I PIU' LETTI
TREK EMONDA SLR, LE MANCANO SOLO LE ALI
dalla Redazione | 09/04/2018 | 09:20

Émonda SLR Disc ha solo un obiettivo: farvi capire che i freni a disco sono sempre esistiti. Con questo non voglio tralasciare tutti i punti a favore di questo bellissimo mezzo, come leggerezza, verniciatura e geometria, ma mi vorrei soffermare sulla qualità dell’integrazione raggiunta tra sistema frenante a disco e telaio, un risultato sorprendente. https://www.trekbikes.com Il telaio di Émonda viene realizzato con carbonio OCLV serie 700, dove la sigla va a ricordare il brevetto Optimum Compaction Low Void, procedimento con cui Trek lavora con maestria ed esperienza (circa 25 anni) un carbonio di provenienza militare. La combinazione di calore e pressione con cui vengono lavorati i fogli di fibra di carbonio fa parte di un procedimento custodito in gran segreto dall’azienda americana che compatta le fibre in una maniera eccellente tanto che il carbonio OCLV supera i severi standard aerospaziali. Il progetto poi è stato affinato con un programma di simulazione software per sagomare al meglio le forme dei tubi e creare una geometria vincente. Il telaio pesa solo 665 grammi, un valore prestigioso per una soluzione progettata per i freni a disco Flat Mount e il bello è che pedalando tutto si dimostra estremamente rigido e reattivo. Il perno passante da 12mm, il movimento centrale BB90 e il tubo sterzo conico sono particolari che aggiungono carattere ad Émonda rendendola una vera bestia da salita. La reattività c’è e si sente tutta nei rilanci, in curva e nelle frenate vigorose. Se siete soliti guidare puliti e sfruttare la velocità in curva, Émonda vi assisterà con una vera maestria e una precisione millimetrica.

Nonostante la leggerezza, non ho mai avvertito indecisioni o nervosismo, sensazione che mi ha fatto sentire “a casa mia” fin dalla prima uscita, una confidenza totale. Per raggiungere una simile leggerezza, nulla è stato lasciato al caso, infatti, anche il passaggio interno dei cavi usufruisce del Control Freak, un sistema innovativo che facilita montaggio e manutenzione. La geometria leggermente slooping ben si sposa con le forme oversize delle tubazioni, lavorate con sezioni diverse a seconda della zona in cui sono inserite. Il fodero basso sinistro ospita il DuoTrap S, un sensore per la cadenza integrato che elimina in partenza l’utilizzo di fascette e apparecchi esterni, spesso poco inclini all’estetica. La forcella pesa 350g e offre una clearance davvero elevata. Il reggisella Ride Tuned si conferma un progetto davvero esclusivo, del resto abbina sicurezza e praticità ad una solidità incredibile. Le ruote Bontrager Aeolus Pro 3 Tubeless Ready Disc abbinate agli pneumatici Bontrager R3 Hard-Case Lite formano un comparto strabiliante.

È da tempo che ritengo che le ruote Bontrager in carbonio hanno tutte le carte in regola per giocare ad armi pari con il meglio della produzione mondiale e queste Aeolus ne sono un’ampia conferma. Leggere, rigide e molto scorrevoli, in pratica efficienza pura.

Il gruppo completo Shimano Dura-Ace 9170 Di2 è pronto, rapido e preciso
ed offre un feeling immediato. Il sistema frenante idraulico è davvero molto potente, tanto che potreste mettere in difficoltà chi viaggia alla vostra ruota, tenetelo a mente. Comunque, prendere la giusta confidenza è abbastanza semplice, ma è importante imparare a gestire la forza se l’asfalto è bagnato, giusto per non far bloccare la ruota posteriore.

Nei miei percorsi preferiti ho registrato sensazioni ottime, in assoluto le migliori provate fino ad oggi con una bici allestita con freni a disco.
Sono certo che il merito vada ai progettisti Trek, un’equipe di professionisti capaci di sfruttare al 100% il sistema frenante a disco. Il manubrio Bontrager XXX, realizzato sempre con carbonio OCLV, è un componente leggero ma offre un’invidiabile stabilità e lo stesso vale per la pipa Bontrager Pro in allumino, andando così a fornire un comparto votato alla leggerezza ma anche molto solido. La sella Montrose Pro con forchetta in carbonio impreziosisce il pacchetto e si dimostra la scelta giusta per questa bici. Chi vuole portarsi a casa una bici unica può puntare su Project One (qui il link), un configuratore che vi permetterà di scegliere particolari verniciature e allestimenti diversi a livello di componenti, trasmissione e accessori.

9.jpeg 

Saltiamo i convenevoli, la Émonda SLR Disc è esaltante, leggera e scattante come una molla ma anche rigida. Se cercate un mezzo comodo e versatile, guardate altrove. Penso che i progettisti abbiano compiuto una vera e propria magia concentrando in questo telaio molta forza. Le situazioni più gustose? Ovviamente la salita ma anche il misto stretto in cui serve pelare i freni per correre veloci da una curva all’altra. In questo frangente l’avantreno è granitico e preciso, merito di un tubo sterzo di dimensioni generose e del perno passante.

Nel periodo di prova le condizioni meteo sono state molto instabili e non è mancata pioggia e neve
, situazioni che hanno reso l’asfalto più complicato del solito. Ciononostante, è stato semplice gestire la potenza frenante e modulare bene la pinzata. Sul passo Émonda si comporta bene anche se la pianura non è il terreno ideale.

La rigidità del telaio offre quel che serve anche per menare sul piatto, tanto da stupire chi preferisce le muscolose bici aero. Per quanto riguarda il gruppo Dura-Ace, tanto di cappello, mai un’incertezza o un rallentamento con cambiate spettacolari anche sotto sforzo. Le componenti targate Bontrager alzano ulteriormente il livello di questa Émonda, discorso ancora più evidente per le ruote Aeolus Pro 3, praticamente perfette. Il carro posteriore è corto e compatto, il massimo per le accelerazioni brucianti.

Per quanto riguarda il comfort di marcia offerto da Émonda, molto può dipendere dalla sezione dei pneumatici che montate tenendo presente che il tubeless rende in partenza tutto più soft, già dalla sezione di 25mm.

 

https://www.trekbikes.com/it/it_IT/

 

★★★★★ design
★★★★★
finiture
★★★★★
tecnologia
★★★★☆
pianura
★★★★★
leggerezza
★★★★★
montagna
★★★★☆
comodità
★★★★★
versatilità
★★★★☆
aerodinamica

Giorgio Perugini






Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Quello che ci siamo appena messi alle spalle è stato un fine settimana da incorniciare per gli appassionati di due ruote, che oltre alla grande partenza del Giro d'Italia hanno...

UYN – Unleash Your Nature è protagonista del Giro d’Italia insieme al team Israel Start-Up Nation. Per il brand italiano, lanciato nell’autunno del 2018, si tratta della prima partecipazione nella...

L’Italia del Paraciclismo si conferma potenza di caratura mondiale e manda un deciso segnale in previsione paralimpica, chiudendo la Coppa del Mondo di Ostenda con un bottino di 9 medaglie d’oro,  5 d’argento...

Da pochi giorni è partita la stagione turistica estiva nelle Marche, soprattutto lungo la Riviera del Conero che grazie al sua clima si prolunga fino alla fine di ottobre. Il...

Alla Granfondo del Diablo del prossimo 16 maggio si potrà pedalare con campioni del passato e del presente. La star indiscussa sarà proprio El Diablo, Claudio Chiappucci, sempre disponibile a...

Siamo ad un nuovo capitolo per i motori delle e-bike, infatti, Polini E-P3+ rappresenta per lo storico marchio un grande passo avanti, ma non fraintendetemi, la precedente versione era già...

Il futuro indica una sola direzione e si chiama “freni a disco“, del resto era logico pensarlo ed è giusto che ora si pensi tutto in quest’ottica, soprattutto per i...

E’ di nuovo maggio e la 104esima edizione del Giro d’Italia è alle porte. La corsa rosa partirà oggi con una cronometro nel cuore di Torino, la prima storica capitale...

La nuova “fiamma” da Crono De Rosa, testata sul campo dal profeta Elia Viviani nel recente giro di Romandia, vedrà il suo esordio ufficiale con il Team Cofidis alla prima...

EthicSport si distingue da sempre per prodotti eccellenti e per il profuso impegno in ricerca e sviluppo. Proprio da qui nasce un prodotto innovativo, destinato a rivoluzionare il mercato, ecco...

È l’appuntamento più atteso da tutti gli appassionati di ciclismo su strada, la manifestazione che ogni anno porta sugli schermi di tutto il mondo il nostro “Bel Paese”, e a...

Alla scoperta delle terre d’Arezzo in bicicletta: si chiama “Arezzo Bike Festival” il calendario che dal 18 luglio al 1 agosto 2021 proporrà gare, ciclostoriche, iniziative a tema, offrendo agli...

E-Giro è un evento cicloturistico legittimamente inserito nel calendario della Federazione Ciclistica Italiana e organizzato da RCS Sport durante il Giro d’Italia. Si correrà sulle stesse strade e nelle stesse...

Siamo alla viglia del Giro d'Italia, cresce l'attesa e anche la volontà di "vivere in rosa al 100%". All4cycling, e-commerce di riferimento per gli appassionati di ciclismo, collabora...

L’integrazione è una scienza con la quale i giovani atleti si devono confrontare sulla strada che li porta a diventare corridori completi e magari campioni. Per questo Marco Bettazzi, sales...

La corsa della ripartenza, della resilienza, della convinzione che lo sport e il ciclismo in particolare siano un veicolo di straordinaria efficacia nella promozione del territorio, delle idee, dei prodotti...

Pianure divise simmetricamente e sommerse d'acqua per gran parte dell'anno, che rispecchiano i colori e le tonalità del cielo. Paesaggi multiformi e ricchi di fascino, le risaie ciclabili e la...

Nell’infinita lotta contro il tempo, ogni dettaglio fa la differenza e tutto conta. Una bici da cronometro deve spaccare il capello in quattro, essere ottimizzata dal punto di visto aerodinamico...

Dopo due anni di stop, domenica 16 maggio ritorna la XIX° Marathon Parco dei Monti Aurunci e Fondi (LT) si prepara ad accogliere biker e appassionati nel pieno rispetto delle norme vigenti. Il...

Scatta da Albstadt questo week end la Mercedes-Benz UCI Cross-Country World Cup 2021 e, per la prima volta, Red Bull TV proporrà il commento in lingua italiana con Marco Aurelio...

Prosegue senza pause il grande lavoro dell'A.S.D. Cerrano Outdoor per predisporre nel miglior modo possibile la nuova edizione della “Cerrano Bike Land International”, una tra le più importanti competizioni di...

Considerata la situazione sanitaria ancora incerta, l’organizzazione Velo Etruria Pomarance ha deciso, a malincuore, di rinviare nuovamente la Green Fondo Paolo Bettini. Prossimo appuntamento al 2022.  La Green Fondo Paolo...

“Abbiamo un obbligo nei confronti dei nostri tifosi, di noi stessi ed anche di chi non è, per motivi diversi, più della Nazionale: quello di continuare a vincere, come abbiamo...

Sono stati i portacolori del Team Rudy Project i maggiori protagonisti della 14^ edizione dell'Xc Tra le Torri svoltasi domenica 2 maggio a Farra di Soligo. La compagine trevigiana ha...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Si fa presto a dire pronto gara, infatti, questo è uno spot troppo spesso abusato. In casa Assos non si...
di Giorgio Perugini
Il casco Helios™ Spherical MIPS® è stato una delle ultime novità di Giro ed è un modello leggero e incredibilmente...
di Giorgio Perugini
Selle Italia ha pensato bene di proporre il nuovissimo modello Flite anche in versione Gravel e vi dirò, operazione riuscita...
di Giorgio Perugini
È davvero difficile raccontarvi se un gruppo è migliore di un altro, del resto, comprenderete quante siano le differenze tra...
di Giorgio Perugini
I generi esistono ancora? Si direbbe di sì per quanto riguarda la tipologia di telaio, in effetti, esiste quello aero,...
di Giorgio Perugini
23 grammi vi sembrano tanti? Io sono certo che siano pochissimi e racchiudere tanta tecnologia in un peso così contenuto...
di Pietro Illarietti
Si chiama Revolution e suona tanto di reazionario, ma in realtà si tratta di una bicicletta che va addomesticata e...
di Pietro illarietti
Si chiama Eclipse, un nome suggestivo, che significa eclisse. Una novità di casa Somec, azienda italianissima di Lugo di...
di Giorgio Perugini
È veramente difficile trovare ultimamente un marchio oltre a POC che si sia distinto di più per il design dei...
di Pietro Illarietti
Si chiama Aqua Pro Jacket, by Sportful, e nel nome c'è molta dell'essenza di questo capo che si propone...
di Giorgio Perugini
Le abbiamo già conosciute, infatti ve ne ho parlato in occasione della loro presentazione, del resto la speciale edizione Les...
di Giorgio Perugini
Un casco oggi deve rispondere davvero a molti requisiti, inoltre, per molti è diventato un capo/accessorio da abbinare speso a...
di Giorgio Perugini
Se vi piacciono i telai classici e avete il pallino per i prodotti leggeri, con la nuova Pedemonte Aurata RS...
di Giorgio Perugini
È passato un mese abbondante dal lancio della nuova gamma di tubeless prodotti da Pirelli e non ci sono dubbi,...
di Giorgio Perugini
Le Bont Vaypor S sono scarpe dalle altissime prestazioni ed è il motivo principale che le fa preferire da molti...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventus 2.0 e gli occhiali Supernova formano un’accoppiata appagante dal punto estetico e interessantissima dal punto di vista...
di Giorgio Perugini
Che Trenta 3K Carbon sia un casco vincente, comodo e sicuro lo dimostrano in ogni occasione gli atleti del UAE...
di Giorgio Perugini
Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy