I PIU' LETTI
MARATHON DELL'ALTOPIANO, BUONA... LA SECONDA
dalla Redazione | 29/09/2020 | 07:13

La seconda edizione della Marathon dell’Altopiano, organizzata da Cortina MTB Experience, è stata un successo. Quasi 800 iscritti hanno dato il loro consenso a questo evento, risultato eccellente in un anno dove, tra mille difficoltà, risulta davvero difficile fare grandi numeri.
  
A Gallio (VI), alle 8:00 il centro abitato è invaso dai bikers, che iniziano diligentemente a schierarsi nelle griglie predisposte indossando lemascherine. Gli speakers di giornata, Flavia Bisaro ed Silvio Mevio, hanno il loro bel da fare per intervistare i tanti possibili protagonisti della gara, tra i quali spiccano nomi di prestigio del panorama nazionale ed internazionale, a partire dal colombiano Hector Leon Leonardo Paez, atleta del team Giant Liv Polimedical, campione del mondo marathon in carica, con la sua maglia iridata. A contendere la vittoria al “Condor colombiano” atleti del calibro del russo Alexey Medvedev, che non è voluto mancare a questo importante evento, affiancato dai suoi compagni della Cicli Taddei, tra i quali spicca il nome di Francesco Casagrande.Samuele Porro(Trek Pirelli), campione italiano marathon, con al suo fianco Michele Casagrande.
 
Presente al gran completo la Wilier 7C Force di Massimo Debertolis, che schiererà ai nastri di partenza tutti i suoi assi, compresi il norvegese Ole Hem e Johnny Cattaneo.
 
Il Torpado Sudtirol schiererà al via la campionessa lituana Katazina Sosna, Riccardo Chiarini e Oscar Vairetti, mentre la Cicli Olympia avràMarzio Deho e Andrea Righettini. Torpado Ursus, Bottecchia Factory Team, KTM Protek Dama, Silmax Racing Team, Cingolani,KTM Dama Alchemist e tanti altri teamai nastri di partenza.
 
La giornata era prevista con temperature rigide ma soleggiata. Purtroppo non è stato così, a tratti pioggia, trasformata in nevischio in quota, ha reso ancora più impegantiva la prova.
 
Alle 8:30 la partenza del Marathon, di 67 km con 2.200 m di dislivello positivo, e alle 8:45 il Classic, di 44 km e 1.400 m di dislivello positivo. Entrambi i percorsi sono stati studiati e sviluppati in collaborazione con Walter Costa, asiaghese DOC, profondo conoscitore del territorio e grande esperto di mountain bike.
 
Fin dalle prime battute di gara Medvedev impone un ritmo elevato, scremando il gruppo, riuscendo a prendere anche un buon vantaggio. La classe del campione del mondo Leonardo Paez viene fuori alla distanza e riesce a ricucire il gap. Quando la gara sembra essere una lotta a due il colpo di scena. Paez fora, molto lontano dall’assistenza, ed è costretto a procedere lentamente, venendo superato da molti concorrenti. Forature, guasti meccanici e ritiri, rimescolano in continuazione le carte alle spalle di Medvedev, che procede solitario al comando senza correre rischi.
 
Nel gruppo degli indeguitori, per buona parte della gara, anche il finlandese Toni Tahti (Suomen Pyoraily), che per motivi sconosciuti non ha portato poi a termine la prova.
 
Saltando molti big, si ritrovano a lottare per le altre due posizioni del podio Nicola Taffarel (Torpado Ursus) e Nicolas Samparisi (Ktm Alchemist Selle Smp Dama), seguiti a breve distanza da Domenico Valerio (Ktm - Protek – Dama).
 
Medvedev completa la sua cavalcata solitaria con il tempo di 3 ore10’ 32”.
 
Arrivo in volata tra Taffarel e Samparisi, che chiudono in quest’ordine. A pochi secondi chiude Valerio. In quinta posizione Riccardo Chiarini (Torpado-Südtirol Mtb Pro Team), rallentato da una foratura e Paez, dopo una bella rimonta riesce a chiudere sesto.
 
Classifica Marathon maschile
 
1 Alexsey Medvedev - Cicli Taddei - 3:10:32
 
2 Nicola Taffarel - Torpado Ursus - 3:12:18
 
3 Nicolas Samparisi - Ktm Alchemist Selle Smp Dama - 3:12:18
 
4 Domenico Valerio - Ktm - Protek – Dama - 3:12:24
 
5 Riccardo Chiarini - Torpado-Südtirol Mtb Pro Team - 3:14:25
 
6 Hector Leonardo Paez Leon - Giant Polimedical Official Team - 3:15:32
 
7 Stefano Dal Grande - Bottecchia Factory Team - 3:15:41
 
8 Johnny Cattaneo - Wilier 7c Force - 3:15:44
 
9 Efrem Bonelli - Bottecchia Factory Team - 3:16:07
 
10 Oscar Vairetti - Torpado-Südtirol Mtb Pro Team – 3:16:59
 
 
Gara combattuta anche la femminile, con Annabella Stropparo ( Team Tek Series) a prendere con decisione il comando, seguita da Elena Gaddoni (Cicli Taddei), Chiara Burato (Omap Cicli Andreis), vincitrice della prima edizione, Katazina Sosna (Torpado-Südtirol Mtb Pro Team) e Costanza Fasolis (Giant Polimedical Official Team).
 
 
Annabella Stropparo fora e perde molto tempo per raggiungere l’assistenza e anche la riparazione non è rapida e definitiva, costringendola successivamente a un cambio ruota. Ne approfitta Elena Gaddoni, che inizia una corsa solitaria. Storpparo tiene temporaneamente la seconda piazza, ma la seconda foratura e una caduta la attardano ulteriormente, mentre da dietro rinviene forte Katazina Sosna, che ama le temperature rigide.
 
 
Elena Gaddoni chiude la sua prova in 3 ore 54’ 03”.
 
 
Katazina Sosna chiude seconda con Annabella Stropparo a completare il podio.
 
 
Quarta chiude una infreddolita Chiara Burato, con Costanza Fasolis e Sandra Mairhofer a seguire.
 
 
Classifica Marathon femminile
 
1 Elena Gaddoni - Cicli Taddei - 3:54:03
 
2 Katazina Sosna - Torpado-Südtirol Mtb Pro Team - 3:57:20
 
3 Annabella Stropparo - Team Tek Series - 3:58:33
 
4 Chiara Burato - Omap Cicli Andreis - 4:02:28
 
5 Costanza Fasolis - Giant Polimedical Official Team - 4:07:07
 
6 Sandra Mairhofer - Cannondale Rh-Racing - 4:07:58
 
7 Jessica Pellizzaro - Team Cingolani - 4:11:38
 
8 Silvia Scipioni - Cicli Taddei - 4:15:46
 
9 Giorgia Titton - Miane Bike Team - 4:29:50
 
10 Lorena Zocca - S.C. Barbieri - 4:32:49
 
 
 
https://www.youtube.com/watch?v=qNOVV896jn4&feature=youtu.be
 
 
 
Classicica Classic maschile
 
1 Andrea Candeago - Bettini Bike Team - 2:06:24
 
2 Nicolò Zoccarato - Omap Cicli Andreis - 2:07:47
 
3 Nicola Furiasse - Bici Adventure Team - 2:09:08
 
4 Alberto Lenzi - Team Bsr - 2:10:31
 
5 Peter Menghetti - Velo Club Garda - 2:10:45
 
 
 
Classifica Classic femminile
 
1 Debora Piana - Team Cingolani - 2:28:50
 
2 Eleonora Peroncini - Torpado-Südtirol Mtb Pro Team - 2:39:34
 
3 Vittoria Pietrovito - Polisportiva Oltrefersina - 2:40:51
 
4 Cecilia Negra - Bike And Fun Team - 2:57:50
 
5 Romina Ciprian - Cycle Lab – 2:58:00
 
 
Assegnate anche le maglie dei campioni regionali marathon veneti.
 
Grande soddisfazione per Federico Casalini, Presidente di Cortina MTB Experience, di tutta l’amministrazione comunale di Gallio e degli Sponsor, un grande successo organizzativo e di partecipazione ha coronato un anno d’intensi lavori, un anno particolarmente difficile, dove sarebbe stato più facile annullare l’evento.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Nell’ambito delle consuete attività e iniziative legate al welfare aziendale, Garmin International ha indetto tra le proprie filiali una challenge volta a...

Tempo di progetti per gli eventi ciclistici di Porto Sant’Elpidio per il 2021 nel segno del numero tre e di un grande campione del ciclismo: Claudio Chiappucci. Una cronometro venerdì...

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi” amava scrivere Proust. Ed è ciò che attende gli abbonati al circuito ZeroWindShow 2020 che...

In attesa di ufficializzare le date di apertura delle iscrizioni alla 36° Basso Dieci Colli, il team capitanato da Irene Lucchi è già al lavoro per definire, nel segno di...

Da un marchio come Fulcrum ci si aspetta sempre il massimo ed è così che è andata per le nuove ruote Speed 40 e Speed 55 CMPTZN DB, due prodotti...

Mcipollini, l'elegante sito delle bici che portano il nome di SuperMario è on line da poche ore ed ha già fatto il pieno di accessi. Una versione facilmente fruibile, anche...

L’Artica, la cicloturistica riservata agli appassionati di bici d’epoca che parte da Lonigo (VI) e si snoda sulle strade e sui sentieri dei Colli Berici, è pronta a ritornare. Sono aperte...

Ricordo bene quel giorno, restituire una bici dopo un tot non è mai facile, ma con la Spectral era stata davvero dura! Oggi, succede l’impensabile e quella fantastica bici viene...

Una delle cose più divertenti dell’inverno è godersi l’aria frizzante mentre si pedala in mezzo alla natura, senza pensare al gelo, alla pioggia sottile o al possibile maltempo. Sidi ha...

I 215 milioni di euro del bonus bici andati esauriti in 24 ore ne sono la riprova: cresce la voglia di bici e di mobilità sostenibile. Complici anche gli incentivi,...

Da questa mattina sarà possibile attraverso il sito della Winningtime sottoscrivere l'abbonamento al neonato circuito ligure. Il costo dell'abbonamento è di euro...

Il celebre marchio delle tre strisce, Adidas, uno dei brand sportivi più importanti a livello mondiale si inserisce nel mercato ciclistico con un paio di calzature dedicate alla strada, dopo...

Leggera, comoda e versatile, così si presenta la sella Aeolus di Bontrager grazie ad una forma che sfrutta le più recenti migliorie in ambito di ricerca biomeccanica. Il risultato? Una...

La Granfondo Via del Sale Fantini Club è pronta a ripartire. Gli organizzatori annunciano l’apertura delle iscrizioni alla 24ma edizione, in programma il prossimo 18 aprile a Cervia: “Sappiamo quanto è stato difficile rinunciare alle...

Un’altra importante partnership tecnica e sportiva si rafforza per la stagione 2021: il team femminile Alé BTC Ljubljana Cipollini anche il prossimo anno avrà al suo fianco Prologo, l’azienda italiana...

In questo momento di emergenza sanitaria legata al virus Sars-Cov-2 è diventata una priorità mantenere le superfici puliti per evitare qualsiasi contagio da contatto. Tutto questo diventerà ancora più importante...

In attesa dell’edizione 2021 della Granfondo Stelvio Santini, che si terrà il 6 giugno, ci si può preparare alle temibili salite del...

La storia della mountain-bike passa per Sestriere: con oltre 30 anni di storia l'Assietta Legend è una della manifestazioni più longeve della mountain bike, ed i suoi contenuti restano ancora...

Mountain bike e gravel sono due priorità per Selle Italia ed è così che prendono forma nella nuova gamma Flite Boost due modelli pensati per gli appassionati di queste specialità,...

La fuga eroica di Chris Froome iniziata sullo sterrato della salita del Colle delle Finestre quando mancavano 83 chilometri al traguardo che regalò al corridore keniota neutralizzato britannico, il successo al Giro d’Italia 2018....

Giovedì 3 dicembre ore 21.00 si apre ufficialmente la campagna abbonamenti del circuito che premia la passione di coloro che amano questa...

Si avvicina il Natale e forse è il momento giusto per portarsi avanti viste le diverse promozioni del periodo, quindi, se volete farvi un regalo e portare a casa uno...

Sessant’anni sono un traguardo ma anche un punto di partenza. In piena filosofia Sidi, l’azienda trevigiana lancia il suo sito e-commerce, il primo importante passo sulla strada di una rivoluzione...

Aspide è un modello che ha fatto e fa ancora la storia di Selle San Marco, ma oggi si presenta come Aspide Short, nuove misure per accontentare un pubblico ancora...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Pietro illarietti
Si chiama Eclipse, un nome suggestivo, che significa eclisse. Una novità di casa Somec, azienda italianissima di Lugo di...
di Giorgio Perugini
È veramente difficile trovare ultimamente un marchio oltre a POC che si sia distinto di più per il design dei...
di Pietro Illarietti
Si chiama Aqua Pro Jacket, by Sportful, e nel nome c'è molta dell'essenza di questo capo che si propone...
di Giorgio Perugini
Le abbiamo già conosciute, infatti ve ne ho parlato in occasione della loro presentazione, del resto la speciale edizione Les...
di Giorgio Perugini
Un casco oggi deve rispondere davvero a molti requisiti, inoltre, per molti è diventato un capo/accessorio da abbinare speso a...
di Giorgio Perugini
Se vi piacciono i telai classici e avete il pallino per i prodotti leggeri, con la nuova Pedemonte Aurata RS...
di Giorgio Perugini
È passato un mese abbondante dal lancio della nuova gamma di tubeless prodotti da Pirelli e non ci sono dubbi,...
di Giorgio Perugini
Le Bont Vaypor S sono scarpe dalle altissime prestazioni ed è il motivo principale che le fa preferire da molti...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventus 2.0 e gli occhiali Supernova formano un’accoppiata appagante dal punto estetico e interessantissima dal punto di vista...
di Giorgio Perugini
Che Trenta 3K Carbon sia un casco vincente, comodo e sicuro lo dimostrano in ogni occasione gli atleti del UAE...
di Giorgio Perugini
Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo...
di Giorgio Perugini
Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando...
di Giorgio Perugini
Nel momento più caldo dell’anno non si deve rinunciare al casco ma puntare su un prodotto leggero, sicuro e molto...
di Giorgio Perugini
Non tutti gli amatori desiderano suole rigide e tomaie iper contenitive ed il motivo è semplice, la ricerca delle massime...
di Giorgio Perugini
Il nostro Vincenzo Nibali è senza dubbio un immenso campione, un atleta geniale e moderno in grado di vincere su...
di Giorgio Perugini
In casa Veloflex non ne hanno mai fatto mistero, infatti, chiamano i loro copertoncini direttamente tubolari aperti, giusto per far...
di Giorgio Perugini
Ci sono prodotti che hanno fatto la storia del ciclismo, rivoluzionando completamente ogni concetto di vestibilità e sostegno offerto all’atleta....
di Giorgio Perugini
La e-bike è il futuro ed è l’emblema della nuova mobilità, per intenderci, quella sostenibile che promette di cambiare il...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy