I PIU' LETTI
FI'ZI:K ANTARES VERSUS EVO 00 ADAPTIVE, WELCOME TO THE FUTURE
di Giorgio Perugini | 28/04/2020 | 08:30

Questa sella è dedicata agli scettici, soprattutto a quelli che guardano con diffidenza la stampa 3D, ritenendola valida solo per qualche esercizio di stile. fi’zi:k ha sviluppato una innovativa imbottitura stampata in 3D in collaborazione con Carbon®, azienda leader in questo settore e quello che è nato non è una semplice sella, ma la pura rappresentazione di quanto oggi si possa osare grazie alla tecnologia. Ecco a voi la nuova fi’zi:k Antares Versus EVO 00 Adaptive.

Per scegliere una nuova strada servono coraggio e idee chiare

fi’zi:k ha scelto la rinomata piattaforma Antares Versus 00 per questo importante battesimo, ma un domani grazie a questa tecnologia è facile intuire che ognuno potrà avere la propria sella su misura. La stampa 3D perfezionata da Carbon® grazie alla rivoluzionaria tecnologia Carbon Digital Light Synthesis™ definisce nello spazio una struttura « aperta » formata da un preciso schema, una sorta di traliccio che risponde a funzionalità diverse zona per zona senza che si possa però cogliere nel suo aspetto alcuna variazione. In poche parole, messe da parte le schiume utilizzate fino ad oggi, è finalmente possibile differenziare millimetro per millimetro la capacità con cui questa imbottitura risponde, programmando con estrema precisione la densità del materiale e quindi il supporto fornito all’atleta.

Novità e solide certezze come lo scafo e il Moebius Rail

Dal punto di visto estetico, l’impatto è incredibile, ma il riscontro più veritiero si trova con il tatto, infatti, basta maneggiare questo reticolato 3D giallo per percepirne le diverse densità. Da una zona all’altra c’è sempre un passaggio decisamente graduale in cui l’elasticità o lo smorzamento variano sensibilmente. Disponibile nelle versioni 274 x 139 mm ( 147g ) e 274 x 146 mm (154g ), Antares Versus EVO Adaptive 00 sfrutta un solido scafo in carbonio ad alto modulo abbinato al Moebius Rail anch’esso realizzato in carbonio. Questa è la solida base su cui poggia l’imbottitura Adaptive, una parte che abbiamo già apprezzato nella Antares Versus EVO 00.

Una novità fatta di grande sostanza

La sella Adaptive sfrutta un design maturato studiando una miriade di dati raccolti da fi’zi:k con studi biometrici di molti atleti, professionisti e non. Il risultato è una sella davvero molto confortevole, una piacevole sensazione che si avverte anche cambiando spesso posizione di seduta. Il supporto fornito dalla struttura stampata in 3D è continuo e si adatta dinamicamente alle pressioni apportate durante le diverse fasi della pedalata. Per quanto riguarda le vibrazioni, la struttura in 3D fa miracoli e se non fosse per quelle derivanti dal manubrio e dai pedali non si sentirebbe nulla. Il colore che vedete nelle foto, un verde /giallo, è il colore definitivo e resta tale e quale anche dopo diversi cicli di utilizzo. Potete anche sporcarla di fango, poi basterà un po’ d’acqua per rimuovere tutto.

 

Sembra arrivata dal futuro

Dal punto di vista degli attriti tra sella e tessuto del pantaloncino, non ho avvertito nulla di strano e i bordi dell’imbottitura, accuratamente smussati in fase di stampaggio, ben si comportano durante la pedalata senza mai ostacolarne i movimenti. Per quanto mi riguarda, il rodaggio con Antares Versus EvO 00 Adaptive è durato un minuto, una manciata di secondi per capire di essermi direttamente seduto sul futuro. Nelle varie uscite ho alternato salopette di Assos, Santini e Nalini, ottimi prodotti che hanno senza dubbio migliorato il comfort in sella. Il lungo canale che caratterizza le selle della linea Versus fa in modo che tutto funzioni alla grande anche se sono convinto che l’innovativo stampaggio in 3D sfruttato da fi’zi:k possa mettere in discussione la  sua futura funzione. La struttura a nido d’ape offre un buon grip, un grip che diventa via via maggiore quando piove, ma solo perché il pantaloncino e il fondello trattengono più acqua.

Design unico e tanto comfort, abbastanza per diventare la sella del Team Ineos

Per prima cosa a fi’zi:k va attribuito grande merito per aver intuito quanto potesse cambiare il futuro delle selle grazie ad un’azienda della Silicon Valley come Carbon® e alla sua innovativa stampa 3D. In secondo luogo, se mai ce ne fosse il bisogno, questa Antares Versus EvO 00 Adaptive conferma le grandi capacità del marchio veneto di fondere le tecniche e i materiali più innovativi con la migliore abilità artigianale. in terzo luogo, due colpi di pedale e Adaptive convince subito! Antares Versus EvO 00 Adaptive è stata la ciliegina sulla torta, visto che la ho utilizzata per completare l’assemblaggio di una Pedemonte Aurata RS, un prodotto di altissima fascia e italiano al 100%, accostandola ad altri elementi italiani come il Gruppo Campagnolo Chorus 12s e le  ruote Campagnolo Bora WTO 33. Come scritto in precedenza, il rodaggio di questa sella è durato pochissimo e ancora ricordo il primo giro fatto, 130km filati via lisci come l’olio e corsi in assoluto comfort. Rispetto alla Antares Versus EVO 00 è tutta un’altra musica ed il merito è tutto dell’imbottitura stampata in 3D. Dalla punta alla parte più larga della coda la sostanza della struttura a nido d’ape offre sempre il corretto supporto senza mai cedere completamente, un indizio che mi permette di capire con quanta precisione possa essere programmata la risposta dell’imbottitura in 3D.

www.fizik.com

 

 

 

 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
X‐BIONIC® è un marchio che ha fatto breccia nel cuore degli appassionati grazie a prodotti incredibilmente evoluti dal punto di vista tecnico, caratteristica evidente per via dei materiali utilizzati ma...

Comunicazioni Look ricevute negli scorsi giorni raccontano di una collezione primavera-estate 2020 pronta per il lancio già più di un mese fa, ma tutti sappiamo come è andata a finire....

È tempo di ripartenza anche per gli amanti del triathlon e per questa impegnativa specialità Alé Cycling propone un anuova collezione di body tra i quali spicca il modello Hawai...

Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio, tecnologia che fino a poco fa era solo abbinata a...

Sidi nasce in un’epoca rivoluzionaria dove tutto era da ricostruire e di idee ce n’erano davvero tante. Non tutti però avevano la determinazione necessaria per fare impresa ma Dino Signori,...

Il team ciclistico di eSport Canyon ZCC ha annunciato una nuova partnership con Verve Cycling, i creatori del misuratore di potenza InfoCrank. Canyon ZCC e Verve Cycling uniscono le forze...

Formula Bici in questi anni è diventato il punto di riferimento per tutti i cicloamatori italiani, rappresentando i più significativi eventi nazionali di granfondo, mountain bike, gare a tappe, randonnée...

Data l’attuale situazione di emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del Covid 19, Presolana Ebike Event è rinviata al 25/26/27 giugno 2021. Questo per salvaguardare la salute di tutti e mantenere...

Cannondale, prestigioso marchio di Dorel Industries, Inc. (TSX: DII.B, DII.A), ha oggi annunciato l’ultima evoluzione della leggendaria Scalpel. Dotata di sospensioni innovative, geometria aggressiva e leggera come una piuma, si...

In questa situazione di emergenza Mapei, tra i maggiori leader mondiali di prodotti chimici per l’edilizia, sceglie di lanciare un messaggio di vicinanza alle comunità, ai professionisti e alle persone...

Se per voi l’autonomia della batteria non è mai abbastanza, sappiate che Olympia corre in vostro soccorso con la nuova superbatteria PowerNine 900Wh per regalarvi  ancora giri più lunghi! Più...

Nato per affrontare tutti i terreni e tutte le sfide. Stones Cargo Bibshort è il nuovo pantaloncino della linea Off-Road Gravel di Alé Cycling, sviluppata per chi ama il gravel...

G.TORNADO è l’ideale per chi ricerca un prodotto funzionale e ricco di contenuti tecnici da utilizzare al meglio sia in gara che in allenamento. E’ una calzatura molto leggera (273 gr),...

Si tratta di un modello propriamente estivo e nato per farvi pedalare al fresco nelle giornate più calde dell’anno. Oggi parliamo delle fi’zi:k R1 Knit, calzature vincenti che hanno dimostrato...

La Prosecco Cycling non si ferma. Anzi: pensa già alla ripresa e i numeri le danno ragione. Le iscrizioni all’evento che il 27 settembre porterà migliaia di appassionati a pedalare...

Con la definizione del calendario internazionale del Fuoristrada, resa nota dall’UCI il 15 maggio e pubblicata qui, anche il Settore Fuoristrada della FCI ha varato il...

Che sia un fenomeno, pare cosa nota a tutti, vero? Il grande “Top Ganna”, all’anagrafe Filippo Ganna, continuerà ad indossare calzature Northwave in vista dei prossimi successi. Fin qui, si...

I canali di notizie sono ormai in onda in continuazione da settimane. E tu come stai? Come noi, probabilmente anche tu hai continuato a pedalare in continuazione. Sul tuo turbo...

Per gli appassionati di ciclismo, il mese di maggio fa rima con Giro d’Italia, e la notizia della cancellazione della corsa a tappe ha colpito nel cuore, prima ancora che...

“Nella storia del Giro come nella storia del ciclismo il Bondone è Charly Gaul che esce dalla nebbia, che sbuca dalla tormenta, che non riesce a dire una sola parola,...

  "Lo sport consiste nel delegare al corpo, alcune...

Dopo aver rinviato la manifestazione a data da destinarsi causa emergenza sanitaria, il Comitato Organizzatore della Gran Fondo Città dell’Aquila, l’A.S.D. CICLO C.R.A.L. L’Aquila, alla luce della situazione attuale che...

"Insieme ce la faremo" è la maglia della linea PR-R leggera e altamente traspirante, per una rapida asciugatura e la massima ventilazione.  “Insieme ce la faremo” è la maglia pensata...

Ci sono corse estreme e difficili e negli ultimi anni sono diventate un richiamo a cui molti non hanno saputo resistere. Non si tratta ovviamente di sprovveduti ciclisti, ma di...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio,...
di Giorgio Perugini
Dopo aver calato una scala reale con la gamma Velo Road Racing, Pirelli ha messo le mani sul gravel con...
di Giorgio Perugini
Questa sella è dedicata agli scettici, soprattutto a quelli che guardano con diffidenza la stampa 3D, ritenendola valida solo per...
di Giorgio Perugini
Mi ero fatto altri programmi, ebbene sì, ma credo che lo steso valga per tutti voi. Non era ancora finito...
di Giorgio Perugini
Ci sono ritorni e ritorni, questo è vero, concordate? Talvolta un ritorno può essere un flop e altre meno e...
di Giorgio Perugini
Con Killer SLR Pittorico 3D la bici diventa come la tela di un pittore e vi riporta direttamente nel momento...
di Giorgio Perugini
Veloflex è uno di quei marchi che non hanno bisogno di tante presentazioni, infatti, sono largamente conosciuti da chi pretende...
di Giorgio Perugini
Ci sono tecnologie che fanno la differenza, una di queste, almeno per quanto riguarda la costruzione bici, è IsoSpeed. Preferite...
di Giorgio Perugini
Lo ammisi subito e senza mai tirarmi indietro, la Grail mi ha fatto impazzire fin dalla sua presentazione....
di Giorgio Perugini
Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto...
di Giorgio Perugini
Chiamatela Killer SLR, anzi Killer SLR ElectroDisko. Non è un semplice bici, ma un pezzo d’arte in movimento....
di Giorgio Perugini
Pensate ancora che la rinomata scorrevolezza dei cuscinetti Campagnolo sia solo una leggenda? Eh no ragazzi, si tratta...
di Giorgio Perugini
Quando si parla di Assos, non a caso si racconta di grande qualità, una percezione che coinvolge la...
di Giorgio Perugini
Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm...
di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
di Giorgio Perugini
L’azienda americana Trek ha da poco creato un nuovo gruppo di prodotti accumunati dalla sigla XXX, un vero...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy