I PIU' LETTI
GAERNE. G.STL, IL NUOVO TOP DI GAMMA E' SPETTACOLARE
di Giorgio Perugini | 28/05/2021 | 11:00

La progenitrice, la mitica G.Stilo è ancora lì e ha indicato la strada, questo è certo, ma le nuove G.STL di Gaerne hanno davvero superato ogni aspettativa presentandosi sul mercato come un top di gamma di valore assoluto con enormi ambizioni. Il lavoro dei progettisti ha coinvolto davvero molti aspetti, a partire da una tomaia completamente rivoluzionata fino ai grandi benefici portati dalla nuova piattaforma Boa Li. Tutto il progetto si dimostra solido e ben definito sotto ogni aspetto. Detto come va detto, le sto già utilizzando da diverso tempo e su strada queste nuove G.STL convincono alla grande.

Abbiamo avuto l’opportunità di intervistare David Manzardo, General Manager Sales di Gaerne, mettendo in luce la genesi del prodotto e il percorso che ha portato Gaerne a produrre le nuove G-STL. Si parte sempre da qualche buona idea e si cerca di fiutare la giusta direzione ascoltando anche le esperienze dei pro. La mia personalissima idea? Gaerne ha messo a punto una delle migliori scarpe in circolazione, un prodotto completissimo sotto tutti i punti di vista, quindi tomaia, sistema di chiusura e suola.

Buongiorno David, è un vero piacere conoscerla. Gaerne è un nome importantissimo nel ciclismo e credo sia una delle aziende storiche italiane in cui tradizione e tecnologia si stanno intrecciando alla perfezione.

“Ha centrato con la sua gentile domanda uno degli elementi distintivi di questa azienda. Ricerca tecnologica mixata sapientemente con tecniche costruttive consolidate ed all’avanguardia mantenendo la nostra tradizione di produzione made in Italy.”

 

Parliamo finalmente del prodotto, cosa ne pensa delle nuove G.STL? Pensa che rispecchino le ambizioni di Gaerne?

“Le Carbon G.STL rappresentano l’espressione massima della tecnologia ed offrono un immediata percezione dell’alto livello di “craftmanship” con cui è realizzato ogni dettaglio.”

Le precedenti G.Stilo hanno segnato un’epoca e si sono confermate nel tempo come calzature all’avanguardia, ma sembra che oggi molte metriche nella progettazione di calzature da corsa siano cambiate e che il comfort giochi un ruolo primario.

“Il progetto Carbon G.STL parte da un bisogno primario, ovvero quello di migliorare il comfort della scarpa senza rinunciare all’efficacia di trasmissione della forza durante la pedalata, uno step fondamentale per mantenere le prestazioni nelle lunghe o lunghissime percorrenze. Da una attenta  analisi fatta con i nostri Atleti, è emerso che l’avampiede e l’area della  caviglia risultavano cruciali per il miglioramento del comfort di pedalata.”

Sembra che la ricerca del comfort sia un elemento basilare, ma quali sono state le altre priorità in questo progetto?

“Per soddisfare la richiesta fatta dagli atleti è stato intrapreso un progetto di ricerca che si è sviluppato lungo tre direzioni. Innanzitutto era necessario studiare una nuova forma che prevedesse un maggiore volume a disposizione della zona delle falangi e così è stato. In secondo luogo abbiamo abbracciato la progettazione di un nuovo sistema di chiusura ed è stato così studiato dal nostro reparto R&D un sistema di chiusura asimmetrico che sfruttasse alla perfezione le grandissime potenzialità del nuovo rotore BOA Li2 e del nuovo passaggio di cavi con precisi rinvii, atti a direzionare le forze di chiusura secondo precise linee di tensione in modo da realizzare un corpo unico tra scarpa e piede.”

 

A quanto pare la nuova piattaforma Li2 di Boa è molto performante sotto ogni punto di vista, ma come si è sposato con il vostro sistema di chiusura?

“Il nuovo sistema di chiusura è stato chiamato GAERNE IN-FIT Closure System e nella messa a punto la collaborazione con i tecnici BOA è stata davvero molto stretta. Il nuovo BOA Li2, presenta un incrementata precisone delle micro-regolazioni e ripaga con maggiore forza di chiusura a parità di forza esercitata per ruotare il rotore. Queste sono caratteristiche cruciali per far funzionare al meglio il sistema di chiusura GAERNE IN-FIT.”

Manca un terzo punto se non erro, si tratta di un punto cruciale che fa quadrare il progetto?

“Il terzo obbiettivo del progetto è stato quello di allargare ed abbassare il profilo della scarpa nell’area sotto la caviglia. Questa soluzione regala maggiore libertà di movimento dell’articolazione e migliora complessivamente l’efficienza di pedalata oltre che il comfort. Il nuovo BOA Li2 ha consentito di raggiungere questo obbiettivo essendo stato progettato con ingombri ridottissimi, quindi ha consentito di realizzare una scarpa molto snella e leggera. Tutte queste nuove caratteristiche, sono state di fondamentale importanza per arrivare a realizzare una scarpa efficace ed efficiente, quindi in grado di assicurare un’elevata trasmissione di forza, mantenendola anche costante nel tempo grazie ad un ergonomia perfetta.”

Una parte del progetto ha poi definito la nuova suola, una struttura che abbina massima rigidità a volumi più accoglienti. Si tratta di un struttura completamente nuova?

“È proprio così, infatti, la nuova suola GAERNE EPS LIGHT WEIGHT FULL CARBON SOLE 12.0 è realizzata in fibra di carbonio intrecciato ed è leggera e ultra sottile per garantire il trasferimento di ogni watt di potenza sui pedali con una rigidità pari a 12. Le quattro prese d’aria poi garantiscono un ottima aerazione all’interno della calzatura, mentre sono previsti  extra 9 mm di possibilità di regolazione della tacchetta rispetto allo standard. Prestazioni, ergonomia e comfort caratterizzano questa calzatura in ogni suo dettaglio.”

www.gaerne.com

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Non è assolutamente detto che per portarsi a casa un occhiale top di gamma sia necessario spendere cifre altissime e riprova di quanto scrivo prendo ad esempio il modello 026...

I prodotti di Cascada nascono in Trentino e sono studiati e utilizzati sul campo dalla proprietà nelle mille avventure tra cime, laghi e boschi incantati. Inutile racontavi che la natura...

Nel 2001, sono arrivati sul mercato i primi scarponi da snowboard dotati del BOA® Fit System, rivoluzionandone il fit. Cinque anni dopo, nel 2006, BOA è entrata nel ciclismo con...

Le nuove CX 403 rappresentano l’apice della collezione Lake, una scarpa realizzata in morbidissima pelle di canguro e dotata di tecnologia BOA® Fit System grazie alla doppia rotella Li2 che...

Sono resistenti, sono leggere e, nonostante siano al debutto sul mercato, hanno già vinto molto. Diablo è la ruota da XC e Marathon di Ursus che rappresenta l'evoluzione delle ruote mtb da...

  Quello che non è un mistero è che Look produca dei pedali straordinari per il mondo strada e per la mtb, un lavoro che si espande ulteriormente con i...

La pompa Joeblow™ Booster è il tipico accessorio che vi fa fare il salto di qualità facendo in modo che la vostra piccola officina diventi sempre più professionale. Indispensabile per...

Più che mtb, lotta nel fango. La tappa della Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup andata in scena nel week end a Snowshoe, in West Virginia, è stata caratterizzata dal brutto...

Haibike, marchio che con visione pionieristica ha scelto la via delle e-bikes, ha appena presentato la nuova Alltrail 6 29”, una modernissima e-bike pensata per i biker più sportivi. A...

Lapierre, marchio di biciclette ad alte prestazioni di Dijon, avvia una prestigiosa collaborazione con Alpine, la nota casa di automobili sportive basata a Dieppe. Il battesimo di questa notevole unione...

A volte la vita può cambiare in un attimo e prendere il volo, da un anno all’altro. La storia di Jonas Vingegaard ci dice che nulla deve impedirci di sognare...

Ci siamo, il nuovo Cinturato Gravel RC, la versione racing dell’ormai celebre Cinturato Gravel, è pronto per voi e va a completare una gamma di prodotti destinata al gravel a...

  Che i colori segnino positivamente la nostra vita non ci sono dubbi a riguardo ed chiara una cosa in questo 2022, i colori sono tornati di moda anche nel...

Dopo due vittorie italiane, la Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup fa tappa in Nord America. Questo fine settimana i migliori riders al mondo sono in gara a Snowshoe in West...

Lo so, voi direte che fuori ci sono 40° C all’ombra ed è un po’ presto per pensare agli allenamenti indoor, giusto? Carissimi, sappiate che c’è sempre modo di fare...

100% presenta e immette sul mercato oggi la Tokyo Night Collection, una collezione di occhiali ad altissimo tasso tecnico dotati di una colorazione unica e spettacolare, occhiali che abbiamo avuto il...

Exept, PMI innovativa italiana del settore ciclo, ha raggiunto il suo obiettivo minimo di raccolta di €200.000 e, dopo nemmeno due settimane dall’inizio della campagna di crowdfunding sulla piattaforma di...

In occasione del primo storico Tour de France Women, Lapierre, sponsor e partner del team FDJ-SUEZ-FUTUROSCOPE dal 2018, ha deciso di organizzare in collaborazione con Zwift un evento per la...

142 mm di pura comodità ed è così che Prime 3.0 vi butta un po’ di fumo negli occhi! La capostipite della collezione messa a punto dall’azienda veneta Repente ha...

L’iconico modello Extreme XC 2 da Cross Country viene per il 2023 completamente rivoluzionato da Northwave e reso ancora più leggero e performante. Ora la collaborazione con Michelin è spinta...

Se si tratta di un’uscita a 40°C come capita in questi giorni o di una sessione di indoor cycling, i pantaloncini Equipe RSr Superleger S9 vi daranno una marcia in...

Corsa N.EXT, l’ultimo arrivato nella grande famiglia Corsa di Vittoria, va ad inserirsi all’apice della categoria Competition, categoria compresa tra la Pro Competition e la Advance Training. Per intenderci, il...

Quando conquisti un traguardo pensi subto alla sfida successiva, ad un'altra avventura: ogni traguardo è un nuovo punto di partenza. Da affrontare al massimo. Corsa N.EXT, l'ultimo arrivato nella famiglia...

Northwave non ne fa mistero, le nuove Extreme PRO 3 sono il frutto della collaborazione del brand con atleti del calibro di Filippo Ganna e rappresentano il vertice della collezione...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Corsa N.EXT, l’ultimo arrivato nella grande famiglia Corsa di Vittoria, va ad inserirsi all’apice della categoria Competition, categoria compresa tra...
di Giorgio Perugini
Leggerissima, più resistente alle forature e completamente riciclabile. Cosa desiderare di più? Ecco a voi la nuova camera d’aria Ultra...
di Giorgio Perugini
È un vero piacere vedere un marchio italiano produrre la famosa maglia Gialla, l’emblema del Tour de France che rappresenta...
di Giorgio Perugini
Il gravel resta il fenomeno del momento ed chiaro che in breve anche il movimento professionistico scenderà su ghiaia per...
di Giorgio Perugini
Se girate in gravel con un po’ di spirito di avventura, apporta potete capire quanti e quali imprevisti si possano...
di Giorgio Perugini
Abbiamo tutti biciclette molto sofisticate, carbonio ovunque, del resto per ottenere tanta leggerezza occorre spingere con i materiali giusti, no?...
di Giorgio Perugini
I ragazzi di Ruff-Cycles hanno portato tonnellate di Rock’n’Roll nel mondo delle e-bike con prodotti che sembrano usciti direttamente dalle...
di Giorgio Perugini
La nuova C68, l’ultimo gioiello Colnago, proietta la casa di Cambiago nel futuro e lo fa con contenuti tecnici di...
di Giorgio Perugini
Race Special è la magia per il grande giorno, la maglia da indossare durante la gara per cui tanto vi...
di Giorgio Perugini
Nasce la C68, dove la C ricorda e riprende ben quattro parole che distinguono il marchio nel mondo: Colnago, Carbonio, Cambiago, Classe. Il...
di Giorgio Perugini
Equipe RSR S9 Targa è il nuovo bib di punta di Assos, un prodotto che racchiude il massimo del know...
di Giorgio Perugini
I guanti Blend di Prologo sono una delle ultime novità del marchio e sebbene non siano dotati della tecnologia CPC...
di Giorgio Perugini
All’apice della gamma di  caschi di casa Rudy Project troviamo i modelli Nytron e Spectrum, entrambi utilizzati dal Team Bahrain...
di Giorgio Perugini
Stiamo parlando di calzature all’apice della collezione, o quasi, visto che sopra di loro c’è solo un modello molto particolare....
di Giorgio Perugini
Esiste un casco che vada bene per tutte le stagioni? Probabilmente ne esistono diversi ma la maggior parte di questi...
di Giorgio Perugini
Tra i rapporti più travagliati della storia c’è senz’altro quello che lega, direi a doppio nodo, freddo ed estremità del...
di Giorgio Perugini
Abbiamo già provato per voi il nuovo occhiale 022 di Salice, un prodotto di fascia media che non teme affatto...
di Giorgio Perugini
Il nuovissimo occhiale 022 di Salice sfrutta linee più attuali che mai per offrirvi prestazioni di altissimo livello, merito anche...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155
Pubblicità | Redazione | Privacy Policy | Cookie Policy | Contattaci

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy