I PIU' LETTI
TREK DOMANE SLR9 eTAP, UN... TAPPETO VOLANTE
di Giorgio Perugini | 11/06/2020 | 07:46

Per molti versi, cercando tra le bici più performanti e veloci in circolazione è difficile trovarne una comoda e accogliente ed in genere, per scendere a patti con la velocità, occorre essere pronti a digerire qualche compromesso. Questo accadeva prima che Trek ci regalasse l’Isospeed e confezionasse per i grandi cacciatori di classiche l’arma definitiva, ovvero la nuova Domane.

IsoSpeed è una garanzia

Una bici vincente deve essere scattante, aerodinamica e leggera, ma soprattutto, se il suo ambiente naturale è anche il poco gentile pavé del nord, deve filtrare lo sconnesso per offrire una guida precisa e comoda in ogni circostanza. La tecnologia IsoSpeed, messa a punto grazie a Cancellara e sviluppata nel corso degli ultimi anni da Trek, si basa sul lavoro di due disaccoppiatori, uno posteriore regolabile e inserito tra tubo orizzontale e tubo verticale ed uno anteriore, nascosto nella scatola dello sterzo (VIDEO).

La nuova Domane ha il grande pregio di celare IsoSpeed grazie ad un design raffinato, reso ancor più gradevole in questa scintillante verniciatura realizzata con Project One, il programma di personalizzazione predisposto da Trek. Scendendo più nel particolare, Isospeed si sposa con un telaio realizzato con il noto carbonio OCLV 700 Series. Infine, la geometria endurance sviluppata da Trek ha il compito di mettervi in sella nel migliore dei modi per sfruttare ogni risorsa di questo schema costruttivo. Non confondete IsoSpeed con un ammortizzatore, in realtà non lo è e sappiate che il modo in cui lavora è graduale e controllato e non vi fa oscillare come su un chopper, mai e poi mai.

Fluida, veloce e precisa. Domane riscrive le regole

IsoSpeed aumenta in maniera netta la fluidità della vostra azione sui pedali e vi garantisce una spinta e una andatura migliore sullo sconnesso. Ovviamente, per sconnesso non intendo solo ed esclusivamente l’inferno del nord, ma le strade che affrontiamo tutti i giorni. Per viaggiare in carrozza non serve esagerare e per quanto mi riguarda ho lasciato IsoSpeed regolato in una posizione intermedia al posteriore apprezzandone concretamente l’intervento.

Per quanto riguarda l’azione di IsoSpeed sull’anteriore, a beneficiarne sono braccia e spalle, mentre a livello di precisione e sensibilità non ho registrato alcuna interferenza. Tutto questo, unitamente alle coperture da 28mm, mi ha permesso di pedalare sempre in grande comodità, un feeling che mi ha permesso di spingere a fondo sui pedali e su ogni terreno.

 

Allestimento top, poche storie

Il montaggio si basa sul meglio dei prodotti creati direttamente da Trek, quindi via libera a manubrio Bontrager IsoCore VR-CF in carbonio OCLV, attacco manubrio Bontrager XXX, sella Bontrager Arvada Pro, le strabilianti ruote Bontrager Aeolus XXX 4, copertoni realizzati a mano Bontrager R4 320 e gruppo completo Sram Red eTap. Credetemi, a parte il cambio che può piacere o no, nessuna dotazione di serie potrebbe essere migliore di questa per esaltare il telaio della Domane.

I foderi e la forcella consentono di adottare anche pneumatici da 38c, una misura oversize che penso vada bene solo per chi utilizza Domane anche su sterrati leggeri. L’attacco manubrio permette di fissare direttamente gli accessori come luci e bike computer e lo stesso avviene per il reggisella, inoltre, instrada i cavi dei freni verso l’interno del telaio.

Meno vibrazioni, meno stress

Se salite in sella pensando che questa Domane sia semplicemente comoda sbagliate davvero, anche perché sarebbe riduttivo. Domane è veloce e ogni pedalata colpisce nel segno. La scorrevolezza delle ruote Aeolus XXX 4 è strabiliante ed è esaltata dalle coperture Bontrager R4 320. Pedalare su Domane vuol dire spensieratezza, infatti, non dovrete più affannarvi seguendo strani zig-zag per evitare fessure e tratti di asfalto sconnesso ( mi raccomando, le buche continuate ad evitarle ) e vi potrete godere il panorama.

All’interno del tubo obliquo viene ricavato un vano porta oggetti nascosto in cui è alloggiato un astuccio contente una camera d’aria, una bomboletta per il gonfiaggio e un pratico multitool. Per accedere a questo scomparto segreto vi basta sollevare una levetta appena dietro al portaborracce ed il gioco è fatto.

Luccicante ed elegante. Un esemplare unico

Su strada Domane ha carattere ed è veloce, tanto veloce. Mentre si pedala, si procede in una sorta di ovattato equilibrio, uno stabile e piacevole galleggiamento generato dall’operato costante  di IsoSpeed. Per regolare IsoSpeed basta una brugola, pochi semplici passaggi per « settare » in maniera sartoriale la flessibilità del sistema. La zona del movimento centrale e i foderi del carro posteriore assicurano grande feeling sul retrotreno e una trazione che non viene mai meno, neanche sullo sconnesso.

Domane è una vera bici tuttofare, versatile ma anche votata alla performance. Non sarà certo una piuma, se avete voglia di una bici da salita c’è l’Emonda, ma neanche una belva Aero e per quello c’è la Madone, ma il terreno di battaglia della Domane è il misto collinare in cui si conferma una vera bomba. La verniciatura creata con Project One è luccicante ed esalta ogni singola porzione del telaio. Il montaggio è regale ed eleva il tasso tecnico della bici. Le ruote sono ottime, un profilo tuttofare montato su mozzi strepitosi. Inutile girarci attorno, si tratta di un top di gamma e i costi sono alti, ma se volete la stessa bici utilizzata dal Team Trek-Segafredo non ci sono altre strade percorribili…

www.trekbikes.com

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Se è vero che nelle competizioni la differenza tra un vincitore e il primo dei perdenti può dipendere anche da pochi secondi, è vero anche che alcuni prodotti vengono attentamente...

Garmin ha annunciato ufficialmente le oltre 20 squadre di ciclismo professionistico che sponsorizzerà per la stagione 2023. Utilizzando i prodotti Garmin per competere ai massimi livelli, i team avranno il pregio di rappresentare il brand nelle gare...

La giacca Finisseur Pro Gravel è il classico capo trasversale, quello che sfrutterete alla grandissima nel gravel ma anche in altri momenti passati all’aperto. Per molti potrebbe non essere così,...

La nuova Wilier Granturismo SLR ha vinto il premio Design & Innovation award 2023 per la categoria strada. Il Design & Innovation Award (DI.A) è molto più di una semplice onorificenza. È...

Le nuove Dual Sport di Trek - specialmente i modelli 1, 2 e 3 - montano forcelle rigide, spiccano per leggerezza e polivalenza grazie a telai semplici ed affidabili abbinati a ruote da...

Probabilmente siete tra quei ciclisti che hanno sempre un gran freddo alle mani e per anni ha non investito denaro nell’acquisto di guanti che promettevano molto calore dietro a forme...

Una delle tante cose belle portate dal crescente movimento gravel riguarda la rottura degli schemi a livello estetico, una grande apertura fatta sopratutto di nuovi colori che in questo caso...

La notizia che gli appassionati dell’innovativo marchio ligure stavano aspettando è realtà, il nuovo configuratore Exept è online! Direttamente online potremo selezionare lo schema colore che preferiamo, scegliere tra le...

La rivoluzionaria gamma di e-bike e-Omnia, pensata per soddisfare le esigenze di ogni tipologia di ciclista, si presenta nel 2023 con tre nuove colorazioni per i modelli C-Type...

Se il CX è la vostra passione e cercate ruote estremamente polivalenti, veloci e leggere vi consiglio tre modelli prodotti da URSUS, tutti sfruttati alla grande anche da Team Selle...

Giro Sport Design annuncia oggi il lancio del casco Aries Spherical™, un prodotto decisamente innovativo che si posiziona al primo posto nella classifica realizzata dall’Università Virginia Tech, una laboratorio indipendente...

Anche per il 2023 Nalini prosegue la sua collaborazione a fianco del Team DSM, con l’obiettivo di produrre capi sempre più mirati e orientati alle prestazioni della squadra olandese UCI...

Astana Qazaqstan Team e Limar pronti per la nuova stagione 2023! Gli atleti sono già impegnati nel Santos Tour Down Under, la prima corsa a tappe del calendario UCI World Tour in corso fino...

E' stata presentata quest'oggi la nuova maglia da gara del Team corratec che rinnova colori e design per questa prima stagione tra gli UCI Pro Team. Non cambia il fornitore...

Lo so, le previsioni meteo raccontano che nelle prossime tre settimane avremo a che fare con il freddo, ma a dirla tutta, non sarebbe la prassi? Normalità o no, con...

Il nuovo Team femminile UCI WorldTour ISRAEL PREMIER-TECH ROLAND ha scelto di pedalare con LIMAR! Il debutto di stagione è avvenuto al Santos Tour Down in Australia, dove le atlete hanno indossato il casco Limar AIR ATLAS nella bellissima...

Se cercate un fanale posteriore che aggiunga sicurezza ad ogni vostra uscita su strada, SEEMEE 508 di Magicshine, marchio distribuito da Ciclo Promo Components, è un prodotto che dovete tenere...

Uno degli esercizi fondamentali per l’allenamento della forza degli arti inferiori è lo squat. Tuttavia, diverse modalità di questo esercizio potrebbero portare a risultati diversi. Federico Donghi, responsabile del...

Nel corso della sua storia il Team TotalEnergies, formazione fondata nel 2000, si è sempre distinto per via di collaborazioni con partner tecnici prestigiosi, partner che hanno aggiunto sempre carisma...

Dainese, brand importantissimo nel motociclismo e in diversi sport dinamici, ha presentato recentemente due capi utilissimi per vivere la passione per la propria mtb anche durante l’inverno. Dainese Hybrid Jacket...

I nuovi KYLMA di Prologo hanno un DNA sportivo, infatti, nascono per offrire a chi pedala sempre e comunque, esattamente come i professionisti, calore e isolamento senza mai perdere il controllo...

Lo scorso ottobre LOOK Cycle ha annunciato un trionfale ritorno al World Tour al fianco del Team Cofidis, dando vita a una collaborazione al 100% francese ai massimi livelli del ciclismo...

Sfidate il freddo regolarmente? Allora saprete bene che è importante on prendere mai freddo ai piedi! I nuovi calzini Siberia di MB Wear, marchio distribuito in maniera capillare da Ciclo...

Se siete freddolosi sappiate che con queste scarpe e un bel completo invernale non avrete più scuse per lamentarvi! Ecco a voi le regine dell’inverno, le mitiche Extreme R GTX,...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




La giacca Finisseur Pro Gravel è il classico capo trasversale, quello che sfrutterete alla grandissima nel gravel ma anche in...
Lo so, le previsioni meteo raccontano che nelle prossime tre settimane avremo a che fare con il freddo, ma a...
Se siete freddolosi sappiate che con queste scarpe e un bel completo invernale non avrete più scuse per lamentarvi! Ecco...
di Giorgio Perugini
Lo strato isolante Polartec® Alpha® Direct è probabilmente l’elemento che ha rivoluzionato il modo di costruire le giacche dedicate al...
di Giorgio Perugini
Le mani calde sono una priorità in questi giorni freddi, quindi investire in un bel paio di guanti resta sempre...
di Giorgio Perugini
Probabilmente la Johdah Targa di Assos è la giacca sportiva invernale più completa di sempre per l’azienda svizzera, un capo...
di Giorgio Perugini
I tempi cambiano e i desideri degli stradisti orientati alle bici elettriche pare siano arrivati alle orecchie di chi le...
di Giorgio Perugini
Chi pedala per necessità in città lo sa bene, freddo e pioggia possono diventare una vera noia da affrontare negli...
di Giorgio Perugini
LOOK svela oggi la nuova 765 Optimum, l’ultima bici dedicata all’endurance che farà felici una larghissima fetta di appassionati. La...
di Giorgio Perugini
Chi pratica ciclismo e si allena duramente anche in inverno lo sa bene, quando si fatica servono capi dinamici in...
di Giorgio Perugini
Non tutti possono avere molte bici a propria disposizione, né è assolutamente detto che questo sia un desiderio condiviso dai...
di Giorgio Perugini
MAAP crede nel gravel e non lo nasconde, infatti, il marchio australiano possiede probabilmente una delle linee prodotto più ampie...
di Giorgio Perugini
I capi giusti per il gravel devono essere comodi e resistenti, meglio ancora se dotati di un ottimo pacchetto tecnico...
di Giorgio Perugini
La maglia ultraleggera è un must per l’estate, questo è certo, ma la maglia Clima di Q36.5® costruita con la...
di Giorgio Perugini
Nati per lo sterrato nelle declinazioni più leggere e avventurose, gli occhiali Norvik sono una delle ultime novità di 100%...
di Giorgio Perugini
Corsa N.EXT, l’ultimo arrivato nella grande famiglia Corsa di Vittoria, va ad inserirsi all’apice della categoria Competition, categoria compresa tra...
di Giorgio Perugini
Leggerissima, più resistente alle forature e completamente riciclabile. Cosa desiderare di più? Ecco a voi la nuova camera d’aria Ultra...
di Giorgio Perugini
È un vero piacere vedere un marchio italiano produrre la famosa maglia Gialla, l’emblema del Tour de France che rappresenta...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy