I PIU' LETTI
CALZARE IL SUCCESSO, SIDI E' L'EMOZIONE DELL'ARTIGIANALITA'
dalla Redazione | 10/02/2022 | 08:05

Un brand è la storia che racconta. Da quando è stata fondata, nel lontano 1960, dal visionario Dino Signori, Sidi ha fatto della sperimentazione il suo mantra. Negli anni, i campioni hanno contribuito a scrivere pagine di successo del ciclismo e del motociclismo, riconoscendo nei brevetti e nel design delle calzature un’innovazione tecnica ma anche culturale, toccando i modi di concepire l’azione e di plasmare le difficoltà a favore della performance. Il design, i materiali, la conoscenza e l’artigianalità dell’azienda di Maser hanno influito sulla crescita tecnologica dello sport e ne hanno segnato le epoche fino ad oggi. 

“In questi anni sono cambiate molte cose” spiega Dino Signori. “E la nostra azienda è sempre stata al passo con i cambiamenti, pur mantenendo l’impronta classica dell’approccio senza intermediari. Prima di essere gloria, lo sport è fatica, impegno, rinunce, valori importanti che Sidi ha condiviso con i suoi atleti fin dalla sua nascita. Nonostante la fama internazionale, siamo rimasti un’azienda familiare che mette al centro l’artigianalità, la qualità ed il rapporto autentico con i consumatori”.

Il design

In Sidi, le idee sono sempre state il perno sul quale far girare la filosofia del brand. Tutte le innovazioni sono partite dallo sviluppo di un’intuizione, frutto dell’esperienza ma anche della capacità di intercettare ciò che veniva richiesto in corsa.  

Oggi queste nuove idee nascono dal giusto mix di feedback degli atleti, esigenze di mercato e bisogni degli appassionati. Da qui prendono vita i bozzetti che vengono visti e rivisti per curare nei minimi dettagli la parte tecnica ed estetica. Le sfide più impegnative sono senza dubbio quelle dei modelli che presentano nuove tecnologie con innumerevoli prove e stampe da realizzare per arrivare ad un risultato perfetto. 

Nei brainstorming, i valori tenuti in considerazione sono sempre gli stessi da sessant’anni a questa parte: passione, sportività, qualità, benessere ed artigianalità. 

Manifattura

Negli anni Sidi è diventata un vero e proprio punto di riferimento nel settore per quanto riguarda l’artigianalità. Ancora oggi, nonostante l’assemblaggio venga completato quasi esclusivamente tramite i macchinari, la figura umana in azienda risulta ancora fondamentale. La manifattura è seguita in tutti i suoi passaggi, controllando le fasi di produzione e perfezionando i dettagli in un modo unico che nessuna macchina potrebbe mai replicare. In produzione, uomo e macchine lavorano all’unisono e queste ultime utilizzano tecnologie di nuova generazione, ottimizzano la produzione grazie alla loro precisione. Parliamo per esempio della macchina da taglio che facilita le modifiche, operando su uno specifico disegno senza dover fare lo stampo oppure della nuova cardatrice automatica che permette correzioni millimetriche in modo preciso e veloce. 

Un DNA da competizione

Tra Sidi e il team dei suoi atleti, il legame è sempre stato molto intenso e proficuo. Denis Favretto, che in azienda si occupa di mantenere le relazioni con i team e i corridori, spiega che in condizioni normali - senza le restrizioni dovute alla pandemia - la relazione tra le due parti è molto diretta. In hotel, alle partenze o nell’HQ di Maser: le occasioni per un confronto sono le più svariate e risultano avere una parte importante nei test di prodotto.

“Facciamo tesoro di tutte le informazioni che possono arrivare dagli atleti” spiega Denis Favretto. “Nozioni che vengono valutate ed eventualmente introdotte come miglioria o adeguamento nei prodotti successivi. Per esempio, recentemente è successo, per alcuni dettagli della nuova Shot 2, che un test su strada da parte degli atleti ha portato al miglioramento di un componente interno e aumentato lo stato di comfort del piede.”

Uno dei punti di forza di Sidi è proprio questo, l’adattabilità della tecnologia a qualsiasi tipo di esigenza e di conformazione. Se la scarpa è un componente fondamentale per garantire alte performance ad un atleta, è necessario che sia quasi cucita sulle caratteristiche di chi la indossa.

Customer care 

Tra Sidi ed i suoi clienti c’è un rapporto di complicità e fiducia. Da sempre il brand non parla solo ai consumatori, ma agli appassionati che condividono l’amore per le due ruote. 

“Avere la possibilità di dialogare con il cliente in modo diretto e senza filtri è una grande opportunità" spiega Giulia Collavo, Marketing Manager di Sidi. “Nel 2020 è stata aperta una mail completamente dedicata al customer care dove l’utente può usufruire di un canale personalizzato per chiedere consigli o qualsiasi altro tipo di aiuto. Rispondiamo personalmente ai messaggi che riceviamo e questo ci permette di conoscere maggiormente la nostra community.” 

Ben consapevole dell’heritage aziendale, la comunicazione di Sidi corre al passo dell’era dei social, sfruttando al massimo tutti i canali di comunicazione per potersi raccontare e rendendo la relazione con il cliente ancora più solida.

“Tre generazioni in un’azienda formano un trio esplosivo” racconta Giulia. “Dino Signori è la figura di riferimento e la nostra guida. Lui canalizza le energie delle nostre giovani menti che hanno idee nuove e che sfruttano i più recenti canali a disposizione per nuovi sviluppi di business. La generazione intermedia invece ha il compito non facile di essere l’ago della bilancia, cercando di equilibrare la tradizione con la modernità. Il nostro patrimonio d’esperienza è molto importante per la storia dell’azienda, definisce le nostre radici e il carattere della famiglia Signori.”

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Non è assolutamente detto che per portarsi a casa un occhiale top di gamma sia necessario spendere cifre altissime e riprova di quanto scrivo prendo ad esempio il modello 026...

I prodotti di Cascada nascono in Trentino e sono studiati e utilizzati sul campo dalla proprietà nelle mille avventure tra cime, laghi e boschi incantati. Inutile racontavi che la natura...

Nel 2001, sono arrivati sul mercato i primi scarponi da snowboard dotati del BOA® Fit System, rivoluzionandone il fit. Cinque anni dopo, nel 2006, BOA è entrata nel ciclismo con...

Le nuove CX 403 rappresentano l’apice della collezione Lake, una scarpa realizzata in morbidissima pelle di canguro e dotata di tecnologia BOA® Fit System grazie alla doppia rotella Li2 che...

Sono resistenti, sono leggere e, nonostante siano al debutto sul mercato, hanno già vinto molto. Diablo è la ruota da XC e Marathon di Ursus che rappresenta l'evoluzione delle ruote mtb da...

  Quello che non è un mistero è che Look produca dei pedali straordinari per il mondo strada e per la mtb, un lavoro che si espande ulteriormente con i...

La pompa Joeblow™ Booster è il tipico accessorio che vi fa fare il salto di qualità facendo in modo che la vostra piccola officina diventi sempre più professionale. Indispensabile per...

Più che mtb, lotta nel fango. La tappa della Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup andata in scena nel week end a Snowshoe, in West Virginia, è stata caratterizzata dal brutto...

Haibike, marchio che con visione pionieristica ha scelto la via delle e-bikes, ha appena presentato la nuova Alltrail 6 29”, una modernissima e-bike pensata per i biker più sportivi. A...

Lapierre, marchio di biciclette ad alte prestazioni di Dijon, avvia una prestigiosa collaborazione con Alpine, la nota casa di automobili sportive basata a Dieppe. Il battesimo di questa notevole unione...

A volte la vita può cambiare in un attimo e prendere il volo, da un anno all’altro. La storia di Jonas Vingegaard ci dice che nulla deve impedirci di sognare...

Ci siamo, il nuovo Cinturato Gravel RC, la versione racing dell’ormai celebre Cinturato Gravel, è pronto per voi e va a completare una gamma di prodotti destinata al gravel a...

  Che i colori segnino positivamente la nostra vita non ci sono dubbi a riguardo ed chiara una cosa in questo 2022, i colori sono tornati di moda anche nel...

Dopo due vittorie italiane, la Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup fa tappa in Nord America. Questo fine settimana i migliori riders al mondo sono in gara a Snowshoe in West...

Lo so, voi direte che fuori ci sono 40° C all’ombra ed è un po’ presto per pensare agli allenamenti indoor, giusto? Carissimi, sappiate che c’è sempre modo di fare...

100% presenta e immette sul mercato oggi la Tokyo Night Collection, una collezione di occhiali ad altissimo tasso tecnico dotati di una colorazione unica e spettacolare, occhiali che abbiamo avuto il...

Exept, PMI innovativa italiana del settore ciclo, ha raggiunto il suo obiettivo minimo di raccolta di €200.000 e, dopo nemmeno due settimane dall’inizio della campagna di crowdfunding sulla piattaforma di...

In occasione del primo storico Tour de France Women, Lapierre, sponsor e partner del team FDJ-SUEZ-FUTUROSCOPE dal 2018, ha deciso di organizzare in collaborazione con Zwift un evento per la...

142 mm di pura comodità ed è così che Prime 3.0 vi butta un po’ di fumo negli occhi! La capostipite della collezione messa a punto dall’azienda veneta Repente ha...

L’iconico modello Extreme XC 2 da Cross Country viene per il 2023 completamente rivoluzionato da Northwave e reso ancora più leggero e performante. Ora la collaborazione con Michelin è spinta...

Se si tratta di un’uscita a 40°C come capita in questi giorni o di una sessione di indoor cycling, i pantaloncini Equipe RSr Superleger S9 vi daranno una marcia in...

Corsa N.EXT, l’ultimo arrivato nella grande famiglia Corsa di Vittoria, va ad inserirsi all’apice della categoria Competition, categoria compresa tra la Pro Competition e la Advance Training. Per intenderci, il...

Quando conquisti un traguardo pensi subto alla sfida successiva, ad un'altra avventura: ogni traguardo è un nuovo punto di partenza. Da affrontare al massimo. Corsa N.EXT, l'ultimo arrivato nella famiglia...

Northwave non ne fa mistero, le nuove Extreme PRO 3 sono il frutto della collaborazione del brand con atleti del calibro di Filippo Ganna e rappresentano il vertice della collezione...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Corsa N.EXT, l’ultimo arrivato nella grande famiglia Corsa di Vittoria, va ad inserirsi all’apice della categoria Competition, categoria compresa tra...
di Giorgio Perugini
Leggerissima, più resistente alle forature e completamente riciclabile. Cosa desiderare di più? Ecco a voi la nuova camera d’aria Ultra...
di Giorgio Perugini
È un vero piacere vedere un marchio italiano produrre la famosa maglia Gialla, l’emblema del Tour de France che rappresenta...
di Giorgio Perugini
Il gravel resta il fenomeno del momento ed chiaro che in breve anche il movimento professionistico scenderà su ghiaia per...
di Giorgio Perugini
Se girate in gravel con un po’ di spirito di avventura, apporta potete capire quanti e quali imprevisti si possano...
di Giorgio Perugini
Abbiamo tutti biciclette molto sofisticate, carbonio ovunque, del resto per ottenere tanta leggerezza occorre spingere con i materiali giusti, no?...
di Giorgio Perugini
I ragazzi di Ruff-Cycles hanno portato tonnellate di Rock’n’Roll nel mondo delle e-bike con prodotti che sembrano usciti direttamente dalle...
di Giorgio Perugini
La nuova C68, l’ultimo gioiello Colnago, proietta la casa di Cambiago nel futuro e lo fa con contenuti tecnici di...
di Giorgio Perugini
Race Special è la magia per il grande giorno, la maglia da indossare durante la gara per cui tanto vi...
di Giorgio Perugini
Nasce la C68, dove la C ricorda e riprende ben quattro parole che distinguono il marchio nel mondo: Colnago, Carbonio, Cambiago, Classe. Il...
di Giorgio Perugini
Equipe RSR S9 Targa è il nuovo bib di punta di Assos, un prodotto che racchiude il massimo del know...
di Giorgio Perugini
I guanti Blend di Prologo sono una delle ultime novità del marchio e sebbene non siano dotati della tecnologia CPC...
di Giorgio Perugini
All’apice della gamma di  caschi di casa Rudy Project troviamo i modelli Nytron e Spectrum, entrambi utilizzati dal Team Bahrain...
di Giorgio Perugini
Stiamo parlando di calzature all’apice della collezione, o quasi, visto che sopra di loro c’è solo un modello molto particolare....
di Giorgio Perugini
Esiste un casco che vada bene per tutte le stagioni? Probabilmente ne esistono diversi ma la maggior parte di questi...
di Giorgio Perugini
Tra i rapporti più travagliati della storia c’è senz’altro quello che lega, direi a doppio nodo, freddo ed estremità del...
di Giorgio Perugini
Abbiamo già provato per voi il nuovo occhiale 022 di Salice, un prodotto di fascia media che non teme affatto...
di Giorgio Perugini
Il nuovissimo occhiale 022 di Salice sfrutta linee più attuali che mai per offrirvi prestazioni di altissimo livello, merito anche...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy