I PIU' LETTI
OLYMPIA. LEADER CON UN DNA ENDURANCE
di Giorgio Perugini | 23/08/2019 | 07:54

Il mercato di oggi offre davvero molto e non è assolutamente facile scegliere la bici adatta alle proprie caratteristiche e al proprio budget. Aero o leggera? Un bel dilemma davvero, ma se trovassimo una bici leggera e molto aerodinamica non sarebbe affatto male, no? Tranquilli, questo è proprio un nuovo filone di bici e Olympia si è resa subito protagonista con Leader, un mezzo leggero e versatile, ma estremamente veloce. La abbiamo provata per voi su e giù per la Brianza, regalandole qualche puntata su lunghe salite della zona.

Leader nel nome e Leader su strada

Esistono leader rumorosi e leader silenziosi, i primi sempre in cerca di conferme del proprio ruolo e i secondi più pacati e consci della propria forza. Ecco, la nuova Olympia Leader ricalca giusto questa ultima figura e si presenta sempre pronta a far tutto ( e molto bene, sia chiaro! ) senza battere ciglio e senza tanti proclami.

Detto come va detto, adoro i mezzi come questi, sempre pronti all’azione e incredibilmente polivalenti. Leader non nasce a caso ma prende forma dall’idea di Olympia di realizzare una bici confortevole che vi mettesse a vostro agio nella gare endurance e nelle più nervose corse in circuito. Il telaio è realizzato con diverse tipologie di carbonio Toray, quindi T1000 per conferire resistenza e rigidità, M40J per garantire la giusta dose di elasticità e una spruzzata di T800, giusto per armonizzare il tutto.

Detto così sembrerebbe semplice, ma per ottenere il cocktail perfetto serve ricerca, impegno e moltissimi tentativi. Il telaio in taglia 54.5 pesa solo 850 grammi ed è ottenuto con la tecnologia EPS con doppio stampo in latex. L’utilizzo del lattice, rimosso nell’ultima fase di realizzazione del telaio, consente di ottenere all’interno del telaio pareti lisce e vellutate come quelle esposte all’esterno, a vantaggio di un miglior compattamento che elimina parti di materiale superflue. La geometria possiamo definirla tradizionale e assicura grandi doti di stabilità grazie ad una forcella con avancorsa leggermente allungato. Il vigore offerto in risposta alla pedalata deriva tutto dal carro posteriore e dalla zona del movimento centrale ( Press Fit da 86.5 ), un « core » rigido che mantiene tuttavia un aspetto magro e filante.

Parola d’ordine: equilibrio. Vale per l’estetica e soprattutto per la guida

Ad un triangolo posteriore minuto risponde un triangolo anteriore ampio e possente, reso ancor più forte da tubi di sezione generosa. Lo sterzo da 1-1/2 x 1-1/2 offre una precisione di guida ineccepibile, un controllo estremo promosso da una bella forcella monoscocca realizzata sempre in carbonio Toray ad alto modulo.

Lo sterzo così realizzato permette il passaggio interno dei cavi, una soluzione che regala un ottimo impatto estetico ed affina le caratteristiche aero del prodotto. Questo accade per i cavi dei freni mentre quelli del cambio meccanico devono necessariamente passare attraverso uno sportellino ricavato sul tubo obliquo. Anche il tubo sella è made in Olympia ed è della stessa fattura della forcella. Ovviamente, qui tutto è nato per regalare la migliore esperienza di guida nella configurazione freni a disco/ pneumatici da 28/ perno passante, un setup che potrebbe andare per la maggiore da qui ai prossimi anni.

 

Montaggio a top, risposte super

Le forme alternano linee nette e taglienti a margini leggermente smussati, un susseguirsi di sfaccettature che caratterizza Leader, identificandola al 100%. Il montaggio della bici che abbiamo avuto in prova offre gruppo Sram Red eTap Axs, pipa Vision Carbon Air, manubrio Vision 4d Carbon Compact, ruote in carbonio Miche RC38 DX e sella Selle Italia SP-01 Boost.

Le ruote Miche offrono ottima scorrevolezza, una sensazione di grande velocità amplificata dai copertoni Vittoria Corsa Corsa Graphene 2.0,  conferma dell’ottimo rapporto di collaborazione esistente tra le Olympia e Vittoria. La precisione di guida e l’estremo controllo sull’avantreno deriva certamente dal lavoro fatto con sterzo e forcella, ma anche dalla monolitica pipa targata Vision implementata da spessori sagomati che aggiungono rigidità a tutto il comparto.

 

La strada non mente, il carattere da Leader c’è tutto

In sella ci si sente subito protagonisti e a proprio agio, merito della geometria ottimizzata per coperture da 28 ma e per il blend di fibre utilizzate. Leader digerisce bene le asperità ( il 28 fa miracoli ) e mette sull’asfalto una notevole reattività. Dinamica e scattante, veloce e stabile, Leader non soffre cambi di superficie e di ritmo, regalando intense gioie nelle andature veloci. Il triangolo posteriore è contenuto nelle dimensioni ma riesce ad offrire la giusta dose di comfort con foderi alti sottili e flessibili. Nell’insieme, ho apprezzato molto la capacità con cui favorisce la tenuta di un buon passo sia in salita che in pianura e per quanto riguarda la discesa, ragazzi, questa Leader è un missile. Precisa al millimetro e leggera nei cambi di direzione, mi ha messo nella condizione di forzare il ritmo senza mai prendermi un rischio. Tutto questo è stato ottenuto con un gran lavoro sul telaio e non è merito solamente dei freni a disco perché per filare in discesa i freni servono giusto a preparare ingressi veloci in curva.

Il montaggio mi piace ed è equilibrato, un’ottima base a cui non aggiungerei nulla. Si potrebbe risparmiare qualche grammo con componenti più leggeri, ma il rischio è quello di snaturare il perfetto equilibrio ottenuto, una polivalenza garantita che vi porta comodamente dalle gare in circuito fino alle strade bianche. La grafica semplice ma efficace si esalta nella finitura matt, gentile nell’esaltare le sagome del telaio. Leader è un mezzo moderno, una bici di ultima generazione che potrebbe tranquillamente assorbire una ampia quota di appassionati, dagli scalatori ai passisti veloci. Le soluzioni utilizzate spiccano per praticità, una su tutta il collarino a scomparsa che lascia la zona ancora più pulita. La rigidità laterale è notevole, un pregio per contenere l’esplosività di atleti possenti ma anche i più regolari, definibili come atleti da endurance puro, apprezzeranno il comfort offerto, il massimo per rimanere in sella molte ore. Leader, di nome e di fatto.

 

Per qualsiasi informazione su Leader in più vi rimando al sito Olympia

 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Selle corte sempre più diffuse? Ebbene sì, pare davvero che il mercato vada in questa direzione e Repente si fa trovare pronta completando la sua offerta con la...

La ASD Ciclisti Dergano di Milano organizza in primavera la seconda edizione della Randonnèe denominata RandoDerghen. Domenica 5 aprile 2020 il Centro Sportivo Afforese di via Assietta, nel quartiere Bovisasca...

Una delle importanti attività di un'organizzatore di eventi è quella di stringere accordi con le realtà commerciali locali, in modo di scambiare la visibilità dell'azienda con qualche benefit per il...

Ultimi giorni per abbonarsi all’Umbria Tuscany Mtb. Sino al 20 febbraio sarà possibile aderire con 110 euro a questo circuito che porterà gli appassionati della mountain bike a pedalare tra Umbria...

Anche in occasione della sesta edizione della Granfondo Ancona ad occuparsi del pranzo finale sarà la Friggitoria da Jessica di Ancona. Così al termine della manifestazione in programma domenica 1° marzo ad Ancona, il negozio di gastronomia anconetano...

Presso la sede di Guerciotti, in Via Petrocchi 10 a Milano, è stato inaugurato un training & fitting center rivoluzionario, esclusivo e ipertecnologico : Pain Cave (nella foto Paolo e...

Gli specialisti della frenata SwissStop si confermano ad altissimi livelli anche con i freni a disco e con le nuove pastiglie Disc RS mescola, pastiglie che godono di...

Una location comoda e di lusso accoglierà i partecipanti alla 2ª Mediofondo del Quasar, che sarà organizzata domenica 22 marzo ad Ellera di Corciano dalla Grifo Bike Perugia e da...

Il brand sportivo tecnico di alta gamma evil eye sarà fornitore occhiali del Team Vini Zabù -  KTM. Di proprietà dell’azienda Silhouette International, con oltre 25 anni di esperienza nel...

MIPS, la famosa e tecnologica società svedese che ha innalzato il livello di sicurezza dei caschi da bici e da sci, ha segnato la recente storia nella produzione...

Grazie ai Comitati Provinciali ACSI di Ravenna e Forlì-Cesena, venerdì 28 febbraio, a Pisignano di Cervia (RA), alle ore 20.30, presso la sala polifunzionale della polisportiva Grama, in Via Zavattina...

Il sabato sul Poggio o in via Roma ad applaudire i professionisti della Milano-Sanremo e la domenica in bicicletta sulle stesse strade. Il prossimo 22 Marzo sarà possibile con la...

È stato presentato al CosmoBike Show di Verona il Giro-E 2020, unico evento a tappe al mondo riservato alle bici a pedalata assistita. Una e-bike experience che si svolge sulle...

Anche quest’anno la tre giorni in programma il 15, il 16 e il 17 maggio a Cattolica e Gabicce Mare in occasione della 6ª Granfondo Squali - Trek sarà un...

Sin dal suo esordio nel mercato delle calzature tecniche per il ciclismo la NORTHWAVE si è distinta per qualità ed originalità. Nella stagione 2020 l’Azienda diretta da Gianni...

La abbiamo già vista la scorsa estate ad Eurobike, e ora dovremmo essere in procinto di offrirvi una review più dettagliata della nuova sella fi’zi:k Antares Versus EVO...

Più che un’inaugurazione quella di Eroica Caffè Padova sarà una vera e propria festa d’apertura in perfetto stile eroico. Tanta bicicletta, da ogni angolo della provincia e tanto cibo, nella...

Selle Italia, ancora campione di innovazione e tecnologia Made in Italy, presenta a Cosmobike la Model X, una sella dalle caratteristiche uniche dedicata per il momento solo al comparto OEM (Original Equipment Manufacturer). Il...

Si chiuderà alla mezzanotte del 23 febbraio la possibilità di abbonarsi al Marche Marathon - Ciclo Promo Components - Trofeo Namedsport, al quale sarà possibile aderire con quota di 195 euro (clicca qui). In calendario...

La Regione Marche ha appena concluso la sua presenza alla BITMIlano e il 2020 si preannuncia un anno ricco di eventi, progetti e iniziative per le Marche, nominata da Lonely...

Dopo la notizia che la Mtb Garda Marathon sarà prova valida per il Campionato Regionale Veneto 2020, e che la gemella Granfondo Mtb Città di Garda sarà Campionato Nazionale per il Tricolore ACSI,  un’altra notizia-bomba aleggiava...

Sta per partire una nuova ed entusiasmante edizione del Challenge XCO Puglia: il circuito di riferimento del fuoristrada pugliese sotto l’egida del Comitato Regionale FCI Puglia con l’obiettivo di coniugare...

Conclusi i due giorni di training sulla pista che ospiterà il Campionato Mondiale di BMX a Houston, in Texas. La sessione di allenamento aveva come obiettivo quello di prendere innanzitutto...

Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto con la versione caliper mi sono concesso una seconda analisi...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto...
di Giorgio Perugini
Chiamatela Killer SLR, anzi Killer SLR ElectroDisko. Non è un semplice bici, ma un pezzo d’arte in movimento....
di Giorgio Perugini
Pensate ancora che la rinomata scorrevolezza dei cuscinetti Campagnolo sia solo una leggenda? Eh no ragazzi, si tratta...
di Giorgio Perugini
Quando si parla di Assos, non a caso si racconta di grande qualità, una percezione che coinvolge la...
di Giorgio Perugini
Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm...
di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
di Giorgio Perugini
L’azienda americana Trek ha da poco creato un nuovo gruppo di prodotti accumunati dalla sigla XXX, un vero...
di Giulia De Maio
La stagione invernale è l’ideale per tirare un po’ il fiato, concentrarci sulla nostra bicicletta e magari concederci qualche sfizio...
di Giorgio Perugini
Agli irriducibili del completo estivo non posso fare altro che suggerire i manicotti e i gambali Storm della...
di Giorgio Perugini
Siamo spesso alla ricerca della bici giusta, quella che possiamo cucirci addosso per passare con disinvoltura dalla gran...
di Giorgio Perugini
Veloce, vincente e versatile. Ecco Utopia descritto con tre semplici parole. Veloce, visto che la stessa Kask assicura...
di Pietro Illarietti
  La Cinelli Superstar è una bicicletta che oserei definire smart. Cosa mi è piacuto di questo prodotto corsaiolo...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali prodotti da Limar hanno notoriamente un rapporto qualità/prezzo davvero sorprendente, motivo per cui vi consiglio una...
di Giorgio Perugini
Se c’è un capo che ritengo indispensabile, quello è sicuramente il gilet. Pratico e leggero, trova spazio facilmente...
di Giorgio Perugini
  Superleggera come la luce, bella come poche altre possono esserla. Aurata si presenta così, come un pezzo di rara...
di Giorgio Perugini
Avete il piglio del velocista? Siete passisti veloci e divorate asfalto a grande velocità? Immagino quindi che la...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy