I PIU' LETTI
PRESENTATO UFFICIALMENTE IL 21° GIRO DELLE MINIERE
dalla Redazione | 26/09/2020 | 07:25

Il count down in vista dell’edizione 2020 del Giro delle Miniere è quasi terminato. Nella sede dell’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna, è stata presentata la corsa ciclistica a tappe organizzata dalla SC Monteponi, che anche quest’anno è stata scelta dalla FCI per l’assegnazione dei campionati italiani master a cronometro. A presentare le novità della manifestazione è stato l’organizzatore Luigi Mascia: “Ci siamo nonostante tutto – ha dichiarato – ci sarebbe piaciuto addirittura rilanciare proponendo una quinta giornata dedicata alle donne, ma l’emergenza Covid ci ha costretti a rimandare di un anno questa novità. Rimaniamo dunque sul format di quattro tappe, con la prova di campionato italiano master a cronometro che rappresenterà un bel fiore all’occhiello anche dal punto di vista della promozione turistica, visto che si disputerà sugli incantevoli scenari del Golfo del Leone. Anche nei giorni successivi attraverseremo altri luoghi di grande valore paesaggistico e storico, come il sito minerario di Monteponi, il castello di Acquafredda, il tempio di Antas e tanto altro ancora, a testimonianza della nostra volontà di essere un volano turistico per il territorio. Ringrazio l’Assessorato al Turismo e l’Assessorato allo Sport per il loro sostegno, la Fondazione di Sardegna, la Prefettura e tutti i Comuni che verranno attraversati dal Giro. Il tema della sicurezza sarà fondamentale: i protocolli sono molto rigidi e noi li rispetteremo alla lettera”.

A fare gli onori di casa l’Assessore al Turismo della Regione Sardegna Gianni Chessa: “In un momento di emergenza la Sardegna offre un segnale di ripartenza attraverso lo sport – ha dichiarato – la nostra Isola riesce sempre più a essere un catalizzatore di eventi, e noi ci impegneremo per sostenerli tutti. Il Giro delle Miniere ci sta a cuore, perché porta l’attenzione su un territorio meraviglioso come quello dell’Iglesiente. Chi non potrà essere presente seguirà la gara in streaming, e sono certo resterà talmente affascinato da voler visitare i luoghi del Giro non appena la situazione sanitaria lo consentirà. La SC Monteponi ha il grande merito di lavorare per gli aspetti sociali dello sport, e questa è una ragione in più che ci porta a sostenerla. Iniziative come il Giro delle Miniere ci aiutano a rendere il brand Sardegna sempre più riconoscibile. Siamo l’Isola dello Sport e l’Isola in cui si vive più a lungo: non può essere un caso. Il ciclismo Pro? Abbiamo perso per un soffio l’organizzazione dei Campionati del Mondo, ma non molliamo e l’anno prossimo ci riproveremo”.  

Presente anche Claudia Sanna, vice sindaca di Iglesias: “La nostra città è la casa della SC Monteponi – ha evidenziato - per noi è un grandissimo onore supportare una realtà che riesce a distinguersi in positivo nonostante la carenza di risorse e strutture. Siamo giunti alla 21esima edizione, e non si può che rivolgere un grande applauso all’organizzazione per aver raggiunto questo importante traguardo. La Sardegna ha grandi potenzialità, ma necessita di promozione. Ed è qui che entrano in gioco gli amministratori: il nostro compito è incentivare manifestazioni di questo genere affinché portino dei risvolti economici positivi sul territorio”.

Dello stesso avviso anche Francesco Spiga, sindaco di Vallermosa: “Il nostro rapporto con il Giro delle Miniere è nato per caso – ha affermato – ma negli anni è diventato sempre più solido. Avremo il piacere di ospitare tanti atleti che, a margine delle gare, potranno visitare il nostro paese. Anche le città dell’interno, infatti, hanno tanto da offrire in termini di storia, cultura e tradizioni. Pensavamo che la pandemia avesse portato all’annullamento del Giro delle Miniere, ma la determinazione di Luigi Mascia è stata troppo forte”.

A Imola per seguire da vicino i Campionati del Mondo, il presidente FCI Sardegna Stefano Dessì ha voluto comunque salutare il Giro delle Miniere inviando un video messaggio: “Desidero ringraziare l’Assessore Gianni Chessa, che ospita un evento diventato ormai riferimento a livello nazionale. L’organizzatore Luigi Mascia merita un grande plauso per non essersi arreso nonostante la situazione difficile sul fronte Covid”.

Presente, nelle vesti di testimonial, anche Patrizia Spadaccini, atleta pluridecorata a livello nazionale: “Qui respiro un’aria leggera accanto a persone meravigliose – ha ammesso – da tre anni sono orgogliosamente tesserata con la SC Monteponi: ciò che si fa in questa società è unico, anche in termini sociali. Non potevo mancare, la Sardegna è meravigliosa e merita tanto”.

A chiudere il quadro degli interventi è stato Claudio Chiappucci, che per il quarto anno consecutivo aggiungerà lustro alla kermesse: “Non sono andato al Mondiale di Imola per rispondere alla chiamata degli amici del Giro delle Miniere – ha rivelato – questo è un evento cui tengo particolarmente e che ha tanto da offrire sia dal punto di vista sportivo che turistico. Io per primo confesso di aver scoperto il patrimonio minerario del Sud della Sardegna solo grazie al Giro. Sono sicuro che si tratterà di quattro giorni divertenti e che tutto andrà per il meglio”.

IL PROGRAMMA – Il Giro delle Miniere scatterà sabato 26 settembre con l’ 11esima Coppa Città di Gonnesa – Cronometro del Nuraghe, frazione valida per l’assegnazione delle maglie tricolori di specialità. In seconda giornata, invece, spazio alla tradizionale Gran Fondo delle Miniere – Trofeo Parco Geominerario Memorial Roberto Saurra, tappa di 119 chilometri con partenza e arrivo nel suggestivo sito minerario di Monteponi. Lunedì 28 settembre il Giro delle Miniere vivrà l’ormai consueta ‘escursione’ nei territori del Medio Campidano, con la 4° Coppa Città di Pabillonis – Memorial Pietro Espis, mentre in ultima giornata si tornerà nell’Iglesiente per la quarta edizione della Coppa Città di Vallermosa – Memorial Giancarlo Rinaldi.

SUI MEDIA – La corsa potrà godere di visibilità nazionale e internazionale grazie all’ormai consolidata partnership con l’emittente Directa Sport, che curerà a 360 gradi la comunicazione legata all’evento. Non solo comunicati stampa, ma anche dirette streaming e resoconti video su ogni singola frazione con tanto di interviste ai protagonisti.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Assos pensa a tutto, siatene certi. Per non lasciare nulla al caso, la campagna “Proteggi i tuoi investimenti” vi offre prodotti per la preparazione, per il recupero e per la...

Forever Bambù, società italiana leader in Europa per la coltivazione del bambù gigante, ha appena completato la cessione del suo pacchetto azionario, pari al 29, 49%, di Merida Italy, filiale...

Tutti i componenti Anima, marchio distribuito da Ciclo Promo Components,  si distinguono da sempre per un design minimalista e per la grande fruibilità, inoltre, vengono realizzati con materiali di prima...

Si sta per chiudere il “full circle” ideato da Nathan Haas: cinque biciclette con cinque differenti livree per ritornare sui percorsi sterrati degli albori della sua carriera, seguiti da dieci anni...

Il calzino oramai è un elemento che non si nasconde più, infatti, la moda lo esalta e le aziende più simpatiche ne hanno fatto un emblema colorandoli sempre più. MB...

Le ruote 808 Firecrest e 858 NSW incarnano la alla perfezione lo spirito di Zipp, marchio distribuito da Beltrami, un’azienda innovativa che da sempre cova la stessa ossessione: la velocità!...

Come spesso accade nei lavori sui prodotti, solo il migliore tra i prototipi prende la strada della produzione, discorso che vale anche per TCS Tubeless Dire Sealant di WTB, formula...

Non è assolutamente detto che per portarsi a casa un occhiale top di gamma sia necessario spendere cifre altissime e riprova di quanto scrivo prendo ad esempio il modello 026...

I prodotti di Cascada nascono in Trentino e sono studiati e utilizzati sul campo dalla proprietà nelle mille avventure tra cime, laghi e boschi incantati. Inutile racontavi che la natura...

Nel 2001, sono arrivati sul mercato i primi scarponi da snowboard dotati del BOA® Fit System, rivoluzionandone il fit. Cinque anni dopo, nel 2006, BOA è entrata nel ciclismo con...

Le nuove CX 403 rappresentano l’apice della collezione Lake, una scarpa realizzata in morbidissima pelle di canguro e dotata di tecnologia BOA® Fit System grazie alla doppia rotella Li2 che...

Sono resistenti, sono leggere e, nonostante siano al debutto sul mercato, hanno già vinto molto. Diablo è la ruota da XC e Marathon di Ursus che rappresenta l'evoluzione delle ruote mtb da...

  Quello che non è un mistero è che Look produca dei pedali straordinari per il mondo strada e per la mtb, un lavoro che si espande ulteriormente con i...

La pompa Joeblow™ Booster è il tipico accessorio che vi fa fare il salto di qualità facendo in modo che la vostra piccola officina diventi sempre più professionale. Indispensabile per...

Più che mtb, lotta nel fango. La tappa della Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup andata in scena nel week end a Snowshoe, in West Virginia, è stata caratterizzata dal brutto...

Haibike, marchio che con visione pionieristica ha scelto la via delle e-bikes, ha appena presentato la nuova Alltrail 6 29”, una modernissima e-bike pensata per i biker più sportivi. A...

Lapierre, marchio di biciclette ad alte prestazioni di Dijon, avvia una prestigiosa collaborazione con Alpine, la nota casa di automobili sportive basata a Dieppe. Il battesimo di questa notevole unione...

A volte la vita può cambiare in un attimo e prendere il volo, da un anno all’altro. La storia di Jonas Vingegaard ci dice che nulla deve impedirci di sognare...

Ci siamo, il nuovo Cinturato Gravel RC, la versione racing dell’ormai celebre Cinturato Gravel, è pronto per voi e va a completare una gamma di prodotti destinata al gravel a...

  Che i colori segnino positivamente la nostra vita non ci sono dubbi a riguardo ed chiara una cosa in questo 2022, i colori sono tornati di moda anche nel...

Dopo due vittorie italiane, la Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup fa tappa in Nord America. Questo fine settimana i migliori riders al mondo sono in gara a Snowshoe in West...

Lo so, voi direte che fuori ci sono 40° C all’ombra ed è un po’ presto per pensare agli allenamenti indoor, giusto? Carissimi, sappiate che c’è sempre modo di fare...

100% presenta e immette sul mercato oggi la Tokyo Night Collection, una collezione di occhiali ad altissimo tasso tecnico dotati di una colorazione unica e spettacolare, occhiali che abbiamo avuto il...

Exept, PMI innovativa italiana del settore ciclo, ha raggiunto il suo obiettivo minimo di raccolta di €200.000 e, dopo nemmeno due settimane dall’inizio della campagna di crowdfunding sulla piattaforma di...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Corsa N.EXT, l’ultimo arrivato nella grande famiglia Corsa di Vittoria, va ad inserirsi all’apice della categoria Competition, categoria compresa tra...
di Giorgio Perugini
Leggerissima, più resistente alle forature e completamente riciclabile. Cosa desiderare di più? Ecco a voi la nuova camera d’aria Ultra...
di Giorgio Perugini
È un vero piacere vedere un marchio italiano produrre la famosa maglia Gialla, l’emblema del Tour de France che rappresenta...
di Giorgio Perugini
Il gravel resta il fenomeno del momento ed chiaro che in breve anche il movimento professionistico scenderà su ghiaia per...
di Giorgio Perugini
Se girate in gravel con un po’ di spirito di avventura, apporta potete capire quanti e quali imprevisti si possano...
di Giorgio Perugini
Abbiamo tutti biciclette molto sofisticate, carbonio ovunque, del resto per ottenere tanta leggerezza occorre spingere con i materiali giusti, no?...
di Giorgio Perugini
I ragazzi di Ruff-Cycles hanno portato tonnellate di Rock’n’Roll nel mondo delle e-bike con prodotti che sembrano usciti direttamente dalle...
di Giorgio Perugini
La nuova C68, l’ultimo gioiello Colnago, proietta la casa di Cambiago nel futuro e lo fa con contenuti tecnici di...
di Giorgio Perugini
Race Special è la magia per il grande giorno, la maglia da indossare durante la gara per cui tanto vi...
di Giorgio Perugini
Nasce la C68, dove la C ricorda e riprende ben quattro parole che distinguono il marchio nel mondo: Colnago, Carbonio, Cambiago, Classe. Il...
di Giorgio Perugini
Equipe RSR S9 Targa è il nuovo bib di punta di Assos, un prodotto che racchiude il massimo del know...
di Giorgio Perugini
I guanti Blend di Prologo sono una delle ultime novità del marchio e sebbene non siano dotati della tecnologia CPC...
di Giorgio Perugini
All’apice della gamma di  caschi di casa Rudy Project troviamo i modelli Nytron e Spectrum, entrambi utilizzati dal Team Bahrain...
di Giorgio Perugini
Stiamo parlando di calzature all’apice della collezione, o quasi, visto che sopra di loro c’è solo un modello molto particolare....
di Giorgio Perugini
Esiste un casco che vada bene per tutte le stagioni? Probabilmente ne esistono diversi ma la maggior parte di questi...
di Giorgio Perugini
Tra i rapporti più travagliati della storia c’è senz’altro quello che lega, direi a doppio nodo, freddo ed estremità del...
di Giorgio Perugini
Abbiamo già provato per voi il nuovo occhiale 022 di Salice, un prodotto di fascia media che non teme affatto...
di Giorgio Perugini
Il nuovissimo occhiale 022 di Salice sfrutta linee più attuali che mai per offrirvi prestazioni di altissimo livello, merito anche...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy