I PIU' LETTI
TREK DOMANE SLR9 eTAP, UN... TAPPETO VOLANTE
di Giorgio Perugini | 11/06/2020 | 07:46

Per molti versi, cercando tra le bici più performanti e veloci in circolazione è difficile trovarne una comoda e accogliente ed in genere, per scendere a patti con la velocità, occorre essere pronti a digerire qualche compromesso. Questo accadeva prima che Trek ci regalasse l’Isospeed e confezionasse per i grandi cacciatori di classiche l’arma definitiva, ovvero la nuova Domane.

IsoSpeed è una garanzia

Una bici vincente deve essere scattante, aerodinamica e leggera, ma soprattutto, se il suo ambiente naturale è anche il poco gentile pavé del nord, deve filtrare lo sconnesso per offrire una guida precisa e comoda in ogni circostanza. La tecnologia IsoSpeed, messa a punto grazie a Cancellara e sviluppata nel corso degli ultimi anni da Trek, si basa sul lavoro di due disaccoppiatori, uno posteriore regolabile e inserito tra tubo orizzontale e tubo verticale ed uno anteriore, nascosto nella scatola dello sterzo (VIDEO).

La nuova Domane ha il grande pregio di celare IsoSpeed grazie ad un design raffinato, reso ancor più gradevole in questa scintillante verniciatura realizzata con Project One, il programma di personalizzazione predisposto da Trek. Scendendo più nel particolare, Isospeed si sposa con un telaio realizzato con il noto carbonio OCLV 700 Series. Infine, la geometria endurance sviluppata da Trek ha il compito di mettervi in sella nel migliore dei modi per sfruttare ogni risorsa di questo schema costruttivo. Non confondete IsoSpeed con un ammortizzatore, in realtà non lo è e sappiate che il modo in cui lavora è graduale e controllato e non vi fa oscillare come su un chopper, mai e poi mai.

Fluida, veloce e precisa. Domane riscrive le regole

IsoSpeed aumenta in maniera netta la fluidità della vostra azione sui pedali e vi garantisce una spinta e una andatura migliore sullo sconnesso. Ovviamente, per sconnesso non intendo solo ed esclusivamente l’inferno del nord, ma le strade che affrontiamo tutti i giorni. Per viaggiare in carrozza non serve esagerare e per quanto mi riguarda ho lasciato IsoSpeed regolato in una posizione intermedia al posteriore apprezzandone concretamente l’intervento.

Per quanto riguarda l’azione di IsoSpeed sull’anteriore, a beneficiarne sono braccia e spalle, mentre a livello di precisione e sensibilità non ho registrato alcuna interferenza. Tutto questo, unitamente alle coperture da 28mm, mi ha permesso di pedalare sempre in grande comodità, un feeling che mi ha permesso di spingere a fondo sui pedali e su ogni terreno.

 

Allestimento top, poche storie

Il montaggio si basa sul meglio dei prodotti creati direttamente da Trek, quindi via libera a manubrio Bontrager IsoCore VR-CF in carbonio OCLV, attacco manubrio Bontrager XXX, sella Bontrager Arvada Pro, le strabilianti ruote Bontrager Aeolus XXX 4, copertoni realizzati a mano Bontrager R4 320 e gruppo completo Sram Red eTap. Credetemi, a parte il cambio che può piacere o no, nessuna dotazione di serie potrebbe essere migliore di questa per esaltare il telaio della Domane.

I foderi e la forcella consentono di adottare anche pneumatici da 38c, una misura oversize che penso vada bene solo per chi utilizza Domane anche su sterrati leggeri. L’attacco manubrio permette di fissare direttamente gli accessori come luci e bike computer e lo stesso avviene per il reggisella, inoltre, instrada i cavi dei freni verso l’interno del telaio.

Meno vibrazioni, meno stress

Se salite in sella pensando che questa Domane sia semplicemente comoda sbagliate davvero, anche perché sarebbe riduttivo. Domane è veloce e ogni pedalata colpisce nel segno. La scorrevolezza delle ruote Aeolus XXX 4 è strabiliante ed è esaltata dalle coperture Bontrager R4 320. Pedalare su Domane vuol dire spensieratezza, infatti, non dovrete più affannarvi seguendo strani zig-zag per evitare fessure e tratti di asfalto sconnesso ( mi raccomando, le buche continuate ad evitarle ) e vi potrete godere il panorama.

All’interno del tubo obliquo viene ricavato un vano porta oggetti nascosto in cui è alloggiato un astuccio contente una camera d’aria, una bomboletta per il gonfiaggio e un pratico multitool. Per accedere a questo scomparto segreto vi basta sollevare una levetta appena dietro al portaborracce ed il gioco è fatto.

Luccicante ed elegante. Un esemplare unico

Su strada Domane ha carattere ed è veloce, tanto veloce. Mentre si pedala, si procede in una sorta di ovattato equilibrio, uno stabile e piacevole galleggiamento generato dall’operato costante  di IsoSpeed. Per regolare IsoSpeed basta una brugola, pochi semplici passaggi per « settare » in maniera sartoriale la flessibilità del sistema. La zona del movimento centrale e i foderi del carro posteriore assicurano grande feeling sul retrotreno e una trazione che non viene mai meno, neanche sullo sconnesso.

Domane è una vera bici tuttofare, versatile ma anche votata alla performance. Non sarà certo una piuma, se avete voglia di una bici da salita c’è l’Emonda, ma neanche una belva Aero e per quello c’è la Madone, ma il terreno di battaglia della Domane è il misto collinare in cui si conferma una vera bomba. La verniciatura creata con Project One è luccicante ed esalta ogni singola porzione del telaio. Il montaggio è regale ed eleva il tasso tecnico della bici. Le ruote sono ottime, un profilo tuttofare montato su mozzi strepitosi. Inutile girarci attorno, si tratta di un top di gamma e i costi sono alti, ma se volete la stessa bici utilizzata dal Team Trek-Segafredo non ci sono altre strade percorribili…

www.trekbikes.com

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Ognuno di noi può cercare di ridurre il proprio impatto sull’ambiente grazie a comportamenti più virtuosi, una strategia che possiamo allargare a più orizzonti possibili, ciclismo compreso. Tra le...

È stata una delle fughe più emozionanti degli ultimi tempi quella di Alberto Bettiol alla Milano Torino, gara poi vinta in solitaria dall’atleta dell’EF Education - EasyPostT.  In questa occasione...

Il 2024 è un anno di grande importanza per il noto marchio di biciclette Guerciotti, che ha mosso i suoi primi passi tra le mura del primo negozio di via...

Che il motore Polini E-P3+ sia un motore universale nato per soddisfare le esigenze dei produttori di e-bike non c’erano dubbi, una drive unit che oggi diventa compatibile con la...

Full Speed Ahead (FSA) ha emesso una dichiarazione ufficiale di richiamo volontario riguardante il movimento centrale Gossamer AGX+ che è stato consegnato tra gennaio 2022 e dicembre 2022. FSA ha...

Sarebbe bello proporre soluzioni avanzate ad un prezzo altamente accessibile, no? È così che prende l’abbrivio la vita di due nuovi prodotti per VISION, ovvero per le ruote SC45 e...

Specialized annuncia oggi il lancio della Turbo Creo 2 in alluminio, una e-bike moderna e versatile che porta le migliori tecnologie a disposizione del marchio ad un pubblico ancora più...

È notizia di oggi: Time ha completamente rivisto e semplificato la gamma dei pedali da strada e da mtb, rendendo più facile ed intuitivo  il confronto tra i modelli e...

Anche quest’anno Mapei Sport ha scelto di sostenere la Varese Van Vlaanderen, manifestazione cicloturistica inserita nella Due Giorni Cittigliese, che permetterà a tanti cicloamatori di mettersi alla prova sui “muri” del Varesotto...

Essere la più antica fabbrica ciclistica al mondo (quasi 140 anni di storia) e proporsi come apripista di... visioni future. Questo è ciò che sta facendo Bianchi, come ha mostrato...

Da oltre mezzo secolo, Santini si distingue per la creazione di abbigliamento tecnico da ciclismo che incarna principi imprescindibili per il ciclista moderno: ideale vestibilità, elevate prestazioni, comfort imbattibile e...

Da oggi gli appassionati del marchio ENVE Composites, azienda impegnata largamente nel professionismo, potranno scegliere ruote road e gravel, oltre a bici complete o kit telaio, equipaggiate con la tecnologia...

Mechanism è la nuova scarpa da ciclismo su strada ad alte prestazioni nata dalla collaborazione tra Fizik e Pas Normal Studios, marchio danese specializzato nella produzione di abbigliamento da ciclismo....

Per tutti gli appassionati di bici nei prossimi giorni è in programma un evento molto interessante che si terrà a Milano. Presso il punto vendita BIKEYOURSELF di Via Macedonio Melloni, 40, nei...

MBM Bike si distingue da diversi anni per via di proposte davvero interessanti e dotate di un rapporto qualità/prezzo particolarmente favorevole. A questa strategia non sfugge il modello Hyperion Plus,...

Lazer, azienda che progetta e realizza caschi da oltre 100 anni, ha da sempre come primo obiettivo quello di garantire più sicurezza ai ciclisti ma si dimostra lungimirante dedicando parte...

Dagli specialisti del settore CST Tires arriva una bella novità che farà gola agli appassionati di DH, infatti, è ora disponibile il nuovo pneumatico Gravateer, il prodotto giusto per sfidare...

La nuova linea di prodotti SIXS è interamente dedicata al pubblico femminile ed in particolare a tutte le donne appassionate di sport all’aria aperta. 4Season è la linea di intimo progettata...

  Maxxis, il marchio leader di copertoni per bici, è sponsor tecnico ufficiale de La Ronda, la Classica del Nord[est] in programma il 14 aprile 2024 con partenza da...

È iniziato il conto alla rovescia verso la Sea Otter Classic 2024. Bianchi prenderà parte all’evento in programma a Monterey, California, dal 18 al 21 Aprile, uno dei festival di...

Nei mesi passati Trek ha ampliato la propria linea di scarpe ad alte prestazioni per ciclismo su strada inserendo tre modelli RSL Knit, RSL Road e Velocis, tre prodotti che...

Bianchi ha appreso con sincero stupore le dichiarazioni rilasciate alla stampa internazionale dal corridore del Team Arkea-B&B Hotels Florian Senechal al termine della Parigi-Roubaix della scorsa domenica 7 Aprile, in...

I ragazzi di Bikeroom hanno portato con il loro arrivo una ventata di novità offrendo un servizio di vendita impeccabile e innovativo sotto ogni aspetto. La stagione 2024 entra nel...

La società Unipublic, organizzatrice de La Vuelta e de La Vuelta Femenina by Carrefour.es, e Santini Cycling hanno presentato oggi le maglie ufficiali destinate ai leader della corsa a tappe...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Sarebbe bello proporre soluzioni avanzate ad un prezzo altamente accessibile, no? È così che prende l’abbrivio la vita di due...
Nei mesi passati Trek ha ampliato la propria linea di scarpe ad alte prestazioni per ciclismo su strada inserendo tre...
di Giorgio Perugini
Non molto tempo fa KASK presentò al mondo il casco Utopia, un casco modernissimo che ha stravolto gli schemi ottimizzando...
di Giorgio Perugini
Audace, moderno ma anche incredibilmente protettivo e versatile, ecco in poche parole cosa mi trasmette l’occhiale Kosmos PH di Limar,...
di Giorgio Perugini
I caschi sono tutti uguali? Certo che no e questo è un aspetto su cui più volte abbiamo cercato di...
di Giorgio Perugini
Da sempre in casa Trek la parola Madone ha un solo sinonimo ed è “velocità”. La nuova Madone SL 7...
di Giorgio Perugini
Laddove C sta per Carbonio e congiunzioni (anche se oggi dobbiamo parlare di parti), Colnago, Cambiago e Classe c’è anche...
di Giorgio Perugini
Se siete alla ricerca di un winter kit adeguato per pedalare in questo inverno, le proposte di Q36.5® vi daranno...
di Giorgio Perugini
Temevamo un arrivo repentino del freddo e così è stato, ora fuori le temperature sono scese molto e negli ultimi...
di Giorgio Perugini
Desiderate un’esperienza di ascolto ottima anche mentre correte o pedalate? Niente di più facile con le cuffie a conduzione ossea...
di Giorgio Perugini
Per molti amanti del gravel arriva la parte della stagione che regala emozioni forti, infatti, la natura che si appresta...
di Giorgio Perugini
Siamo a novembre e in alcune regioni d’Italia si registrano ancora temperature superiori ai 25°C, una situazione surreale che però...
di Giorgio Perugini
Leggerissime e rigide, ma anche veloci e incredibilmente scattanti, insomma, un set di ruote di livello incredibile alla portata di...
di Giorgio Perugini
Al celebre marchio francese Café du Cycliste non mancano certo stile ed inventiva, del resto, basta sfogliare le pagine della...
di Giorgio Perugini
Scegliere la ruota giusta oggi è complicato, soprattutto se siamo soliti affrontare percorsi misti in cui pianura, salita e discesa...
di Giorgio Perugini
Una cosa è certa, oggi grazie a geometrie molto spinte e al sapiente uso della fibra di carbonio le aziende...
di Giorgio Perugini
C-Shifter è l’ultimo nato dalla nobile famiglia Shifter di Bollé, un occhiale ad alte prestazioni dotato di ottiche sopraffine che...
di Giorgio Perugini
Adidas si è immessa con forza nel ciclismo, un’azione che permette di trovare il celebre marchio a tre strisce sia...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy