I PIU' LETTI
SELLE SAN MARCO. ASPIDE SUPERCOMFORT RACING VA OLTRE LE ASPETTATIVE
di Giorgio Perugini | 25/07/2018 | 10:00

Il modello Aspide è per Selle San Marco un vero cavallo di battaglia, soprattutto nelle versione Superleggera, una sella che personalmente ritengo essere tra le più comode nel ristretto gruppo di quelle puramente «race». La nuova Aspide Supercomfort Racing che abbiamo provato per voi non rincorre primati per quanto riguarda la leggerezza mediante l’utilizzo di carbonio ma eccelle per il comfort che rimane elevatissimo anche dopo molte ore in sella.

Questa sella è stata sviluppata lavorando a fondo sui materiali e sulle zone di scarico e di appoggio. Il risultato è impressionante e dopo aver montato questa nuova Aspide ho potuto constatare immediatamente che è una vera poltrona da corsa.

Ovviamente il progetto segue le linee tipiche del modello Aspide, ma tutto è stato finalizzato per accontentare due tipologie diverse di utilizzatori, ovvero chi pedala per molte ore e chi invece pedala per due o tre ore una o due volte la settimana. In effetti, questi due casi limiti devono trovare riparo sotto lo stesso ombrello, ovvero una imbottitura più spessa che possa favorire l’adattamento dei tessuti sottocutanei.

La scocca è realizzata in fibra di carbonio rinforzata mentre il telaio è lo Stealth Xsilite, un particolare acciaio combinato con particelle di titanio e carbonio per assecondare i movimenti in sella e filtrare tutte le sollecitazioni derivanti dal terreno. Il rivestimento in Microfeel è traforato, morbido al tatto ma comunque abbastanza resistente all’usura. L’imbottitura è costituita da uno strato di Gel e uno di Biofoam, entrambi con spessori variabili per ottimizzare l’appoggio delle ossa ischiatiche. Generalmente i dolori in questa zona sono il primo campanello d’allarme che vi farà capire se state pedalando su una sella adatta alle vostre caratteristiche anatomiche. La schiuma è a cellula chiusa e non permette in alcun modo il passaggio dell’acqua.

Il foro centrale è stato ridisegnato per trovare il massimo scarico delle pressioni vista la nuova imbottitura e l’ottimo sostegno dello scafo. Vista di profilo, questa Aspide Supercomfort Racing mostra un bel profilo incurvato, tipico del concetto Waved, infatti, ci sono 5mm di depressione rispetto le estremità anteriore e posteriore. Questa particolare forma è decisamente accogliente e permette al ciclista di mantenere sempre una corretta posizione per spingere sui pedali, soprattutto nei casi in cui l’utilizzatore abbia il bacino retroverso.

Chi aveva in passato provato ottime sensazioni con le varie Aspide, potrà trovare in questa nuova sella quel comfort in più che cercava per affrontare le lunghe giornate sui pedali. L’imbottitura realizzata con il doppio strato formato da schiuma e gel ripaga con una totale comodità, sensazione resa ancor più evidente dall’ampio scarico centrale.

Con i suoi 207 grammi si posiziona tranquillamente tra le soluzioni più leggere di questa particolare fascia di mercato e punta decisa su due tipi di utilizzatori come ricordato in precedenza. Probabilmente è la scelta giusta per correre una randonnée ma anche quella adatta per chi pratica ciclismo solo una/due volte a settimana e non ha molte occasioni per adattarsi a selle tipicamente race. Rispetto alla Aspide Superleggera c’è ovviamente una grande differenza in termini di materiali, leggerezza e quindi il costo, ma vi consiglio di non ritenere il modello Supercomfort sconfitto in partenza, sarebbe un errore.

La scelta del telaio in lega è vincente e toglie molte preoccupazioni per chi non ha in casa una chiave dinamometrica, indispensabile per fissare le selle con telaio in carbonio. Noi abbiamo provato la versione Narrow con dimensioni 277x132mm ma vi segnalo che esiste anche una versione Wide larga esattamente 142mm. A fronte di un prezzo di 149.50€ vi porterete a casa una sella da 10 e lode, una vera poltrona per correre in tutta comodità.

sellesanmarco.it

★★★★★comodità

★★★☆☆ leggerezza

★★★★☆ prezzo

★★★★★ scarico delle pressioni

★★★★☆ rifiniture

★★★★★ imbottitura

★★★★★ rivestimento

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Uno sprint da velocista. Cosmobike Show ha chiuso alla Fiera di Verona il weekend dedicato alla passione-bici, registrando 32mila visitatori. Il nuovo format consumer di festival nazionale per le due...

Sin dalla sua nascita il Salese Factory Team, il sodalizio che si occupa del ciclismo fuoristrada, ha sempre avuto come punto di riferimento il motto "Insieme si vince" e per...

Giovani, ambiziosi e impegnati nel produrre oggetti dal design innovativo, senza mai dimenticare la loro funzionalità. Questi sono gli indizi per scoprire e conoscere CarbonWorks, un’azienda giovane che...

Il weekend più frizzante della stagione sta per avvicinarsi, ormai sono poche le settimane che ci dividono dal Colnago Cycling Festival 2019. Nella giornata del 14 febbraio c'è stata la prova...

In coda al talk inaugurale, all'interno di Cosmobike Show alla Fiera di Verona, sono stati consegnati i premi della quarta edizione dell'Oscar Italiano del cicloturismo, l’Italian Green Road Award, premio...

Si avvicina il cambio quota per il Jeko Umbria Marathon Mtb 2019, al quale si potrà aderire con 120 euro fino al 20 febbraio, quota che poi sarà di 140 euro...

Il sodalizio Crocelle Race Team inizia ufficialmente il suo percorso di avvicinamento alla terza edizione della cross country Crocelle Race Park per far si che questo appuntamento, datato domenica 14...

Ci sarà tempo soltanto fino al 20 febbraio per aderire all’Umbria Tuscany Mtb, novità 2019 per gli appassionati della mountain bike che porterà a pedalare tra Umbria e Toscana, offrendo...

Nella splendida cornice del Bianchi Cafè & Cycles di Milano, ha preso ufficialmente il via la stagione 2019 per il Team Bianchi Countervali, la formazione factory in cui corrono Stephane...

Da 40 anni lavora la plastica e una sera a cena ha avuto l’illuminazione: costruire una bicicletta a bassissimo costo, sfruttando proprio la plastica da buttare. Venti anni di studio,...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Aerodinamiche, rigide il giusto e molto comode, queste prime tre caratteristiche vanno a tracciare i profili delle nuove...
di Giorgio Perugini
Air Speed è il casco migliore ad una velocità media di 40km/h e chi lo dice ha fatto...
di Giorgio Perugini
Generalmente in questo periodo dell’anno mi affido a pneumatici invernali, una scelta spesso obbligata per via del pessimo...
di Giorgio Perugini
La giacca Vega Extreme di Santini, posizionata al vertice della nuova linea high performance per fronteggiare le rigide...
di Giorgio Perugini
Chi di voi pensa al marchio Ursus, dovrebbe ricordare che questa azienda, oltre a produrre alcune delle migliori ruote attualmente...
di Giorgio Perugini
Ci sono ciclisti che sono sospinti da un solo desiderio: ottenere e provare sempre qualcosa in più per...
di Giorgio Perugini
Spesso un capo invernale può essere troppo caldo oppure, talvolta, non è abbastanza isolante mentre in altri casi...
di Giorgio Perugini
Ammettiamolo, con i tempi che corrono valutare con attenzione le spese che vorremmo fare non è affatto una...
di Pietro Illarietti
Nasce oggi una nuova rubrica di tuttobicitech dal titolo «Tested4You»: come facile intuire, i nostri tester proveranno per voi capi...
di Giorgio Perugini
  Due giorni a Cannes per una presentazione ufficiale Look non sono roba da poco. La casa francese continua ad...
di Giorgio Perugini
  Ho una personalissima lista di cose che mi fanno girare le scatole e quasi in cima all’elenco si posiziona...
di Giorgio Perugini
La sella perfetta esiste, questo è poco ma sicuro. Sarà l’unica che vi farà pedalare più comodamente rispetto ad altre...
di Giorgio Perugini
  Nella storia recente abbiamo potuto notare come alcuni prodotti abbiano avuto il merito di fare scuola gettando la base...
di Giorgio Perugini
  Ebbene sì, non si tratta di un prodotto nuovissimo, infatti, i Michelin Power Competition sono in vendita da più...
di Giorgio Perugini
Sono passati diversi giorni dall’Eroica e a parte un discreto mal di gambe mi è rimasto addosso un incredibile entusiasmo....
di Giorgio Perugini
La domanda che mi fanno in molti incontrandomi in bici durante il giorno è sempre la stessa: perché lasci le luci...
di Giorgio Perugini
Sono stati la novità dell’anno di Oakley,  i Flight Jacket hanno vinto la partita contro l’appannamento in maniera definitiva, questa...
di Giorgio Perugini
  Tranquilli, i tempi son cambiati e non si cade in contraddizione desiderando un casco ventilato e aerodinamico. Oggi come...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy