I PIU' LETTI
RIPARTENZA IN GRANDE STILE PER LA GF STEFANO GARZELLI - PORTO SANT'ELPIDIO
dalla Redazione | 27/09/2020 | 07:35

La parola-chiave del successo della Granfondo Stefano Garzelli-Porto Sant’Elpidio è stata “ripartenza”. Nella città elpidiense il grande ciclismo è mancato molto nel periodo del lockdown ma in attesa di respirare l’atmosfera del Giro d’Italia il 14 ottobre prossimo, tutte le attenzioni erano puntate sulla granfondo che ha dato molto risalto alla professionalità, alla dedizione e all’affiatamento degli organizzatori di Marche Ciclando che hanno condiviso gli sforzi insieme all’amministrazione comunale di Porto Sant’Elpidio.

Circa 200 gli iscritti per questo appuntamento amatoriale dedicato all’ex professionista e vincitore del Giro d’Italia 2000 Stefano Garzelli, di scena su un tracciato abbordabile dal punto di vista altimetrico rispetto alle passate edizioni su strade panoramiche a ridosso dei Sibillini, tra borghi medievali (Sant’Elpidio Morico, Monsampolo Morico e Servigliano), lo strappo di Cretarola in sterrato e l’epilogo sul lungomare nel quartiere Faleriense.

La corsa è filata via senza intoppi nel rispetto delle direttive anti Covid-19 e per merito di un imponente spiegamento di uomini per la sicurezza messa in campo dalla Polizia Locale (con il coordinamento del comandante dei vigili urbani di Porto Sant’Elpidio Luigi Gattafoni), dalla Protezione Civile, dalle Scorte Tecniche Molisane e Teramo, dagli operatori della Croce Verde per l’assistenza sanitaria, dalla direzione di corsa assicurata da Mauro Benacquista e Giuseppe Greci, senza dimenticare il continuo e puntuale aggiornamento dal cuore della gara con il servizio di Radio Corsa del Gruppo Ciclistico Capodarco (Gaetano Gazzoli, Simone Gazzoli e Laura Hoffman).

La fuga iniziale di Paolo Corradetti (Team Studio Moda), Fabio Virgili (Capitani Minuterie Metalliche), Nicolò Di Gaetano (Team Go Fast) e Stefano Stagni (Gianluca Faenza Team) ha dato una prima scossa al gruppo dei migliori poi c’è stato un importante avvicendamento in testa alla corsa, negli ultimi 50 chilometri, sotto l’impulso di Vincenzo Pisani (Capitani Minuterie Metalliche) che si è riportato sui fuggitivi in compagnia di Giuseppe Corsello (Gianluca Faenza Team), Giampaolo Busbani (Capitani Minuterie Metalliche), Ettore Carlini (HG Cycling Team), Samuele Scotini (Asd Giuliodori Renzo) e Fabio Tarquini (Tormatic Pedale Settempedano).

Decisiva l’ascesa di Cretarola, a 6 chilometri dal traguardo, dove il drappello dei battistrada si è arreso all'azione della coppia Busbani-Pisani (tra i plurivittoriosi dal mese di agosto) chehanno salutato la compagnia e gestito in tranquillità il finale di percorso tra discesa e pianura, entrambi al settimo cielo per la straordinaria performance tra gli applausi del pubblico accorso sul lungomare.

Dietro Busbani e Pisani (al traguardo in quest’ordine), c’è stata ancora più bagarre per il terzo posto e le rimanenti posizioni per la top-10 dove Di Gaetano (sesto poi all’arrivo) è stato riassorbito dagli inseguitori mentre si stava impegnando per difendere a denti stretti e virtualmente la terza piazza che è stata preda di Virgili il quale, a sua volta, ha completato la festa in casa Asd Capitani Minuterie Metalliche, ai piedi del podio Carlini e Stagni.

Tra le donne primato assoluto di Federica Figliola (MKG Cycling Team) mentre a causa dei postumi di una caduta non è riuscita a concludere la propria fatica Sara Cannoni (Valdarno Regia Congressi).

“È un momento simbolico da ricordare, lo abbiamo sognato questo giorno tante volte con Vincenzo Santoni e con tutti gli organizzatori di Marche Ciclando durante il lockdown. Tra le tante cose che ci sono mancate nel pieno dell’emergenza sanitaria, una su tutte, quella di vivere le manifestazioni sportive sia da spettatori che da diretti protagonisti e in particolar modo con il ciclismo visto che è slittato il Giro d’Italia con la nostra partenza di tappa. Il primo doveroso ringraziamento è rivolto agli organizzatori ma anche a tutti coloro che, nonostante il tempo un po’ incerto, hanno deciso di iscriversi a questa granfondo e vivranno insieme a noi nella nostra città e nella nostra provincia di Fermo questa due giorni spettacolare dal punto di vista ciclistico e in piena sicurezza grazie all’opera dei nostri volontari e delle forze dell’ordine” ha detto con una punta d’orgoglio il sindaco di Porto Sant’Elpidio Nazzareno Franchellucci, presente alla partenza e alle premiazioni insieme agli assessori Emanuela Ferracuti (turismo) e Vitaliano Romitelli (sicurezza) oltre a Emanuele Senzacqua (presidente della commissione giudici di gara FCI Marche) e Giuseppe Ripà (presidente del comitato Marche Ciclando).

ORDINE D’ARRIVO GRANFONDO STEFANO GARZELLI-PORTO SANT’ELPIDIO

1° Giampaolo Busbani (Capitani Minuteria Metalliche Cycling Team – 1°fascia over 45)

2° Vincenzo Pisani (Capitani Minuteria Metalliche Cycling Team – 1°fascia over 30)

3° Fabio Virgili (Capitani Minuteria Metalliche Cycling Team – 2°fascia over 30)

4° Ettore Carlini (Hair Gallery Cycling Team – 3°fascia over 30)

5° Stefano Stagni (Gianluca Faenza Team – 1°fascia under 30)

6° Nicolo' Di Gaetano (Team Go Fast – 2°fascia under 30)

7° Fabio Tarquini (tormatic Pedale Settempedano)

8° Paolo Corradetti (Team Studio Moda – 2°fascia over 30)

9° Giuseppe Corsello (Gianluca Faenza Team – 3°fascia over 30)

10° Yan Pastushenko (Pedale Elettrico – 3°fascia under 30)

11° Andrea Antoni (Cicli Copparo)

12° Emidio Celani (Hair Gallery Cycling Team)

13° Andrea Buccarini (Team Ciclismo 2014)

14° Wladimiro D'Ascenzo (Hair Gallery Cycling Team)

15° Marco Spada (Gianluca Faenza Team)

16° Roberto Brilli (Asd H3o Race Team)

17° Cristian Ballestri (Bike Innovation Team)

18° Nicola Amadori (Frecce Rosse)

19° Stefano Scotti (Hair Gallery Cycling Team)

20° Emanuele Di Fiore (Abitacolo Sport Club)

101° Federica Figliola (MKG Cycling Team – 1°donna)

Classifiche complete al link https://www.endu.net/it/events/granfondopse/results/2020

DOMENICA 27 SETTEMBRE

La Granfondo dei Tre Santuari del Fermano si disputerà sulla distanza di 129,3 chilometri. Ritrovo presso Largo della Resistenza quartiere San Filippo (Porto Sant’Elpidio sud) domenica 27 settembre dalle 8:00 alle 10:30 con possibilità di iscriversi sul posto alla quota di 30 euro. La partenza, prevista alle 11:00, si effettua tutti insieme mantenendo il distanziamento sociale e con la mascherina. I primi 75 chilometri saranno non agonistici e a velocità controllata per una media di 27 km/h fino ad arrivare al Santuario della Madonna dell’Ambro a Montefortino per la benedizione di tutta la carovana. I restanti 54,3 chilometri saranno agonistici con via volante dopo la discesa di Amandola e arrivo nella città elpidiense al quartiere della Corva, dinanzi il Santuario Madonna dell’Addolorata, previsto tra le 15:00 e le 15:30.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Nell’ambito delle consuete attività e iniziative legate al welfare aziendale, Garmin International ha indetto tra le proprie filiali una challenge volta a...

Tempo di progetti per gli eventi ciclistici di Porto Sant’Elpidio per il 2021 nel segno del numero tre e di un grande campione del ciclismo: Claudio Chiappucci. Una cronometro venerdì...

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi” amava scrivere Proust. Ed è ciò che attende gli abbonati al circuito ZeroWindShow 2020 che...

In attesa di ufficializzare le date di apertura delle iscrizioni alla 36° Basso Dieci Colli, il team capitanato da Irene Lucchi è già al lavoro per definire, nel segno di...

Da un marchio come Fulcrum ci si aspetta sempre il massimo ed è così che è andata per le nuove ruote Speed 40 e Speed 55 CMPTZN DB, due prodotti...

Mcipollini, l'elegante sito delle bici che portano il nome di SuperMario è on line da poche ore ed ha già fatto il pieno di accessi. Una versione facilmente fruibile, anche...

L’Artica, la cicloturistica riservata agli appassionati di bici d’epoca che parte da Lonigo (VI) e si snoda sulle strade e sui sentieri dei Colli Berici, è pronta a ritornare. Sono aperte...

Ricordo bene quel giorno, restituire una bici dopo un tot non è mai facile, ma con la Spectral era stata davvero dura! Oggi, succede l’impensabile e quella fantastica bici viene...

Una delle cose più divertenti dell’inverno è godersi l’aria frizzante mentre si pedala in mezzo alla natura, senza pensare al gelo, alla pioggia sottile o al possibile maltempo. Sidi ha...

I 215 milioni di euro del bonus bici andati esauriti in 24 ore ne sono la riprova: cresce la voglia di bici e di mobilità sostenibile. Complici anche gli incentivi,...

Da questa mattina sarà possibile attraverso il sito della Winningtime sottoscrivere l'abbonamento al neonato circuito ligure. Il costo dell'abbonamento è di euro...

Il celebre marchio delle tre strisce, Adidas, uno dei brand sportivi più importanti a livello mondiale si inserisce nel mercato ciclistico con un paio di calzature dedicate alla strada, dopo...

Leggera, comoda e versatile, così si presenta la sella Aeolus di Bontrager grazie ad una forma che sfrutta le più recenti migliorie in ambito di ricerca biomeccanica. Il risultato? Una...

La Granfondo Via del Sale Fantini Club è pronta a ripartire. Gli organizzatori annunciano l’apertura delle iscrizioni alla 24ma edizione, in programma il prossimo 18 aprile a Cervia: “Sappiamo quanto è stato difficile rinunciare alle...

Un’altra importante partnership tecnica e sportiva si rafforza per la stagione 2021: il team femminile Alé BTC Ljubljana Cipollini anche il prossimo anno avrà al suo fianco Prologo, l’azienda italiana...

In questo momento di emergenza sanitaria legata al virus Sars-Cov-2 è diventata una priorità mantenere le superfici puliti per evitare qualsiasi contagio da contatto. Tutto questo diventerà ancora più importante...

In attesa dell’edizione 2021 della Granfondo Stelvio Santini, che si terrà il 6 giugno, ci si può preparare alle temibili salite del...

La storia della mountain-bike passa per Sestriere: con oltre 30 anni di storia l'Assietta Legend è una della manifestazioni più longeve della mountain bike, ed i suoi contenuti restano ancora...

Mountain bike e gravel sono due priorità per Selle Italia ed è così che prendono forma nella nuova gamma Flite Boost due modelli pensati per gli appassionati di queste specialità,...

La fuga eroica di Chris Froome iniziata sullo sterrato della salita del Colle delle Finestre quando mancavano 83 chilometri al traguardo che regalò al corridore keniota neutralizzato britannico, il successo al Giro d’Italia 2018....

Giovedì 3 dicembre ore 21.00 si apre ufficialmente la campagna abbonamenti del circuito che premia la passione di coloro che amano questa...

Si avvicina il Natale e forse è il momento giusto per portarsi avanti viste le diverse promozioni del periodo, quindi, se volete farvi un regalo e portare a casa uno...

Sessant’anni sono un traguardo ma anche un punto di partenza. In piena filosofia Sidi, l’azienda trevigiana lancia il suo sito e-commerce, il primo importante passo sulla strada di una rivoluzione...

Aspide è un modello che ha fatto e fa ancora la storia di Selle San Marco, ma oggi si presenta come Aspide Short, nuove misure per accontentare un pubblico ancora...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Pietro illarietti
Si chiama Eclipse, un nome suggestivo, che significa eclisse. Una novità di casa Somec, azienda italianissima di Lugo di...
di Giorgio Perugini
È veramente difficile trovare ultimamente un marchio oltre a POC che si sia distinto di più per il design dei...
di Pietro Illarietti
Si chiama Aqua Pro Jacket, by Sportful, e nel nome c'è molta dell'essenza di questo capo che si propone...
di Giorgio Perugini
Le abbiamo già conosciute, infatti ve ne ho parlato in occasione della loro presentazione, del resto la speciale edizione Les...
di Giorgio Perugini
Un casco oggi deve rispondere davvero a molti requisiti, inoltre, per molti è diventato un capo/accessorio da abbinare speso a...
di Giorgio Perugini
Se vi piacciono i telai classici e avete il pallino per i prodotti leggeri, con la nuova Pedemonte Aurata RS...
di Giorgio Perugini
È passato un mese abbondante dal lancio della nuova gamma di tubeless prodotti da Pirelli e non ci sono dubbi,...
di Giorgio Perugini
Le Bont Vaypor S sono scarpe dalle altissime prestazioni ed è il motivo principale che le fa preferire da molti...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventus 2.0 e gli occhiali Supernova formano un’accoppiata appagante dal punto estetico e interessantissima dal punto di vista...
di Giorgio Perugini
Che Trenta 3K Carbon sia un casco vincente, comodo e sicuro lo dimostrano in ogni occasione gli atleti del UAE...
di Giorgio Perugini
Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo...
di Giorgio Perugini
Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando...
di Giorgio Perugini
Nel momento più caldo dell’anno non si deve rinunciare al casco ma puntare su un prodotto leggero, sicuro e molto...
di Giorgio Perugini
Non tutti gli amatori desiderano suole rigide e tomaie iper contenitive ed il motivo è semplice, la ricerca delle massime...
di Giorgio Perugini
Il nostro Vincenzo Nibali è senza dubbio un immenso campione, un atleta geniale e moderno in grado di vincere su...
di Giorgio Perugini
In casa Veloflex non ne hanno mai fatto mistero, infatti, chiamano i loro copertoncini direttamente tubolari aperti, giusto per far...
di Giorgio Perugini
Ci sono prodotti che hanno fatto la storia del ciclismo, rivoluzionando completamente ogni concetto di vestibilità e sostegno offerto all’atleta....
di Giorgio Perugini
La e-bike è il futuro ed è l’emblema della nuova mobilità, per intenderci, quella sostenibile che promette di cambiare il...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy