I PIU' LETTI
IL GIRO DEI VENTI. UN'AVVENTURA IMPERDIBILE PER CICLISTI E VELISTI
di Giulia De Maio | 03/02/2022 | 12:12

Se ami il vento in faccia, non puoi perderti Il Giro dei Venti. È stata presentata oggi la prima competizione ciclo-velistica internazionale amatoriale che andrà in scena dal 27 giugno al 1° luglio 2022 tra Puglia e Grecia.

Sergio Filograna, fondatore di Workness e promotore de Il Giro dei Venti, ha partorito l'idea di unire due sport molto amati e assolutamente green come ciclismo e vela per unire gli appassionati dopo l'isolamento a cui ci ha costretto la pandemia e promuovere il territorio che gli ha dato i natali. «La nostra mission è da sempre quella di allargare il concetto di benessere e con questa manifestazione siamo convinti ci riusciremo. La prima edizione vedrà in gara 50 equipaggi con 4 membri ciascuno, due ciclisti e due velisti combinati ad estrazione, per un totale di 200 partecipanti. Saranno 5 giorni di competizione tra Italia e Grecia, alla scoperta di panorami magnifici e di due culture incredibili. Interessanti i premi in palio: 4 auto elettriche per i primi classificati, 4 biciclette elettriche per i secondi, 4 monopattini elettrici per i terzi» spiega l'ideatore del progetto.

Antonio Marano, presidente del comitato organizzatore de Il Giro dei Venti, sottolinea i valori di questo inedito evento: «Lo sport abbinato al territorio è un mix vincente, un nuovo modo di vivere il turismo. Sergio ha avuto la meritevole intuizione di unire due sport molto diversi tra loro ma che condividono il “vento in faccia” che è ciò che rende davvero felici. Come impone il CIO è importante che una manifestazione sportiva rispetti il territorio che la ospita e lasci qualcosa. Sono fiducioso che il Giro dei Venti avrà una grande accoglienza e ricaduta commerciale. I valori dello sport determinano fatturato e una legacy profonda».

L'ambizione, a lungo termine, è di far diventare questa competizione professionistica ma per il momento è rivolta agli amatori.

Marco Saligari, apprezzato ex professionista vincitore di tre tappe al Giro d'Italia, direttore sportivo e commentatore tecnico, è il responsabile della sezione ciclismo de Il Giro dei Venti. Il “commissario” illustra nel dettaglio le tre tappe riservate ai ciclisti: «La prima partirà e si concluderà a Santa Maria di Leuca, sarà un'andata e ritorno a Otranto lungo la costa adriatica, 100 km con 752 mt di dislivello. Dopo la prima giornata in mare si pedalarà in Grecia sull'isola di Corfù, in programma 48 km con 400 mt di dislivello. Per la grande conclusione faremo ritorno a Santa Maria di Leuca, da cui partiremo verso Gallipoli attraverso l'entroterra macinando 113 km con un dislivello di quasi 500 mt. La partenza delle tappe, accessibili sia all'agonista più convinto che a coloro che vogliono godersi una bella vacanza tra terra e mare, è fissata alle 7 del mattino per ragioni di viabilità, sicurezza e meteo».

Roberto Ferrarere, regatante “multitasking” che in carriera ha partecipato ai Giochi di Mosca 1980 e a due Campagne di Coppa America con Italia in Australia e con il Moro di Venezia a San Diego, è il responsabile della sezione vela e non ha dubbi: «I ciclisti faranno sicuramente più fatica dei velisti, per questa prima edizione esentati dalle tappe in bici. Nelle due veleggiate tra Santa Maria di Leuca e Corfù viaggeremo sulla rotta della Magna Grecia, il percorso dipenderà dalla direzione e forza del vento, ma sia all'andata che al ritorno sarà senz'altro un confronto con la natura stupendo. Non ci saranno boe intermedie, non verranno usati spinnaker né gennaker per rendere la competizione meno veloce ed esaltare fiuto del vento e tattica. Il bello sarà che i partecipanti non si conosceranno fino al giorno prima del via quindi dovranno diventare squadra, sarà una sfida all'interno della sfida. Ovviamente tutti dormiranno in nave e potranno godere di albe e tramonti mozzafiato».

L'evento sostenuto da ACSI e dalla Lega Navale Italiana coinvolgerà il territorio attraversato anche sotto l'aspetto storico e culturale, come spiega la direttrice artistica Samanta Demontis: «Nella serata conclusiva a Spongano (dove verrà inaugurata una nuova sede di Workness, ndr) verranno aperti i cortili di palazzi iconici per far godere di questi fantastici luoghi i partecipanti alla competizione e i loro accompagnatori e si terrà uno spettacolo che celebrerà le emozioni vissute dalla prima edizione de Il Giro dei Venti. Inizierà con un corteo della tradizione salentina che attraverserà le strade del paese e culminerà in Piazza della Vittoria dove narrazione, danza e musica si fonderanno in una serata che valorizzerà le eccellenze del Salento e della Grecia tra pizzica e sirtaki. Oltre a ballerini professionisti, abbiamo coinvolto due scuole di danza e tre di moda del luogo, eccellenze di questo meraviglioso territorio».

Per godere del vento in faccia e di tutto ciò che offrirà il primo Giro dei Venti basta visitare il sito www.ilgirodeiventi.it. Le iscrizioni resteranno aperte fino al 15 maggio, per chi prenoterà un pettorale entro il 28 febbraio è previsto uno sconto del 10% sul costo di iscrizione.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
  Maxxis, il marchio leader di copertoni per bici, è sponsor tecnico ufficiale de La Ronda, la Classica del Nord[est] in programma il 14 aprile 2024 con partenza da...

È iniziato il conto alla rovescia verso la Sea Otter Classic 2024. Bianchi prenderà parte all’evento in programma a Monterey, California, dal 18 al 21 Aprile, uno dei festival di...

Nei mesi passati Trek ha ampliato la propria linea di scarpe ad alte prestazioni per ciclismo su strada inserendo tre modelli RSL Knit, RSL Road e Velocis, tre prodotti che...

Bianchi ha appreso con sincero stupore le dichiarazioni rilasciate alla stampa internazionale dal corridore del Team Arkea-B&B Hotels Florian Senechal al termine della Parigi-Roubaix della scorsa domenica 7 Aprile, in...

I ragazzi di Bikeroom hanno portato con il loro arrivo una ventata di novità offrendo un servizio di vendita impeccabile e innovativo sotto ogni aspetto. La stagione 2024 entra nel...

La società Unipublic, organizzatrice de La Vuelta e de La Vuelta Femenina by Carrefour.es, e Santini Cycling hanno presentato oggi le maglie ufficiali destinate ai leader della corsa a tappe...

Se non vedete l’ora della bella e calda stagione il prossimo acquisto da mettere nell’obiettivo è un bel paio di calzature performanti e leggere, proprio come quelle che indossano i...

Trek annuncia la creazione della sua quinta grande filiale europea, dopo GAS, BLX, Nordics e UK+, denominata Trek South Europe, al fine di favorire le sinergie e migliorarle competitività in...

Loma è il nuovo casco progettato da Specialized per accontentare la voglia di avventura dei ciclisti più ambiziosi e accompagnarli ovunque in grande sicurezza. Grazie ad un prezzo molto interessante e...

Dopo il successo della linea Santini x UCI distribuita gli scorsi anni negli store Decathlon di vari paesi europei, la collaborazione continua nel 2024 con una nuova collezione, disponibile esclusivamente...

La sesta generazione della giacca Gabba di Castelli vi porta dritti dritti in una nuova dimensione della performance, infatti, la nuovissima Gabba R è impermeabile, altamente traspirante e aerodinamica, più...

Più veloci in off-road? Perché no! Specialized ha appena presentato la nuova gamma di scarpe da ciclismo off-road Recon 2024, modelli basati sua attente ricerche sviluppate dall’azienda statunitense per offrire ai...

Vincere una classica monumento è l’impresa di una vita ed una cosa è certa e domenica saranno in molti i pretendenti a darsele di santa ragione regalando lo spettacolo che...

Se la tecnologia brevettata CPC ha rivoluzionato le selle ed i guanti Prologo assicurando più grip e filtrando le vibrazioni, la svolta di oggi arriva con quella che è la...

Non molto tempo fa KASK presentò al mondo il casco Utopia, un casco modernissimo che ha stravolto gli schemi ottimizzando il rapporto aerodinamicità/ventilazione. Il nuovo Utopia Y si presenta migliorato...

Per tenere in ordine una bici serve sicuramente costanza, ma anche qualche prodotto dedicato che sappia pulire e rispettare i materiali. I cinque prodotti messi a punto da WD-40 assicurano...

Sidi Sport compie un passo fondamentale per contribuire alla realizzazione di un'economia a zero emissioni siglando la propria adesione alla Science Based Targets initiative (SBTi), programma che guida le imprese...

Alta precisione e cura del dettaglio sono caratteristiche fondamentali nel ciclismo di oggi, ed entrambe si ritrovano nelle nuove proposte di Campagnolo per questo inizio di 2024. L’azienda vicentina presenta...

Se un prodotto funziona nella mtb, per certi versi può andar bene nel gravel…un ragionamento che vale anche a parti invertite a volte, ma il succo resta lo stesso, un...

Specialized ne è ampiamente convinta e scommette forte sul nuovo casco Search, un prodotto destinato a chi vive il ciclismo come avventura cercando prestazioni prestazioni superiori e comfort senza pari....

È proprio  con un moderno taglio raglan ed un sistema di maniche a coste che  la Maglia da ciclismo Gregarius Pro QLAB si propone sul mercato come uno dei prodotti...

Prologo, azienda italiana leader nel design e nella produzione di selle ad alte performance, è lieta di presentare un'innovazione senza precedenti nel mondo del ciclismo: la NAGO R4 Nigiri. ...

Torna la primavera e torna la voglia di pedalare, un desidero promosso dalle tante novità presenti sul mercato ma anche dagli incentivi che vi fanno appassionare e vi spingono verso...

La Ronde Van Vlaanderen è il grande obiettivo di stagione per i migliori cacciatori di classiche in circolazione, una corsa monumento il Giro delle Fiandre che proietta direttamente nel mito....

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Nei mesi passati Trek ha ampliato la propria linea di scarpe ad alte prestazioni per ciclismo su strada inserendo tre...
Non molto tempo fa KASK presentò al mondo il casco Utopia, un casco modernissimo che ha stravolto gli schemi ottimizzando...
di Giorgio Perugini
Audace, moderno ma anche incredibilmente protettivo e versatile, ecco in poche parole cosa mi trasmette l’occhiale Kosmos PH di Limar,...
di Giorgio Perugini
I caschi sono tutti uguali? Certo che no e questo è un aspetto su cui più volte abbiamo cercato di...
di Giorgio Perugini
Da sempre in casa Trek la parola Madone ha un solo sinonimo ed è “velocità”. La nuova Madone SL 7...
di Giorgio Perugini
Laddove C sta per Carbonio e congiunzioni (anche se oggi dobbiamo parlare di parti), Colnago, Cambiago e Classe c’è anche...
di Giorgio Perugini
Se siete alla ricerca di un winter kit adeguato per pedalare in questo inverno, le proposte di Q36.5® vi daranno...
di Giorgio Perugini
Temevamo un arrivo repentino del freddo e così è stato, ora fuori le temperature sono scese molto e negli ultimi...
di Giorgio Perugini
Desiderate un’esperienza di ascolto ottima anche mentre correte o pedalate? Niente di più facile con le cuffie a conduzione ossea...
di Giorgio Perugini
Per molti amanti del gravel arriva la parte della stagione che regala emozioni forti, infatti, la natura che si appresta...
di Giorgio Perugini
Siamo a novembre e in alcune regioni d’Italia si registrano ancora temperature superiori ai 25°C, una situazione surreale che però...
di Giorgio Perugini
Leggerissime e rigide, ma anche veloci e incredibilmente scattanti, insomma, un set di ruote di livello incredibile alla portata di...
di Giorgio Perugini
Al celebre marchio francese Café du Cycliste non mancano certo stile ed inventiva, del resto, basta sfogliare le pagine della...
di Giorgio Perugini
Scegliere la ruota giusta oggi è complicato, soprattutto se siamo soliti affrontare percorsi misti in cui pianura, salita e discesa...
di Giorgio Perugini
Una cosa è certa, oggi grazie a geometrie molto spinte e al sapiente uso della fibra di carbonio le aziende...
di Giorgio Perugini
C-Shifter è l’ultimo nato dalla nobile famiglia Shifter di Bollé, un occhiale ad alte prestazioni dotato di ottiche sopraffine che...
di Giorgio Perugini
Adidas si è immessa con forza nel ciclismo, un’azione che permette di trovare il celebre marchio a tre strisce sia...
di Giorgio Perugini
Avete in tasca pochi denari e cercate un casco nuovo? Limar Maloja sarà la vostra sorpresa per l’estate 2023! Limar,...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy