I PIU' LETTI
REPOWER PRESENTA DINACLUB, IL NUOVO PROGETTO DEDICATO AL CICLOTURISMO CHE PREMIA CHI... ESPLORA
dalla Redazione | 18/06/2021 | 07:51

Repower, gruppo svizzero del settore energy e leader nella mobilità sostenibile, entra con decisione nel mondo della bicicletta e del cicloturismo con il lancio del progetto DINAclub: un nuovo modello nel quale si incontrano sostenibilità, tecnologia, design e innovazione, un approccio già sperimentato con successo da Repower nel mondo della mobilità elettrica a tre e quattro ruote.

DINAclub è il primo network di ricarica dedicato alla bicicletta a pedalata assistita, che si rivolge alla crescente domanda di soluzioni e di servizi per le e-bike, uno dei trend in fortissima ascesa negli ultimi anni, e ulteriormente esploso in coincidenza del 2020 e del ritorno del turismo di prossimità.

La V edizione del White Paper Repower sulla Mobilità Sostenibile sottolinea come il mercato delle e-Bike in Italia abbia riscontrato nel 2020 un’espansione da +20% rispetto all’anno precedente, con oltre 2 milioni di pezzi complessivi (dati Confindustria ANCMA). La bicicletta a pedalata assistita è uno strumento sempre più ambito dai consumatori italiani e più in generale le due ruote, comprese quelle muscolari, stanno conoscendo un crescente successo.

A fronte di questo scenario in rapida espansione, Repower lancia DINA, il suo nuovo strumento di ricarica pensato per il mondo della pedalata assistita, firmato dallo studio del Compasso d’Oro alla carriera Makio Hasuike. Dal design essenziale ma elegante, progettato sia per esterni che per interni, DINA consente di ospitare fino a sette e-bike e ricaricarne fino a quattro contemporaneamente, offrendo una soluzione smart alle sempre più numerose realtà che si rivolgono con convinzione al mondo dei cicloturisti e ai relativi servizi.

DINA, che si affianca alle altre soluzioni di ricarica Repower per e-bike, come ad esempio il Premio Compasso d’oro 2020 E-LOUNGE, rappresenta l’architrave del nuovo progetto DINAclub, un vero e proprio club che raccoglie strutture e location dotate di uno strumento di ricarica Repower, offrendo ai propri membri i benefici derivanti dall’articolata campagna di comunicazione e visibilità sviluppata per questo progetto.

Come già sperimentato dal gruppo svizzero con la felice esperienza di RICARICA 101, il progetto benchmark pensato per la ricarica per auto elettriche, il valore dell’offerta di un’infrastruttura di ricarica non è soltanto nello strumento in sé, ma nella possibilità di individuarlo a priori, di conoscere le caratteristiche dell’host e di poter, quindi, programmare il proprio itinerario senza timore di rimanere “a secco”. Per questo, Repower ha stretto un’importante accordo di collaborazione con komoot, applicazione leader mondiale nel mondo del routing e live tracking per gli sport outdoor, con i suoi oltre 20 milioni di utenti a livello globale.

Komoot è un pioniere della navigazione digitale outdoor e partecipando al progetto DINAclub porterà il proprio sostegno allo sviluppo territoriale sul mondo e-bike, in grande espansione sul territorio italiano e spesso alla ricerca di ispirazione sui luoghi da visitare,” spiega Andrea Girlanda, Italy Community Manager di komoot.

“Komoot è l’applicazione che consente di scoprire, pianificare e condividere avventure grazie all'innovativo Tour Planner. Nata dalla voglia irrefrenabile di esplorare e sostenuta da una vivace community di appassionati di outdoor, komoot vuole essere fonte di ispirazione per avventure indimenticabili e alla portata di tutti.”

Grazie a questa collaborazione, tutti gli aderenti a DINAclub e i relativi punti di ricarica saranno individuabili sulle mappe di komoot e disponibili come punti di interesse: sarà quindi possibile programmare comodamente l’itinerario prima di partire per le proprie escursioni, includendo il punto di ricarica più compatibile con lo spostamento e il tipo di sosta desiderato. I punti di ricarica saranno inoltre raccolti in apposite “collection” all’interno del profilo ufficiale Repower su komoot, costantemente arricchito da nuovi itinerari per offrire ispirazione agli appassionati delle due ruote a pedali.

Il mondo DINAclub continua sul portale dinaclub.repower.com: uno spazio per raccontare la rete degli host DINAclub e, allo stesso tempo, un contenitore di spunti, novità ed itinerari dedicati al mondo delle due ruote e del cicloturismo, elettrico e non, costantemente aggiornato e personalizzabile sull’esperienza e gli interessi del singolo utente.

Aspetto chiave di DINAclub è l’attività di gamification, disegnata per valorizzare ulteriormente l’appartenenza al circuito e premiare la voglia di pedalare e di scoprire su due ruote. Ad ogni host del circuito DINAclub viene infatti associato un QR code, scansionando il quale l’utente avrà la possibilità di raccogliere punti utili per riscattare gratuitamente mappe regionali all’interno della piattaforma komoot: un doppio incentivo per continuare a pedalare e spingersi più in là. La partecipazione al circuito non è vincolata all’utilizzo dello strumento di ricarica, ed è quindi aperta agli utilizzatori di ogni tipo di bicicletta, tradizionale o a pedalata assistita.

Inoltre, i punti DINAclub contribuiscono ad una classifica generale, che a sua volta assegnerà premi prestigiosi a coloro che avranno raccolto il maggior numero di check-in validi. Allo stesso modo, le valutazioni assegnate dagli utenti alle strutture ospitanti contribuiranno a premiare, alla fine di ogni anno, il miglior host del circuito DINAclub.

Con questo progetto, Repower aggiunge un altro tassello importante al proprio ecosistema della mobilità sostenibile: il mondo delle cicloturismo e delle e-bike” afferma Fabio Bocchiola, a.d. Repower Italia. “Con DINAclub ci poniamo un obiettivo ambizioso ma a portata di mano: elettrificare le ciclovie italiane. Grazie alla nostra esperienza, alle decine di migliaia di PMI che ci hanno già scelto e ad una rete commerciale dinamica e ben aggiornata, oggi siamo in grado di proporre un approccio senza precedenti a questo settore. Abbiamo introdotto una forte dose di innovazione in questo progetto, che passa per la gamification ed un portale molto ricco di contenuti, e con questo valore aggiunto miriamo a diventare un punto di riferimento per il cicloturismo e per l’indotto che genera.

Il percorso di DINAclub sarà inoltre accompagnato da un importante piano di comunicazione ed eventi, attraverso il quale sarà possibile incontrare ed approfondire l’ecosistema che Repower ha sviluppato in più di dieci anni di attività nel mondo della mobilità sostenibile. All’interno del nuovo progetto non manca, inoltre, un grande nome delle due ruote, che ne ha sposato la filosofia: il volto di DINAclub è quello di Paolo Bettini, Campione Olimpico di Atene 2004 e due volte Campione del Mondo di ciclismo su strada.

Con DINAclub, Repower ha messo in pratica un’idea davvero innovativa, un efficace incontro fra passione, scoperta e tecnologia, ma che soprattutto riflette perfettamente il mio modo di vivere le due ruote dopo aver staccato il numero dalla schiena,” racconta Bettini. “Oggi per me la bicicletta è stare bene, vivere in salute, e soprattutto scoprire sempre qualcosa di nuovo a contatto con l’ambiente che mi circonda. Con DINAclub, Repower offre agli utenti – sia quelli esperti che i novizi – opportunità e motivazioni per vivere la bicicletta in maniera ancora più profonda, generando al tempo stesso opportunità per le strutture che scelgono di credere nei servizi per il turismo ciclabile. Un circuito di valore del quale non vedo l’ora di fare parte.”

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Sono stati presentati i tre percorsi ufficiali della prima edizione dell’Italian Gravel Trophy, la nuova “due giorni” cicloturistica organizzata da Inbici Media Group in collaborazione con l’associazione “Welcome to Gabicce”...

Per ora i modelli sono sette e permettono a CYBRO, azienda di Bassano del Grappa fondata da Alessandro Graser, di spaziare tra pista ed e-bike con grande disinvoltura. Scendendo nel...

Serial 1 Cycle Company, il marchio e-bike creato in collaborazione con lo storico produttore americano di motociclette Harley-Davidson, Inc., è felice di annunciare una partnership con Harley-Davidson Europe: a partire...

Dopo un’attenta valutazione logistica ed organizzativa il Gs Alpi ha sciolto anche l’ultima riserva: l’ottava edizione della Gran Fondo di Alassio - una delle rassegne cicloturistiche più attese d’autunno -...

Da sempre la GimondiBike Internazionale Banca Mediolanum ha un occhio di riguardo nei confronti dei giovani e della loro formazione, soprattutto per quelli del territorio della Franciacorta. E da questa...

La capostipite ed uno dei modelli più apprezzati era la Prime 2.0, una sella innovativa con cui l’azienda veneta Repente ha fatto vedere al mondo intero cosa significasse produrre selle...

Definiti i due tracciati della Granfondo San Benedetto del Tronto - Ciù Ciù, che si terrà domenica 3 ottobre nella splendida Riviera delle Palme. Percorsi che porteranno i partecipanti a...

Difficile pensare ad un momento migliore per spingersi in lunghi giri con la nostra bici, del resto l’estate è il momento migliore per correre e allenarsi, ma non sottovalutate il...

Il produttore olandese di pneumatici per biciclette A. Dugast lo scorso maggio è entrato a far parte del Gruppo Vittoria e per celebrare questa unione i due marchi hanno collaborato...

Se ci dovessimo fermare al curriculum della Inflite ci potremmo domandare ma perché mai aggiornarla? Cosa si può aggiungere a così tanta perfezione? Quattro Campionati del Mondo di Ciclocross, campionessa...

Trek svela i dettagli della nuova Roscoe, la mountain bike front da trail. Caratterizzata da una forcella a lunga escursione, pneumatici aderenti e geometria progressiva, è una bici nata per...

Eccola! La Colli della Sabina è pronta a tornare. E lo farà il prossimo 18 e 19 settembre. Un anno di stop dovuto alla pandemia non ha frenato l'entusiasmo dell'Acido...

Nella sua carriera Danilo DI Luca ha sempre utilizzato biciclette di altissima gamma, ma con il senno del poi pare che ogni modello lasciasse indietro sempre qualcosa. Grazie alla sua...

PRO ci ha abituato negli anni a prodotti spettacolari e avveniristici, dotati soprattuto di qualità sopraffina e soluzioni all’avanguardia e il copione si ripete con il nuovo manubrio integrato Vibe...

Gaerne, la celebre azienda trevigiana che festeggerà nel 2022 i suoi 60 anni di storia, ricopre d’oro questa estate 2021 con le nuove G.STL nella dorata versione “Gold Rush”, un...

Ampi spazi aperti, magnifici panorami alpini, sentieri immersi nella natura più bella. Questo e tanto altro aspetta chi vorrà scoprire le Dolomiti,...

Grande spettacolo alla Granfondo dell’Est! Est!! Est!!!, manifestazione che si è svolta domenica 25 luglio dopo un anno di assenza dal calendario a causa della pandemia di Covid-19. In un...

È davvero difficile che un ciclista possieda solo un paio di occhiali e in questi casi non è molto pratico portali con sé in vacanza nelle loro singole custodie. I...

Il 44° Giro delle Dolomiti è iniziato domenica con la prima tappa. La tappa di 91, 4 chilometri per 1673 metri di dislivello ha portato circa 300 ciclisti amatoriali di...

Le nostre bici sono sempre più leggere e affidabili e lo stesso discorso vale per tutti i componenti. Affinché tutto funzioni a meraviglia e non si verifichino rischi, occorre affidarsi...

Da oggi Trek amplia la sua offerta di manubri, lanciando un nuovo prodotto in alluminio leggero progettato per garantire ai ciclisti amanti delle avventure e degli sterrati il massimo del...

Oramai siamo entrati di slancio nell’era del bikepacking, un modo di vivere la bici all’avventura che sta davvero spopolando. Ma lo zaino è davvero un accessorio sulla via del tramonto?...

Restano ancora pochi giorni per iscriversi con appena 35 euro alla MARATHON BIKE della Brianza in programma domenica 5 settembre 2021.  La quota termina martedì 27 luglio. Dal 28 luglio...

Negli anni passati URSUS aveva presentato Magnus H.01, probabilmente il miglior manubrio integrato in circolazione, leggero, comodo e incredibilmente aerodinamico. Oggi nel 2021 arriva Magnus H.02, non una semplice evoluzione...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Iconici, essenziali e apprezzatissimi da un esercito di appassionati che rivedono in questi occhiali il mito, il ciclismo dei campioni...
di Giorgio Perugini
Il calzino è un capo che spesso può fare una grande differenza, soprattutto  se indossiamo scarpe con suola in carbonio....
di Giorgio Perugini
Per ottimizzare un capo occorre togliere? Per rendere migliore lo stesso capo potrebbe essere utile semplificare e ridurre al minimo...
di Giorgio Perugini
L’alluminio non passa mai di moda e la riprova sono le ruote Miche Graff SP destinate alle gravel, un set...
di Giorgio Perugini
Leggerezza, ventilazione e aerodinamicità, come fare a trovare il giusto equilibrio in un completo da bici? Non è una cosa...
di Giorgio Perugini
Alé è un brand italiano che non ha bisogno di molte presentazioni, del resto si tratta di un marchio che...
di Giorgio Perugini
In questo ultimo anno abbiamo potuto tutti constatare quanto sia cresciuto il fenomeno gravel, un nuovo trend che ha confermato...
di Giorgio Perugini
La rivoluzione OCLV 800 Series abbraccia anche la gamma Madone esaltandone reattività e leggerezza, una dieta dimagrante per questo telaio...
di Giorgio Perugini
Il mercato delle e-bike corre veloce, un incremento davvero positivo che ha dimostrato quanto i nostri consumatori fossero in realtà...
di Giorgio Perugini
Finisseur, marchio prodotto da Deporvillage, azienda leader della vendita online per articoli sportivi, ha recentemente lanciato la propria collezione primavera-estate,...
di Giorgio Perugini
Si fa presto a dire pronto gara, infatti, questo è uno spot troppo spesso abusato. In casa Assos non si...
di Giorgio Perugini
Il casco Helios™ Spherical MIPS® è stato una delle ultime novità di Giro ed è un modello leggero e incredibilmente...
di Giorgio Perugini
Selle Italia ha pensato bene di proporre il nuovissimo modello Flite anche in versione Gravel e vi dirò, operazione riuscita...
di Giorgio Perugini
È davvero difficile raccontarvi se un gruppo è migliore di un altro, del resto, comprenderete quante siano le differenze tra...
di Giorgio Perugini
I generi esistono ancora? Si direbbe di sì per quanto riguarda la tipologia di telaio, in effetti, esiste quello aero,...
di Giorgio Perugini
23 grammi vi sembrano tanti? Io sono certo che siano pochissimi e racchiudere tanta tecnologia in un peso così contenuto...
di Pietro Illarietti
Si chiama Revolution e suona tanto di reazionario, ma in realtà si tratta di una bicicletta che va addomesticata e...
di Pietro illarietti
Si chiama Eclipse, un nome suggestivo, che significa eclisse. Una novità di casa Somec, azienda italianissima di Lugo di...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy