I PIU' LETTI
BIKE INSIDE. TOKIDOKI LIMITED EDITION, MAGLIA DA COLLEZIONE
di Giorgio Perugini | 11/12/2018 | 09:43

 

Bike Inside è un marchio di abbigliamento ciclistico giovane e reattivo e negli ultimi anni ha avviato tantissime collaborazioni che hanno portato questo brand in giro per il mondo. La collaborazione più redditizia è stata siglata con Tokidoki, uno degli artisti contemporanei più famosi al mondo!

 

Tokidoki, aka Simone Legno, romano e giovanissimo rappresentante della pop art che ha trovato fortuna oltreoceano divenendo in breve molto più di una semplice celebrità. I suoi disegni hanno dato vita ad un universo di personaggi kawaii in cui l’artista fonde manga, punk e colori come nessun altro al mondo.

Che piaccia o no, l’influenza dell’iconografia nipponica è forte, questi disegni hanno spopolato e sono stati declinati su migliaia di accessori e capi. Il salto nel mondo del ciclismo è per Tokidoki (qui il suo sito) e Bike Inside una scommessa vinta in partenza e questa jersey Limited Edition ne è davvero un ottimo esempio. I grandi nomi che si affiancano a Tokidoki sono davvero molti e di alto livello come ad esempio Kartell e Marvel, giusto per citarvene due, ma potrei andare avanti raccontandovi di un certo Karl Lagerfeld e di tanti altri ancora.

La maglia che vedete nelle foto veste regular e grazie ad un taglio anatomico segue bene le forme del corpo senza mai essere eccessivamente stretta. Il punto saliente di questa jersey è il colletto basso, un marchio di fabbrica per BIke Inside e un dettaglio di stile che in questo caso, con queste grafiche giocate sul bianco e il nero calza a pennello.

L’intera grafica nel pannello anteriore è precisa anche nei punti in cui viene separata dalla zip Camlock divisibile coperta. Il tessuto Sport in microfibra è traspirante ed ha il pregio di essere resistente e leggero mentre per assicurare la giusta elasticità al fondo manica viene utilizzato un secondo tessuto chiamato Full Moon senza inserire alcun grippante in silicone. Il pannello posteriore ospita tre tasche moderatamente capienti e un bell’inserto centrale in materiale rifrangente.

Questo capo non punta ad una estrema tecnicità ma ha in partenza un ottimo rapporto qualità/prezzo a prescindere dalla sontuosa grafica Tokidoki. Gli amanti di questo particolare artista poi la apprezzeranno visceralmente ma sono certo che possa essere una maglia adatta a rompere i soliti schemi per molti altri ciclisti.

Questo è lo spunto che Bike Inside offre in partenza, materiali tecnici di ottimo livello, lavorazione italiana e studi grafici caratteristici per uscire dall’anonimato. Il prodotto resta notevole anche per la tenuta nel tempo, merito di colori a base d’acqua e al trasferimento termico correttamente eseguito (la pelle vuole la sua parte). Produrre in Italia con metodi sicuri e qualità paga ancora, questo è poco ma sicuro.

 

https://bikeinside.cc

 

★★★★★ stile

★★★★☆ aerodinamicità

★★★★★ rapporto qualità/prezzo

★★★★★ comodità complessiva

★★★★★ rifiniture, cuciture

★★★★★ resistenza all’usura e ai lavaggi

★★★★leggerezza tessuti

 

Nelle foto compaiono anche:

-Bici Carrerapro.bike AR01 Disc

-scarpe Fi’zi:k Infinito R1 Knite

-Bidon Ablocc

-Casco Poc Ventral

-Sella Repente Comptus

-Guanti Prologo

 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Il prossimo 12 maggio la Granfondo WHYsport Città di Valdagno festeggia il suo primo lustro di vita. C’è voluto relativamente poco tempo perché la manifestazione vicentina diventasse uno dei principali...

Ritorna anche nel 2019 una delle manifestazioni più originali e innovative del panorama ciclistico: stiamo parlando de LA RONDA, che Sabato 13 Aprile andrà in scena a Conegliano (TV) con...

Si può coniugare la passione per il ciclismo con la festa di Capodanno? Grazie al nuovo evento “Ride To Capodanno” organizzato da Witoor tutto questo è possibile.Dal 29 dicembre 2018...

Caldarola e i Monti Sibillini attendono tutti coloro che il 23 giugno decideranno di prendere parte alla Granfondo dei Sibillini - La cicloturistica, sesta prova del Marche Marathon - Ciclo...

Freddo e ciclismo sono due parole che possono convivere solo e soltanto se ci sono le giuste precauzioni, giusto? Coprirsi in maniera adeguata è la prima cosa logica...

Con una simpatica cerimonia in famiglia il Team Bellato Peseggia ha festeggiato l'altra sera i 25 anni di attività. Il sodalizio è nato il 20 dicembre del 1993 grazie ad...

La bici è il futuro, BikeEconomy la strada da seguire. Perché BikeEconomy non significa solo biciclette e accessori, ma anche turismo, salute, mobilità e molto molto altro. Quello che può...

Continua la partnership tra SIDI e il Team KATUSHA ALPECIN. Venerdì sera a Koblenz in Germania, nel quartier generale Canyon, si è tenuta la presentazione ufficiale del team che si...

Freddo e pioggia possono condizionare le vostre uscite in bici e farvi saltare importanti momenti di svago? Abitate in una località umida e siete stufi di tornare a...

Una capitale del Prosecco c’è già: è Valdobbiadene. L’altra arriverà nel 2019, quando per la prima volta oltre duemila ciclisti provenienti da tutto il mondo proveranno l’emozione di pedalare nel...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Spesso un capo invernale può essere troppo caldo oppure, talvolta, non è abbastanza isolante mentre in altri casi...
di Giorgio Perugini
Ammettiamolo, con i tempi che corrono valutare con attenzione le spese che vorremmo fare non è affatto una...
di Pietro Illarietti
Nasce oggi una nuova rubrica di tuttobicitech dal titolo «Tested4You»: come facile intuire, i nostri tester proveranno per voi capi...
di Giorgio Perugini
  Due giorni a Cannes per una presentazione ufficiale Look non sono roba da poco. La casa francese continua ad...
di Giorgio Perugini
  Ho una personalissima lista di cose che mi fanno girare le scatole e quasi in cima all’elenco si posiziona...
di Giorgio Perugini
La sella perfetta esiste, questo è poco ma sicuro. Sarà l’unica che vi farà pedalare più comodamente rispetto ad altre...
di Giorgio Perugini
  Nella storia recente abbiamo potuto notare come alcuni prodotti abbiano avuto il merito di fare scuola gettando la base...
di Giorgio Perugini
  Ebbene sì, non si tratta di un prodotto nuovissimo, infatti, i Michelin Power Competition sono in vendita da più...
di Giorgio Perugini
Sono passati diversi giorni dall’Eroica e a parte un discreto mal di gambe mi è rimasto addosso un incredibile entusiasmo....
di Giorgio Perugini
La domanda che mi fanno in molti incontrandomi in bici durante il giorno è sempre la stessa: perché lasci le luci...
di Giorgio Perugini
Sono stati la novità dell’anno di Oakley,  i Flight Jacket hanno vinto la partita contro l’appannamento in maniera definitiva, questa...
di Giorgio Perugini
  Tranquilli, i tempi son cambiati e non si cade in contraddizione desiderando un casco ventilato e aerodinamico. Oggi come...
di Giorgio Perugini
  Lo ammetto, era molto tempo che desideravo affrontare una prova Gravel e finalmente l’occasione si è presentata. Jeroboam 300...
di Giorgio Perugini
  Con questa review si chiude il lungo test svolto con le selle Repente iniziato circa un anno fa, una ...
di Giorgio Perugini
  Da un paio di anni è di gran moda indossare calzini colorati e vivaci mentre si pedala, un capo...
di Giorgio Perugini
Riciclare è la parola d’ordine quando si pensa all’ambiente e all’inutile spreco di materie prima una volta utilizzate per realizzare...
di Giorgio Perugini
Avete presente quelle nuvole gonfie di pioggia, pronte ad esplodere in un fragoroso temporale da un istante all’altro?...
di Giorgio Perugini
Sicurezza, ventilazione e aerodinamicità sono solo alcune delle voci che descrivono al meglio il casco Ventus, un progetto...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy