I PIU' LETTI
TOP DOLOMITES GRANFONDO, SARÀ UN EVENTO
dalla Redazione | 19/09/2018 | 07:57

Nelle prime undici edizioni della ricerca Indice di sportività delle province italiane, curata dal Gruppo Clas per Il Sole 24 Ore, la provincia di Trento è stata sempre tra le protagoniste assolute del rapporto sport, territorio e società conquistando ogni stagione la leadership in diverse delle trenta graduatorie che rappresentano gli indici di base su cui si fonda la ricerca (nel 2017 ha chiuso al secondo posto dietro a quella di Trieste).
Nel 2016 ha promulgato la legge provinciale numero 4, Promozione dello sport e dell’associazionismo sportivo trentino, attraverso la quale la Provincia riconosce e promuove la diffusione dello sport e il diritto all'attività motoria per la crescita, il benessere psico-fisico, il miglioramento degli stili di vita, anche quali fattori di sviluppo delle relazioni sociali, delle pari opportunità di genere e dei settori economici, nonché di miglioramento della salute nel territorio trentino.
Una legge in cui l’istituzione provinciale promuove lo sport di cittadinanza per tutti grazie a programmi tra enti pubblici e privati, ed è proprio in questo contesto che nasce e si sviluppa il progetto Top Dolomites Granfondo Madonna di Campiglio North Lake Garda che dal 31 agosto al 2 settembre animerà il comprensorio di Madonna di Campiglio e l’intero territorio provinciale, grazie alla partecipazione di diverse centinaia di appassionati dello sport delle due ruote e la presenza dei familiari al seguito.
Uno straordinario rapporto quello tra la provincia trentina e lo sport sottolineato con forza da Tiziano Mellarini, assessore provinciale con delega alla cultura, cooperazione, sport e protezione civile in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’evento tenutasi presso la sede della Provincia Autonoma di Trento: “La legge 4 promuove lo sport in generale, ma soprattutto ha un capitolo importante che è quello relativo alla promozione dello sport di cittadinanza per tutti che ha trovato piena applicazione nel progetto Top Dolomites Granfondo.
Un evento sportivo che ha uno straordinario valore sportivo, turistico e promozionale. Quando Giovanni Danieli,  Alberto Laurora e Tullio Serafini mi hanno sottoposto il progetto ho risposto subito affermativamente, perché è un evento che si configura tra i progetti e le attività pianificate tra le istituzioni territoriali e le associazioni locali, in questo caso Madonna di Campiglio, il comune di Tre Ville, l’APT Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena, del volontariato e di quanti sono stati e sono testimonial della nostra regioni sui pedali, come Francesco Moser, Maurizio Fondriest, Gilberto Simoni sino a Daniel Oss e Matteo Trentin.
Ma questo è un evento che regalerà qualcosa in più a coloro che vi parteciperanno e ai familiari, ovvero il collegamento tra le Dolomiti Patrimonio dell’Umanità Unesco e il Lago di Garda, due brand che hanno segnato il successo delle proposte turistiche trentine. Sono sicuro che in occasione della prima edizione del Festival dello Sport che si terrà a Trento dall’a 11 al 14 ottobre si parlerà molto del successo fatto registrare da questo evento che ricorderà anche Marco Pantani”.
Anche Adriano Alimonta presidente dell’APT Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena sottolinea l’importanza di questo evento dedicato al mondo delle due ruote amatoriali e organizzato sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana: “La Granfondo in programma a settembre è un ulteriore passo verso lo sviluppo del prodotto turistico legato al mondo della bicicletta che crediamo abbia, nel nostro ambito, ancora qualche spazio di miglioramento. L’iniziativa corona il gran lavoro fatto lo scorso anno con il progetto Bikeland e rafforza, inoltre, la partnership con Garda Trentino che ringrazio per la collaborazione accordataci”.
Alberto Laurora, già patron di un altro prestigioso appuntamento alpino come LaMontBlanc di Courmayeur, pone l’accento su alcune iniziative collaterali inserite nel calendario dell’evento trentino: “Intanto con orgoglio annunciamo il supporto dell’azienda Segafredo, mentre alla manifestazione sarà presente anche Luca Guercilena manager della Trek Segafredo, insieme ad alcuni professionisti della formazione UCI Pro Team e della formazione satellite. Una presenza prestigiosa e l’occasione per i partecipanti all’evento di pedalare al fianco di quotati professionisti che saranno al via in qualità di ospiti e dunque non in gara. Domenica ho partecipato all’Ambrosiana Ciclostorica di Milano pedalando insieme a Norma Gimondi Ambassador Bianchi World che sarà anche madrina della nostra manifestazione e suo padre Felice Gimondi che hanno confermato la loro presenza alla Vintage Top Dolomited con altri campioni del passato che annunceremo più avanti. L’evento Vintage sarà completamente gratuito, un’ulteriore sforzo del comitato organizzatore per offrire agli appassionati di quest’affascinante disciplina di immergersi per tre giorni nella natura incontaminata del Trentino”.
Giovanni Danieli, presidente della Top Dolomites Asd, spiega: “Saranno tre giorni di festa e condivisione tra le famiglie e gli appassionati ciclisti a cui verrà data l’opportunità di divertirsi partecipando ai diversi eventi collaterali. Mancano poche decine di adesioni per raggiungere i primi 500 iscritti, ricordo che a loro verrà consegnato un pregiato Montura Opale Jacket per questo invito gli appassionati ad effettuare subito le iscrizioni all’evento. A coloro che si iscriveranno in seguito verrà invece consegnato il Gilet omologato Montura”.
Percorsi. Sono tre i percorsi disegnati dal comitato organizzatore. La granfondo che si terrà sulla distanza di 140 chilometri con partenza da Madonna di Campiglio discesa a Riva del Garda per far poi ritorno a Madonna di Campiglio. Il percorso classic (Mediofondo) si terrà sulla distanza di 97 chilometri con partenza da Madonna di Campiglio per raggiungere Tione e affrontare il Passo del Durone. Poi attraverso Stenico, Massimeno e Pinzolo tornare alla prestigiosa location di partenza. Il percorso corto, 43 chilometri, vedrà pedalare i partecipanti sino a Pinzolo per poi lanciarsi verso la conquista del successo assoluto.
Iscrizioni. Le iscrizioni si effettuano attraverso il sito www.topdolomitesgranfondo.it, la quota è di euro 50.
Ospitalità. E’ possibile usufruire delle vantaggiose proposte ospitalità contattando la segreteria dell’evento alla mail segreteria@topdolimitesgranfondo.it che offrirà il supporto booking per soddisfare le esigenze di pernottamento e servizi aggiuntivi degli iscritti e familiari
Sponsor. Il comitato organizzatore della manifestazione è sostenuto da prestigiosi sponsor.
Main Gold Sponsor: Banca Mediolanum, Montura, DiaVita, Pregis, Bianchi, Trentino, Repower, Bemer Group, Veltins.
Partner: Funivie Madonna di Campiglio, KING, Bikbike, Meckis, Garmin, Beta, Free Sport Schio, Radio Dolomiti

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Il percorso di Selle Italia a fianco dei principali eventi ciclistici internazionali porta questa volta l’azienda “fuori strada”. Quest’anno il brand di Asolo sarà infatti, per la prima volta, fornitore...

Tornare per vedere cosa è cambiato, ma soprattutto per valorizzare ancora una volta un territorio in via di ricostruzione: a distanza di un anno, Bosch ha deciso di organizzare un...

La H4F Sport è pronta per l’ultima fatica organizzativa della stagione 2018: la Randonèe Cammino di Francesco è una pedalata non competitiva aperta davvero a tutti, in quanto saranno messi...

Arrivano novità importanti per tutti coloro che domenica 23 settembre decideranno di prendere parte alla Granfondo di Casteggio. Dopo gli ultimi sopralluoghi effettuati dagli organizzatori, è stato deciso di introdurre...

Il classico circuito che da anni sancisce l’inizio della stagione agonistica, giunge alla 11° edizione con novità interessanti, date rinnovate e una tappa sostituita. Era l’inverno del 2009 quando il...

Prima tappa veneziana per il 31° Trofeo d'Autunno e ultima per la Veneto Cup domenica 16 settembre a Torre di Mosto. La competizione, preparata dal Team Velociraptors, nonostante la concomitanza...

Il 38enne campano Luigi Ferritto è il vincitore della  Castel di Sangro, a cura della SSD Corona d'Abruzzo di Chieti. Presso la rinomata località sangrina si sono dati appuntamento una...

  Homo Faber è una esposizione in cui competenze, artigianalità, raffinatezza e ingegno viaggiano sullo stesso binario per stupire e far innamorare i visitatori. Non si tratta di una semplice...

Per il terzo anno consecutivo è una giovane promessa della mountain bike ad aggiudicarsi l'ormai tradizionale trofeo che da undici edizioni accompagna l'attività di promozione del Circuito Bresciacup.   L'11º...

Jena è la nuova bici in carbonio per il gravel, nata per darti la più ampia libertà di scelta nelle tue uscite. Che sia pura performance su strade bianche e...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Riciclare è la parola d’ordine quando si pensa all’ambiente e all’inutile spreco di materie prima una volta utilizzate per realizzare...
di Giorgio Perugini
Avete presente quelle nuvole gonfie di pioggia, pronte ad esplodere in un fragoroso temporale da un istante all’altro?...
di Giorgio Perugini
Sicurezza, ventilazione e aerodinamicità sono solo alcune delle voci che descrivono al meglio il casco Ventus, un progetto...
di Giorgio Perugini
Gran Turismo in ambito automobilistico va ad indicare una auto con prestazioni elevate, ma anche confortevole e incline...
di Giorgio Perugini
Le ruote Aelous XXX nascono per stupire e catturare gli sguardi. Scure, cattive e leggere divorano l’asfalto con...
di Giorgio Perugini
Siamo quasi alla fine di stagione e si avvicinano gli ultimi due appuntamenti targati Eroica, Eroica Dolomiti e...
di Giorgio Perugini
II mese di settembre è un mese bugiardo, permettetemi lo sfogo, almeno dal punto di vista climatico. Basta...
di Giorgio Perugini
  Il dilemma è sempre lo stesso, ventilato o aerodinamico? Oggi scegliere il casco giusto, tralasciando i fenomeni di costume...
di Giorgio Perugini
  Bike Inside è un marchio di abbigliamento ciclistico giovane e reattivo e negli ultimi anni ha avviato tantissime collaborazioni...
di Giorgio Perugini
  Pedaled è un marchio che mi stupisce sempre ed il merito di queste piacevoli sensazioni è da attribuire alla...
di Giorgio Perugini
  Sono passati circa quattro mesi da quando sono tornato a pedalare su un pedale Shimano, li alterno in particolare...
di Giorgio Perugini
  Lo ammetto e non ne faccio un mistero, sono stato tra i primi in Italia ad utilizzare i prodotti...
di Giorgio Perugini
  Questo marchio non è certo ai suoi primi giorni di vita, infatti, è ben dagli anni ’80 che Titici...
di Giorgio Perugini
  Che il ciclismo di oggi sia fortemente contaminato dalla moda non è certo una scoperta ma è proprio questa...
di Giorgio Perugini
Le nuove Infinito R1 Knit nascono per offrire al ciclista una nuova esperienza in termini di calzata, sia in termini...
di Giorgio Perugini
L’edizione 2018 dell’Eroica (qui il Link dell’Eroica Gaiole) si sta avvicinando ed una cosa è certa, è decisamente...
di Giorgio Perugini
Nella mia esperienza da ciclista ho imparato che le vecchie regole valgono per tutti e una delle più note in...
di Giorgio Perugini
Che tipo di ciclista sei? Sei ossessionato dalla velocità o ti piace stare sempre a ruota? Se ti piace prendere...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy