I PIU' LETTI
GARMIN EDGE® 520 PLUS: CARTOGRAFIA, SICUREZZA, CONNETTIVITÀ
dalla Redazione | 22/07/2018 | 09:26

La bicicletta non è solo una passione, per molti è come una seconda pelle e le uscite in sella, ora che la bella stagione si sta facendo largo, sono l’appuntamento che si aspetta tutta la settimana. Per affrontare al meglio una pedalata Garmin presenta Edge 520 Plus, il nuovo GPS bike computer con funzionalità avanzate di navigazione e l’innovativa cartografia precaricata Garmin Cycle Map.
Edge 520 Plus, con display a colori da 2.3” pollici e perfettamente leggibile anche sotto la luce diretta del sole, ha un’interfaccia intuitiva e di immediato utilizzo.

Ciclista che sei, strada che pedali
Utilizzando il grandissimo database e i miliardi di chilometri che nel corso degli anni i milioni di utenti hanno depositato sulla piattaforma web Garmin
Connect, Edge 520 Plus, tramite l’innovativa funzione Trendline™ Popularity Routing, è in grado di fornire all’utente, che precedentemente ha inserito punto di partenza e distanza, l’indicazione degli itinerari più praticati e quindi più sicuri da percorrere. Potrà scegliere tra itinerari su strada, su sterrato o gravel, con la sicurezza di avere sempre indicazioni affidabili e precise. Per chi vuole invece disegnare il proprio itinerario, è perfetta la nuova funzione Course Creator che permette di creare a piacimento nuovi itinerari a seconda di dove e come si voglia pedalare, con la garanzia di affrontare percorsi sempre affidabili. Per chi ama lo sterrato, l’app Trailforks permette di scaricare gratuitamente le mappe dei percorsi off-road del mondo biker.

Come anticipato, Edge 520 Plus prevede precaricata la cartografia Garmin Cycle Map, contenente punti di interesse, percorsi ciclabili e tanto altro. Sul dispositivo appariranno avvisi pop-up, avvertendo il ciclista dell’avvicinarsi di situazioni a cui prestare attenzione sul percorso come curve a gomito e pericolose, per garantire un’esperienza sui pedali in tutta sicurezza. Il GPS, compatibile anche con il sistema satellitare russo GLONASS, e l’altimetro integrati assicurano una rilevazione estremamente precisa dei dati di velocità, distanza e altitudine percorse.

Pedalare in sicurezza
Da sempre sensibile al tema sicurezza nella pratica sportiva, Garmin ha progettato un GPS bike computer che fornisce ai ciclisti tutte le funzionalità necessarie per sentirsi “protetti” in sella. Montato sul manubrio della propria biciletta o mountain bike, Edge 520 Plus consente, tramite la funzione Riderto-Rider, di inviare, ricevere e leggere, direttamente sul dispositivo, messaggi preimpostati agli altri compagni di squadra con smartphone connesso a Garmin ConnectTM/mobile. Questo permette al ciclista di avere sott’occhio i propri compagni di pedalata senza dover distogliere l’attenzione dalla strada e staccare le mani dal manubrio, non solo per comunicare situazioni di difficoltà, ma anche la propria posizione se si è perso il gruppo. Il GPS bike computer consente anche di visualizzare sul display, tramite Bluetooth®, le Smart Notification, ovvero SMS e chiamate in arrivo dal proprio smartphone compatibile.
Da non dimenticare, sempre in tema di sicurezza, la funzione Incident Detection, ovvero la capacità di Edge 520 Plus di riconoscere in modo automatico, grazie all’accelerometro integrato, un eventuale incidente o avaria della propria bici e di inviare ai numeri di emergenza precedentemente salvati un SMS contenente l’esatta posizione in cui si trova l’utente. A questo si aggiungono le funzioni Group Track, che rileva e mostra sul display l’esatta posizione georeferenziata di ogni ciclista fino a 50 partecipanti tramite l’applicazione Garmin Connect Mobile, e LiveTrack, che consente di tenere traccia della posizione del ciclista in
tempo reale da remoto.
Tramite protocollo ANT+®, è associabile ai sensori Garmin di velocità, cadenza e frequenza cardiaca. È inoltre compatibile con il Varia Radar RTL510, l’innovativo sistema di luci integrate per biciclette, a montaggio verticale, che segnala al ciclista le vetture in avvicinamento alle proprie spalle. Per vedere ed essere visti.

Divertimento e performance
Una volta connesso Edge 520 Plus al sensore di potenza Vector® 3 o a una fascia cardiaca compatibile, sarà possibile tenere sotto controllo la curva di evoluzione dello sforzo e quindi monitorare la propria performance. Potenza, dinamiche del ciclismo, VO2 max e rilevamento dei tempi di recupero saranno visibili sullo schermo del nuovo GPS ciclo-computer Garmin che segnalerà, in tempo reale, anche l’avvicinarsi di segmenti Strava Live 2.0 su cui i ciclisti potranno sfidarsi, e grazie alla nuova ed accattivante interfaccia utente da oggi si potrà sfidare il KOM, il tuo “peggior” amico e te stesso.

APP e Connect IQ
Trailforks app, può essere scaricata da Connect IQ™ store, e consente ai MTBiker di inviare sentieri e percorsi mappati nel mondo, collaudati e sicuri per la miglior uscita in tranquillità e senza perdersi, direttamente nel dispositivo. Best Bike Split Race Sync app è preinstallata su Edge 520 Plus, per avere a portata di mano i propri piani di allenamento e consente al ciclista di analizzare, ex post, in base al cambio di peso corporeo, le variazioni di potenza e l’efficienza di scia aero, come tutto ciò possa inficiare o migliorare la performance, aiutandolo a creare un piano di allenamento “ad personam”. L’oramai consolidata app TrainingPeaks per Edge 520 Plus guida il ciclista nell’esecuzione di allenamenti in tempo reale – in base a target di intensità o ad intervalli di durata. Qualcosa in più per chi trova soddisfazione nell’approfondire ogni singolo step. Prevede una batteria con un’autonomia fino a 15 ore.

Garmin Edge 520 Plus è disponibile nei migliori punti vendita a un prezzo consigliato al pubblico di 299,99 Euro.
Prevista una versione Bundle, con fascia cardio e sensori di cadenza e velocità, disponibile a un prezzo consigliato di 399,99 Euro. Infine, la versione con supporto per mountain bike, telecomando e cover in silicone sarà disponibile a un prezzo consigliato al pubblico di 349,99 Euro

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Si è concluso, tra conferme e novità, il primo giorno dei Campionati italiani assoluti di mountain bike. Per XCO il primo gradino del podio è stato calcato da Kerschbaumer per...

CloseTheGap è il nuovo marchio di design votato al ciclismo fondato da Mathijs Wagenaar, ex biker e giornalista di settore. Nella sua carriera di atleta, Mathijs ha vinto in diverse...

Chiariamo subito un dubbio: il nome Imperfect nasce dal gioco di parole “I’m Perfect”, ed è il nome della prima collezione creata da Deporvillage, e-commerce di articoli sportivi leader nel...

La Bike Night torna a Udine per la terza edizione dell’evento notturno in bici non competitivo: una notte di passione per la bici, che porta centinaia di ciclisti a pedalare...

La 17a edizione della granfondo Giro dei Tre Laghi, non si potrà disputare nel 2018. I fatti sono noti! Venerdì 20 aprile scorso la Prefettura di Brescia negava le autorizzazioni...

La zona turistica di Villach – Lago di Faak – Lago di Ossiach, a sud della Carinzia e a pochi chilometri dal confine italiano di Tarvisio, è caratterizzata da un...

A Roccaraso, la nota località turistica abruzzese, torna per la seconda volta il Giro d’Italia di Handbike alla sua nona edizione. “C’è tutto l’orgoglio della comunità intera nel dare il...

È inutile girarci intorno, questa Cipollini The One è un po’ come Super Mario Cipollini, è davvero difficile che passi inosservata. Muscolosa, cattiva e bassa all’anteriore, non ci sono dubbi,...

Il nuovo manubrio PRO Vibe SL è stato progettato con un chiaro intento: essere il più leggero sul mercato. Nella progettazione dell’ultima gamma di prodotti PRO, gli sviluppatori hanno fortemente...

Sono passati circa 4 mesi dalla edizione 2018 del nostro festival, che ha visto per 3 giorni Desenzano del Garda capitale italiana del cicloturismo, ed il comitato organizzativo in piena...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Chiariamo subito un dubbio: il nome Imperfect nasce dal gioco di parole “I’m Perfect”, ed è il nome della prima...
È inutile girarci intorno, questa Cipollini The One è un po’ come Super Mario Cipollini, è davvero difficile che passi...
di Giorgio Perugini
È passato circa un anno circa dalla presentazione dei nuovi pneumatici Pirelli, un lasso di tempo abbastanza lungo in cui...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali da ciclismo Bollé si sono confermati in queste stagioni nelle posizioni di vertice per quanto riguarda design e...
di Giorgio Perugini
La storia di Nalini è un po’ la storia del ciclismo, inutile negarlo, diverse sono state le formazioni gloriose che...
di Giorgio Perugini
La nuova Collezione continuativa 365 di Santini Cycling Wear che vi abbiamo presentato all’inizio della primavera rappresenta fedelmente lo spirito...
di Giorgio Perugini
Ci siamo, le tanto amate giornate calde che desideravamo questo inverno non sono un miraggio, anzi, ci siamo già ritrovati...
di Giorgio Perugini
  Siete indecisi se puntare sui dischi o rimanere fedeli al sistema frenante tradizionale? In effetti questo è un bel...
di Giorgio Perugini
Correva l’anno 2006 e le ossa disegnate su guanti utilizzati da diversi campioni della mtb diventavano in breve un simbolo...
Il Corsa è uno pneumatico straordinario, probabilmente uno dei prodotti più amati dai professionisti per correre ogni tipo di competizione....
Stiamo giusto per affrontare il momento clou della stagione, infatti, in questo periodo sono posizionate le prove più dure del...
Noi di tuttoBICI abbiamo già avuto modo di conoscere bene il progetto SP-01, la sella da strada più evoluta di...
Il periodo delle vacanze, corte o brevi che siano, si sta avvicinando e molti di noi si stanno chiedendo quale...
Un occhiale destinato al ciclismo deve rispondere complessivamente a molti requisiti per essere all’altezza dell’utilizzo sportivo che se ne vuole...
Basta osservare la storia del ciclismo, dagli albori fino ad oggi per rimanere impressionati dalle continue evoluzioni che hanno stravolto...
Dopo aver rotto il ghiaccio in Coppa del Mondo di Mountain Bike, aggiudicandosi il secondo round di Albstadt (Germania), Jolanda...
Correva l’anno 1987 ed il mitico Stephen Roche riusciva nella magica tripletta Giro, Tour e Mondiale, una combinazione colta in...
Molti di voi potrebbero pensare che per ottenere il miglior pedale in grado di misurare la potenza basterebbe mettere insieme...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy