I PIU' LETTI
GARMIN. EDGE 530 E EDGE 830, DUE BIKE COMPUTER COI FIOCCHI
di Giorgio Perugini | 24/04/2019 | 14:30

Siete felici possessori di un Garmin Edge 520 o 820 ma cercate qualcosa di più senza dovervi spingere verso un più impegnativo Edge 1030? Sappiate che le sorprese non mancano e sono disponibili da oggi i nuovissimi Edge 530 e 830, due strumenti che offrono molto ma molto più rispetto ai loro fortunati predecessori. Più potenti, più performanti e più completi che mai, mettono sul piatto nuove funzioni per i biker e per gli stradisti puri.

Le prime differenze rispetto al passato sono visibili ad occhio nudo

Le dimensioni contano è così che il nuovo display avrà uno schermo da 2.6’’ , il 12% più grande rispetto al precedente e nettamente più definito e luminoso per la grande felicità dei miopi che adorano schermate piene di dati. Il nuovo processore è più veloce e la risposta dello schermo è ora pari a quella di un moderno smartphone.

Le nuove performance migliorano il calcolo della rotta, lo scorrimento della mappa, il ridisegno della mappa in Zoom e complessivamente la velocità delle varie risposte. I case sono robusti e snelli e offrono la connessione elettrica sul retro compatibile con la Garmin Charge™ Power Pack, una manna per i randonneur. L’Edge 530, il modello votato alla MTB, possiede due tasti laterali per scorrere tra le schermate nel caso le dita fossero sporche di fango o terra, un accorgimento che preserva lo schermo da eventuali graffi.

 

Autonomia e connettività, tutto ai massimi livelli

L’autonomia arriva fino 24 ore di utilizzo e ben 48 in modalità risparmio energetico ma dovrebbe anche in questo caso superare quella dei modelli precedenti nel reale utilizzo. Oltre ai sensori già inclusi nel 520 e nel 820, in questi due nuovi modelli troviamo un Magnetometro, importante per migliorare l’analisi della performance nell’off road. La connettività è totale, quindi spazio a tutti i migliori protocolli disponibili come Ant+, BLE, Bluetooth, WiFi e Dual Ant+/BLE.

 

Edge 530 e 830, diverse funzioni chiave per le vostri passioni

Chi sceglie Garmin, a mio modo di vedere le cose, lo fa perché il « linguaggio Garmin » è semplice e preciso. I vari Edge hanno il merito di essere semplicissimi da utilizzare, tanto che chiunque compri oggi i nuovi 530 o 830, arrivando da serie precedenti, può subito impostare tutto ed uscire in bici nel giro di 15 minuti al massimo.

Questo è un grande merito che va riconosciuto a Garmin, non me ne vogliate, ma la fruibilità di questi prodotti è davvero totale. Per migliorare le vostre performance potrete tenere d’occhio la VO2 max e osservare le Ore di Recupero consigliate ( non sottovaluto questo suggerimento ), sfruttare il Training Status e il Training Load per capire come vi state allenando. I nuovi Edge 530 e 830 vi forniranno un FTP automatico, una indicazione per le Watt s/kg e il Training Balance, il tutto ricavato tramite il nuovo algoritmo FirstBeat, lo stesso calcolo che segnalerà l’Acclimatazione al Calore e all’Altitudine e lo stato di Nutrizione e Idratazione.

Un aiuto concreto per l’allenamento

Con questi dati e con queste intuitive schermate avrete una chiara idea di quale sia la vostra Power Curve nel periodo ( 4 settimane/3 mesi/ 12 mesi con pedali Vector associati ) e con il Training Balance, una nuova metrica fisiologica, sarà disponibile una precisa stima del vostro stato attuale e una previsione di quale invece dovrebbe essere.  Dopo la prima corsa con il vostro nuovo Edge vi suggerisco di inserire quante calorie avete introdotto ( basterà leggere e sommare le calorie di barrette o gel ) e quanti liquidi avete consumato ( contate i pieni delle borracce ). Nelle corse successive potrete sfruttare un popup per ricordarvi se è il momento giusto per bere o mangiare al fine di mantenere le performance elevate.

 

ClimbPro per sapere quanto vi manca per arrivare in cima

Questa nuova funzione consente ai due nuovi Edge, se avete precariato il percorso, di sapere per filo e per segno come state affrontando la salita, indicandovi nella schermata quale è la vostra posizione lungo il profilo altimetrico, quanto manca per arrivare in cima ma anche la potenza espressa sui pedali, un dettaglio importantissimo per regolarsi e arrivare in vetta senza strafare.

Mappe TrailForks precaricate nuove funzioni Grit e Flow

Niente scherzi, con TrailForks i rider potranno avere sull’Edge tutte le mappe senza perder tempo sullo smartphone, inoltre, sarà possibile identificare velocemente sulla mappa le difficolta degli ipotetici percorsi da intraprendere nell’intuitiva scala di colori: verde (facile ), rosso (medio ) e nero ( difficile ). Gli Stessi Edge MTB 530 e 830 forniranno conto preciso dei salti con relative altezze e distanze. Grit è una metrica che si basa sulle difficolta di ogni percorso, una stima precisa per scegliere con accuratezza quello più adatto alle nostre capacità. Quest’ultimo valore si legherà a doppio nodo con il Flow , una metrica ricavata dai nuovi Edge misurando la fluidità della propria guida lungo il percorso. Sulla piantina, a fine giro, sarà possibile identificare i punti in cui abbiamo saltato ma anche quanto abbiamo frenato impedendo alla bici di correre veloce. Se il punteggio di Flow ottenuto sarà basso, allora migliore sarà la nostra capacità di lasciar correre il mezzo sulle asperità.

Bike Alarm e altro ancora

Una volta connessi allo smartphone, i nuovi Edge 530 e 830 montati regolarmente sulla bici suoneranno un campanello d’allarme se la bici viene mossa mentre si è lontani, una situazione che si potrebbe verificare anche in una eventuale pausa al bar. Infine, troverete ancora le funzioni GroupTrack e LiveTrack, l’Incident detection con la nuova possibilità di inviare manualmente una richiesta di assistenza. La nuova funzione Find My Edge consente infine di ritrovare il proprio Edge nel caso questo si stacchi accidentalmente dalla bici, sempre che rimanga nel raggio di portata del Buetooth®.

 

Personalizzazione e app esterne

Grazie a Connect IQ troverete pane per i vostri denti in merito ad eventuali personalizzazioni dei nuovi Edge con Training Peaks, Strava e tanto altro ancora per non dimenticare la massima compatibilità con la famiglia di accessori Varia, un plus assoluto per la propria sicurezza in strada.

 

Qualche prezzo

Si parte dai 299.99€ e 399.99 per l’Edge 530 e 830 per arrivare fino alle più complete soluzioni offerte dagli Edge in configurazione Performance Bundle da 399.99€ per il 530 e 499.99€ per l’830.

 

Per ogni informazione in più riguardo i nuovi Edge 530 e 830 vi rimando al sito Garmin

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Ultimamente si parla spesso di avventure in bici e di lunghi viaggi in solitaria tra fango e polvere alla ricerca della vera essenza del ciclismo ed è proprio quello che...

Sidi inizia il 2021 in grande stile con una nuovissima edizione limitata per la sua MTB Eagle 10. Black Sage è un colore che comunica un sentimento di serenità e riconduce...

Parlare di viaggio oggi ha l'ambizione di aiutare a sognare le future avventure su due ruote, per nutrire la nostra fame di scoperta e conoscenza, per progettare i viaggi che...

Dare vita alla bicicletta perfetta è questione di tecnologia e passione, performance e cura dei dettagli: proprio come realizzare la barca vincente. L’eccellenza del ciclismo e della vela si incontrano...

La propensione degli italiani verso biciclette e moto cresce molto più velocemente dell’attenzione che le amministrazioni comunali riservano alle politiche per la mobilità su due ruote. È quanto emerge dal...

Sono ufficialmente aperte per tutti le iscrizioni alla BERGHEM#molamia. L’evento cicloamatoriale è stato messo in calendario per domenica 13 giugno 2021, sempre a Gazzaniga, in Valle Seriana, e rispetto alla...

I laghi di Cancano, nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio, sono stati per la prima volta nella storia sede di arrivo della 18^ tappa del Giro d’Italia 2020. Questi...

Tom Boonen sarà il Global Brand Ambassador di La Passione. Il Digital Native Vertical Brand, fondato da Giuliano Ragazzi e Yurika Marchetti, ha scelto il suo nuovo prestigioso testimonial per...

Supertype in casa Miche vuol dire massima performance e ottimi materiali, in pratica, ruote eccellenti. Da sempre questa linea viene arricchita con soluzioni all’avanguardia e ogni singolo pezzo che la...

Si riparte! La travagliata stagione ciclistica 2020 è terminata ed ora è il momento di pensare positivamente al nuovo anno. È con questo spirito che Northwave e il Team Astana...

Le corone ovali hanno fascino e non sono più un mistero come tanti anni fa visto che molti campioni le utilizzano. Dietro queste scelte non c’è spesso una scelta di...

Nel nome dell’ex professionista Claudio Chiappucci, aprile si sta avvicinando e a Porto Sant’Elpidio fervono i preparativi verso El Diablo Cycling Festival che vuole porsi all’attenzione del panorama ciclistico amatoriale...

La nuova Gaerne G.STL stabilisce il nuovo punto di riferimento per l'innovazione, le performance e il comfort nelle calzature da ciclismo. La tomaia, dal design pulito è realizzata in un...

Generalmente in questo periodo dell’anno ci si può rimettere sua strada, ma le nostre strade nella migliore delle ipotesi sono sporche e conciano le nostre bici da buttar via. Niente...

Da gennaio 2021 Santini si affida a TIPA, azienda internazionale che produce imballaggi compostabili, per il confezionamento dei propri capi tecnici da ciclismo. Una...

Dopo una serie sbalorditiva di risultati nel corso del 2020, tra cui un trio di classiche (Strada Bianche, Milano-San Remo, Liegi-Bastogne-Liegi), più le vittorie di tappa al Tour de France...

Topeak, marchio distribuito in Italia da Ciclo Promo Components, presenta ben 35 inediti prodotti per 2012, articoli che a breve potrete trovare presso i vari rivenditori. Tra questi è impossibile...

Trek ha presentato ufficialmente il nuovo abbigliamento dei Team Trek-Segafredo, della Trek Factory Racing XC e della Trek Factory Racing CX. Si tratta di una collezione completa di inediti ed...

Dopo diverse riunioni, confronti e dibattiti tra lo staff del Comitato Organizzatore della Granfondo Castello di Monteriggioni e dopo aver sentito il parere delle istituzioni e le autorità locali, siamo...

Ci sono capi che richiamano il mito e la tradizione, due aspetti che in casa Look si trovano praticamente allo stesso livello. Nasce così la Giacca Essential Vision, un capo...

Il 2020 ha dato una vera e propria scossa al mercato delle due ruote elettriche. Malgrado l’emergenza sanitaria e le difficoltà congiunturali, l’anno ha infatti chiuso con un incremento molto...

Da piccoli, abbiamo giocato tutti con l’automobilina a pedali. Vuoi vedere che adesso ci tocca ricominciare a farlo in concreto e non solo nel senso figurato del classico «pedala!»? L’idea...

A meno di quattro mesi dall’appuntamento fissato per domenica 9 maggio 2021 a Bergamo, gli organizzatori della Granfondo Internazionale Felice Gimondi Bianchi hanno fissato l’apertura delle iscrizioni: dalle ore 9:00 di lunedì 18 gennaio gli appassionati granfondisti...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Pietro Illarietti
Si chiama Revolution e suona tanto di reazionario, ma in realtà si tratta di una bicicletta che va addomesticata e...
di Pietro illarietti
Si chiama Eclipse, un nome suggestivo, che significa eclisse. Una novità di casa Somec, azienda italianissima di Lugo di...
di Giorgio Perugini
È veramente difficile trovare ultimamente un marchio oltre a POC che si sia distinto di più per il design dei...
di Pietro Illarietti
Si chiama Aqua Pro Jacket, by Sportful, e nel nome c'è molta dell'essenza di questo capo che si propone...
di Giorgio Perugini
Le abbiamo già conosciute, infatti ve ne ho parlato in occasione della loro presentazione, del resto la speciale edizione Les...
di Giorgio Perugini
Un casco oggi deve rispondere davvero a molti requisiti, inoltre, per molti è diventato un capo/accessorio da abbinare speso a...
di Giorgio Perugini
Se vi piacciono i telai classici e avete il pallino per i prodotti leggeri, con la nuova Pedemonte Aurata RS...
di Giorgio Perugini
È passato un mese abbondante dal lancio della nuova gamma di tubeless prodotti da Pirelli e non ci sono dubbi,...
di Giorgio Perugini
Le Bont Vaypor S sono scarpe dalle altissime prestazioni ed è il motivo principale che le fa preferire da molti...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventus 2.0 e gli occhiali Supernova formano un’accoppiata appagante dal punto estetico e interessantissima dal punto di vista...
di Giorgio Perugini
Che Trenta 3K Carbon sia un casco vincente, comodo e sicuro lo dimostrano in ogni occasione gli atleti del UAE...
di Giorgio Perugini
Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo...
di Giorgio Perugini
Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando...
di Giorgio Perugini
Nel momento più caldo dell’anno non si deve rinunciare al casco ma puntare su un prodotto leggero, sicuro e molto...
di Giorgio Perugini
Non tutti gli amatori desiderano suole rigide e tomaie iper contenitive ed il motivo è semplice, la ricerca delle massime...
di Giorgio Perugini
Il nostro Vincenzo Nibali è senza dubbio un immenso campione, un atleta geniale e moderno in grado di vincere su...
di Giorgio Perugini
In casa Veloflex non ne hanno mai fatto mistero, infatti, chiamano i loro copertoncini direttamente tubolari aperti, giusto per far...
di Giorgio Perugini
Ci sono prodotti che hanno fatto la storia del ciclismo, rivoluzionando completamente ogni concetto di vestibilità e sostegno offerto all’atleta....
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy