I PIU' LETTI
VELOFLEX MASTER 25 SPS, IL TUBOLARE APERTO CHE SORPRENDE
di Giorgio Perugini | 26/03/2020 | 09:18

Veloflex è uno di quei marchi che non hanno bisogno di tante presentazioni, infatti, sono largamente conosciuti da chi pretende davvero molto in termini di prestazioni da ogni componente montato sulla propria bici. I Master 25 SPS sono leggeri e stupiscono per la grande dinamicità. Il loro terreno? La competizione.

Veloflex ha già una bella storia alle spalle

Mentivo, due parole per Veloflex vanno assolutamente spese. I prodotti di questo marchio nato oramai anni fa hanno vinto molto in giro per il mondo. Tour, Giro d’Italia, Vuelta, classiche, etc, un elenco ampio, ampio come è l’apprezzamento ottenuto da parte degli amatori evoluti, una famiglia di pedalatori seriali costantemente orientati verso la massima qualità. Famosi per loro sono i tubolari Veloflex, figli di una qualità realizzativa costantemente governata dall’hand-made, un vanto per il marchio, ma non da meno sono i copertoni, arricchiti sempre con mescole innovative.

Master, il comando è nel suo DNA

Con li Master 25 SPS vi potete allenare ma potete anche correrci, del resto, il copertone piace sempre più e in questa versione « open tubolar » fa un figurone. Veniamo al sodo, la carcassa come al solito si rivela importantissima per le qualità di un copertone e in questo caso i 320 fili per pollice in Corespun sono una garanzia. Questa struttura è morbida e ha il grande merito di copiare bene le irregolarità dell’asfalto facendo lavorare nelle migliori condizioni la mescola.

Soffici ma anche resistenti

Complessivamente l’intero copertoncino Open Tubolar spicca per leggerezza, un risultato ottenuto con tante attenzioni progettuali volte ad a limare più peso possibile, vedi ad esempio i due anelli in Kevlar®. A questo riguardo occorre soffermarsi sulla protezione dei fianchi SPS ( Sidewall Protection System ), un sistema che permette a questi copertoni di dialogare in massima sicurezza con tutti i cerchi in carbonio presenti sul mercato. Lo strato antiforatura di Veloflex corre in questo caso sotto il battistrada, una protezione valida che fa bene il suo dovere. Per la cronaca, in circa duemila km ho forato una sola volta con una scheggia di vetro abbastanza lunga, un imprevisto che avrebbe lasciato a piedi chiunque.

Mescola naturale e una durata eccellente

La mescola è un prodotto originale di Veloflex ottenuta da gomma naturale, una ricetta che fa lavorare in maniera adeguata la leggera scolpitura del battistrada regalando però anche ottima scorrevolezza. Questo è quello che colpisce maggiormente, infatti, il grip è elevato ed elevata è la scorrevolezza, il risultato più importante da raggiungere per un prodotto di questa fascia. L’azienda assicura una percorrenza media di 6.000km per l’anteriore e 3.000km per quello posteriore, un valore che mi sento di convalidare al 100%. La misura da 25mm in prova ha i fianchi di color beige per un aspetto piacevole e vintage. Per il resto, questi Veloflex Master 25 SPS sono tecnicamente evoluti e possono tranquillamente rimanere tra le migliori 4 proposte top di gamma presenti oggi sul mercato.

Provateli in corsa, poche storie

Li ho utilizzati sempre su ruote URSUS TC67 e con camere d’aria Tubolito S-Turbo-Road -700C un set ad alto profilo molto veloce che ha messo in evidenza fin da subito l’ottima scorrevolezza dei Master 25 SPS. La bici principale su cui hanno macinato strada è la Olympia Boost disc che vedete in foto, ma hanno corso anche su una Pedemonte Aurata RS Prototipo, un mezzo leggerissimo che vola letteralmente in salita.  In entrambi i casi la maneggevolezza dei Master è stata importante per esaltare le caratteristiche dei telai, una maneggevolezza concessa da una forma particolarmente arrotondata che fa lavorare a dovere la mescola in curva e in tutti i cambi di direzione. È proprio in questa dinamicità che brilla l’animo corsaiolo dei Master 25 SPS. La carcassa in Corespun lavora bene soprattutto se non esagerate con le pressioni restando sempre tra i 6 e i 9bar, a seconda di quanto concesso dal vostro peso. Io ho regolarmente girato tra 7 e  7.5 bar con grande comfort ed il mio peso può oscillare tra i 69 e 72kg. Provateli in futuro per un ritorno alle gare, non ve ne pentirete.

 

www.veloflex.it

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Nei prossimi giorni il Maglificio Santini di Lallio, partner de L’Eroica, inizierà la produzione di mascherine protettive da distribuire alla comunità di Bergamo e provincia, territorio tra i più colpiti...

Un aperitivo del tutto particolare quello previsto da Garmin questa sera venerdì 27 marzo alle 18.30. Luogo di ritrovo è Zwift, la...

Molte discipline praticate a livello agonistico, possono divenire molto usuranti e richiedere un adeguato apporto proteico per evitare potenziali problemi o carenze Una dieta non bilanciata, povera...

In questo momento particolare l’attività indoor la fa da padrona ed è tutto molto corretto, ma paradossalmente potrebbe essere l’occasione giusta per fare un po’ di manutenzione, del resto, l’inverno...

Una coppia con una passione comune, il triathlon, e non solo, visto che Mirinda e Timothy oltre a essere due atleti professionisti in grado di collezionare risultati di prestigio nell’Olimpo...

di Giorgio Perugini
Veloflex è uno di quei marchi che non hanno bisogno di tante presentazioni, infatti, sono largamente conosciuti da chi pretende davvero molto in termini di prestazioni da ogni componente montato...

Purtroppo l'emergenza sanitaria legata al COVID-19, che sta tenendo in casa l'Italia intera, sta ridisegnando i vari calendari sportivi, non solo ciclistici. Seppure tutto dovesse riprendere il 4 di aprile...

L'ASD Vesuvio Mountainbike, in accordo con l'Ente Parco Nazionale del Vesuvio, vista la criticità del momento legata al Coronavirus, comunica con profondo rammarico che la terza edizione della Vesuvio Mountainbike...

Difficilmente ci si può imbattere in prodotti così tanto caratteristici come quelli di POC, questo è certo. Infatti, questa storica azienda svedese proveniente dal mondo dello sci ha guadagnato ampio...

Stando all’attuale decreto, potremmo continuare ad allenarci all’aria aperta, ma non sarebbe il caso di rispolverare il ciclomulino e unirci al movimento social #iorestoincasa? Qualche accorgimento e un allenamento sui...

Tra meno di due settimane sarebbe arrivato il weekend più atteso da tutti noi… Il 3-4-5 Aprile non potremo essere fisicamente con voi per festeggiare il nostro fantastico Festival, ma...

Alle volte basta cambiare sella, pantaloncino o posizione in sella per mettere alla prova le parti della pelle più soggette a sfregamenti, ma un rimedio esiste e si chiama crema...

Alé Cycling, organizzatore della Alé La Merckx comunica che, a far data dal 23 marzo 2020 le iscrizioni alla 14^ edizione della granfondo internazionale veronese saranno sospese.  Gli organizzatori continuano...

Anche i Mondiali di Bmx saltano a causa dell'emergenza coronavirus. L'Uci ha annunciato il rinvio della rassegna programmata dal 26 al 31 maggio a Houston, in Texas e assicurato che...

Una scelta sofferta, ma inevitabile. Domenica 26 aprile non si correrà la 36° Edizione della Basso Dieci Colli. La ragione è nota a tutti. L’emergenza sanitaria a causa del COVID-19,...

Stiamo mordendo il freno, tempi duri. Il rullo non vi da tregua e il desiderio di attraversare nuovi panorami vi sta logorando, lo so. In attesa che la nostra vita...

Modmo Saigon è una ebike con forte animo smart che punta tutto su un'estetica molto lineare e gradevole oltre che su un motore efficiente sostenuto da una super batteria in...

Sembra che le misure restrittive applicate fino ad ora dal governo possano ricevere alcune modifiche che limiteranno del tutto ogni attività all’aperto. Chi in questi giorni si è buttato sul...

Tutti a casa, per contenere la diffusione del coronavirus con il comportamento responsabile di ciascuno. Ma ogni sportivo sa quanto sia difficile rinunciare all'attività motoria. Su questa scia il web e...

Dopo aver attentamente analizzato la situazione attuale e i suoi possibili scenari (italiani ed europei), non senza dispiacere, siamo costretti a comunicare ufficialmente l'annullamento dell'edizione 2020 del Rally di Romagna. ...

Ci sono prodotti che hanno fato la storia del ciclismo, per un un motivo o per l’altro. Alcuni di questi sono stati innovativi a priori, altri hanno accompagnato campioni lungo...

Eventi cancellati e calendari stravolti: l’emergenza COVID-19 è protagonista delle cronache di tutto il mondo, anche di quelle sportive. In questo momento d’incertezza, tuttavia, Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race...

L’Uci annuncia che, a causa del Covid-19, la seconda prova della Coppa del Mondo di Mountain Bike prevista a Maribor, in Slovenia, il 2 e 3 maggio, non si disputerà....

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Veloflex è uno di quei marchi che non hanno bisogno di tante presentazioni, infatti, sono largamente conosciuti da chi pretende...
di Giorgio Perugini
Ci sono tecnologie che fanno la differenza, una di queste, almeno per quanto riguarda la costruzione bici, è IsoSpeed. Preferite...
di Giorgio Perugini
Lo ammisi subito e senza mai tirarmi indietro, la Grail mi ha fatto impazzire fin dalla sua presentazione....
di Giorgio Perugini
Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto...
di Giorgio Perugini
Chiamatela Killer SLR, anzi Killer SLR ElectroDisko. Non è un semplice bici, ma un pezzo d’arte in movimento....
di Giorgio Perugini
Pensate ancora che la rinomata scorrevolezza dei cuscinetti Campagnolo sia solo una leggenda? Eh no ragazzi, si tratta...
di Giorgio Perugini
Quando si parla di Assos, non a caso si racconta di grande qualità, una percezione che coinvolge la...
di Giorgio Perugini
Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm...
di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
di Giorgio Perugini
L’azienda americana Trek ha da poco creato un nuovo gruppo di prodotti accumunati dalla sigla XXX, un vero...
di Giulia De Maio
La stagione invernale è l’ideale per tirare un po’ il fiato, concentrarci sulla nostra bicicletta e magari concederci qualche sfizio...
di Giorgio Perugini
Agli irriducibili del completo estivo non posso fare altro che suggerire i manicotti e i gambali Storm della...
di Giorgio Perugini
Siamo spesso alla ricerca della bici giusta, quella che possiamo cucirci addosso per passare con disinvoltura dalla gran...
di Giorgio Perugini
Veloce, vincente e versatile. Ecco Utopia descritto con tre semplici parole. Veloce, visto che la stessa Kask assicura...
di Pietro Illarietti
  La Cinelli Superstar è una bicicletta che oserei definire smart. Cosa mi è piacuto di questo prodotto corsaiolo...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali prodotti da Limar hanno notoriamente un rapporto qualità/prezzo davvero sorprendente, motivo per cui vi consiglio una...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy