I PIU' LETTI
RACE CROSS AMERICA. MAX SALA, L'AVVENTURA E IL DRAMMA
dalla Redazione | 20/10/2018 | 10:42

Massimiliano Sala è medico sociale del Manchester City ma da sempre ha la passione per la bicicletta. E ha deciso di partecipare, il mese scorso, alla Race Across America, una gara di ultraciclismo, la più dura del mondo. Un “coast to coast” per un totale di 5 mila chilometri da percorrere in un massimo di 12 giorni.

«Vorrei raccogliere fondi per la Fondazione del Manchester City, che da trent’anni si occupa di bambini disabili. In questa città 1 bimbo su 5 ha problemi di disabilità. Il perché? Qualità della vita, congiunzioni genetiche (leggi DNA, ndr). È un’area molto endemica, tanti possono essere i fattori di rischio» ci aveva spiegato illustrandoci la sua impresa.

Purtroppo l'avventura di Massimiliano Sala non è stata coronata da successo e anzi ha toccato momenti di dramma assoluto. A raccontarcelo è lo stesso Massimiliano: «Purtroppo la mia avventura non è andata come volevo. Mi hanno fermato dopo 2000 miglia, quindi a 2/3 di gara».

Cosa è successo?

«Dopo 1400 miglia ho avuto un problema neurologico alla cervicale e non potevo tenere la testa dritta. Non riuscivo a vedere la strada ma non mi sono fermato. Dopo circa 1800 miglia mi hanno ricoverato per colpo di calore. Io non ricordo nulla, quindi mi fido. Sono ripartito ma purtroppo qualche ora dopo, nel corso della notte, in discesa sono caduto e ho riportato un trauma cranico, dopo che ho sbattuto la testa contro il guardrail e sono volato nel fosso. Anche lì mi sono rimesso in bici e ho continuato ma qualche ora dopo la Race director e la mia Crew mi hanno fermato perché sbandavo troppo ed ero troppo confuso. È stata la delusione più grande della mia vita. Io volevo continuare ma me lo hanno impedito».

Ora come stai?

«Sono tornato a casa e mi hanno fatto tutti gli esami perché sospettavano la presenza di un ematoma intra cranico. Fortunatamente l'esito è stato negativo. Però non possso andare in bici e non posso fare attività fisica per un mese. Hanno stilato una diagnosi di trauma cranico con riduzione delle funzioni cognitive. Io mi sento molto meglio adesso anche se sono ancora un po’ rallentato e ho qualche problema di forza e coordinazione nelle mani. Passerà e tornerò in sella. Questa storia non può finire qui. Ve lo prometto».

ARTICOLI CORRELATI

Massimiliano Sala, il medico che pedala per i bambini

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
La prima domenica di giugno c’è un appuntamento fisso nel calendario delle marathon di ciclismo su strada: la Granfondo Stelvio Santini, la...

Sono già più di ottocento i ciclisti che domenica 21 ottobre parteciperanno alla IV edizione di Pedalando per la Ricerca, l’iniziativa charity a sostegno della ricerca sulla malattia genetica grave...

L’organizzazione tecnica e logistica delle precedenti edizioni ha riscosso sempre un grande successo, ed è per questo che la Fosbike si ripresenta per la sua 28esima edizione con la stessa...

È finita la stagione 2018 ed è già ora di parlare dell’anno che verrà: lo facciamo con tanta carica, di energie e di novità! Molte sono quelle della South Garda...

La "All Terrain Bike" per divertirsi fuoristrada con facilità, senza rinunciare agli accorgimenti tecnici della casata tedesca e all’eleganza dei nuovi modelli e-mtb “Intube”, con batteria integrata. Centurion affina la...

Domenica 28 ottobre 2018 a Dossobuono (VR) si svolgerà “L'Olimpica” strade bianche – colline moreniche, un evento non competitivo riservato agli appassionati del ciclismo vintage. Organizzata dalla Società Ciclistica...

Molti rincorrono questo obbiettivo come il sogno di una vita, un appuntamento annuale in cui ogni ciclista professionista corre con il cuore per portarsi a casa il titolo...

È stato definito il calendario del Jeko Umbria Marathon Mtb 2018, circuito off road che porterà a scoprire alcune delle più belle località dell'Umbria e ad affrontare percorsi davvero affascinanti...

Stretta finale sulla cessione di una minoranza di Manifattura Valcismon, storica società con sede a Fonzaso (Belluno), specializzata nell’abbigliamento tecnico-sportivo. Il fondo Equinox, secondo quanto risulta a Radiocor, è in...

Lo storico marchio padovano Scapin entra a far parte di un nuovo gruppo imprenditoriale. Bettella Srl, con sede a Limena (Padova) ha perfezionato l’acquisizione di Scapin Bicycles dalla Cicli Olympia...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
  Nella storia recente abbiamo potuto notare come alcuni prodotti abbiano avuto il merito di fare scuola gettando la base...
di Giorgio Perugini
  Ebbene sì, non si tratta di un prodotto nuovissimo, infatti, i Michelin Power Competition sono in vendita da più...
di Giorgio Perugini
Sono passati diversi giorni dall’Eroica e a parte un discreto mal di gambe mi è rimasto addosso un incredibile entusiasmo....
di Giorgio Perugini
La domanda che mi fanno in molti incontrandomi in bici durante il giorno è sempre la stessa: perché lasci le luci...
di Giorgio Perugini
Sono stati la novità dell’anno di Oakley,  i Flight Jacket hanno vinto la partita contro l’appannamento in maniera definitiva, questa...
di Giorgio Perugini
  Tranquilli, i tempi son cambiati e non si cade in contraddizione desiderando un casco ventilato e aerodinamico. Oggi come...
di Giorgio Perugini
  Lo ammetto, era molto tempo che desideravo affrontare una prova Gravel e finalmente l’occasione si è presentata. Jeroboam 300...
di Giorgio Perugini
  Con questa review si chiude il lungo test svolto con le selle Repente iniziato circa un anno fa, una ...
di Giorgio Perugini
  Da un paio di anni è di gran moda indossare calzini colorati e vivaci mentre si pedala, un capo...
di Giorgio Perugini
Riciclare è la parola d’ordine quando si pensa all’ambiente e all’inutile spreco di materie prima una volta utilizzate per realizzare...
di Giorgio Perugini
Avete presente quelle nuvole gonfie di pioggia, pronte ad esplodere in un fragoroso temporale da un istante all’altro?...
di Giorgio Perugini
Sicurezza, ventilazione e aerodinamicità sono solo alcune delle voci che descrivono al meglio il casco Ventus, un progetto...
di Giorgio Perugini
Gran Turismo in ambito automobilistico va ad indicare una auto con prestazioni elevate, ma anche confortevole e incline...
di Giorgio Perugini
Le ruote Aelous XXX nascono per stupire e catturare gli sguardi. Scure, cattive e leggere divorano l’asfalto con...
di Giorgio Perugini
Siamo quasi alla fine di stagione e si avvicinano gli ultimi due appuntamenti targati Eroica, Eroica Dolomiti e...
di Giorgio Perugini
II mese di settembre è un mese bugiardo, permettetemi lo sfogo, almeno dal punto di vista climatico. Basta...
di Giorgio Perugini
  Il dilemma è sempre lo stesso, ventilato o aerodinamico? Oggi scegliere il casco giusto, tralasciando i fenomeni di costume...
di Giorgio Perugini
  Bike Inside è un marchio di abbigliamento ciclistico giovane e reattivo e negli ultimi anni ha avviato tantissime collaborazioni...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy