I PIU' LETTI
AL VIA DOMENICA DA ALBEROBELLO L’IRON BIKE PUGLIA 2019
dalla Redazione | 20/02/2019 | 07:03

Il ciclismo moderno ha ormai solo un lontano ricordo delle soste canoniche: se ai tempi di Moser dal Mondiale di Ciclocross alla Sanremo ci passavano due mesi esatti, oggi, con la multidisciplina, ogni giorno dell’anno si può respirare aria di ciclismo. Sono dello stesso avviso gli organizzatori dell’Iron Bike 2019, che domenica 25 febbraio ad Alberobello vedrà alzarsi il sipario della sesta edizione.

Sarà infatti il trofeo Bosco Calmerio, messo in piedi dalla storica SPES Alberobello sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, ad aprire le danze del calendario in mountain bike del ciclismo pugliese. Sono già oltre 250 gli iscritti alla classicissima della Valle d’Itria (dei quali 105 abbonati al circuito), impazienti di scaldare i motori per una stagione di ciclismo in fuoristrada – specialità mountain bike, che si prospetta molto entusiasmante

UNA CLASSICA INIZIALE - Il percorso di gara si sviluppa su un tracciato rinnovato per oltre il 50%, disegnato su giro unico per una lunghezza complessiva di 45,4 km e un dislivello di 110 metri. Il tracciato è di quelli tipici per Mountain Bike, scorrevole ma tecnico al tempo stesso, con tratti dove si può spingere il “rapporto”, altri dove occorre l’abilità di guida. Prettamente sterrato, eccezion fatta per la partenza e l’arrivo che sono previsti nel centro abitato di Coreggia; presenta alternanza tra strade bianche sdrucciolevoli, tratti in terra battuta ed ingressi in boschi dove si affronteranno tratti in single track. La salita più lunga è lo strappo “Giannone – AQP” di 600 metri con una pendenza massima del 18%. Occhio anche alla “San Marco – AQP” di 500 metri. C’è tutto l’ideale, dunque, per cominciare alla grande la stagione di Mountain Bike 2019 con l’Iron Bike Puglia.

ALBEROBELLO GIÀ IN FESTA – È praticamente tutto pronto a Coreggia di Alberobello per l’apertura dell’Iron Bike. Domenica scorsa, con le prove generali del percorso guidate da Nicola Pugliese, alla quale hanno preso parte oltre 100 bikers, è cominciato il countdown. In casa Spes Alberobello si lavora alacremente per rifinire i dettagli, come da tradizione di questa storica società, pilastro del ciclismo pugliese. «Venite a Coreggia di Alberobello domenica 24 febbraio in compagnia delle vostre famiglie, non ve ne pentirete» è infatti lo slogan della Spes Alberobello e del presidente Rino Perta.

I motivi? «La spettacolarità del percorso, che mette in risalto la diversità dei colori di questo periodo nel variegato scenario che si snoda nei dintorni della frazione e che si presta anche alla possibilità di osservare gli atleti in azione con spostamenti di poche centinaia di metri – spiega Perta, esperto organizzatore - La location è quella di Coreggia, unica frazione di Alberobello distante solo 4 km dalla capitale dei trulli. Partenza ed arrivo sono situati nel suo centro cittadino, che è anche dotato di diverse strutture ricettive (B&B nei trulli e ristoranti con noi convenzionati per l’occasione). Per gli accompagnatori saranno segnalate diverse postazioni di osservazione degli atleti in gara, e quindi la possibilità di vederli impegnati nel continuo alternarsi di tratti boschivi, tratturi e sentieri che attraversano aree private tra trulli ed uliveti, ciliegeti e vigneti».

Solo agonismo? No di certo, perché nel dopogara la festa continua: «Si potrà pensare di rimanere in loco per ristorarsi e godere delle prelibatezze locali, accompagnate dalla tradizionale cortesia che storicamente contraddistingue gli alberobellesi. Prima del rientro a casa, certo, non potrà mancare la classica passeggiata “defaticante” tra i vicoli della “capitale”, magari per gustarsi un gelato ancorché fuori stagione, come consiglia il patron dell’Iron Bike Maurizio Carrer. Che ne dite? Noi vi aspettiamo!»

Il Trofeo Bosco Calmerio in pillole
DIECI TAPPE IN GIRO PER LA PUGLIA: Quella di Alberobello sarà dunque solo il preludio a un’altra stagione densa di emozioni. Il calendario 2019 dell’Iron Bike Puglia conferma il consolidato impianto su 10 gare e con un turn over tutto murgiano introduce una novità assoluta. Se infatti la Marathon Foresta Mercadante e la Calanchi Bike lasciano temporaneamente il circuito per l’impossibilità tecnica di organizzare la gara nel più congeniale periodo consueto, il loro posto è preso dalla prima edizione di una corsa nel Bosco Scoparello, organizzata dalla new entry Avis Bike Ruvo, le cui eccellenti capacità logistiche sono più volte salite agli onori della cronaca.
È un turn over tutto murgiano, dunque, e la gara ruvese avrà anche l’onore di chiudere il calendario 2019, così come murgiano è il ritorno di Spinazzola (Team Bike Spinazzola), che si riprende il posto lasciato lo scorso anno a favore di Palazzo San Gervasio. L’agenda si svilupperà essenzialmente nella prima parte dell’anno, con una tappa a febbraio (Alberobello, appunto), tre a marzo (Castel del Monte il 10, Altamura il 17, Mariotto il 31), una ad aprile (Biccari, il 28), due a maggio con le attesissime Gravina (12) e Vieste (26), una a giugno (con sede in fase di definizione, prevista per il giorno 23) per poi catapultarsi a settembre (Spinazzola, l’ultima domenica del mese) e ottobre (Ruvo, il 20).

LA SQUADRA: Nove le società organizzatrici, tra le quali si registra il nuovo ingresso dell’Avis Bike Ruvo, il ritorno del Team Bike Spinazzola e le confermate Spes Alberobello, UC Foggia 1976, New Bike Andria, Amicinbici Gravina Losacco Bike, Team Eurobike Corato, Oro Verde Bitonto. La squadra dell’Iron Bike 2018 si completa con l’ufficio centrale di coordinamento, composto dal segretario Giuseppe Leuci, da Roberto Ferrante (ufficio stampa e fotoreporter – coordinatore editoriale del sito), Filippo Vulpio (grafico e social media manager), Fabrizio Rossiello (web designer).

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Il progetto ambizioso prevede la creazione di una Bike area – sul modello delle moderne ski area – articolata in 23 tracciati Mtb, per una lunghezza di quasi mille chilometri,...

Arriveranno a Barberino del Mugello  da ogni parte d'Italia, per pedalare sull'Autosole  a velocità regolata per circa due ore, tra i saliscendi caratteristici  dell'appennino Tosco-Emiliano, uno dei territori a più...

Un ragazzo del 1993 che vince con la stessa disinvoltura con cui sorride. Un’azienda che dal 1954 scalda il cuore e i muscoli degli sportivi. Anni, storie, esperienze diverse che...

Siamo arrivati alla XI edizione della Granfondo Terre dei Varano e fin da subito è stata data grande attenzione alle società che hanno partecipato, istituendo un premio speciale per le...

Oggi vi voglio presentare la bellissima Niner RTL 9 Steel, un bel prodotto targato USA e uscito giusto giusto dall’head quorter di Niner a Fort Collins, Colorado. Ricordiamolo,...

Ben organizzata dalla Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro, ha avuto luogo nell’incantevole scenario della Lama di Santa Croce la 17a edizione della Neanderthal Cup con oltre 120 atleti in rappresentanza di...

Archiviate le prime due tappe, ora il circuito Tremenda Voglia di MTB si sposta verso Carpenedolo (BS) ) dove sarà allestita la terza tappa MTB Bike on Night un “tremendo”...

Dopo tanta pioggia l’energia del sole e della batteria della bike a pedalata assistita hanno reso piacevole la tappa del Giro E. E’ stato il mio primo approccio con le...

Chi si attendeva una mossa da Trek in ambito di bici da corsa elettriche è stato accontentato ed è così che è arrivala la nuovissima Domane +, un...

VM03 è il sogno di Lifecode di poter ideare una linea di prodotti che potesse far fare un passo in avanti alla ricerca sull’integrazione sportiva....

Cicloturismo ma anche un pizzico di agonismo alla 29ª Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica di domenica 23 giugno a Caldarola. Infatti gli amanti dell’agonismo potranno cimentarsi nei tratti...

A Sant’Eufemia a Majella, nell’entroterra pescarese, la Granfondo Majella e Morrone ha lasciato riflessi positivi nonostante la pioggia e il fango che non hanno intimorito i 350 partecipanti impegnati su...

Le campionesse italiane Deborah Rosa, Enrica Furlan e Michela Gorini saranno soltanto alcune delle protagoniste della 6^ edizione della Granfondo del Centenario in programma domenica 26 maggio a...

Un super manager che ama la bicicletta, la pratica e scende in campo con proposte concrete per la sicurezza dei ciclisti. Vittorio Colao pedala, sia a Milano che a Londra,...

Disputare la Novecolli con una bici a pedalata assistita è qualcosa di fattibile? Percorso severo e condizioni potenzialmente pessime non mi hanno impedito di sperimentare questa nuova esperienza. Mi prospettano...

Ci risiamo, Roglic, atleta del Team Jumbo Visma,   ha vinto la seconda cronometro in questo Giro d’Italia 2019 e si sta confermando un grande protagonista della specialità....

Grande spettacolo per la seconda tappa della Race Cup Mtb Centro Italia, il circuito interregionale di Mountain Bike composto esclusivamente da gare organizzate sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana. Dopo...

Stephan Tempier, fuoriclasse del team Bianchi Countervail, ha scelto le innovative ruote in carbonio Synthesis XTC 11, le ultime arrivate nel catalogo Crankbrothers ma già apprezzatissime da questo...

Domenica 26 maggio tornano in città la gran fondo “Città di Lugo”, la manifestazione non competitiva di cicloturismo, e la “Pedalata rosa”. Le manifestazioni sono state presentate in conferenza...

Si riparte dal sorriso dei circa 400 partecipanti che nel 2018 animarono l'appuntamento in sella. La quarta edizione di Bici in Festa entra nel vivo e il prossimo 2 giugno...

Un pasta party e un dopo gara all’insegna del relax quello che sarà offerto ai partecipanti alla Granfondo del Penice-Ti Rex, in programma domenica 2 giugno a Zavattarello. Tutto ciò...

Il prossimo 9 giugno 2019 partirà da Piazza Bra in Verona la granfondo Alé La Merckx, granfondo internazionale giunta alla sua tredicesima Edizione. La maratona ciclistica prende il nome dall’omonima azienda...

Prima di praticare sport, a qualsiasi livello, è bene fare un check up. Mauro Borchini, responsabile del servizio di cardiologia dello sport ed ecografia del Centro Ricerche Mapei Sport di...

Si parla sempre più di assistenza elettrica e di mobilità sostenibile, due concetti che abbiamo imparato a trovare affiancati sotto l’unico ombrello chiamato e-bike. Wilier Cento1 Hybrid allarga...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Si parla sempre più di assistenza elettrica e di mobilità sostenibile, due concetti che abbiamo imparato a trovare...
di Giorgio Perugini
Probabilmente queste scarpe sono nate con la camicia, del resto, sono salite sui gradini più alti del podio...
di Giorgio Perugini
Forse in questi giorni resta davvero difficile parlare di bella stagione ma alla fine siamo a maggio, stanno...
di Giorgio Perugini
La primavera è arrivata ma dopo una timida presentazione, la nostra penisola è stata avvolta da un clima...
di Giorgio Perugini
Vi eravate già innamorati della sella Dimension ma aspettavate la versione CPC? Eccola qui, semplicemente pazzesca! Il progetto...
di Giorgio Perugini
Molti di voi conosceranno il marchio SCICON per via delle ottime borse da viaggio utili per trasportare le...
di Giorgio Perugini
Ho ancora nelle gambe la grande sensazione di libertà trasmessa dalla Look Huez RS, un vera bomba da...
di Giorgio Perugini
Aerodinamica e veloce, affilata come un rasoio e ora decisamente più comoda che in passato grazie ad un...
di Giorgio Perugini
Sono passati solo due anni dal lancio delle Extreme RR e dell’innovativa tecnologia brevettata XFrame® e oggi, con...
di Giorgio Perugini
Le ruote Shimano WH-RS770 hanno carattere da vendere e non sono da considerarsi assolutamente un ripiego rispetto al...
di Giorgio Perugini
Le nuove fi’zi:k R5 Powerstrap Tempo riescono a ridare splendore alla cara chiusura a velcro, un sistema che...
di Giorgio Perugini
In medio stat virtus, questa probabilmente è la miglior frase per spiegarvi lo stato dell’arte raggiunto da Repente...
di Giorgio Perugini
Di tutti i caschi aero presenti sul mercato, Lazer Bullet 2.0 può vantare una aerazione davvero incredibile, una...
di Giorgio Perugini
La primavera sembra alle porte ma in realtà ci aspetta ancora qualche bella giornata fresca prima di iniziare...
di Giorgio Perugini
Probabilmente il vero inverno ce lo siamo già lasciato alle spalle ma come l’esperienza insegna, la fine di...
di Giorgio Perugini
Aerodinamiche, rigide il giusto e molto comode, queste prime tre caratteristiche vanno a tracciare i profili delle nuove...
di Giorgio Perugini
Air Speed è il casco migliore ad una velocità media di 40km/h e chi lo dice ha fatto...
di Giorgio Perugini
Generalmente in questo periodo dell’anno mi affido a pneumatici invernali, una scelta spesso obbligata per via del pessimo...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy