I PIU' LETTI
GF SQUALI, SCOPRIAMO IL "DIETRO LE QUINTE"
dalla Redazione | 18/02/2019 | 09:15

Spesso, presi dalla passione per la bici, dalla voglia di gareggiare, dalla sfida con sé stessi, può capitare di non immaginare nemmeno cosa significhi seguire il «dietro le quinte» di una granfondo. Telefonate, messaggi, richieste via social, lavoro di coordinamento dei volontari dello staff. Alla #Squali questo lavoro (titanico) lo segue Barbara Alessandri, che con pc e telefono ci sa fare, visto che di professione lavora nell’equipe di un albergo cattolichino.

Barbara, consentici questa prima domanda: chi te l’ha fatto fare? 

«Invece vi rispondo ringraziando, peraltro per la prima volta, chi mi ha coinvolto nello staff quattro anni fa. Fu Tullio Badioli, attuale presidente onorario del comitato organizzatore, ad affidarmi la segreteria dell’evento. Non sapevo nulla del ciclismo amatoriale, ma adesso posso dire che il granfondismo, sul piano tecnico, non ha più segreti per me. Per questo ringrazio Filippo Magnani e mio marito Ivan Cecchini, che mi hanno fatto da ciceroni in questo mondo bellissimo».

È bello sentire tutto questo entusiasmo nelle tue parole. Come sta andando l’avvicinamento alla quinta edizione, in programma il 10-11-12 maggio? 

«In questo periodo lavoriamo con una certa tranquillità. Abbiamo quotidianamente telefonate e messaggi a cui rispondere, ma senza eccessiva frenesia. Quella arriva ad aprile, a meno di un mese dalla granfondo. Lo smartphone diventa incandescente, spesso si comincia la mattina alle 8 e alle 23 c’è ancora qualcosa in sospeso da fare».

Raccontaci un aneddoto.

«Una mattina, era il 2015, mi suona il cellulare e chi trovo dall’altra parte? Fabrizio Ravanelli, il grande Penna bianca che avevo tanto apprezzato come calciatore. Mi trovai spiazzata, ma riuscii comunque a dargli tutte le informazioni. Adesso è uno dei granfondisti più affezionati, partecipa ogni anno e sarà dei nostri anche il prossimo 12 maggio».

Dai che siamo curiosi... continua a raccontare.

«Non posso tralasciare la grande esperienza fatta nel 2018 con la Nibali Edition. Per noi è stato un onore trascorrere un week-end con Vincenzo, sua moglie Rachele, la piccola Emma. La sua disponibilità con tutti ci è rimasta dentro, non ha mancato nemmeno una foto, una stretta di mano, un saluto, un autografo. La sua presenza ha sicuramente contribuito a farci conoscere ed apprezzare ancora di più. Per me è stato importante, inoltre, collaborare con il suo staff: dei grandi professionisti».

La segreteria annoia oppure esalta? 

«Direi che, in tanti momenti, mi esalta. Il lavoro non pesa quando lo si affronta con vitalità e spirito di squadra. Noi della #Squali siamo una grande famiglia, ci conosciamo tutti da tempo, abitiamo a pochi passi. Vi dirò di più: a volte preferisco, rispetto alla rapidità di una e-mail o di un whatsapp, una telefonata diretta, per avviare un contatto umano, una conoscenza. È un valore aggiunto non da poco».

Domande classiche?

«Le richieste sono davvero svariate e a volte imprevedibili: dai parcheggi, al servizio navetta, al menu del pasta party, alla griglia di partenza perché tutti vorrebbero partire in  pole position, l’orario di ritiro dei pacchi gara, informazioni su bici elettriche ma anche freni a disco. Tutte informazioni che si possono trovare sul nostro sito www.granfondosquali.it, ma per riallacciarci al discorso del contatto umano, in tanti preferiscono sentirlo direttamente dalla mia voce. A me fa piacere e cerco di essere sempre disponibile».

Quante persone lavorano ad un evento del genere?

«Siamo circa quattrocento. Davvero tanti, ognuno col suo ruolo. La maggior parte sono appassionati di ciclismo, ma il bello è che spesso anche l’intera famiglia si ritrova a lavorare per la #Squali. Pensateci: tante famiglie che tutte insieme formano la grande famiglia della #Squali».

Nella vita sei impegnata nel settore alberghiero: quale collaborazione c’è tra la #Squali e le strutture del territorio?

«Abbiamo quaranta bike hotel convenzionati con la granfondo: l’elenco è disponibile sul nostro sito, che aggiorno personalmente ogni settimana. Questi bike hotel sono strutture che sanno alla perfezione come ospitare un ciclista e la sua famiglia. Conoscono orari, abitudini, sanno viziare un gruppo di cicloturisti, curano, per chi vuole, anche l’iscrizione alla gara, facendo risparmiare tempo al granfondista. Del resto, la professionalità degli albergatori della Riviera in questo campo sta facendo scuola in tutta Italia, e rappresenta certamente un valore aggiunto al nostro evento».

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Sono stati 40, 48 i chilometri percorsi in un'ora dal Tandem composto dal ciclista ipovedente Pierre Amighini e della sua guida Stefano Cecini (Team Mortirolo Lanzarote) che sabato 23 al Velodromo...

Partecipa alla Top Dolomites Granfondo e scopri il fascino senza tempo del grande ciclismo. Il comitato organizzatore dell’evento in programma domenica 8 settembre a Madonna di Campiglio, valido quale prova...

Se, per chi vive la MTB nella sua dimensione agonistica, non c’è quasi mai il tempo del riposo; è proprio l’arrivo della primavera e della bella stagione,...

E' tutto pronto per la 22^ edizione del Grand Prix Giovanile Off Road 2019 che prenderà il via oggi da Cappella di Scorzè, in provincia di Venezia. Il...

Manca poco più di un mese all’appuntamento con la Dieci Colli-GP Assicoop, grande classica del circuito nazionale delle gran fondo cicloamatoriali, da sempre fiore all’occhiello della macchina organizzativa...

Venerdì 22 marzo, nella pittoresca cornice del Salone Gino Benedetti del Castello di Desenzano del Garda, si è tenuta la conferenza stampa per la Presentazione del Colnago Cycling Festival 2019,...

Il Team Novo Nordisk, prima squadra al mondo di ciclisti professionisti con diabete, si prepara per il quinto anno consecutivo a partecipare alla Milano-Sanremo. La formazione, sponsorizzata da GSG Cycling...

Per uscire dalla monotonia dei soliti percorsi con la bici da corsa, cosa c’è di meglio di un bel giro con la gravel? In effetti, il clima mite...

Proprio come a Siena, dopo l'agonismo tocca agli amatori. Oggi si disputa la Strade Bianche di Romagna riservata ai dilettanti e per la giornata seguente gli organizzatori propongono una Granfondo...

La sicurezza non è mai troppa, alla GF Felice Gimondi Bianchi. E, di certo, è fra le priorità del comitato organizzatore che, per il secondo anno consecutivo, ha...

Domenica 24 marzo prenderà il via con la Granfondo dell’Argentario l’undicesima edizione del Circuito Mtb della Maremma Tosco Laziale. Dopo il successo della campagna abbonamenti, il circuito è pronto a...

Un altro anno di gare appassionanti targato Zero Wind Show si apre con un nuovo appuntamento imperdibile per chi ama vivere le forti emozioni in sella, pedalando in un contesto...

Per la 24°volta consecutiva, Alberobello ritorna alla ribalta del ciclismo amatoriale con la Granfondo Alberobello Murge-Memorial Giacinto Dell’Erba, in programma domenica 24 marzo, sotto l’egida della Federciclismo Puglia, occupando un...

Ormai ci siamo. Manca veramente poco al tentativo del ciclista 'ipovedente Pierre Amighini e della sua guida Stefano Cecini tesserati per Tandem Mortirolo Lanzarote.  Subito le novità: la data dell'evento...

Gerry Scotti e la sua nuova Colnago spopolano su Instagram. Cosa succede? Semplice, il presentatore ha ritirato stamane a Cambiago la sua nuova fiammante Colnago e64, ha postato la foto...

Aerodinamica e veloce, affilata come un rasoio e ora decisamente più comoda che in passato grazie ad un Isospeed ancora più evoluto, la nuova Trek Madone è sicuramente...


La stagione Valcar Cylance è cominciata da circa un mese e già sono arrivate le prime soddisfazioni; l’ultima è arrivata con Maria Giulia Confalonieri che è stata la seconda miglior...

I riflettori del Bike World Zerowind Cup 2019, la challenge di mountain bike più frequentata del nord-est, si accenderanno nel weekend del 23 e 24 marzo a Tregnago (VR) e...

Giugno si sta avvicinando e i preparativi fervono per l'organizzazione dell'evento più atteso dai ciclisti appassionati delle lunghe distanze.L’Aquila e i tanti Comuni che verranno attraversati, saranno testimoni di un...

Non si può di certo dire che il Colnago Cycling Festival non riservi ogni anno grandi sorprese. Dopo le novità sul percorso lungo della Granfondo Colnago e il lancio della...

Nella stupenda cornice di Villa La Badiola, a San Pancrazio, nel cuore delle colline della lucchesia è stata presentata La Vinaria che, il prossimo 24 e 25 agosto, prenderà il...

Alla chiusura delle iscrizioni on line è stato raggiunto l’obiettivo annunciato di 400 ciclisti alla partenza. Questi i numeri della sesta edizione della Granfondo Sanremo – Sanremo “La Classicissima” in...

Ha chiuso il 2018 con quasi 93 milioni di bottiglie vendute, di cui 43 milioni all’estero, e con una crescita a valore, nel 2017, sempre più significativa (+ 2%, che...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Aerodinamica e veloce, affilata come un rasoio e ora decisamente più comoda che in passato grazie ad un...
di Giorgio Perugini
Sono passati solo due anni dal lancio delle Extreme RR e dell’innovativa tecnologia brevettata XFrame® e oggi, con...
di Giorgio Perugini
Le ruote Shimano WH-RS770 hanno carattere da vendere e non sono da considerarsi assolutamente un ripiego rispetto al...
di Giorgio Perugini
Le nuove fi’zi:k R5 Powerstrap Tempo riescono a ridare splendore alla cara chiusura a velcro, un sistema che...
di Giorgio Perugini
In medio stat virtus, questa probabilmente è la miglior frase per spiegarvi lo stato dell’arte raggiunto da Repente...
di Giorgio Perugini
Di tutti i caschi aero presenti sul mercato, Lazer Bullet 2.0 può vantare una aerazione davvero incredibile, una...
di Giorgio Perugini
La primavera sembra alle porte ma in realtà ci aspetta ancora qualche bella giornata fresca prima di iniziare...
di Giorgio Perugini
Probabilmente il vero inverno ce lo siamo già lasciato alle spalle ma come l’esperienza insegna, la fine di...
di Giorgio Perugini
Aerodinamiche, rigide il giusto e molto comode, queste prime tre caratteristiche vanno a tracciare i profili delle nuove...
di Giorgio Perugini
Air Speed è il casco migliore ad una velocità media di 40km/h e chi lo dice ha fatto...
di Giorgio Perugini
Generalmente in questo periodo dell’anno mi affido a pneumatici invernali, una scelta spesso obbligata per via del pessimo...
di Giorgio Perugini
La giacca Vega Extreme di Santini, posizionata al vertice della nuova linea high performance per fronteggiare le rigide...
di Giorgio Perugini
Chi di voi pensa al marchio Ursus, dovrebbe ricordare che questa azienda, oltre a produrre alcune delle migliori ruote attualmente...
di Giorgio Perugini
Ci sono ciclisti che sono sospinti da un solo desiderio: ottenere e provare sempre qualcosa in più per...
di Giorgio Perugini
Spesso un capo invernale può essere troppo caldo oppure, talvolta, non è abbastanza isolante mentre in altri casi...
di Giorgio Perugini
Ammettiamolo, con i tempi che corrono valutare con attenzione le spese che vorremmo fare non è affatto una...
di Pietro Illarietti
Nasce oggi una nuova rubrica di tuttobicitech dal titolo «Tested4You»: come facile intuire, i nostri tester proveranno per voi capi...
di Giorgio Perugini
  Due giorni a Cannes per una presentazione ufficiale Look non sono roba da poco. La casa francese continua ad...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy