I PIU' LETTI
I 40 ANNI DELLA FAVARO VENETO
dalla Redazione | 09/12/2017 | 07:45

Erano le ore 20.30 di quel lunedì del lontano 21 febbraio 1977 quando un gruppo di amici accomunati dalla grande passione per il ciclismo - Angelo Zuanetti, Alfredo Sposato, Giuseppe ed Amedeo Benvegnù, Gilberto Busato, Danilo Sbrogiò, Franco Marchiante, Lodovico Discardi e Gianpietro Taina - presso il Bar Atinia decisero di fondare la Società Ciclistica Favaro Veneto che tesserò 35 atleti alla Federazione Ciclistica Italiana. A ricordarlo, tra le emozioni e gli applausi, i dirigenti ed i soci del sodalizio mestrino che nei giorni scorsi si sono ritrovati in occasione dei festeggiamenti per i 40 anni di attività del club svoltisi al "Ristorante Crosarona" di Scorzè (Venezia) alla presenza di oltre cento invitati.
 
A rappresentare la Federciclismo del Veneto, il vice presidente vicario, Ivano Corbanese, il responsabile del settore Cicloturistico Amatoriale Nazionale, Renzo Pizzolato, il componente della stessa Commissione, Remo Lano, il presidente onorario del Ciclo Club Piemonte, quello del Comitato Provinciale di Padova, Giorgio Martin e il segretario dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia di Vicenza, Claudio Gosetto.
 
A rappresentare le compagine unite in amicizia con il club di Favaro Veneto, il presidente del Gs Macelleria F.lli Vincenzutto-Cicli Zanella di Fiume Veneto (Pordenone), Claudio Vincenzutto e quindi Adriano Puppo e Franco Pilot .
Al loro fianco i cugini del Club Ciclistico Fonte San Benedetto di Scorze rappresentati dal presidente Diego Varetto, che è anche referente regionale per il settore cicloturistico-amatoriale e il consigliere Luciano Targhetta. Per il Pedale Opitergino era presente, Carlo Luigi Borsoi.
 
Durante la cerimonia, condotta da Marino Vazzola, sono stati ricordati i presidenti che si sono succeduti alla gujida del club: Angelo Zuanetti (1977), Bruno Meneghel (1978-1979), Giuseppe Benvegnù (1980-1981),  Franco Marchiante (1982-1983), lo stesso Giuseppe Benvegnù (1984-1985-1986-1987-1988-1989-1990-1991), Pietro Farisatto (1992-1993) e Silvano Pavan dal 1994 ad oggi (23 anni in carica) che è stato riconfermato per il biennio 2018-2019. Ad assumere il ruolo di segretarii furono Alfredo (1977-1979),  Giorgio Gasparini (1980-1983), Silvano Rubin (1984-1991), Pietro Bertossi (1992-2003) e quindi Marino Vazzola dal 2003 ad oggi.
  Dalla sua fondazione la Società Ciclistica Favaro Veneto è sempre stata molto attiva anche nell'organizzazione degli appuntamenti ed ha conquistato 11 titoli nazionali di cicloturismo per società; 2 Coppe Italia; 9 campionati Italiani individuali femminili e 1 individuale maschile.
  In ambito regionale il club si è fregiato di 7 titoli di Mediofondo serie "A"; di 17 di cicloturismo serie "A"; di 18 di partecipazione; di 14 individuali femminili; di 2 maschili, nonchè 10 edizioni della Coppa Rosa e di 12 campionati provinciali di Venezia di serie "A".
  Nel 2017 il team si è piazzato al 2° posto nella classifica del Campionato Italiano Cicloturistico/Sportivo per Società di serie "A"; al 10° nel Campionato Nazionale Medio Fondo; al 9° nel Campionato Veneto di mediofondo; al 1° nel Campionato Veneto di Cicloturismo per Società serie "A" e al 1° posto nella classifica delle prove regionali del Campionato Nazionale.
   La Sc Favaro Veneto ha tesserato nel 2017 ben 96 atleti (81 uomini e 15 donne); 74 dei quali Master e Woman e 22 cicloturisti.
   Durante la stagione i ciclisti del club di Favaro hanno partecipato a 28 prove settimanali (tra raduni, mediofondo e granfondo), a carattere nazionale e regionale. La stagione era Iniziata domenica 26 marzo a Scandolara di Zero Branco (Treviso) ed era terminata il primo ottobre, a Giavera del Montello, sempre nel trevigiano.
  Nelle 28 prove alle quali hanno partecipato i corridori di Favaro sono arrivati 8 volte primi, 2 volte secondi e 1 volta terzi.
   Durante i festeggiamenti per i 40 anni di attività sono stati premiati i campioni sociali 2017: Fabio Callegher ed Eleonora Busetto. Per l'occasione il presidente Pavan ha premiato Luigi Carlo Borsoi responsabile della sezione cicloturistica del Pedale Opitergino, con un trofeo. "Con quest’anno - ha ricordato il presidente della Sc Favaro Veneto - 'Luigino' ha raggiunto la ragguardevole cifra di 51 presenze ai Campionati Nazionali in prova unica e sempre nel 2017 ha stabilito un record difficilissimo, ovvero quello delle mille partecipazioni ai raduni cicloturistici.
  Frattanto il 10 novembre scorso si è svolta l'assemblea dei soci del club per assegnare le cariche per il biennio 2018-2019. Presidente è stato riconfermato Pavan; consiglieri Gianni Bonesso, Graziano Cassaro, Mara Camillo, Franco Ferraro, Raffaele Fini, Sabrina La Vecchia e Marino Vazzola.

Francesco Coppola


Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Trek e Bontrager annunciano una riedizione del loro prodotto più longevo. Bat Cage, il portaborraccia introdotto per la prima volta nel 1997, è ora realizzato utilizzando reti da pesca riciclate...

Le grandi promesse della Mountain Bike internazionale si apprestano ad arrivare nel “vivaio d’Italia”, la Valle d’Aosta, una delle realtà di vertice del movimento fuoristrada nazionale. Da Martina Berta ad...

Record di atleti iscritti ai “Campionati Italiani Assoluti di Paraciclismo” in programma questo fine settimana sulle strade del Veneto. Ben 210 atleti hanno risposto all’invito degli organizzatori dell’A.S.D. Giubileo Disabili...

Sempre più persone scelgono di visitare una città con mezzi sostenibili. Francoforte, città natale dello scrittore Goethe, si presta benissimo ad itinerari turistici da percorrere in bici o a piedi....

Martina Colombari è per la prima volta la madrina ufficiale della Maratona dles Dolomites – Enel: Miss Italia 1991, modella, conduttrice televisiva e attrice, da qualche tempo appassionata di bici,...

Sull’ultima tappa del Giro delle Miniere c’è la firma di Michele Pittacolo. Il campione del mondo paralimpico su strada 2018 ha trionfato sul traguardo di Pabillonis, conquistando per il terzo...

Mondanità, natura e avventura sono le tre anime diverse e appassionanti che contraddistinguono Courmayeur, una delle località invernali più esclusive, che nel week end ospiterà la Ganten LaMontBlanc, la Gran...

Nel weekend scorso sono stati molti i biker che hanno provato il nuovo percorso della Granfondo e ne sono rimasti entusiasti! Il 48 km della Epic Edition sono stati dunque...

La Granfondo di Casteggio di domenica 22 settembre si arricchisce di un evento nell’evento, cioè la prova unica del Campionato del Mondo USIP per le forze di polizia e di polizia locale, che richiamerà ciclisti...

Si va ormai delineando il campo dei riders e delle formazioni ai nastri di partenza di La Thuile MTB, evento valido come quinta e ultima tappa di Internazionali d’Italia Series....

Record di presenze alla quarta tappa della decima edizione del Giro d’Italia di Handbike che si è corsa a Chivasso in Piemonte domenica 16 giugno 2019. Più di 90 gli...

Si è svolta nel borgo San Carlo di Sessa Aurunca (CE), la gara delII XC Sancti Caroli. La competizione, valevole come tappa della MTB Race XC dell’Alto Casertano, è stata organizzata...

  Difficile immaginare che i piloti delle monoposto elettriche che ad aprile si sono sfidati nelle vie di Roma, su un tracciato di poco meno di tre chilometri, nella quinta...

Mancano ormai una manciata di giorni all’edizione numero 29 della Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica, in programma domenica 23 giugno a Caldarola. La segreteria sarà ubicata in Viale Umberto...

Gli atleti del team Movistar possono stare tranquilli e freschi, infatti, chi di loro lo vorrà potrà utilizzarle nelle calde giornate di gara che ci saranno da qui...

Sarà un’edizione piena di novità la Tirreno Adriatico dell’educazione stradale che si svolgerà il 21, 22 e 23 giungo prossimo: partenza da Camaiore e arrivo a Cesenatico, località dove si...

SIXS (Soluzioni Innovative x lo Sport) ha davvero raggiunto importanti risultati nei suoi anni di storia e festeggia in questi giorni i primi 10 anni di attività che...

Matteo Fontana è pronto ad entrare nel vivo della sua stagione di triathlon. Il 26enne di Carate Brianza difende i colori del Team Losa, storica azienda di...

Le bici ibride sono adatte a molteplici situazioni: sono perfette per fare sport, per i brevi spostamenti, per l'avventura, per il tempo libero e in molti altri casi. Se si...

 Il lunedì post granfondo è sempre molto difficile per il comitato organizzatore della Sportful Dolomiti Race di Feltre (BL) guidato da Ivan Piol: tutto da finire di sistemare, pulire, riordinare....

E’ Nicolas Samparisi, alfiere della KTM Alchemist Dama, il vincitore della prima tappa (e relativa prova speciale) dell’8° edizione del Rally di Sardegna International MTB, gara...

Sarà Anagni, incantevole borgo ciociaro che ha dato i natali a ben 4 Papi nonché, per tutti gli appassionati, al grande Vittorio Nereggi e ad altri grandi nomi del ciclismo...

Il Giro delle Miniere è sempre più nelle mani di Roberto Cesaro. Dopo aver centrato il successo nella Granfondo che ha inaugurato la 20esima edizione della corsa, il corridore partenopeo...

Attesa sempre più crescente per la terza edizione della Sirente Bike Marathon con la macchina organizzativa del Gruppo Alpini Aielli e dell’Avezzano Mtb che sta funzionando a dovere per il...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
La ricerca spinge sempre verso l’ottimizzazione delle performance e visto che si tratta di un pneumatico, la scorrevolezza,...
di Giulia De Maio
In occasione della 24H di mountain bike più famosa e partecipata al mondo abbiamo testato la Gomma Vittoria Mezcal Graphene...
di Giorgio Perugini
Settimana scorsa sembrava di essere tornati indietro nel tempo, più precisamente a novembre 2018 mentre oggi è arrivata...
di Giorgio Perugini
Optare per una Aero-Bike significa scendere a compromessi, quindi veloce sì ma il comfort resta un miraggio. Questo...
di Giorgio Perugini
Il ciclismo ha incontrato negli anni diversi step evolutivi, basti guardare le vecchie bici in acciaio, ora soppiantate...
di Giorgio Perugini
Le KR1 sono diventate famose ai piedi di Elia Viviani e hanno scortato il campione in carica italiano...
di Giorgio Perugini
Dove sta scritto che una sella da gara e leggera debba offrire una seduta da fachiro? Vecchie regole,...
di Giorgio Perugini
Si parla sempre più di assistenza elettrica e di mobilità sostenibile, due concetti che abbiamo imparato a trovare...
di Giorgio Perugini
Probabilmente queste scarpe sono nate con la camicia, del resto, sono salite sui gradini più alti del podio...
di Giorgio Perugini
Forse in questi giorni resta davvero difficile parlare di bella stagione ma alla fine siamo a maggio, stanno...
di Giorgio Perugini
La primavera è arrivata ma dopo una timida presentazione, la nostra penisola è stata avvolta da un clima...
di Giorgio Perugini
Vi eravate già innamorati della sella Dimension ma aspettavate la versione CPC? Eccola qui, semplicemente pazzesca! Il progetto...
di Giorgio Perugini
Molti di voi conosceranno il marchio SCICON per via delle ottime borse da viaggio utili per trasportare le...
di Giorgio Perugini
Ho ancora nelle gambe la grande sensazione di libertà trasmessa dalla Look Huez RS, un vera bomba da...
di Giorgio Perugini
Aerodinamica e veloce, affilata come un rasoio e ora decisamente più comoda che in passato grazie ad un...
di Giorgio Perugini
Sono passati solo due anni dal lancio delle Extreme RR e dell’innovativa tecnologia brevettata XFrame® e oggi, con...
di Giorgio Perugini
Le ruote Shimano WH-RS770 hanno carattere da vendere e non sono da considerarsi assolutamente un ripiego rispetto al...
di Giorgio Perugini
Le nuove fi’zi:k R5 Powerstrap Tempo riescono a ridare splendore alla cara chiusura a velcro, un sistema che...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy