I PIU' LETTI
LOOK 785 HUEZ RS, NATA PER VINCERE
dalla Redazione | 08/02/2018 | 07:15

Siamo nell’era dell’ottimizzazione, oggi tutto viene migliorato e progettato per offrire esperienze sempre più entusiasmanti. Una volta esisteva un tipo di bici, possibilmente leggera (questo è un aspetto fondamentale) e capace di adattarsi ad ogni percorso. Linee classiche, un design pulito che ha ancora molto da dire soprattutto ora in cui il mercato è saturo di profili aerodinamici. La bici che interpreta al meglio questo ragionamento probabilmente oggi è la Look 785 Huez RS, un modello che porta nel suo nome modernità e tradizione, un fascino irresistibile per gli appassionati di tutto il mondo. LINK Ammetto però di aver un debole per le bici aero, ma resto ancora stregato da telai così lineari, capaci di sfidare il passare del tempo. La nuova 785 Huez RS è leggera come una piuma e forte come un purosangue, in poche parole, è un mezzo nato per farvi sognare. Le immense competenze tecnologiche di Look hanno prodotto un telaio di soli 730g ( con forcella da 250g ) che vuole sfuggire alle severe leggi della gravità.

Ogni tubo ha forme e spessori ottimizzati per offrire il migliore rapporto peso/rigidità, senza tanti fronzoli. In questo processo il know-how di Look, fatto di grande competenza nella lavorazione del carbonio ha permesso che ogni tubazione arrivasse ad avere la forma desiderata, con fibre di tipo diverso, orientate e posizionate secondo una logica ben precisa. In questo telaio troviamo probabilmente le migliori fibre di carbonio presenti in ambito ciclistico, esattamente 5 tipi (12-24T-30T-46T-90T) per caratterizzare in maniera netta ogni parte del telaio in cui vengono coinvolte. Il 73% di queste viene rappresentato da fibre ad alto modulo (le così dette HM) mentre la restante parte con fibre HR, più pesanti ma anche più resistenti alla trazione.

Il modello che vedete nelle foto è quello dedicato al Team Fortuneo Samsic (qui il link per la pagina del Team), infatti, con le Corima Carbon 32 MCC S+, Sram Red eTap wireless e la speciale colorazione dedicata è una vera macchina da guerra che non teme alcun tipo di salita con un peso record di 5.91kg. Il montaggio è completato da manubrio, reggisela e pipa prodotti internamente da LOOK, elementi super-light che fanno palesemente l’occhiolino ai grammomaniaci.
La guarnitura Zed 2 è presente in tutto il suo splendore
e offre una rigidità davvero elevata. Il reggisella di tipo tradizionale con diametro di 27.2mm è una scelta perfetta per offrire all’atleta un po’ di comodità, anche se quello che si cerca dalla Huez RS è solamente adrenalina pura. Basta avere una buona gamba per sentirla scappare da sotto il sedere.

Questo telaio risponde scattando ad ogni sollecitazione e se siete dei briosi scalatori con una spiccata capacità per i cambi di ritmo, allora troverete in questa bici un’arma ideale per sfiancare gli amici e cacciare nuovi record.
Nulla in questo telaio è sovradimensionato, nemmeno la scatola del movimento centrale che è comunque realizzata al 100% in carbonio (BB65 per ZED o di tipo BB  PressFit 86.5).  L’aspetto che salta più all’occhio è l’armonia che collega ogni parte del telaio. La forcella (per quanto è leggera ha un carattere da vera dura) e il foderi alti posteriori ospitano freni di tipo single pivot, capaci comunque di offrire una frenata vigorosa.

Questa potrebbe essere l’unica scelta controcorrente da parte di Look, anche perché in questo momento il direct mount (dual pivot) sembra essere la soluzione più gettonata. In questo lungo test ho avuto la fortuna di utilizzarla un po’ su tutti i percorsi, facendole masticare anche un po’ di odiata pianura in cui grazie alla corona da 52 si riescono a tenere facilmente ritmi elevati.

I momenti migliori li ho passati immerso nei percorsi appenninici che preferisco, fatti sia di lunghe salite ma anche di strappi ripidi. Inutile nascondere la verità perché questa Huez RS è una bici da scalatore senza troppi giri di parole.

La leggerezza del telaio, generata anche dalle varie parti che concorrono al montaggio, si avverte in ogni fase della guida e la cosa migliore da fare è tirarle il collo nei vari gpm
(complice la geometria sloping). In discesa la Huez RS deve essere condotta con carattere poiché in questa fase la sua leggerezza potrebbe spiazzarvi. Dopo aver preso le giuste misure riuscirete a guidarla nel modo corretto evitando eccessivi nervosismi. La forcella offre una guida precisa ed è parte forte di un avantreno solido.

La verniciatura e le varie rifiniture sono tipiche dell’altissima gamma e sono un tratto distintivo dei prodotti Look.
Sono certo che questa bici farà battere forte il cuore a chi non apprezza le linee esasperate tipiche delle bici aero. Il merito va ad un appeal classico che non tramonta mai e viene sfruttato nel migliore dei modi dall’azienda transalpina.

Il gruppo Sram Red eTap, fluido e preciso, ben supporta i cambi di ritmo in cui la 785 Huez RS è strepitosa. Le ruote Corima Carbon 32 MCC S+, realizzate completamente in carbonio raggi compresi, sono delle vere opere d’arte ed quasi come non averle, tanta è la loro leggerezza. Rigide, scorrevoli e aerodinamiche, vanno bene davvero ovunque dimostrandosi perfette per la Huez. Ho provato la stessa bici anche con altre ruote Corima a profilo alto ma credo che il profilo più adatto alla Huez non debba superare i 30mm. 

Se cercate una regina nella categoria dei pesi piuma, o siete degli amanti delle cronoscalate, ecco a voi una delle bici più interessanti del momento.

 

https://www.lookcycle.com

 

★★★★★ design
★★★★★
finiture
★★★★★
tecnologia
★★★★☆
pianura
★★★★★
leggerezza
★★★★★
montagna

★★★★☆ comodità

★★★★★ versatilità

★★★★☆ aerodinamica


Giorgio Perugini












Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Davide Cassani,  CT della nazionale italiana maschile élite di ciclismo su strada, e Alessandra Sensini, vice Presidente del CONI e Campionessa olimpica e mondiale di windsurf, pedaleranno insieme agli appassionati per DYNAMO...

Giovedì 31 ottobre a Corridonia si terrà il Trofeo Città di Corridonia, gara in notturna di ciclocross che aprirà il calendario della Fertesino Cup 4x4 off road, circuito...

Finalmente ci siamo! Per tutti gli appassionati della Dieci Colli, una delle grandi classiche di primavera, firmata dal Circolo Giuseppe Dozza sotto l’egida di Acsi Ciclismo, si...

Questa domenica sarà il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, nella cornice della Masseria Coppa, ad ospitare la tappa conclusiva del circuito Iron Bike Puglia 2019, la prova decisiva per l’assegnazione delle...

Vaccino antinfluenzale sì o no? Questa è una domanda che sempre più di frequente viene posta ai medici dello sport. Il dottor Claudio Pecci è estremamente favorevole a una vaccinazione...

CI sono tanti temerari che non si fermano mai e pedalano davvero in tutte e quattro le stagioni, noncuranti di freddo, pioggia e spesso anche la neve. Insomma,...

Pronti via: è scattata la corsa al pettorale per la Granfondo Stelvio Santini 2020. Confermate anche quest’anno le tariffe di iscrizione, con una divisione nelle tempistiche, e i tre consueti...

La promozione del territorio passa anche attraverso lo sport. Quest’anno il comitato organizzatore della Sportful Dolomiti Race (in calendario il 21 giugno 2020) ha intensificato il suo impegno in particolare...

È iniziata la settimana che culminerà con l’8° edizione de L’Intrepida, in programma ad Anghiari domenica 20 ottobre. L’attesa cresce, così come il numero degli iscritti che ha già superato...

Nei 100 anni dalla nascita di Fausto Coppi ed in memoria di Felice Gimondi, nasce un brevetto dedicato a quei ciclisti (la maggioranza) ai quali non interessa andare forte quanto...

I più abili freerider del mondo tornano nel deserto di rocce rosse dello Zion National Park, Utah, per la Red Bull Rampage 2019. Tra dieci giorni esatti creeranno le loro linee...

I meteorologi parlano già di un autunno lungo, una vera mezza stagione in cui potremo finalmente utilizzare i classici capi del periodo, differentemente da quanto successo nei precedenti...

Affermazione del carabiniere vicentino Nicholas Pettinà nella 17^ edizione della "Su e Zo per i Fossi" svoltasi domenica 13 ottobre ad Adria, in provincia di Rovigo, e valida per...

La diciannovesima edizione del circuito Coppa Piemonte prenderà il via, domenica 29 marzo 2020, in terra francese con la Granfondo Nice Côte d’Azur-Nice-Matin. L'altra new entry è la Granfondo del...

Sono Borja Conejos, Jack Carthy e Vera Baron i nuovi campioni mondiali di bike trial, rispettivamente primi classificati nelle categorie Elite Men 20’’, Elite Men 26’’ e Open Femminile: si è concluso...

  Mentre fervono i preparativi della grande festa finale di venerdì 18 ottobre, presso Cascina Maggia a Brescia, continua a ritmo serrato il grande lavoro del comitato organizzatore per proporre...

La Sassovivo Wild è alla sua quinta edizione, un’iniziativa che ha il fascino del grande evento e che si ripropone domenica 27 ottobre sotto la regia organizzativa dell’Asd All Mountain...

Tutto pronto per #NoiConVoi2019: gli organizzatori sono certi che il rush finale farà salire il numero degli iscritti, perché ancora una volta sarà il numero dei partecipanti a fare la...

In 300 hanno pedalato nel nome di Aldo Sassi. La sesta edizione della “Pedala con Aldo” è andata in scena lo scorso fine settimana a Cagno, in provincia di Como,...

Siamo spesso alla ricerca della bici giusta, quella che possiamo cucirci addosso per passare con disinvoltura dalla gran fondo alle uscite in solitaria. Oggi più che mai non...

  Sono Charlotte Worthington e Anthony Jeanjean i primi Campioni Europei di BMX Freestyle Park, la spettacolare disciplina che tra meno di 10 mesi farà il proprio ingresso nel programma...

All’alba di ieri mattina, mentre il primo sole illuminava lo scenario unico dei Fori Imperiali e il Colosseo, tantissimi cicloamatori, amici e...

Dopo la vittoria di Bauke Mollema su Alejandro Valverde e Egan Bernal ne Il Lombardia NamedSport, 2.500 amatori si sono cimentati nella Gran Fondo Il Lombardia Enel, sulle strade dove...

Le notti d’estate sono fatte per pedalare, e anche quest’anno l’ha confermato: il tour estivo delle Bike Night ha portato oltre 3500 persone in viaggio di notte. Le pedalate notturne...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Siamo spesso alla ricerca della bici giusta, quella che possiamo cucirci addosso per passare con disinvoltura dalla gran...
di Giorgio Perugini
Veloce, vincente e versatile. Ecco Utopia descritto con tre semplici parole. Veloce, visto che la stessa Kask assicura...
di Pietro Illarietti
  La Cinelli Superstar è una bicicletta che oserei definire smart. Cosa mi è piacuto di questo prodotto corsaiolo...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali prodotti da Limar hanno notoriamente un rapporto qualità/prezzo davvero sorprendente, motivo per cui vi consiglio una...
di Giorgio Perugini
Se c’è un capo che ritengo indispensabile, quello è sicuramente il gilet. Pratico e leggero, trova spazio facilmente...
di Giorgio Perugini
  Superleggera come la luce, bella come poche altre possono esserla. Aurata si presenta così, come un pezzo di rara...
di Giorgio Perugini
Avete il piglio del velocista? Siete passisti veloci e divorate asfalto a grande velocità? Immagino quindi che la...
di Giorgio Perugini
Forza e coraggio, arriva il periodo più difficile dell’anno per quanto riguarda il modo di vestirsi direte le...
di Giorgio Perugini
Oakley, storico e rinomato marchio produttore di occhiali, ha lanciato l’anno scorso la sua collezione di caschi dedicati...
di Giorgio Perugini
Air PRO non è semplicemente un casco leggero e perfettamente a suo agio nelle calde giornate estive, è...
Gli occhiali Julbo Aero sono pensati per chi ama praticare sport governati della velocità ed è proprio per...
di Giorgio Perugini
Le giornate calde proseguono e se tutto va come nelle passate stagioni, il completo estivo rimarrà ancora a...
di Giorgio Perugini
Abbiamo già parlato della nuova collezione SIXS e anche del nuovo logo aziendale, una novità che accompagna con...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventral di Poc aveva un compito arduo, ovvero far dimenticare agli amanti del marchio lo storico...
di Giorgio Perugini
Il periodo estivo rimette in strada molti appassionati, pronti a sfidare il caldo e le strade roventi. Non...
di Giorgio Perugini
Tutti voi conoscerete Scicon per via delle borse portabici, probabilmente le migliori in circolazione, ma possiamo tranquillamente ricordare...
di Giorgio Perugini
Cosa ci aspettiamo da un completo estivo? Generalmente lo vogliamo leggero e ben realizzato con tessuti all’avanguardia, aero ma anche...
di Giorgio Perugini
La gravel è la bici del momento, inutile negarlo. In un momento di vacche magre, molti si sono...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy