I PIU' LETTI
Q36.5. UNIQUE ADVENTURE, SCARPE DECISAMENTE SPECIALI
di Giorgio Perugini | 09/07/2021 | 08:39

Il marchio Q36.5® ha spesso idee originali che si rivelano ottime una volta messe a punto nei vari prodotti e la regola vale in questo caso anche per le nuove scarpe Unique Adventure™. Tutto in questa scarpa è originale, infatti, tomaia, suola, chiusura e anche la soletta prendono forma per definire in ogni dettaglio un prodotto rivoluzionario. Le ho messe alla prova nel gravel, fantastiche.

Modellisti esperti, un lavoro da 10 e lode

Confort, traspirabilità e supporto, ecco a voi i punti chiave su cui Q36.5® ha elaborato le Unique Adventure™, scarpe che offrono una calzata innovativa mantenendo il piede fresco e termoregolato anche nelle giornate più calde. Oltre ad uno studio che mettesse in luce le dinamiche del piede durante la pedalata per ottenere la miglior curvatura , Q36.5® ha raccolto e analizzato nel dettaglio i dati di molti piedi e di moltissimi atleti per capire quali fossero i pregi e i difetti delle scarpe da loro utilizzati. Da tutto questo e dall’abilità di modellisti esperti nel tel di sviluppo nasce la Forma proprietaria Q36.5.

Protettiva e fresca, la tomaia avvolge il piede

La tomaia viene realizzata in un singolo pezzo con una microfibra specifica che spicca per resistenza pur essendo molto sottile ( 1mm ) e per traspirabilità, una aspetto fondamentale nella logica di Q36.5® e non trascurabile per chi desidera un confort adeguato. Sulla superficie non mancano fori per assicurare un buon scambio d’aria ma quello che fa la differenza è la parte che va ad abbracciare la parte alta del piede e funge anche da linguetta.

Questa zona viene realizzata in maglia a maglie larghe e oltre ad essere morbida a contatto con il piede ha il grande pregio di far passare davvero tanta aria per mantenere il piede fresco. Nel complesso la tomaia viene solo rinforzata laddove è necessario, una strategia che premia la leggerezza ed evita che ci siano inutili parti più spesse del necessario. La tomaia possiede un vero e proprio nucleo di rinforzo, un sistema di supporto che avvolge il collo del piede chiamato Power Wrap su cui lavora in parte l’innovativo sistema di chiusura Li2 di Boa® ( con cavi di acciaio ). I tecnici di Boa® hanno lavorato a stretto contatto con il team di sviluppo Q36.5® ed i risultati si vedono e si sentono. Le nuove rotelle Li2 sono molto sottili e regalano un profilo minimale alla calzatura, un aspetto aero che non passa inosservato.

Un plantare così è unico

Un plantare come questo non si era mai visto e nasce grazie alla collaborazione di Q36.5® con Elastic Interface® con cui è stata creata una innovazione proprietaria. Nella soletta viene inserita una schiuma elastica ad alta densità, perfetta per dare a tutta la pianta del piede il supporto necessario. Nel complesso il plantare assorbe le vibrazioni e sostiene l’arco plantare senza mai causare alcuna pressione. La suola è un vero gioiello e rappresenta al meglio la filosofia del marchio poiché aiuta il piede a mantenere la corretta posizione nella pedalata grazie ad una struttura che ricorda la colonna vertebrale.

Questa parte della scarpa viene realizzata in fibra di carbonio e va ad abbracciare nella parte inferiore il piede senza mortificarlo in un sorta di tenaglia. Volumi e spazi sono decisamente ben organizzati sia nella punta che nella zona del tallone. Sulla suola troviamo diversi inserti in TPU per offrire grip sui terreni più scivolosi, un carro armato che protegge e sostiene durante i pochi passi fatti a piedi.

 

Tanto gravel, molta sostanza per il fuoristrada

Era davvero difficile prevedere un miglior debutto di questo, del resto, produrre da zero una calzatura non è cosa da tutti. Q36.5® non solo ci riesce, ma fa tutto con grande semplicità come se producesse scarpe da una vita. Ogni dettaglio in questo progetto ha una sua precisa funzione e lavora in maniera corale con gli altri particolari strutturali. La forma della tomaia è a mio avviso ben studiata e grazie alla parte interna in maglia gestisce benissimo il rapporto con il piede regalando confort e ventilazione.

La piattaforma Boa® Li2 dona una chiusura gestibile in maniera millimetrica e questo vale per l’avampiede e la parte del collo del piede, due zone gestite da due rotelle differenti. Una volta indossate le Unique Adventure® si fanno subito apprezzare e il rodaggio per abituarsi alla tomaia e alla suola dura pochi secondi, giusto il tempo di mettere i piedi sui pedali. Il plantare è così diverso e unico che probabilmente occorrerà qualche uscita in più per farci l’abitudine, ma in cambio otterrete un supporto ben dosato che non porta mai dolori alla pianta del piede.  La suola è molto rigida nella sua parte anteriore mentre la coda permette leggere flessioni, leggeri movimenti che non fanno però disperdere alcuna forza espressa sui pedali.

www.q36-5.com

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Si chiude con tanti colpi di scena e un italiano sul podio la Coppa del mondo UCI di mountain bike 2021. A Snowshoe, in West Virginia, il gran finale del...

Sembrerebbe una frase ad effetto, ma prima di pubblicizzare così questo prodotto la stessa Mu-off ha fatto eseguire test su test. Il risultato pone il super lubrificante Ludicrous AF al...

Repente continua l’ampliamento e il perfezionamento della propria collezione attraverso l’introduzione di nuove metodologie costruttive e materiali di ultimissima generazione. Spyd 3.0 - 142 è l’ultima sorpresa di casa ed...

Nuova straordinaria vittoria del motore Polini E-P3+ nel secondo round delle Campionato Enduro World Series, andato in scena giovedì 16 settembre a Finale Ligure (SV). Una gara articolata su 12...

SIXS, marchio storico produttore di capi intimi, introduce un nuovo materiale chiamato Blazefit al fine di innalzare ulteriormente la qualità e le performance dei propri capi. Ovviamente stiamo parlando di...

Rudy Project ha voluto omaggiare il neo campione d’Europa Sonny Colbrelli e la sua straordinaria stagione realizzando una versione speciale degli occhiali Cutline e del casco aeroad Nytron. La parte...

A inizio mese al Passo San Lucio è stata ufficialmente presentata la ciclovia trasnazionale dedicata alle E-mountainbike, nata nell’ambito del progetto Interregionale Italia- Svizzera “E-bike”. Il luogo di confine tra...

I dati non dicono altro, nel 2021 il numero dei ciclisti nelle nostre città è cresciuto a dismisura, un segnale importante per la mobilità sostenibile e per tutto quello che...

Continua e si approfondisce la collaborazione fra VR|46 Racing Apparel, azienda a cui Valentino Rossi fa capo, ed MT Distribution, con la presentazione oggi all’Italian Bike Festival di Rimini del...

Il casco Limar Ultralight Evo occupa da molto nella testa degli appassionati un posto di assoluto privilegio, infatti, grazie ad una leggerezza sbalorditiva si impone come la soluzione più leggera sul...

E' stata una giornata ricca di soddisfazioni e di emozioni quella vissuta a Lavarone, in provincia di Trento, per i ragazzi del Team trevigiano Sogno Veneto in occasione dei Campionati...

DYORA 2/3 rappresenta un deciso ampliamento della collezione da corsa femminile targata Assos, una gamma completa dedicata alle cicliste che desiderano continuare a dare il massimo nonostante la variabilità delle...

All4cycling, e-commerce internazionale di riferimento per gli appassionati di ciclismo con un punto vendita a Varese, collabora con la società Società Ciclistica Alfredo Binda supportando la prima edizione della gara...

La terza tappa del Circuito Mtb Maremma Tosco Laziale non tradisce le attese: la nuova data della Sinalunga Bike ha permesso di vivere un’altra bellissima giornata di sport in provincia...

Italian Bike Festival chiama, Rimini e il popolo della bicicletta rispondono! Si è appena conclusa al Parco Fellini la IV edizione della più importante manifestazione italiana dedicata al mondo della...

La Gran Fondo Strade Bianche by Pinarello ha preso il via dalla splendida cornice della Fortezza Medicea, dove i 5000 protagonisti hanno dato il primo colpo di pedale in una...

La Granfondo Stelvio Santini 2021 ha richiamato a Bormio oltre 1.187 amatori che hanno dato vita a una competizione combattuta e, come sempre, emozionante. «Anche quest’anno, nonostante le difficoltà del...

Cambiare le regole del gioco è quanto DMT si è prefissata di fare nelle ultime stagioni e l’impatto di questa strategia è stata letteralmente devastante, infatti, con diversi modelli da...

Nel 2020 è stato uno dei pochissimi eventi internazionali a disputarsi nonostante l’emergenza sanitaria. E anche nel 2021 il fascino di una domenica a pedalare nel cuore delle colline del...

La tonalità bronzo è l’ultima nuova tendenza in fatto di moda e design. Come dice il nome, si tratta di una combinazione tra rosso-arancione-marrone, molto simile all'ossido di ferro e...

Il marchio italiano Titici lancia ALL-IN, il primo telaio gravel in alluminio con passaggio cavi integrato. Realizzato in Italia, personalizzabile nelle misure e nei colori. Presentazione ufficiale all’Italian Bike Festival...

Fantic Bike annuncia la nascita di The Fantic Crew, un gruppo di biker “autentici” spinti dalla passione per la mtb, per le emozioni e per l’adrenalina, ma anche per la...

A scorrere l’elenco degli iscritti alla XXIV edizione de L’Eroica, in programma a Gaiole in Chianti il primo week end di ottobre, c’è da credere ad un mondo che viaggia...

Melette di Gallio, tra le località più belle e rinomate dell'Altopiano di Asiago, in provincia di Vicenza, domenica 19 settembre sarà lo scenario finale della stagione riservata al settore downhill...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Durante la scorsa stagione ho utilizzato prevalentemente le ruote URSUS Miura TC37 disc su strada, elemento naturale di questo meraviglioso...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali KOO Demos sono tra gli occhiali preferiti del team Eolo-Kometa ed offrono un’ottima protezione grazie ad un design...
di Giorgio Perugini
Iconici, essenziali e apprezzatissimi da un esercito di appassionati che rivedono in questi occhiali il mito, il ciclismo dei campioni...
di Giorgio Perugini
Il calzino è un capo che spesso può fare una grande differenza, soprattutto  se indossiamo scarpe con suola in carbonio....
di Giorgio Perugini
Per ottimizzare un capo occorre togliere? Per rendere migliore lo stesso capo potrebbe essere utile semplificare e ridurre al minimo...
di Giorgio Perugini
L’alluminio non passa mai di moda e la riprova sono le ruote Miche Graff SP destinate alle gravel, un set...
di Giorgio Perugini
Leggerezza, ventilazione e aerodinamicità, come fare a trovare il giusto equilibrio in un completo da bici? Non è una cosa...
di Giorgio Perugini
Alé è un brand italiano che non ha bisogno di molte presentazioni, del resto si tratta di un marchio che...
di Giorgio Perugini
In questo ultimo anno abbiamo potuto tutti constatare quanto sia cresciuto il fenomeno gravel, un nuovo trend che ha confermato...
di Giorgio Perugini
La rivoluzione OCLV 800 Series abbraccia anche la gamma Madone esaltandone reattività e leggerezza, una dieta dimagrante per questo telaio...
di Giorgio Perugini
Il mercato delle e-bike corre veloce, un incremento davvero positivo che ha dimostrato quanto i nostri consumatori fossero in realtà...
di Giorgio Perugini
Finisseur, marchio prodotto da Deporvillage, azienda leader della vendita online per articoli sportivi, ha recentemente lanciato la propria collezione primavera-estate,...
di Giorgio Perugini
Si fa presto a dire pronto gara, infatti, questo è uno spot troppo spesso abusato. In casa Assos non si...
di Giorgio Perugini
Il casco Helios™ Spherical MIPS® è stato una delle ultime novità di Giro ed è un modello leggero e incredibilmente...
di Giorgio Perugini
Selle Italia ha pensato bene di proporre il nuovissimo modello Flite anche in versione Gravel e vi dirò, operazione riuscita...
di Giorgio Perugini
È davvero difficile raccontarvi se un gruppo è migliore di un altro, del resto, comprenderete quante siano le differenze tra...
di Giorgio Perugini
I generi esistono ancora? Si direbbe di sì per quanto riguarda la tipologia di telaio, in effetti, esiste quello aero,...
di Giorgio Perugini
23 grammi vi sembrano tanti? Io sono certo che siano pochissimi e racchiudere tanta tecnologia in un peso così contenuto...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy