I PIU' LETTI
PRESENTATA LA SESTA EDIZIONE DELLA GRANFONDO DEL CENTENARIO
dalla Redazione | 14/05/2019 | 07:38

Saranno oltre mille i corridori che domenica 26 maggio parteciperanno a Montebelluna (Treviso) alla 6^ edizione della Gran Fondo del Centenario-Sui luoghi e nel ricordo della Grande Guerra. Quella preparata dal Gruppo Sportivo Olang presieduto dall'irriducibile Angelo Pasqualin sarà un'edizione straordinaria e del tutto particolare perché preparata su una parte di percorso che cinque giorni dopo (venerdì 31) ospiterà il passaggio della 19^ tappa del Giro d'Italia. A rilevarlo è stato lo stesso Pasqualin durante la presentazione ufficiale della Gran Fondo avvenuta nella gremitissima sala della settecentesca Villa Correr Pisani, a BIadene. La manifestazione, come avviene dal 2014, è stata preparata su due distinti tracciati disegnati lungo gli scenari che furono teatri della Grande Guerra, con partenza e arrivo in Corso Mazzini a Montebelluna. Quello lungo, di 125 km e un dislivello massimo di 1963 m,, assegnerà il Gran Premio Plastidue e quello corto di 85 km (880 m.) il 25^ Gp Olang ed è abbinato al Campionato Italiano Cicloturistico di Mediofondo, alla 5^ prova del prestigioso Criterium Veneto e al 2° Gran Premio Ipanema.

Alla cerimonia, svoltasi in un clima di grande festa, sono intervenuti, tra gli altri, il sindaco di Montebelluna, Marzio Favero, la componente la Corte d'Appello della Federazione Ciclistica Italiana, Barbara Baratto Vogliano, il presidente del Comitato Veneto, Igino Michieletto, il consigliere della Provincia di Treviso, Mauro Fael e la presidente del Panathlon, Eliana Poloni. Insieme a loro a rappresentare il Comune, Elisa Gobbo e Valter Baseggio e la Federciclismo, Ivano Corbanese, Mario Penariol, Italo Bevilacqua, Diego Varetto e Moreno Zonta, Ospite d'onore della manifestazione l'ex professionista e beniamino locale ma anche presidente dell'Associaizone Glorie del Ciclismo Triveneto, Mario Beccia.

A porgere il benvenuto sono stati gli stessi Pasqualin e Favero. "Ripercorreremo con vigore ed entusiasmo le strade che ci hanno ospitato nelle precedenti edizioni - ha detto il presidente del Gs Olang - con l'obiettivo di rafforzare i valori dell'amicizia e la pace tra i popoli. Un appuntamento che contribuisce grazie allo sport a nuove aperture e relazioni tra le genti". "L'esperienza

maturata in questi anni - ha concluso Angelo Pasqualin - ci ha consentito di perfezionare con maggiore accortezza i percorsi della gara. Per il sodalizio del quale ho l'onore di presiedere è un privilegio poterla allestire questo appuntamento che non rappresenta soltanto risvolti agonistici ma principalmente aspetti di carattere umanitario legati essenzialmente alle difficoltà patite dalla nostra gente negli anni del primo conflitto mondiale. Sento il dovere di ringraziare sentitamente tutte le componenti sociali, le istituzioni che ci aiutano, le forze dell'ordine, la Protezione Civile e gli sponsor che ci affiancano anno dopo anno e quanti si impegnano per la buona riuscita della manifestazione".

Sulla stessa lunghezza d'onda il primo cittadino di Montebelluna che ha ricordato come simili iniziative si fondano su valori veri e si svolgono nei luoghi che furono teatri della Grande Guerra e della tragedia collettiva. "Lo sport è unione dei popoli - ha detto Igino Michieletto - e serve ai giovani a far intendere che le diversità sono da capire e non da combattere". Barbara Baratto, dopo aver portato il saluto del Presidente della Fci, Renato Di Rocco, ha ricordato il ruolo svolto dalla bicicletta nella Grande Guerra e che continua ancora oggi. Festeggiatissimo ed emozionato Mario Beccia che ha precisato che corse come quella del Centenario sono una palestra del ciclismo. "Grazie per esseervi ricordati di me e per quello che fate - ha detto - in un momento di difficoltà come questo dove ci vogliono tanto coraggio e forza d'animo". E' stato poi Oscar Bubola, dirigente del Gs Olang, a presentare nei dettagli i percorsi della gara.

Quello preparato sulla maggiore distanza si preannuncia più impegnativo che mai in considerazione che ci sarà tutta la parte in quota da Miane, quindi il Combai, passando da Santo Stefano, San Pietro di Barbozza, Valdobbiadene dove sarà percorsa la strada che si dirige verso Fener e Alano di Piave prima di affrontare la famigerata salita del Monte Tomba (la parte più alta del circuito a quota 869 metri che metterà a dura prova i concorrenti), quindi la discesa per Pederobba fino a Cavaso del Tomba, Castelcucco, Monfumo e verso Asolo per poi raggiungere Cornuda passando da Forcella Mostaccin. discesa per Maser fino al traguardo di Montebelluna. La parte iniziale del tracciato sulla breve distanza è identica a quella lunga. Si raggiungerà Nervesa della Battaglia percorrendo tutta la Dorsale fino a Biadene e quindi Crocetta del Montello e Ponte di Vidor. A questo punto ci sarà la deviazione per Valdobbiadene per puntare verso Funer, l'attraversamento del ponte di Piave e quindi direzione per Pederobba e, infine, l'identica parte conclusiva del percorso lungo. La Gran Fondo è valida come prova del Challenge Alè. La cerimonia è stata conclusa dalla presentazione del libro di Giacinto Bevilacqua e di Renato Bulfon "Cento Coppi".

Frattanto Il Gs Olang domenica 12 ha concluso a testa alta la 27^ Corsa per Haiti nelle Valli del Torre e Natisone svoltasi a Cividale del Friuli (Udine) e valida come prima prova del Campionato Italiano. La compagine diretta da Angelo Pasqualin, nonostante le difficoltà causate dalle avverse condizioni atmosferiche, si è affermata grazie ai suoi 20 atleti. Ha preceduto l'Union Team Piemonte, il Team Granzon, la Ronchi Ciclismo e il Gruppo Sportivo Danieli.

Foto sono di Luciano Parro

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Il tema della sicurezza, per chi pedala su strada e per chi partecipa alle Granfondo, continua ad essere di primaria attualità. Non passa giorno senza che le cronache locali dei...

Da molti anni Santini è partner di UCI, la federazione mondiale di ciclismo, nel ruolo di fornitore ufficiale della maglia iridata che i vincitori possono indossare per un anno intero....

Il 2019 è un anno molto importante per l’attività sportiva di RMS. L’azienda di Seregno che distribuisce accessori, componenti e ricambi per biciclette porta in strada la sua passione per...

Il fascino della montagna e di un ambiente alpino autentico. La Thuile è una località tutta da scoprire, teatro ideale per la sfida finale fra gli assi della Mountain Bike...

E’ boom di iscrizioni per la Granfondo Valerio Agnoli: la manifestazione che si terrà a Fiuggi il 9 maggio 2019 ha quasi raggiunto quota 1000 iscritti, un numero importante che...

Manca meno di una settimana e l’adrenalina cresce in vista della Granfondo KASK Soave MTB, gara point to point di mountain bike...

Archiviata la Passo Buole Xtreme, prima tappa del Circuito Trentino MTB, l’attenzione è subito puntata sulla tre giorni dell’Alpe Cimbra in programma dal 7 al 9 giugno prossimo. Per gli...

E’ iniziato il conto alla rovescia per la 10ª Granfondo San Benedetto del Tronto - Ciù Ciù, che si terrà domenica 26 maggio nella splendida Riviera delle Palme. Sarà...

Manca ormai soltanto un mese alla Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica, che domenica 23 giugno a Caldarola celebrerà l’edizione numero 29. Tre i tracciati: il lungo di 137 chilometri (dislivello...

Dopo il Giro, che passerà sabato 25 maggio, Courmayeur si appresta a vivere un secondo grande evento ciclistico domenica 23 giugno: la Ganten LaMontBlanc Granfondo. La Corsa Rosa e LaMontBlanc...

Ha debuttato oggi al Giro una versione ultra leggera della E740 in dotazione al #GreenTeam. Questa mattina da Cuneo, sede di partenza della dodicesima tappa del Giro d’Italia, Giovanni Carboni...

E' il giorno di Fausto Coppi, al 102° Giro d'Italia. La leggenda del Campionissimo riecheggerà sulle strade della tappa odierna Cuneo-Pinerolo di 158 km, omaggio alla cavalcata solitaria di Coppi...

Il progetto ambizioso prevede la creazione di una Bike area – sul modello delle moderne ski area – articolata in 23 tracciati Mtb, per una lunghezza di quasi mille chilometri,...

Arriveranno a Barberino del Mugello  da ogni parte d'Italia, per pedalare sull'Autosole  a velocità regolata per circa due ore, tra i saliscendi caratteristici  dell'appennino Tosco-Emiliano, uno dei territori a più...

Un ragazzo del 1993 che vince con la stessa disinvoltura con cui sorride. Un’azienda che dal 1954 scalda il cuore e i muscoli degli sportivi. Anni, storie, esperienze diverse che...

Siamo arrivati alla XI edizione della Granfondo Terre dei Varano e fin da subito è stata data grande attenzione alle società che hanno partecipato, istituendo un premio speciale per le...

Oggi vi voglio presentare la bellissima Niner RTL 9 Steel, un bel prodotto targato USA e uscito giusto giusto dall’head quorter di Niner a Fort Collins, Colorado. Ricordiamolo,...

Ben organizzata dalla Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro, ha avuto luogo nell’incantevole scenario della Lama di Santa Croce la 17a edizione della Neanderthal Cup con oltre 120 atleti in rappresentanza di...

Archiviate le prime due tappe, ora il circuito Tremenda Voglia di MTB si sposta verso Carpenedolo (BS) ) dove sarà allestita la terza tappa MTB Bike on Night un “tremendo”...

Dopo tanta pioggia l’energia del sole e della batteria della bike a pedalata assistita hanno reso piacevole la tappa del Giro E. E’ stato il mio primo approccio con le...

Chi si attendeva una mossa da Trek in ambito di bici da corsa elettriche è stato accontentato ed è così che è arrivala la nuovissima Domane +, un...

VM03 è il sogno di Lifecode di poter ideare una linea di prodotti che potesse far fare un passo in avanti alla ricerca sull’integrazione sportiva....

Cicloturismo ma anche un pizzico di agonismo alla 29ª Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica di domenica 23 giugno a Caldarola. Infatti gli amanti dell’agonismo potranno cimentarsi nei tratti...

A Sant’Eufemia a Majella, nell’entroterra pescarese, la Granfondo Majella e Morrone ha lasciato riflessi positivi nonostante la pioggia e il fango che non hanno intimorito i 350 partecipanti impegnati su...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Si parla sempre più di assistenza elettrica e di mobilità sostenibile, due concetti che abbiamo imparato a trovare...
di Giorgio Perugini
Probabilmente queste scarpe sono nate con la camicia, del resto, sono salite sui gradini più alti del podio...
di Giorgio Perugini
Forse in questi giorni resta davvero difficile parlare di bella stagione ma alla fine siamo a maggio, stanno...
di Giorgio Perugini
La primavera è arrivata ma dopo una timida presentazione, la nostra penisola è stata avvolta da un clima...
di Giorgio Perugini
Vi eravate già innamorati della sella Dimension ma aspettavate la versione CPC? Eccola qui, semplicemente pazzesca! Il progetto...
di Giorgio Perugini
Molti di voi conosceranno il marchio SCICON per via delle ottime borse da viaggio utili per trasportare le...
di Giorgio Perugini
Ho ancora nelle gambe la grande sensazione di libertà trasmessa dalla Look Huez RS, un vera bomba da...
di Giorgio Perugini
Aerodinamica e veloce, affilata come un rasoio e ora decisamente più comoda che in passato grazie ad un...
di Giorgio Perugini
Sono passati solo due anni dal lancio delle Extreme RR e dell’innovativa tecnologia brevettata XFrame® e oggi, con...
di Giorgio Perugini
Le ruote Shimano WH-RS770 hanno carattere da vendere e non sono da considerarsi assolutamente un ripiego rispetto al...
di Giorgio Perugini
Le nuove fi’zi:k R5 Powerstrap Tempo riescono a ridare splendore alla cara chiusura a velcro, un sistema che...
di Giorgio Perugini
In medio stat virtus, questa probabilmente è la miglior frase per spiegarvi lo stato dell’arte raggiunto da Repente...
di Giorgio Perugini
Di tutti i caschi aero presenti sul mercato, Lazer Bullet 2.0 può vantare una aerazione davvero incredibile, una...
di Giorgio Perugini
La primavera sembra alle porte ma in realtà ci aspetta ancora qualche bella giornata fresca prima di iniziare...
di Giorgio Perugini
Probabilmente il vero inverno ce lo siamo già lasciato alle spalle ma come l’esperienza insegna, la fine di...
di Giorgio Perugini
Aerodinamiche, rigide il giusto e molto comode, queste prime tre caratteristiche vanno a tracciare i profili delle nuove...
di Giorgio Perugini
Air Speed è il casco migliore ad una velocità media di 40km/h e chi lo dice ha fatto...
di Giorgio Perugini
Generalmente in questo periodo dell’anno mi affido a pneumatici invernali, una scelta spesso obbligata per via del pessimo...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy