I PIU' LETTI
BARDIANI CSF. UN GIRO RICCO DI EMOZIONI
dalla Redazione | 02/06/2017 | 11:50

Il Giro del centenario si è appena concluso, km carichi di fatica e di emozioni, sentimenti da portare nel cuore e ricordare a lungo. Le corse a tappe hanno il dono di rendere il ciclismo ancora più autentico e poetico, una sorta di viaggio nel tempo, in cui il ciclismo eroico in bianco e nero dava ancora più sapore alla fatica e al sudore. Chi conclude il Giro d’Italia porta a casa un bottino inestimabile di esperienza e ricorderà per sempre gli sforzi estenuanti vissuti lungo la strada.

La vita vissuta nel Giro è condita dalla “movida” della carovana, praticamente una festa ogni giorno. I ragazzi del Team CSF Bardiani sono tutti giovani, alcuni debuttanti assoluti, ma ognuno di loro ha corso alla grande onorando gli spettatori e gli appassionati che li hanno seguiti in lungo e in largo attraverso la penisola.
‏Il Giro rappresenta sicuramente un punto di arrivo ma anche uno di svolta per una nuova consapevolezza acquisita con fatica correndo accanto ai campioni più forti del mondo.

Molto importante è il ruolo del Team Manager Roberto Reverberi, una figura determinante per i ciclisti, una sorta di secondo padre pronto a dare tutti i consigli del caso a queste giovani leve spesso ancora un po’ acerbe.
‏«E’ stato un Giro d’Italia indubbiamente duro - ci racconta il Team Manager Roberto Reverberi - , abbiamo dovuto confrontarci con corridori di altissimi livello. I nostri ragazzi sono stati all’altezza e quando scegli di investire sui giovani, di dare loro la possibilità di acquisire esperienza, di crescere, devi mettere in conto che i risultati possono non essere immediati. Rispetto agli anni scorsi, abbiamo vissuto un Giro più combattuto, deciso davvero per pochi secondi. La corsa per la maglia rosa è stata aperta fino all’ultimo e lo spazio per l’attacco da lontano, il nostro “pane”, è mancato. Con grande onestà posso rimproverare poco ai ragazzi che hanno speso molto mettendoci grinta e gamba. Spiace non esser riusciti a giocarci una tappa, ma è stata un’esperienza sicuramente positiva per i ragazzi».

‏E ancora: «Non vi nascondo che l’inizio è stato scioccante, ma fin da subito tutta la squadra si è compattata è ha reagito con il carattere giusto. Ogni giorno abbiamo cercato di fare qualcosa, con la consapevolezza dei nostri mezzi. Oltre al buon piazzamento di Rota a Piancavallo, ci è mancato l’acuto nell’ultima settimana, ma l’organico ridotto è stato decisivo. Abbiamo tenuto duro fino all’ultimo, nonostante alcuni problemi fisici che potevano influire sulla tenuta. A parte Albanese, che abbiamo deciso di fermare per non “bruciarlo”, tutti hanno stretto i denti per arrivare fino a Milano, segno che grinta e carattere non mancano mai. I rimpianti non fanno per noi, abbiamo portato al Giro una squadra giovane, immagine del nostro progetto sportivo e della nostra filosofia. E’ risaputo che un grande giro tempra “anima e corpo” ed è un passo decisivo per forgiare un professionista. Coloro che già l’avevano corso l’anno scorso, hanno confermato la propria crescita, mentre per i debuttanti è stato uno step fondamentale. Lavorare con i giovani impone pazienza e fermezza, occorre lavorare sui margini di crescita ed insegnare loro spirito di sacrificio che è alla base della nostra professione. I frutti non possono vedersi nell’immediato, ma siamo convinti che il nostro sia un progetto di valore a lungo termine e i giovani devono crescere senza pressioni. L’attrezzatura, ovviamente, deve essere all’altezza delle performance e siamo fortunati ad avere partner che ascoltano le nostre esigenze supportandoci con prodotti adatti ad ogni corsa. Al Giro cerchiamo di arrivare senza “sorprese” sfruttando appieno il rodaggio necessario per testare i materiali in gara e, laddove ci siano necessità, segnaliamo tutto in modo da poter essere utili ed agire con tempismo. Con Briko lavoriamo insieme da anni ed abbiamo potuto apprezzare l’evoluzione di tutti i prodotti. L’anno scorso abbiamo testato con successo l’occhiale Cyclope e tuttora ne siamo innamorati. Un notevole passo avanti è stato fatto anche con il casco Ventus, più aerato e perfetto per le corse estive, mentre il casco Gass è stato un ottimo prodotto specialmente per la preparazione invernale e le prime corse dell’anno».

‏«La partnership con Alè e Gaerne è solida da tanti anni. L’abbigliamento è un mondo in continua evoluzione e Alè è sempre pronta ad apportare novità, sia nei tessuti che nelle soluzioni “tecniche”. Abbiamo la fortuna di essere tester privilegiati e non possiamo che esserne felici. La scarpa Gaerne G.Stilo + è stato un vero e proprio successo. Abbiamo sempre usato scarpe di grande qualità, ma in questo caso sono riusciti a superarsi. Anatomica, leggera, performante: un top di gamma assoluto, cosa volere di più?».

Giorgio Perugini

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Audace, moderno ma anche incredibilmente protettivo e versatile, ecco in poche parole cosa mi trasmette l’occhiale Kosmos PH di Limar, un occhiale con ottima lente fotocromatica che innalza decisamente il...

La creazione delle collezioni Paris-Roubaix, La Flèche Wallonne e Liège-Bastogne-Liège è inserita all’interno degli accordi tra Santini e A.S.O., una partnership che prevede la fornitura delle maglie leader per il...

La Polti Kometa è una delle due squadre italiane, tra le 25 totali, ai nastri di partenza della Strade Bianche, prima corsa World Tour italiana dell'anno. La Professional guidata per...

L’Union Européenne de Cyclisme e il marchio di abbigliamento da ciclismo Alé pedaleranno ancora insieme fino al 2029. Il prolungamento dell’accordo tra la confederazione continentale e il prestigioso brand italiano...

L’offerta proposta da Fizik in questi giorni è davvero interessante e si basa su pacchetti “convenienti” che vi permettono di acquistare in una sola soluzione scarpe, nastro manubrio e sella...

Autonomia, peso ridotto, supporto di potenza completo. Rispetto al passato, i ciclisti di oggi vogliono molto di più dalle loro mountain bike a pedalata assistita e, come spesso succede, il...

Con il mese di marzo la stagione del grande ciclismo su strada entra nel vivo e Northwavenon poteva mancare all’appuntamento con la gara che in pochi anni è riuscita ad...

Colnago presenta quattro nuove colorazioni che, assieme alle due colorazioni replica dell’UAE Team Emirates e dell’UAE Team ADQ, andranno ad arricchire la gamma di colorazioni proposte per il 2024. Una...

In un mondo in cui la qualità del servizio diventa il vero valore aggiunto, c’è chi per emergere punta sulla via più unica che ci sia, ovvero sul “su misura”....

La stagione europea del grande ciclismo è già cominciata e tra pochissimi giorni prenderà il via anche il calendario italiano. Il 2 marzo torna lo spettacolo della Strade Bianche, con...

Lo sappiamo bene cosa accade, basta un inizio di primavera e la voglia di pedalare diventa straripante, non è così che succede? Tranquilli, se vi state immaginando su una nuova...

Hai appena realizzato il tuo sogno portandoti a casa la nuova bici? Vuoi un po’ di sicurezza in più per sapere se la tua bici è al posto giusto mentre...

Miche vara il suo nuovo sito, una piattaforma intuitiva in cui è molto semplice conoscere e scegliere il componente di cui avete bisogno per le vostre bici. Da oggi esplorare...

Vi piace la salita? Ogni volta che organizzate un’uscita pensate solo al dislivello? Tranquilli, siete in buona compagnia! Se siete scalatori incalliti noterete solo biciclette leggere e performanti, insomma, i...

“Adoro le mie nuove scarpe da corsa NW Veloce Extreme e ora hai la possibilità di vincerne un paio per te!” Ecco servito il contest con cui potete vincere le...

Il Centro Ricerche Mapei Sport è lieto di tornare a organizzare il suo consueto convegno annuale in presenza. Sabato 23 marzo presso l’Hotel Double Tree by Hilton di Solbiate Olona (Varese) preparatori, medici...

Se siete rimasti piacevolmente colpiti dalla nuova colorazione Team Replica della formazione Bahrain Victorius e volete pedalare la nuova stagione su una delle quattro versioni Limited Edition sappiate che l’italia...

La nuova Spectral CF di Canyon è stata sottoposta a una completa evoluzione ingegneristica per affermarsi come la bici da trail definitiva. Grazie all'aggiunta di nuove caratteristiche a tecnologie già...

La nuova collezione primaverile Prime di Specialized è pronta per voi, una collezione ideata e preparata con grande cura per favorire la vostra naturale passione per il ciclismo. Che si...

Spider è la gravel secondo De Rosa, un prodotto esclusivo che oggi vi presentiamo nella nuova colorazione Ocean. Spider è un modello completo con cui potete competere ad ogni livello...

Q36.5 introduce Elemental: la nuova collezione per la primavera e l’estate del 2024. La nuova collezione si compone di due linee capisaldo del marchio bolzanino: Dottore Pro e Gregarius Pro. Nei...

In un ciclismo amatoriale che oggi sembra trasformato, continua a crescere la passione per il Gravel, del resto è piuttosto evidente che i nuovi appassionati si moltiplichino alla velocità della...

Quad Lock è il marchio di accessori smartphone progettati con particolare attenzione al design e alla resistenza, ideali per tutti coloro che percorrono strade deserte in bicicletta. Da oggi tutti...

La stagione 2024 su strada ha portato una grande novità in casa Northwave, che a fianco di campioni già affermati come Filippo Ganna e Matej Mohoric quest’anno potrà contare anche...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
I caschi sono tutti uguali? Certo che no e questo è un aspetto su cui più volte abbiamo cercato di...
di Giorgio Perugini
Da sempre in casa Trek la parola Madone ha un solo sinonimo ed è “velocità”. La nuova Madone SL 7...
di Giorgio Perugini
Laddove C sta per Carbonio e congiunzioni (anche se oggi dobbiamo parlare di parti), Colnago, Cambiago e Classe c’è anche...
di Giorgio Perugini
Se siete alla ricerca di un winter kit adeguato per pedalare in questo inverno, le proposte di Q36.5® vi daranno...
di Giorgio Perugini
Temevamo un arrivo repentino del freddo e così è stato, ora fuori le temperature sono scese molto e negli ultimi...
di Giorgio Perugini
Desiderate un’esperienza di ascolto ottima anche mentre correte o pedalate? Niente di più facile con le cuffie a conduzione ossea...
di Giorgio Perugini
Per molti amanti del gravel arriva la parte della stagione che regala emozioni forti, infatti, la natura che si appresta...
di Giorgio Perugini
Siamo a novembre e in alcune regioni d’Italia si registrano ancora temperature superiori ai 25°C, una situazione surreale che però...
di Giorgio Perugini
Leggerissime e rigide, ma anche veloci e incredibilmente scattanti, insomma, un set di ruote di livello incredibile alla portata di...
di Giorgio Perugini
Al celebre marchio francese Café du Cycliste non mancano certo stile ed inventiva, del resto, basta sfogliare le pagine della...
di Giorgio Perugini
Scegliere la ruota giusta oggi è complicato, soprattutto se siamo soliti affrontare percorsi misti in cui pianura, salita e discesa...
di Giorgio Perugini
Una cosa è certa, oggi grazie a geometrie molto spinte e al sapiente uso della fibra di carbonio le aziende...
di Giorgio Perugini
C-Shifter è l’ultimo nato dalla nobile famiglia Shifter di Bollé, un occhiale ad alte prestazioni dotato di ottiche sopraffine che...
di Giorgio Perugini
Adidas si è immessa con forza nel ciclismo, un’azione che permette di trovare il celebre marchio a tre strisce sia...
di Giorgio Perugini
Avete in tasca pochi denari e cercate un casco nuovo? Limar Maloja sarà la vostra sorpresa per l’estate 2023! Limar,...
di Giorgio Perugini
Giro Sport Design crede in maniera forte al progetto Aries, tanto da metterlo nella condizione di scalzare il modello Aether,...
di Giorgio Perugini
L’iconico pantaloncino da gara prodotto da Assos, l’Equipe R, viene completamente rivisto e rilanciato riprendendo molti concetti iper sportivi che...
di Giorgio Perugini
Iconici ma incredibilmente moderni e funzionali, così si presentano i nuovi Detector di Briko, un modello che si ispira fortemente...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy