del circuito interregionale Race Cup Mtb Centro Italia....

E siamo giunti alla tanto attesa prova che segna il giro di boa del Circuito Pedalatium ed è nata per mettere in luce un territorio forgiato per le due ruote...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Probabilmente queste scarpe sono nate con la camicia, del resto, sono salite sui gradini più alti del podio...
di Giorgio Perugini
Forse in questi giorni resta davvero difficile parlare di bella stagione ma alla fine siamo a maggio, stanno...
di Giorgio Perugini
La primavera è arrivata ma dopo una timida presentazione, la nostra penisola è stata avvolta da un clima...
di Giorgio Perugini
Vi eravate già innamorati della sella Dimension ma aspettavate la versione CPC? Eccola qui, semplicemente pazzesca! Il progetto...
di Giorgio Perugini
Molti di voi conosceranno il marchio SCICON per via delle ottime borse da viaggio utili per trasportare le...
di Giorgio Perugini
Ho ancora nelle gambe la grande sensazione di libertà trasmessa dalla Look Huez RS, un vera bomba da...
di Giorgio Perugini
Aerodinamica e veloce, affilata come un rasoio e ora decisamente più comoda che in passato grazie ad un...
di Giorgio Perugini
Sono passati solo due anni dal lancio delle Extreme RR e dell’innovativa tecnologia brevettata XFrame® e oggi, con...
di Giorgio Perugini
Le ruote Shimano WH-RS770 hanno carattere da vendere e non sono da considerarsi assolutamente un ripiego rispetto al...
di Giorgio Perugini
Le nuove fi’zi:k R5 Powerstrap Tempo riescono a ridare splendore alla cara chiusura a velcro, un sistema che...
di Giorgio Perugini
In medio stat virtus, questa probabilmente è la miglior frase per spiegarvi lo stato dell’arte raggiunto da Repente...
di Giorgio Perugini
Di tutti i caschi aero presenti sul mercato, Lazer Bullet 2.0 può vantare una aerazione davvero incredibile, una...
di Giorgio Perugini
La primavera sembra alle porte ma in realtà ci aspetta ancora qualche bella giornata fresca prima di iniziare...
di Giorgio Perugini
Probabilmente il vero inverno ce lo siamo già lasciato alle spalle ma come l’esperienza insegna, la fine di...
di Giorgio Perugini
Aerodinamiche, rigide il giusto e molto comode, queste prime tre caratteristiche vanno a tracciare i profili delle nuove...
di Giorgio Perugini
Air Speed è il casco migliore ad una velocità media di 40km/h e chi lo dice ha fatto...
di Giorgio Perugini
Generalmente in questo periodo dell’anno mi affido a pneumatici invernali, una scelta spesso obbligata per via del pessimo...
di Giorgio Perugini
La giacca Vega Extreme di Santini, posizionata al vertice della nuova linea high performance per fronteggiare le rigide...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy