I PIU' LETTI
CBT ITALIA. BLADE99 E-BIKE GRAVEL, UN PROGETTO VINCENTE
di Giorgio Perugini | 18/05/2021 | 08:05

Il mercato delle e-bike corre veloce, un incremento davvero positivo che ha dimostrato quanto i nostri consumatori fossero in realtà pronti per abbracciare mezzi così evoluti e poliedrici. La Blade99 e-bike Gravel di CBT Italia è una bici interessantissima, un progetto interamente made in Italy che si prefigge di accontentare chi pedala su strada e fa gravel leggero. Il risultato? Direi ottimo, ecco a voi una delle migliori e-bike in circolazione con un peso che supera di pochissimo i 13 kg!

 

Telaio notevole e distribuzione dei pesi ottima

Il telaio Blade99 viene realizzato in fibra di carbonio, un monoscocca di derivazione stradale che pesa solo 900 grammi! Non voglio crearvi confusione, il telaio è di derivazione stradale ed è una scelta ben precisa, infatti, questo allestimento va benissimo su strada ma regala comfort e sicurezza nel fuoristrada leggero, tipo le classiche strade bianche.

La geometria promuove la reattività, merito di un triangolo posteriore compatto e solido. Il telaio diventa ovviamente protagonista perché ospita ad incastro nel suo tubo obliquo la batteria, un sistema pratico e sicuro dotato di chiusura automatica, ma soprattutto stabile ed in grado di eliminare alla radice qualsiasi problema riguardi eventuali rumori. La distribuzione dei pesi, spesso tallone d’Achille nelle e-bike, viene risolto molto bene da CBT Italia e tutto è apprezzabile fin da subito se decidete di pedalare per un po’ senza assistenza elettrica. È proprio in questo contesto che capiamo che tutto fila liscio e si pedala bene anche in salita.

Motore miniaturizzato, prestazioni sempre adeguate

Il motore posizionato nel mozzo posteriore ha ingombri ridottissimi e grazie ad un innovativo sistema brushless evita dispersioni e scarica su terra e asfalto 250 watt reali con una efficienza davvero elevata. Ognuno di noi può scegliere il migliore ausilio alla pedalata, ma una cosa è certa, i 5 diversi gradi di assistenza sono gestiti e programmati davvero bene. La prontezza della risposta, la consistenza della coppia e l’erogazione continua fino al taglio imposto ai 25 km/h fanno in modo che il brio ci sia tutto.

La batteria  restituisce 430Wh effettivi ( 378 Wh nominali ) e l’autonomia resta sempre elevata, quindi permettetevi giri lunghi con tanto dislivello, non abbiate remore. L’ampio display intelligente  ( per via delle notifiche ) a colori fissato sulla pipa fa in modo che tutto sia sempre sempre sott’occhio, autonomia compresa. Se tirate troppo la corda, vi basterà gestirvi in pianura ed il gioco è fatto. L’app CBT E-Bike, disponibile per Android ( occorre aspettare per iOS ) si collega ad una fit-band fornita insieme alla bici e vi propone una fedele registrazione delle vostre prestazioni fisiche. Vi ricordo che l’app, una volta avviata, può abbinare l’azione del motore alle vostre performance cardiache, infine è possibile caricare lo smartphone anche mentre si è in bici tramite un semplice cavo USB.

Montaggio ben dosato, ci sono ottimi pezzi

CBT Italia non ha mai lesinato sull’equipaggiamento del mezzo e anche in questo caso la ciambella riesce con il buco. In regia troviamo il gruppo SRAM Apex 1X, essenziale e preciso. Le ruote NIX 27.27 in alluminio scorrono bene mentre le coperture Vittoria Terreno Zero da 32 vi donano la gusta sicurezza sullo sterrato e una buona scorrevolezza sull’asfalto ( vi consiglio di giocare con le pressioni durante la stessa uscita per massimizzare le performance ). Manubrio e pipa sono marchiati DEDA mentre la sella è una Selle San Marco Ora, comoda e stabile nel fuoristrada.

Strapazzata su strada e sullo sterrato. Massima compostezza

Ci ho provato in lungo e in largo, ma dei veri confini di utilizzo di questa CBTItalia Blade99 E-Bike Gravel non li ho trovati. Nei miei giri la ho portata in cima ai passi vicino a casa anche senza l’aiuto della batteria, un passaggio fondamentale per apprezzarne il riuscitissimo bilanciamento dei pesi. Infine, la ho spinta in un fuoristrada piuttosto complicato in cui i limiti non sono stati tanto ricordati dal telaio ma solo dalle coperture. Nel complesso il brio c’è tutto e la coppia basta sempre per tenere un buon ritmo.

Non mi piace strafare scegliendo sempre e solo la mappatura più potente, quindi mi sono immedesimato in chi la utilizzerebbe per fare anche giri sopra i 120 km con 1500 mt di dislivello giocando con le varie funzioni di assistenza. Per quanto mi riguarda, anche il meno allenato può far bene, togliendosi ottime soddisfazioni. La geometria del telaio è bella sportiva, ma questo lo vedo come un vantaggio, del resto, basta cambiare coperture per trovarsi tra le mani una vera bici da strada. Il telaio è ben realizzato e vi fa sentire bene la strada con un comportamento sempre prevedibile e sincero. La clearance non è elevatissima, un messaggio importante per chi ha ambizioni da gravel pesante. Ho provato la bici anche senza batteria e la risposta è stata fenomenale, ma non credo che questo sia il vero elemento per farvi capire che va bene ovunque. Balde99 E-Bike Gravel si muove perfettamente in quello che è il suo ambiente di e-bike e fa tutto con grande semplicità.

Il pacchetto di gestione ( display, comandi e fit-band ) delle risorse elettriche è affidabile e preciso, un ottimo elemento su cui costruire percorsi avventurosi. Chi compra una e-bike come questa spesso va oltre il semplice discorso delle pure prestazioni, ma è anche sotto questo profilo che Blade99 convince del tutto. Il montaggio potrebbe essere più spinto e si potrebbe togliere qualche bel grammo con ruote, pipa e manubrio in carbonio, ma ritengo che i 4.400€ di questa versione siano ben gestiti e vi mettano tra le mani una bici solida su cui poter fare massimo affidamento. La colorazione nero azzurra è piacevole, così come la grafica che sottolinea il bel design del telaio. Che dire per il resto, ottimo prodotto questo di CBT Italia, ottimo il motore e tutto quello che gira attorno alla sua gestione. Non ho dubbi ad inserire la Blade99 E-Bike Gravel tra le migliori e-bike in circolazione.

www.cbtitalia.com

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Tranquilli, nel nuovo e-shop di Veloplus le offerte del Black Friday non terminano ogGi ma a fine mese: un’occasione in più per scegliere bene il pezzo pregiato e portarlo a...

Una cosa è certa, il giovane marchio MB Wear ha la grande capacità di coprire bene diverse discipline come il ciclismo, il running  e lo sci. La nuova maglia invernale...

Il marchio di biciclette Cybro Industries è nato con l'idea di soddisfare qualsivoglia tipo di cliente, dagli amanti della velocità a chi preferisce il fuoristrada, passando per chi la bicicletta...

NOKO ELECTRIC POWER BIKE: nasce un nuovo progetto e-bike tutto italiano che ha voluto al fortemente al proprio fianco FSA e Vision per configurare tre mezzi esclusivi e ambiziosi. ...

Una splendida bici De Rosa è esposta alla Fiera Eicma in corso di svolgimento al polo di Rho-Pero. La De Rosa color giallo punta oro è allo stand Bafang, nell’affollatissimo  padiglione 22....

Presentato ad EICMA (Esposizione Internazionale delle Due Ruote) uno studio sulla contraffazione online promosso da Confindustria ANCMA e INDICAM: l’indagine, realizzata da FUB (Fondazione Ugo Bordoni) e DCP (Digital Content...

In diverse parti di Italia pare che l’inverno abbia già bussato a casa dei ciclisti, quindi che lo vogliate o no, probabilmente è arrivato il momento di fare il cambio...

Ci sono molte interpretazioni oggi riguardo il design delle moderne e-bike, ma una cosa è certa la visione offerta da MBM Cicli con la nuova La RUE è davvero unica....

Gaerne è pronta alle grande battaglie nel circuito ciclocross con la nuova scarpa G.SNX, un prodotto da vertice rinforzato per resistere allo sterrato e potenziato con il sistema BOA® per...

Arriva probabilmente il momento più duro dell’anno per noi ciclisti e oltre al freddo, dobbiamo fare l’abitudine anche ad una scarsa luce. Per quanto riguarda questo ultimo problema ci corre...

Sicuramente non ci gira intorno: infatti, Limar ha a cuore la vostra testa e ogni suo casco viene pensato per offrirvi la massima protezione. Non sfugge a questa regola il...

I tramonti di fuoco, le mattine con la brina sui prati e il silenzio dopo la pioggia. L’inverno è decisamente una delle stagioni più eccitanti per uscire in bicicletta ma...

La data già segnata in rosso da tutti gli appassionati è quella del 22 maggio 2022 con la Nove Colli che tornerà nella sua collocazione classica, quella primaverile, dopo la...

MAAP ha appena introdotto sul mercato i suoi nuovi Pro Bib 2.0, pantaloncini ad alte prestazioni che vanno a sostituire l’acclamato modello Pro Bib del 2019. Il marchio ha spinto...

Trek ha presentato la nuovissima Speed Concept, inaugurando un inedito design aerodinamico integrato che aiuta i triatleti a essere ancora più veloci. Oltre un decennio fa, Speed Concept ha preso...

Il Black Friday di Inpeak quest’anno dura una settimana esatta, una occasione irripetibile che vi farà trovare i nostri misuratori di potenza a prezzi scontati a partire dal...

Il famoso brand 100%, noto ai più grazie alla sponsorizzazione di professionisti di altissimo valore come Peter Sagan, lancia sul mercato i nuovi Eastcraft e Westcraft, due occhiali sportivi di...

La fatica, la forza, il sudore, il traguardo e la gioia di avercela fatta, la soddisfazione di aver raggiunto quella meta, adesso non importa la classifica, non importa il tempo,...

LOOK Cycle annuncia la nascita del nuovissimo telaio da pista 895 VITESSE, un prodotto innovativo e completamente monoblocco. Ovviamente, sarà velocissimo visto che ogni suo millimetro quadrato è stato modellato...

Bianchi ha conquistato un nuovo prestigioso premio, che ne riconosce la capacità d’innovarsi e superare le difficoltà anche durante il periodo pandemico segnato dal Covid-19. Nel corso dell’ultima tappa del...

I tre organizzatori delle cinque prove inserite nella nuova edizione del circuito Coppa Piemonte Drali ci presentano le novità e il futuro del più prestigioso circuito granfondistico. Domenico Pizzi Mantella, organizzatore del Giro...

Tante sono le novità per il 2022 del circuito ligure organizzato dal GS Loabikers, sodalizio loanese capeggiato da Piernicola Pesce. Innanzi tutto, il numero delle prove scende a cinque. Il...

Il copertoncino tubeless CST Tirent nasce per un gravel veloce, ma mettiamo subito le cose in chiaro, io gli ho tirato il collo e lo ho portato su percorsi da...

Ingegnerizzata da Dallara, leggerissima e affascinante nelle sue linee sinuose, la nuova SLR Boost Tekno Superflow si presenta così nei suoi leggerissimi e impalpabili 95 grammi. Questa sella è il...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Ingegnerizzata da Dallara, leggerissima e affascinante nelle sue linee sinuose, la nuova SLR Boost Tekno Superflow si presenta così nei...
di Giorgio Perugini
Spesso si ricade nella frase fatta «sono bastati pochi metri» per raccontare quanto un prodotto abbia la capacita positiva di...
di Giorgio Perugini
Nella nuova maglia Gravel Jersey 3/4 Isadore concentra tutta il proprio know-how e prende decisioni che si rivelano vincenti, fin...
di Giorgio Perugini
Il passaggio è davvero semplice, del resto il vento sa essere anche veloce, no? Salice ha preso la via più...
di Giorgio Perugini
Durante la scorsa stagione ho utilizzato prevalentemente le ruote URSUS Miura TC37 disc su strada, elemento naturale di questo meraviglioso...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali KOO Demos sono tra gli occhiali preferiti del team Eolo-Kometa ed offrono un’ottima protezione grazie ad un design...
di Giorgio Perugini
Iconici, essenziali e apprezzatissimi da un esercito di appassionati che rivedono in questi occhiali il mito, il ciclismo dei campioni...
di Giorgio Perugini
Il calzino è un capo che spesso può fare una grande differenza, soprattutto  se indossiamo scarpe con suola in carbonio....
di Giorgio Perugini
Per ottimizzare un capo occorre togliere? Per rendere migliore lo stesso capo potrebbe essere utile semplificare e ridurre al minimo...
di Giorgio Perugini
L’alluminio non passa mai di moda e la riprova sono le ruote Miche Graff SP destinate alle gravel, un set...
di Giorgio Perugini
Leggerezza, ventilazione e aerodinamicità, come fare a trovare il giusto equilibrio in un completo da bici? Non è una cosa...
di Giorgio Perugini
Alé è un brand italiano che non ha bisogno di molte presentazioni, del resto si tratta di un marchio che...
di Giorgio Perugini
In questo ultimo anno abbiamo potuto tutti constatare quanto sia cresciuto il fenomeno gravel, un nuovo trend che ha confermato...
di Giorgio Perugini
La rivoluzione OCLV 800 Series abbraccia anche la gamma Madone esaltandone reattività e leggerezza, una dieta dimagrante per questo telaio...
di Giorgio Perugini
Il mercato delle e-bike corre veloce, un incremento davvero positivo che ha dimostrato quanto i nostri consumatori fossero in realtà...
di Giorgio Perugini
Finisseur, marchio prodotto da Deporvillage, azienda leader della vendita online per articoli sportivi, ha recentemente lanciato la propria collezione primavera-estate,...
di Giorgio Perugini
Si fa presto a dire pronto gara, infatti, questo è uno spot troppo spesso abusato. In casa Assos non si...
di Giorgio Perugini
Il casco Helios™ Spherical MIPS® è stato una delle ultime novità di Giro ed è un modello leggero e incredibilmente...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy