I PIU' LETTI
GF GIMONDI, SETTE IMPRESE PER "SETTE MAGNIFICI"
dalla Redazione | 10/02/2019 | 07:02

Cinquantuno vittorie assolute fra Vuelta a Espana, Tour de France e Giro d’Italia, e non solo: spesso anche un secondo posto o una rimonta nei metri conclusivi possono rappresentare un’impresa o salvaguardarne una più grande. Pagine di storia del ciclismo ne hanno scritte tante, i “Magnifici 7” campioni capaci di vincere almeno una volta in carriera le più celebri corse a tappe, e l’edizione numero 23 della Granfondo Felice Gimondi Bianchi in programma domenica 5 maggio a Bergamo si prepara a celebrarli.

Difficile scegliere la più bella e le più belle, per ciascun atleta, perché ogni impresa ha una sua genesi, una sua storia, un suo significato. Noi ne abbiamo scelte sette, una per ogni “gigante del Grande Slam”, senza pretendere che siano le più grandi. Piuttosto, probabilmente, le più emozionanti.

JACQUES ANQUETIL, Vuelta a Espana 1963. Dopo aver vinto tre dei suoi 5 Tour de France e un Giro d'Italia, Anquetil è il primo campione a completare il Grande Slam. Alla Vuelta a Espana del 1963 il francese vince una sola tappa, la seconda - una cronometro da Mieres a Gijón - ma riesce nell'impresa di conservare la maglia di leader fino alla quindicesima e ultima frazione, con arrivo a Madrid.

FELICE GIMONDI, Vuelta a Espana 1968, 14a tappa Santander-Vitoria. Otto maggio. E' il giorno in cui Felice Gimondi diventa il re della Vuelta, nella tappa numero 14. Il campione bergamasco scatta a oltre 50 chilometri dall’arrivo, rimontando quasi tutti i fuggitivi - tranne Eduardo Castelló, che si aggiudica la tappa - e conquistando la maglia amarillo. La metterà al sicuro con la vittoria nella cronometro di Tolosa, prima del trionfo finale a Bilbao.

EDDY MERCKX, Giro d'Italia 1974, 20a tappa Pordenone-Tre Cime di Lavaredo. E' l'anno della tripletta Giro-Tour-Mondiale, per il Cannibale. Eppure, per vincere la Corsa Rosa, Merckx deve fare gli straordinari. Alla partenza della tappa delle Tre Cime di Lavaredo, il belga, Felice Gimondi e Gianbattista Baronchelli sono racchiusi in 41 secondi. A 2 km dall'arrivo, Baronchelli stacca Merckx che, però, conserva la maglia rosa con 12" su Baronchelli e 33" Gimondi grazie a una rimonta negli ultimi metri. Il Giro del '74 è la conquista più sofferta e, anche per questo, una delle più belle.

BERNARD HINAULT, Giro d'Italia 1980, 20a tappa Cles-Sondrio. Secondo in classifica dietro Wladimiro Panizza, dopo la tappa vinta a Roccaraso, Hinault raggiunge il compagno Bernaudeau e gli cede il successo di tappa, nell'arrivo in parata che proietta Hinault verso il suo primo Giro d'Italia e la "tripla corona".

ALBERTO CONTADOR, Vuelta a Espana 2017, 20a tappa Corvera de Asturias - Alto de l'Angliru. I trionfi assoluto a Giro, Tour e Vuelta appartengono al passato. Il Pistolero è al termine della carriera. Un solista del suo calibro, però, non può non chiudere con un'esecuzione memorabile. E sull'Alto de Angliru, nella Vuelta dominata da Chris Froome, stacca tutti con una cavalcata al contempo leggera e potente e saluta il ciclismo da protagonista, proprio come l'ha vissuto.

VINCENZO NIBALI, Tour de France 2014, 18a tappa Pau-Hautacam. Dopo aver primeggiato in pianura (a Sheffield), sui Vosgi (a Planche des Belles Filles), sulle Alpi (a Chamrousse), lo Squalo mette il sigillo definitivo sul Tour 2014 vincendo la frazione pirenaica con il Tourmalet e arrivo in cima a una salita di 13,6 km. A tre tappe dal termine, Vincenzo spedisce tutti gli avversari a oltre 7'. E si prepara a volare nel club dei "Giganti del Grande Slam".

CHRIS FROOME, Giro d'Italia 2018, 19a tappa Venaria Reale-Bardonecchia. Un'impresa d'altri tempi. Oltre 80 km di fuga solitaria, nata dopo la crisi della maglia rosa Simon Yates sul Colle delle Finestre e proseguita sul Sestriere e nel finale sullo Jafferau, inframezzati da un lungo falsopiano. Così, rimontando anche Tom Dumoulin grazie a un'azione da fuoriclasse, Chris Froome entra nel gotha dei campioni capaci di conquistare la tripla corona, dopo i 4 trionfi al Tour de France e quello alla Vuelta a Espana.

Come iscriversi alla Granfondo Gimondi-Bianchi 2019
Tutti gli appassionati potranno iscriversi alla 23a edizione della Granfondo Gimondi Bianchi compilando l’apposito form online sul sito ufficiale della manifestazione www.felicegimondi.it, oppure presso gli uffici organizzativi di G.M.S. in Via G. Da Campione, 24/c – 24124 Bergamo (tel. +39 035.211721 – fax + 39 035.4227971).

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Secondo giorno di gare a Zolder, e ancora un secondo gradino del podio nelle categorie giovanili per la Nazionale italiana, impegnata nel giorno di Pasqua nel quarto round di Coppa...

E’ iniziata con un podio di prestigio la “campagna” delle Ardenne del Team Astana, la compagine World Tour kazaka interamente equipaggiata con calzature Northwave Extreme Pro. Domenica 21 Aprile, il...

E’ pronto il pacco gara della Granfondo di Casteggio, che sarà organizzata domenica 22 settembre a Casteggio dall’Asd Sant’Angelo Edilferramenta.  Il pezzo forte sarà composto da un paio di...

Ragazzi, Van der Poel è un fenomeno! Il capolavoro messo sui pedali ieri all’Amstel Gold Race è un numero che rimarrà decisamente negli annali del ciclismo che conta,...

All’inizio della sua avventura da tecnico della Nazionale BMX, Tommaso Lupi era impaziente di vedere la sua selezione di Allievi alle prese con un appuntamento internazionale. E tra Verona e...

A Tollo, la festività del 25 aprile si anima sempre con la Fondo Colli Teatini giunta quest’anno alla sedicesima edizione. Grazie al forte impegno dell’Asd Ciclistica Tollo, anche l’amministrazione comunale...

fare una bella passeggiata su due ruote. Come tradizione vuole, ecco allora uno degli appuntamenti più conosciuti delle due ruote spoletine: la Spoleto In Bici. Già presentata in Comune nelle...

Procede a ritmi serrati l’organizzazione della Granfondo Mtb del Monte Comune in programma il prossimo 19 maggio a cura dell’Asd Monte Comune Bike che ha portato l’evento alla nona edizione....

"La mountain bike è la nostra passione... ma non solo”. E' il motto a cui si ispira il Team Pozzetto di Cittadella, in provincia di Padova, che si...

Provate ad immaginare la gita in bici perfetta, una bella giornata passata sui vostri sentieri preferiti e ovviamente in ottima compagnia ma con tutto il necessario per una...

Grande attesa per l’unica prova italiana dell’U.C.I. Para-Cycling Road World Cup, la Coppa del Mondo di Ciclismo Paralimpico, in programma da giovedì 9 a domenica 12 maggio sulle strade di...

  Un evento che parla il linguaggio della bellezza. La Gran Fondo degli Appennini Reatini, in scena mercoledì 1 Maggio, porterà l’esercito pacifico del pedale ad attraversare i scenari cari...

Ormai si contano le ore: la Colli della Sabina è sempre più vicina! La cicloturistica reatina è al sold out. Percorso ultimato, il villaggio Expo (degno di una Fiera) è...

La macchina organizzativa dell’Asd Endurance Cycling è al lavoro da qualche tempo, mettendo a punto i dettagli, per far si che l’edizione “zero” della Ride 2 Parks il 9 giugno...

Esiste l’integratore perfetto? Non lo so, ma sono certo che Super Dextrin sia innovativo e completo sotto tutti i punti di vista, un prodotto che ha conquistato molti...

La calzatura Sidi Ergo 5 con una limited edition dedicata alla Corsa Rosa sarà la scarpa ufficiale del Giro d’Italia 2019. Si avvicina il grande appuntamento con “la corsa più...

Molte persone sottovalutano ancora l’importanza della colazione, anche se in realtà questo dovrebbe essere il pasto più importante della giornata. Non dimenticatelo ma durante il sonno il nostro...

Il C.O. di APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi e ASD Charly Gaul Internazionale si occuperà di allestire la prova regina di Trento, regalando a tutti i pedalatori tre...

E' stata una grandissima terza edizione della Crocelle Race Park quella vissuta domenica scorsa a Palma Campania nella cornice del Parco Naturale Bosco Crocelle. Un vero e proprio successo organizzativo...

Il terzo episodio del Vlog Posh Privateer ci porta in sella (e in ambulanza) con Marco Aurelio Fontana, impegnato lo scorso week end nella prima tappa del World E-Bike Series a Monaco. Il Prorider sul proprio canale Youtube Fontanaprorider ci racconta...

Molti di voi conosceranno il marchio SCICON per via delle ottime borse da viaggio utili per trasportare le bici in totale sicurezza, ma oggi, con una linea di...

Quando ho detto ad amici e parenti che sarei an­dato in Oman, la reazione più comune è stata  “Bello! Ma dov’è?”. Non si può neanche biasimarli, visto che l’Oman, dal...

Alpha come l’animale che guida il branco. Alpha come il ciclista che si distingue dal gruppo e arriva prima di tutti gli altri. Alpha come la nuova collezione Biking lanciata...

Dalla Polonia a Pavia, un lungo viaggio per un’idea vincente che permetterà agli appassionati ciclisti di pedalare in tutta sicurezza anche di notte. La nuova pista ciclabile che nascerà a...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Molti di voi conosceranno il marchio SCICON per via delle ottime borse da viaggio utili per trasportare le...
di Giorgio Perugini
Ho ancora nelle gambe la grande sensazione di libertà trasmessa dalla Look Huez RS, un vera bomba da...
di Giorgio Perugini
Aerodinamica e veloce, affilata come un rasoio e ora decisamente più comoda che in passato grazie ad un...
di Giorgio Perugini
Sono passati solo due anni dal lancio delle Extreme RR e dell’innovativa tecnologia brevettata XFrame® e oggi, con...
di Giorgio Perugini
Le ruote Shimano WH-RS770 hanno carattere da vendere e non sono da considerarsi assolutamente un ripiego rispetto al...
di Giorgio Perugini
Le nuove fi’zi:k R5 Powerstrap Tempo riescono a ridare splendore alla cara chiusura a velcro, un sistema che...
di Giorgio Perugini
In medio stat virtus, questa probabilmente è la miglior frase per spiegarvi lo stato dell’arte raggiunto da Repente...
di Giorgio Perugini
Di tutti i caschi aero presenti sul mercato, Lazer Bullet 2.0 può vantare una aerazione davvero incredibile, una...
di Giorgio Perugini
La primavera sembra alle porte ma in realtà ci aspetta ancora qualche bella giornata fresca prima di iniziare...
di Giorgio Perugini
Probabilmente il vero inverno ce lo siamo già lasciato alle spalle ma come l’esperienza insegna, la fine di...
di Giorgio Perugini
Aerodinamiche, rigide il giusto e molto comode, queste prime tre caratteristiche vanno a tracciare i profili delle nuove...
di Giorgio Perugini
Air Speed è il casco migliore ad una velocità media di 40km/h e chi lo dice ha fatto...
di Giorgio Perugini
Generalmente in questo periodo dell’anno mi affido a pneumatici invernali, una scelta spesso obbligata per via del pessimo...
di Giorgio Perugini
La giacca Vega Extreme di Santini, posizionata al vertice della nuova linea high performance per fronteggiare le rigide...
di Giorgio Perugini
Chi di voi pensa al marchio Ursus, dovrebbe ricordare che questa azienda, oltre a produrre alcune delle migliori ruote attualmente...
di Giorgio Perugini
Ci sono ciclisti che sono sospinti da un solo desiderio: ottenere e provare sempre qualcosa in più per...
di Giorgio Perugini
Spesso un capo invernale può essere troppo caldo oppure, talvolta, non è abbastanza isolante mentre in altri casi...
di Giorgio Perugini
Ammettiamolo, con i tempi che corrono valutare con attenzione le spese che vorremmo fare non è affatto una...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy