I PIU' LETTI
LOOK. NUOVI PEDALI KEO BLADE E X-TRACK POWER METER
di Giorgio Perugini | 05/03/2024 | 15:02

Dopo la recentissima presentazione della nuova generazione di pedali Kéo Blade LOOK presenta al mondo intero i nuovi pedali Kéo Blade e X-Track Power Meter compresi di misuratore di potenza. I due prodotti, realizzati e progettati a Nevers in Francia, sono la massima esaltazione del concetto di “pedale”secondo LOOK.

Keo Blade Power per la strada, X-Track Power per il fuoristrada

Nessun ciclista viene lasciato fuori da questa bella rivoluzione, infatti, i due pedali coprono con le massime prestazione strada e sterrato offrendo prestazioni decisamente elevate. Con una superficie di contato di 705 mm2 ed un peso di 260g (coppia) i nuovi Kéo Blade Power offrono una struttura incredibile per consentirvi l’erogazione della massima potenza, merito di un corpo in carbonio e della rinomata e brevettata tecnologia BLADE. Il design punta alla pura semplificazione ma rende il pedale anche molto aerodinamico. Il corpo del pedale X-Track Power viene realizzato in alluminio riciclato  e con un peso di 404g (coppia) e una superficie di contatto di 540 mm2 offre il miglior rapporto potenza-peso disponibile oggi sul mercato. I pedali sono compatibili con SPD, la caratteristica migliore per poter abbinare ai pedali su una vasta gamma di scarpe.

Precisi, robusti, leggeri e intelligenti

Look ha miniaturizzato le parti elettroniche e inserito gli algoritmi migliori per consentire una misurazione costante della potenza, con una erogazione di dati affidabili ( un’accuratezza del +/- 1% ) rilevabili con precisone assoluta indipendentemente dalla temperatura dell'aria o dall’altitudine. Il team di Ricerca e Sviluppo di LOOK ha sviluppato un proprio algoritmo di autocallibrazione per una installazione  rapida e semplice dei pedali, infatti, bastano 30 secondi, una chiave da 15 mm e i minimi requisiti di abilità meccaniche. Il Q Factor e l'altezza dello stack per X-Track Power e Keo Blade Power sono simili a quelli dei pedali standard LOOK, quindi non occorrono regolazioni addizionali. Sia il Keo Blade Power che il X-Track Power sono disponibili in versione singola, ovvero con solo con il pedale sinistro in grado di misurare le forze in gioco stimando l’output di potenza totale, la cadenza e l’equilibrio destra/sinistra. È solo la versione con doppio pedale Power a fornire più dati come potenza totale, la cadenza e l'equilibrio sinistra/destra, dati ottimi per fornire al ciclista le informazioni necessarie per ottimizzare la simmetria per una pedalata sempre più efficiente.

Compatibilità totale, grande autonomia

La compatibilità Bluetooth e ANT+ offre connettività e sincronizzazione dei dati senza interruzioni, mentre l’app LOOK offre all’utente una completa analisi delle statistiche come potenza normalizzata, fattore di intensità, zone di potenza, punteggio di stress dell'allenamento, soglia di potenza funzionale, scorrevolezza della pedalata e efficacia della coppia. All’interno dell’app trovate poi le istruzioni per avviare l’installazione, per registrazione i pedali e ottenere la relativa garanzia,  vari servizi per aggiornare i pedali e ricevere supporto. Infine, sempre sull’app potete monitorare lo stato delle batterie e visualizzare in tempo reale i dati. L’autonomia dei pedali è di circa 60 ore mentre la ricarica tramite USB-C avviata con connettori compresi nella confezione è una vera comodità. Per inciso, vi confermo che la carica completa può essere ottenuta in meno di due ore!

Design robusto, si tratta di prodotti vincenti e rodati

LOOK ha sviluppato e testato i nuovi pedali insieme agli atleti di grande spessore nelle condizioni più estreme possibili. I pedali X-Track Power soddisfano i requisiti del test IPX7, mentre i pedali Keo Blade Power si presentano come l’ultima versione del Blade tradizionale con nuova superficie di contatto e tutte le migliorie che il nuovo pedale ha introdotto, ovvero più facilità di ingaggio e maggior resistenza. I componenti elettronici e le batterie sono completamente integrati all'interno dell'asse del pedale per eliminare il rischio di infiltrazioni di acqua, fango e polvere. Qui tutto resta protetto e non dovrete ricorrere ad attrezzi per sostituire le batterie. In caso di danni, il corpo del pedale può essere sostituito in modo indipendente e portare la coppia a nuova vita. LOOK accompagna ai pedali una garanzia estesa e un programma graduato di sostituzione per cadute entro i tre anni per i prodotti registrati, abbastanza per dare al consumatore buone certezze per l’investimento.

Pensati e realizzati in casa

“Con i nuovissimi X-Track Power e Keo Blade Power, - racconta Alex Lavaud, Global Product Manager di LOOK Cycle - il nostro team di progettazione ha mirato a stabilire il punto di riferimento per una misurazione accurata della potenza: i pedali più leggeri, con un Q Factor e un'altezza dello stack standard, facili da installare e semplici da utilizzare. Questo è il modo più intelligente per allenarsi e progredire per ciclisti orientati alle prestazioni su strada, gravel e XC. LOOK ha anche investito per garantire che i ciclisti beneficino di una maggiore durata e facilità di riparazione dei pedali. Sono lieto che siamo stati in grado di produrre l'intero pedale nella nostra fabbrica di Nevers, in Francia. Collaboriamo con i nostri fornitori locali per limitare la percorrenza dei nostri componenti e garantire gli standard di produzione più elevati possibili, in modo da poter offrire ai ciclisti pedali costruiti per durare”.

Una voce in capitolo la ha Stéphane Tempier, Performance and Development Manager del Rockrider XC Racing Team, che ha dichiarato:“Abbiamo collaborato strettamente con il team di sviluppo prodotti di LOOK Cycle per convalidare i pedali con misuratore di potenza X-Track Power per i nostri corridori professionisti dall'estate scorsa. Abbiamo effettuato test confrontandoli con pedivelle di misuratori di potenza concorrenti e hanno fornito risultati conclusivi, specialmente per le nostre esigenze di gare di cross-country - la precisione sui picchi di sforzo, fondamentale per la nostra disciplina, è stata particolarmente apprezzata. Allo stesso modo, alcuni corridori vogliono la potenza per il riscaldamento e per perdere qualche grammo nella gara passando a pedali standard. Questo rende l'installazione plug-and-play dei pedali LOOK un vantaggio importante, poiché possiamo cambiare i pedali sulla linea di partenza senza alterare le posizioni dei corridori. I nostri corridori si allenano anche su diversi tipi di biciclette, tra cui strada, XC ed enduro, e alcuni scelgono di mantenere i loro pedali e scarpe da MTB indipendentemente dalla bicicletta utilizzata. Con un solo misuratore di potenza, possono passare facilmente da una bicicletta all'altra mantenendo un riferimento costante per i loro dati di allenamento, il monitoraggio delle prestazioni e i livelli di affaticamento. La leggerezza complessiva, la precisione, l’affidabilità e la versatilità di questi pedali LOOK X-Track Power rafforzano il nostro impegno per l'eccellenza nelle prestazioni.”

Come vanno

È da anni che utilizzo pedali per misurare la potenza e ottenere tutte le statistiche che servono per migliorare lo stato di forma e monitorare la qualità della mia pedalata e con i nuovi LOOK Blade Power provati fino ad oggi posso affermare di essermi trovato benissimo. Il corpo del pedale è qualcosa di super, infatti, ho apprezzato largamente l’ampia superficie di contatto e la tecnologia Blade. LOOK segnala che questo pedale fa un salto in avanti in termini di aerodinamicità, un dettaglio essenziale per chi li sceglie per ottenere la massima performance.

Dal punto di vista delle metriche fornite ho potuto constatare in vari confronti che tutto viene rilevato con enorme precisione e che la gestione dei dati è fluida anche tramite app. Nella bellissima confezione sono presenti gli spinotti per caricare i pedali, un sistema davvero pratico che evita di impegnarsi nella sostituzione delle batterie. L’autonomia indicata da LOOK è assolutamente fedele, così come le tempistiche stimate per la ricarica. Nell’utilizzo ho potuto anche constatare che il corpo del pedale è più robusto che in passato ed è anche più semplice incastrare la tacchetta. Ritengo infine che la lama Blade da 16 fornisca a tutti i praticanti esperti la corretta intensità per agganciare e sganciare la tacchetta.

Per quanto mi riguarda la configurazione da due pedali resta la migliore e permette una analisi particolarmente completa, ma ritengo che anche un pedale possa offrire molto per una larga fetta di utenti. L’app è intuitiva e utile, una mossa importante per dare sostanza al servizio che oggi diviene essenziale per ogni prodotto di alta gamma. Dal punto di vista della qualità penso di poter ritrovare nei  Blade Power tutta la qualità a cui LOOK ci ha abituato negli anni. I pedali si connettono in un baleno ai bike computer che ho in dotazione e forniscono dati stabili e precisi. Non ho rilevato malfunzionamenti o rallentamenti a causa di cattive condizioni atmosferiche e nemmeno variazioni anomale a livello di autonomia. I pedali LOOK Blade Power si affacciano sul mercato con le qualità che solo i primi della classe hanno. 

https://www.lookcycle.com/it-it/power-meter

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Il Team Visma Lease A Bike ha il suo Aries Spherical™ dedicato, una speciale edizione che potete trovare sul sito Giro e nella rete dei negozi ufficiali. Il casco resta uno dei...

Nascono per le avventure fra i trail  e tutti i percorsi all-mountain che vi vengono in mente. Perfetta per le mtb muscolari e a pedalata assistita, la nuova calzatura Corsair...

In un ciclismo moderno in cui la contaminazione e la multidisciplina è diventata una bellissima realtà, ecco per voi la proposta SRK di Sportful, un cycling kit che fa della...

Officine Mattio S.r.l. (“Officine Mattio”), produttore artigianale italiano di biciclette, ha annunciato oggi un accordo strategico con Officine Mattio Holding Limited (“OMHL”), una società di investimento con sede ad Abu...

La nuova Dogma F conferma quanto nel DNA Pinarello sia di rigore combinare prestazioni incredibili, tecnologia all'avanguardia e bellezza estetica, una via quella scelta dalla celebre azienda italiana percorsa da...

La nuova Colnago V4 è una bicicletta allround che si inserisce nel filone del progetto di sviluppo della V4Rs, la bicicletta costruita per vincere, che accompagna i grandi successi del team UAE...

One-to-One, ovvero unico. Ecco in un brevissimo passaggio quello che vi fornisce Fizik, ovvero una sella su misura stampata in 3D. Il recenti prodotti del marchio di Pozzoleone avevano fatto...

Probabilmente in questi anni abbiamo commesso un errore mettendo nel dimenticatoio l’alluminio e oggi Specialized ci ricorda che questa lega può dare ancora immense soddisfazioni se lavorata in modi nuovi....

Pedalare durante l’estate offre sicuramente ottimi benefici, ma occorre essere ben equipaggiati per farsi amico anche il sole più cocente. Un completo leggero e dall’eccellente traspirabilità è la regola da...

In città le soste brevi sono quelle in cui si rischia maggiormente di vedersi rubare la bici, due fatidici minuti in cui la nostra bella, spesso a pedalata assistita, prende...

Load Modular è la nuova proposta di Briko per il mercato della MTB: un occhiale altamente protettivo caratterizzato da una costruzione modulare in grado di assicurare massima protezione per gli occhi,...

Per tutti gli sciatori, l'allenamento in bicicletta è ormai diventato fondamentale. E i campioni della neve vanno a cercare il meglio del meglio. Gli sciatori azzurri Mattia Casse e Guglielmo...

Svitol Bike, la linea di Svitol dedicata alla manutenzione e alla cura di bici e di e-bike e distribuita in Italia da Ciclo Promo Components, cresce con l’arrivo di Detergente...

Il nuovo progetto Drali riporta in voga l’acciaio e la sua comprovata duttilità nei telai da corsa. È proprio così che il marchio meneghino presenta oggi Trinity, il telaio con...

Si è tenuta ieri, alla presenza del membro del governo Cantonale, Mario Fehr, del Consigliere comunale Filippo Leutenegger e di altre personalità, la conferenza stampa organizzata dal Comitato Organizzatore Locale,...

Le ragioni per cui si desidera una e-road sono tante. C’è chi la sceglie per conquistare salite altrimenti troppo impegnative, chi per esplorare percorsi lontano da casa, o chi per...

Aliante Adaptive si affianca ai modelli Antares ed Argo andando a completare la famiglia di selle con cover stampate in 3D, il celebre sistema Adaptive messo a punto da Fizik...

È l’estate di Parigi 2024, è l’estate delle Olimpiadi. Tra storie, sogni e obiettivi, tutti gli occhi del mondo saranno sulla capitale francese. E ci saranno anche MCipollini e le...

Il modello Egos è uno di quelli utilizzati dal Team Bahrain Victorius, un casco destinato alle massime competizioni in cui gli atleti hanno bisogno di massima ventilazione. In questo progetto...

Grandi novità su Wikiloc: arrivano infatti due nuove funzionalità, vale a dire Route Planner e Mappe 3D. La piattaforma di navigazione outdoor consente ora di pianificare percorsi direttamente da casa...

Core e Concrete College sono le due collezioni pensate da Canyon per chi si ispira alla cultura del ciclismo, capi streetwear ma destinati a chi vive il fascino de ciclismo...

La sella NAGO è uno dei prodotti più iconici di Prologo, un modello che nella sua vita ha affiancato molti campioni in vittorie importantissime nelle classiche di un giorno e...

La maglia Ombra di Santini è stata pensata per essere un capo unisex e viene realizzata con tessuti Polartec®, Power Stretch™ e Delta™. Questo nuovo capo si distingue per il...

La nuova bici da cronometro e da triathlon Supersonica SLR di Wilier rappresenta molto di più di un semplice nuovo modello di altissima gamma, infatti, è la perfetta sintesi di...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




La nuova Dogma F conferma quanto nel DNA Pinarello sia di rigore combinare prestazioni incredibili, tecnologia all'avanguardia e bellezza estetica,...
Il modello Egos è uno di quelli utilizzati dal Team Bahrain Victorius, un casco destinato alle massime competizioni in cui...
La maglia Ombra di Santini è stata pensata per essere un capo unisex e viene realizzata con tessuti Polartec®, Power...
di Giorgio Perugini
Gli zaini idrici di Thule hanno dimostrato negli anni di avere un qualcosa di speciale, merito di una visione aziendale...
di Giorgio Perugini
TPU si o TPU no? Lattice o butile? Possiamo dare più di una buona motivazione per avvalorare la scelta di...
di Giorgio Perugini
Il modello 029 di casa Salice nasce dalla grande esperienza maturata da Salice nelle massime competizioni, un terreno in cui...
di Giorgio Perugini
Sarebbe bello proporre soluzioni avanzate ad un prezzo altamente accessibile, no? È così che prende l’abbrivio la vita di due...
di Giorgio Perugini
Nei mesi passati Trek ha ampliato la propria linea di scarpe ad alte prestazioni per ciclismo su strada inserendo tre...
di Giorgio Perugini
Non molto tempo fa KASK presentò al mondo il casco Utopia, un casco modernissimo che ha stravolto gli schemi ottimizzando...
di Giorgio Perugini
Audace, moderno ma anche incredibilmente protettivo e versatile, ecco in poche parole cosa mi trasmette l’occhiale Kosmos PH di Limar,...
di Giorgio Perugini
I caschi sono tutti uguali? Certo che no e questo è un aspetto su cui più volte abbiamo cercato di...
di Giorgio Perugini
Da sempre in casa Trek la parola Madone ha un solo sinonimo ed è “velocità”. La nuova Madone SL 7...
di Giorgio Perugini
Laddove C sta per Carbonio e congiunzioni (anche se oggi dobbiamo parlare di parti), Colnago, Cambiago e Classe c’è anche...
di Giorgio Perugini
Se siete alla ricerca di un winter kit adeguato per pedalare in questo inverno, le proposte di Q36.5® vi daranno...
di Giorgio Perugini
Temevamo un arrivo repentino del freddo e così è stato, ora fuori le temperature sono scese molto e negli ultimi...
di Giorgio Perugini
Desiderate un’esperienza di ascolto ottima anche mentre correte o pedalate? Niente di più facile con le cuffie a conduzione ossea...
di Giorgio Perugini
Per molti amanti del gravel arriva la parte della stagione che regala emozioni forti, infatti, la natura che si appresta...
di Giorgio Perugini
Siamo a novembre e in alcune regioni d’Italia si registrano ancora temperature superiori ai 25°C, una situazione surreale che però...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy