I PIU' LETTI
INTERNAZIONALI D'ITALIA 2021, PARATA DI STELLE AD ANDORA
dalla Redazione | 07/03/2021 | 07:45

Splende il sole su Andora Race Cup ma si vedono anche le stelle per il primo appuntamento di Internazionali d’Italia Series. I colori del paddock di Andora sono quelli della Coppa del Mondo: grandi team, campioni di primo livello, e sullo sfondo la bellezza della Riviera Ligure. Un cocktail che nonostante l’assenza del pubblico promette di regalare un’atmosfera da grandi occasioni.

Dopo un 2020 senza gare di MTB in Italia e un inverno di lunghi allenamenti, Andora Race Cup rappresenta il primo test veritiero della nuova stagione. Il circuito di 4,2 Km e 170 metri di dislivello disegnato dalla ASD Andora Race con la consulenza del CT azzurro Mirko Celestino è un severo banco di prova, anche per chi, come Jordan Sarrou e Pauline Ferrand-Prèvot, può sfoggiare la maglia del ‘primo della classe’, l’iride di Campione del Mondo.

Con due atleti di questa caratura al via delle prove Elite, lo spettacolo è garantito. Ma c’è di più: le due maglie iridate avranno pane per i loro denti affrontando i migliori biker su scala mondiale, per quello che a tutti gli effetti sembra un anticipo di Coppa del Mondo.

UOMINI ELITE: KERSCHBAUMER SFIDA LA FRANCIA

Nella gara maschile, il francese Sarrou (Specialized Racing) dovrà guardarsi da un esercito di connazionali di spessore mondiale, da Victor Koretzky (Team KMC-Orbea) dato in grande forma e splendido vincitore lo scorso weekend a Banyoles, al bronzo europeo Titouan Carod (Absolute-Absalon), senza dimenticare i due veterani, Maxime Marotte (Santa Cruz FSA) e Stephane Tempier (Trek Factory Racing), quest’ultimo vincitore della prima edizione di Andora Race Cup nel 2019. “Il tracciato è bello, con salite tecniche, parecchi single track e un dislivello interessante,” ha commentato il francese. - “Essere il campione in carica aggiunge un pizzico di pressione in più, ma il livello della gara promette di essere molto più elevato di due anni fa: praticamente da Coppa del Mondo.”

Nel lotto dei favoriti c’è anche il campione in carica di Internazionali d’Italia Series, Gerhard Kerschbaumer (Specialized Racing). Assieme a Luca Braidot (Santa Cruz FSA), l’altoatesino rappresenta la grande speranza azzurra, per Andora Race Cup e per il resto della stagione Olimpica. Da non sottovalutare, in ottica pronostico, l’olandese Vader (Orbea Factory Team), gli elvetici Forster (Scott SRAM MTB) e Colombo (Absolute-Absalon), il romeno Dascalu (Team Trek-Pirelli) e lo spagnolo Valero (BH Templo).

DONNE ELITE: TUTTE CONTRO FERRAND-PREVOT E NEFF

La Campionessa del Mondo Ferrand-Prévot parte con i favori del pronostico, ma è nutrita la lista delle avversarie che daranno filo da torcere alla francese del Team Absolute-Absalon, a partire dalla svizzera Jolanda Neff (Trek Factory Team): “Penso sarà una gara molto aperta,” ha dichiarato la svizzera, “siamo ad inizio stagione e quindi gli stati di forma potranno essere molto diversi, e magari potrebbe emergere anche qualche nuovo nome a sorpresa. Stiamo a vedere, di certo sarà una gara interessante.”

Il fronte delle atlete più attese continua con Terpstra (Ghost Factory Team), Frei (Specialized Racing), Brandau (EBE Racing Team), Belomoina e Tauber (CST PostNL). Occhi puntati anche su Mona Mitterwallner (Team Trek Vaude), la terza maglia iridata di Andora Race Cup: Campionessa del Mondo Juniores nel 2020, la giovane austriaca ha fatto il salto di categoria decidendo di confrontarsi, senza timori reverenziali, con le migliori al mondo. La vincitrice del 2019 Martina Berta (Santa Cruz FSA), la compagna di squadra Greta Seiwald, Giorgia Marchet (Rudy Project) e Marika Tovo (KTM Protek) guidano le azzurre che intendono dare un primo segnale a casa del CT Celestino, mentre le liguri Francesca Saccu (KTM Brenta) e Alessia Verrando (Focus XC Italy) proveranno a mettersi in luce in mezzo alla concorrenza agguerrita.

JUNIORES: A BOICHIS E CHALLANCIN I FAVORI DEL PRONOSTICO 

Il francese Adrien Boichis (Passion VTT) e la valdostana Giulia Challancin (Scott Libarna) sono invece i favoriti delle gare Juniores. Fra gli uomini, l’atleta di casa Matteo Siffredi (Scott Libarna) proverà a mettere in difficolta il talentuoso transalpino con l’aiuto del compagno di squadra Filippo Agostinacchio. Noemi Plankensteiner (Trinx Factory Team) sembra invece la candidata al ruolo di prima sfidante della Challancin nella prova femminile.

GLI HIGHLIGHTS SU FACEBOOK E BIKE CHANNEL

Il programma di Andora Race Cup prevede per domani la competizione Uomini Junior alle 9, seguita dalle gare femminili (Juniores, U23 ed Elite) alle 11, mentre alle 13 chiuderà il programma la prova Uomini Open. Gli Open Uomini gareggeranno sulla distanza di 6 giri oltre al giro di lancio, 4 giri più lancio per Donne Open e Junior Uomini, mentre le Junior Donne correranno su 3 giri più lancio.

Nella serata di domenica, un’ampia sintesi di Andora Race Cup sarà trasmessa alle 20.00 sui canali ufficiali Facebook e Youtube di Internazionali d’Italia Series, mentre martedì 9 marzo alle 21.30 il meglio delle gare di Andora sarà trasmesso in TV su Bike Channel, canale 259 del Digitale Terrestre.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Wahoo Fitness, azienda leader nella tecnologia per il fitness, presenta oggi il nuovo computer da bicicletta ELEMNT ROAM, un bike computer dotato di GPS a doppia banda e diverse innovative...

«Vogliamo sempre spingere il livello del design del prodotto a nuovi livelli per permettere ai nostri campioni di raggiungere i loro obiettivi. Innovazione costante e ricerca sono le basi del...

Le giornate si accorciano e per continuare ad allenarsi nel pomeriggio faranno sempre più comodo le luci posteriori, anche se a dirla tutta, in modalità lampeggiante dovrebbero essere sulle vostre...

Campa Bros, marchio distribuito in Italia da Ciclo Promo Components, presenta sul mercato i nuovi dischi freno Assault-C e Kombat-C Centerlock consigliati per uso Road, Gravel e MTB. Si tratta di prodotti...

Dopo il suo debutto nel 2021, Repower, azienda leader nel settore energetico, fa ritorno a L’Eroica - la cicloturistica d’epoca più famosa a livello mondiale - insieme a DINAclub, il...

Se ci sono in ballo vittorie pesanti nel ciclocross, la nuova Inflite sarà pronta a coglierle, questo è sicuro. Il DNA di questa bici è leggenda e visto che la...

Spesso nel gravel si sconfina con prodotti stradali o da mtb e in alcuni casi non si commettono errori madornali. Un discorso a parte oggi lo possiamo fare per le...

La proposta gravel di CST, marchio distribuito in esclusiva da www.bissrl.it, si presenta ben strutturata e con prodotti davvero ottimi. Tra questi troviamo la copertura PIKA, il giusto prodotto per...

A Gaiole in Chianti si è aperta ieri la "settimana santa" che sabato e domenica porterà circa 9000 ciclisti a percorrere le strade bianche del Chianti e della Val d'Orcia indossando...

Con all’attivo 80mila bici vendute nell’ultimo anno e ben oltre 600 rivenditori in tutta Italia,  BRERA CICLI va alla conquista del cuore di chi ama pedalare. Il Gruppo MANDELLI investe nella crescita del...

Capita spesso agli sportivi più audaci, quelli impegnati in gare o percorsi impegnativi dove la copertura telefonica resta un miraggio, ma può capitare a chiunque di finire in un luogo...

Uno degli eventi più attesi dal pubblico francese e internazionale sta per tornare: da giovedì 6 a domenica 9 ottobre si svolgerà l’edizione 2022 di Roc d’Azur. Il Bianchi Experience...

Ok, è vero, non è più estate. Detto questo, non fate il madornale errore di passare all’abbigliamento invernale, non è assolutamente il momento! Ora si viaggia bene con una maglia...

Continua con grandi sorprese la collaborazione tra il campione Tadej Pogačar e la nota azienda di calzature per il ciclismo DMT e proprio sul finire della stagione arriva la nuova...

È possibile annullare la linea di confine tra strada e sterrato? Secondo Corima sì ed è un compito semplice utilizzando le nuove ruote Essentia 40 All-Road. Veloci e leggere su...

Basta guardarla bene e la parentela c’è tutta. Non sbagliate, la nuova FACTOR OSTRO trae fortemente ispirazione dalla OSTRO VAM, la bici che corre su strada e ha anche vinto...

Celebrare i rider che fanno dello sport all’aria aperta e del contatto con la natura la propria passione, ispirandoli a porsi sempre nuovi obiettivi ed essere orgogliosi del proprio stile...

È possibile realizzare un casco senza impiegare colla? I materiali riciclati sono sicuri? Un casco composto da elementi indipendenti è affidabile? Ecco tre domande che trovano risposta nella nuova magia...

Oltre l’avventura, una sfida ai limiti delle capacità umane. L’ultra-ciclista Omar Di Felice alza di nuovo l’asticella. Dopo aver attraversato la regione himalayana fino al Campo Base dell’Everest (marzo 2021),...

È passato un anno dall’uscita di Flowerpower Wax, il lubrificante a base di cere naturali realizzato  senza additivi pericolosi messo a punto da Effetto Mariposa e test indipendenti lo incoronano...

Il momento è quello giusto per presentare novità importanti e MBM Bike, marchio italiano in constante crescita, fa parlare di sé con la nuova Hyperion Plus, una e-mtb full che anticipa...

Era l’anello mancante e ora, anche gli appassionati di gravel più scatenati avranno quel che desideravano per spingersi sui sentieri più impegnativi. Ecco a voi il nuovo Pirelli Cinturato Gravel...

Un percorso iniziato alcuni mesi fa, e ora Selle Italia presenta i risultati del processo di remake in cui rinnova la propria immagine digital lanciando un nuovo sito web, a...

CST Overton è il classico copertone semi-slick che tanto piace a chi pratica un gravel leggero, infatti, è una delle migliori soluzioni per affrontare a meraviglia i tratti in asfalto...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
I capi giusti per il gravel devono essere comodi e resistenti, meglio ancora se dotati di un ottimo pacchetto tecnico...
di Giorgio Perugini
La maglia ultraleggera è un must per l’estate, questo è certo, ma la maglia Clima di Q36.5® costruita con la...
di Giorgio Perugini
Nati per lo sterrato nelle declinazioni più leggere e avventurose, gli occhiali Norvik sono una delle ultime novità di 100%...
di Giorgio Perugini
Corsa N.EXT, l’ultimo arrivato nella grande famiglia Corsa di Vittoria, va ad inserirsi all’apice della categoria Competition, categoria compresa tra...
di Giorgio Perugini
Leggerissima, più resistente alle forature e completamente riciclabile. Cosa desiderare di più? Ecco a voi la nuova camera d’aria Ultra...
di Giorgio Perugini
È un vero piacere vedere un marchio italiano produrre la famosa maglia Gialla, l’emblema del Tour de France che rappresenta...
di Giorgio Perugini
Il gravel resta il fenomeno del momento ed chiaro che in breve anche il movimento professionistico scenderà su ghiaia per...
di Giorgio Perugini
Se girate in gravel con un po’ di spirito di avventura, apporta potete capire quanti e quali imprevisti si possano...
di Giorgio Perugini
Abbiamo tutti biciclette molto sofisticate, carbonio ovunque, del resto per ottenere tanta leggerezza occorre spingere con i materiali giusti, no?...
di Giorgio Perugini
I ragazzi di Ruff-Cycles hanno portato tonnellate di Rock’n’Roll nel mondo delle e-bike con prodotti che sembrano usciti direttamente dalle...
di Giorgio Perugini
La nuova C68, l’ultimo gioiello Colnago, proietta la casa di Cambiago nel futuro e lo fa con contenuti tecnici di...
di Giorgio Perugini
Race Special è la magia per il grande giorno, la maglia da indossare durante la gara per cui tanto vi...
di Giorgio Perugini
Nasce la C68, dove la C ricorda e riprende ben quattro parole che distinguono il marchio nel mondo: Colnago, Carbonio, Cambiago, Classe. Il...
di Giorgio Perugini
Equipe RSR S9 Targa è il nuovo bib di punta di Assos, un prodotto che racchiude il massimo del know...
di Giorgio Perugini
I guanti Blend di Prologo sono una delle ultime novità del marchio e sebbene non siano dotati della tecnologia CPC...
di Giorgio Perugini
All’apice della gamma di  caschi di casa Rudy Project troviamo i modelli Nytron e Spectrum, entrambi utilizzati dal Team Bahrain...
di Giorgio Perugini
Stiamo parlando di calzature all’apice della collezione, o quasi, visto che sopra di loro c’è solo un modello molto particolare....
di Giorgio Perugini
Esiste un casco che vada bene per tutte le stagioni? Probabilmente ne esistono diversi ma la maggior parte di questi...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy