I PIU' LETTI
RAGNOLI - PAEZ, “HEADS UP” ALLA 100 KM DEI FORTI
dalla Redazione | 11/09/2020 | 07:35

Sarà un vero e proprio “Heads Up” a Lavarone. E per chi non si intende di poker, si tratta di un testa a testa fra due giocatori per la vittoria. Le ampie e dolci praterie dell’Alpe Cimbra, verdi come un tavolo da gioco. E la “partita” pare essere proprio a due.
Juri Ragnoli (2019-2015-2014-2012) e Leonardo Paez (2018-2017-2013-2009) hanno ambedue già calato il poker alla 100 Km dei Forti, ma ognuno è pronto a giocare il jolly per andare in vantaggio e confermarsi il re della gara trentina. È davvero facile che la sfida fra i due si ripeta il weekend del 3 e 4 ottobre sull’Alpe Cimbra, alla 25° edizione dell’evento di mtb fra le fortificazioni della grande guerra.
I due aficionados dell’Alpe Cimbra hanno già deciso. Ovvio che non saranno i soli pretendenti alla vittoria, con le iscrizioni che cominciano pian piano a infittirsi. Ci sarà anche Tony Longo, al quale il podio all’ombra dei due contendenti va stretto. Una volta secondo e una volta terzo, gli manca proprio il gradino più alto.
Chi invece pare scivolare veloce sui prati vellutati di Lavarone, Luserna e Folgaria è Katazina Sosna. Per lei la 100 Km dei Forti – con tre vittorie all’attivo - sembra essere una tonificante sgambata tra rivoli di storia, e sul percorso di gara le tracce di storia sono ben visibili col passaggio nei pressi dei vari Forte Verle, Forte Luserna, Forte Belvedere, Forte Cherle e Forte Sommo Alto.
Gli organizzatori dello Sci Club Millegrobbe, a braccetto con l’APT Alpe Cimbra, stanno lavorando sodo, la pandemia ha fatto slittare dall’estate all’autunno un evento che il 3 e 4 ottobre festeggia, appunto, il quarto di secolo, ora si devono adeguare alle norme che cambiano repentinamente, ma ormai il dado è tratto.

Il programma originale è stato stravolto, niente tre giorni col 1000Grobbe Bike Challenge che solitamente in tre tappe valorizzava i fisici più allenati. Tutto sarà concentrato in due giornate, comunque molto allettanti per chi è stato costretto all’inattività. Qualche uscita tra amici, poche anzi pochissime gare, e quindi è l’ora di liberare i cavalli e scaricare tutta la rabbia e l’energia a terra. Ci sono due proposte irrinunciabili per chi ama la mtb. Una prova Classic di 53 chilometri il sabato (dislivello 1220 m.) e una Marathon di 85 km (2.141 m.) la domenica. I dislivelli sull’Alpe Cimbra non vanno d’accordo con le distanze. Tra Lavarone, Luserna, terra cimbra d’eccellenza, e Folgaria, i sentieri altalenano salite e discese dolci, come il miele tipico di queste zone. Sono gare impegnative, ma pedalabili, e alla fine dal confronto escono sempre e solo i migliori di giornata.

Scorrendo l’albo d’oro ci si imbatte in nomi che hanno scorrazzato con le medaglie al collo in gare mondiali, World Series e campionati di ogni genere. Se Juri Ragnoli ritorna dopo aver collezionato podi a go-go e dopo aver firmato la sua prima vittoria nel 2012, vuol dire che la 100 Km dei Forti è davvero una gara per palati fini.

Per i campioni del pedale e delle ruote artigliate la 100 Km dei Forti è certamente un’occasione di sfide piccanti, ma per i moltissimi amatori è un vero e proprio must. E tanti frequentano durante tutto l’anno i tracciati tabellati e tenuti in efficienza, questo è il momento di sfoderare le ultime energie di stagione, una stagione ‘corta’ in questo 2020 funestato dal Covid che ha messo in lockdown tutto e tutti.

La 100 Km dei Forti, che propone anche la combinata delle due giornate con la somma dei tempi, rappresenta pure un eccellente banco di prova per rifinire muscoli e preparazione in vista del Campionato Italiano Marathon del weekend successivo all’Isola d’Elba.

In molti tentennano ancora per i dubbi dovuti al contenimento del virus. La gara si disputerà secondo i dettami FCI e quelli canonici delle autorità nazionali, e si farà senza ombra di dubbio, dicono gli organizzatori. Qualche accorgimento in più, niente assembramenti e tanta aria fresca e pura, tra i prati e gli abeti secolari come l’Avez del Prinzep, che era l'abete bianco più alto d'Europa prima di schiantarsi a terra nel novembre 2017, vittima del vento: aveva 250 anni.

Chissà quanti bikers, in questi 25 anni di storia della 100 Km dei Forti, lo avranno ammirato sfrecciando nel bosco.
Iscrizioni in corsa, dettagli sul sito www.100kmdeiforti.it.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
La borsa sottosella è davvero utile e questo non lo dico solo nella veste di appassionato di gravel, infatti, mi è capitato diverse volte di montarla sulla bici da corsa...

“Dove eravamo rimasti”! La frase più celebre della storia della televisione italiana (pronunciata dal noto conduttore televisivo Enzo Tortora nel programma Portobello nel 1987 dopo i problemi avuti con la...

Cala il sipario sul debutto stagionale di Shimano Italian Bike Test. L’unico bike test tour italiano ha preso il via questo weekend dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, una...

Il gravel ha ridato ossigeno a tutto il movimento ciclistico internazionale, tanto che anche in periodo di Covid-19 questa specialità ha guadagnato terreno offrendo ai più l’opportunità di vivere serenamente...

Con una grande prova oggi nella località Ciocco a Barga in provincia di Lucca, Luca Braidot ha conquistato nuovamente la maglia di Campionato Italiano XCO categoria Elite.  Una cavalcata verso...

Nella pittoresca cornice del Salone Gino Benedetti del Castello di Desenzano del Garda, si è tenuta la Conferenza Stampa per questa edizione speciale del Colnago Cycling Festival 2020. A due...

Xeler, un marchio dell’italiana Startup Amaracing, è una giovanissima realtà che crea prodotti specifici per affiancare gli atleti nel miglioramento delle performance sportive nel pieno rispetto della loro salute. Non...

L’autunno si annuncia ricco di appuntamenti per Trek Italia. La subsidiary italiana del marchio statunitense di biciclette, infatti, ha in programma un vero e proprio giro d’Italia composto da 14...

Marco Aurelio Fontana è il primo e-rider della storia ad indossare la maglia di campione d'Italia della nuova specialità e-mtb format XCO.Dopo i numerosi titoli conquistati in attività nel cross...

E’ partito da Londra qualche giorno fa. Bicicletta, zaino e un obiettivo ben preciso: rendere omaggio all’Italia, Paese ferito dalla pandemia, che per lui rappresenta una sorta di seconda patria....

L’Avezzano Mtb e il Gruppo Alpini Aielli comunicano che la gara Sirente Bike Marathon del circuito Abruzzo Cup che doveva tenersi ad Aielli il 18 ottobre non si disputerà. “Abbiamo...

Si rinnova anche quest'anno la Città di Castro Marathon che sta diventando un appuntamento con le radici piantate tra fine estate ed inizio autunno dedicato agli specialisti delle ruote grasse...

Il Tour de France 2020 vede 5 team in gara con componenti FSA e Vision: EF Pro Cycling, Team Bahrain-McLaren, Team Jumbo-Visma, Team Cofidis e B&B Hotels-Vital Concept. Per la...

La Conferenza Stampa di presentazione del Colnago Cycling Festival 2020 si terrà nella meravigliosa cornice del Salone Gino Benedetti del Castello di Desenzano del Garda. Per ragioni di sicurezza, il...

C.B.T. Italia è la “boutique” con sede a Cuneo, specializzata nella realizzazione di telai e biciclette da corsa in fibra di carbonio. Oggi lancia sul mercato europeo una bicicletta elettrica...

Il marchio Canyon ha avuto fin dal suo esordio una crescita costante e in questo 2020, nonostante i tanti problemi legati al Covid-19, si appresta a stabilire un record in...

Il nostro viaggio alla scoperta delle sedi di tappa di Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race, in programma dal 27 Settembre al 3 Ottobre, termina con Collecchio. La...

“Noi non ci arrendiamo” è lo slogan che accompagna i preparativi della Granfondo Porto Sant’Elpidio-Stefano Garzelli di sabato 26 settembre e dei Tre Santuari del Fermano di domenica 27 che...

Il grande ciclismo off-road torna, il prossimo 11 ottobre, a Riolo Terme dove - sotto l'egida del Romagna Bike Grandi Eventi (il sodalizio che, da dieci anni, organizza il Rally...

I manubri non sono tutti uguali ed è facilissimo che ognuno di noi abbia delle preferenze a riguardo. Spesso, penso che il manubrio sia uno di quei prodotti davvero personali,...

Anticipazione a Radio 24 di Rapporto Artibici 2020 che Confartigianato che presenterà ad ottobre: "il bimestre giugno-luglio 2020 fa segnare un aumento della produzione del 20, 2 per cento rispetto allo...

Arrivederci al 2021!  Archiviata anche l’iniziativa virtuale, la MARATHON BIKE della Brianza è ormai entrata nel consueto periodo del post evento e della riflessione con il pensiero già al 2021, quando...

Dopo un'emozionante settimana alla Tirreno-Adriatico, Simon Yates e Lucas Hamilton sono ora proiettati verso il Giro d’Italia. Ieri infatti i corridori della Mitchelton-Scott dopo aver effettuato una ricognizione del percorso...

  Siete tornati in città ma avete ancora voglia di confrontarvi con le più dure salite della Provenza? Tranquilli, c’è la Virtual Haute Route Ventoux organizzata in collaborazione con Zwift...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Se vi piacciono i telai classici e avete il pallino per i prodotti leggeri, con la nuova Pedemonte Aurata RS...
di Giorgio Perugini
È passato un mese abbondante dal lancio della nuova gamma di tubeless prodotti da Pirelli e non ci sono dubbi,...
di Giorgio Perugini
Le Bont Vaypor S sono scarpe dalle altissime prestazioni ed è il motivo principale che le fa preferire da molti...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventus 2.0 e gli occhiali Supernova formano un’accoppiata appagante dal punto estetico e interessantissima dal punto di vista...
di Giorgio Perugini
Che Trenta 3K Carbon sia un casco vincente, comodo e sicuro lo dimostrano in ogni occasione gli atleti del UAE...
di Giorgio Perugini
Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo...
di Giorgio Perugini
Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando...
di Giorgio Perugini
Nel momento più caldo dell’anno non si deve rinunciare al casco ma puntare su un prodotto leggero, sicuro e molto...
di Giorgio Perugini
Non tutti gli amatori desiderano suole rigide e tomaie iper contenitive ed il motivo è semplice, la ricerca delle massime...
di Giorgio Perugini
Il nostro Vincenzo Nibali è senza dubbio un immenso campione, un atleta geniale e moderno in grado di vincere su...
di Giorgio Perugini
In casa Veloflex non ne hanno mai fatto mistero, infatti, chiamano i loro copertoncini direttamente tubolari aperti, giusto per far...
di Giorgio Perugini
Ci sono prodotti che hanno fatto la storia del ciclismo, rivoluzionando completamente ogni concetto di vestibilità e sostegno offerto all’atleta....
di Giorgio Perugini
La e-bike è il futuro ed è l’emblema della nuova mobilità, per intenderci, quella sostenibile che promette di cambiare il...
di Giorgio Perugini
Il casco Giro Manifest Sferical è l’ultima novità destinata al mondo off-road che sfrutta la Spherical™ Technology creata in partnership...
di Giorgio Perugini
I gusti cambiano e cambiano soprattutto le esigenze di chi pedala, oggi più che mai. L’amatore evoluto passa molte ore...
di Giorgio Perugini
Dopo aver apprezzato in lungo e in largo la nuova chiusura powerstrap elaborata da fi’zi:k è arrivato il momento di...
di Giorgio Perugini
Per molti versi, cercando tra le bici più performanti e veloci in circolazione è difficile trovarne una comoda e accogliente...
di Giorgio Perugini
L'edizione speciale a tiratura limitata di un capo, di un accessorio o di una bici è una di quelle cose...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy