I PIU' LETTI
EROICA DOLOMITI, PER VERI EROI
dalla Redazione | 10/09/2019 | 07:37

L’Eroica Dolomiti 2019, organizzata lo scorso fine settimana nell’area vacanze 3 Cime Dolomiti, sarà indimenticabile sotto molti punti di vista. La pioggia battente, una fitta nebbia e delle temperature tra i 4 e 12 °C hanno richiesto molti sforzi ai ciclisti vintage, che non si sono però fatti rovinare il buonumore dal brutto tempo autunnale. Al contrario: chi in queste circostanze ha combattuto fino alla fine, esausto ma felice, si è potuto sentire ancora di più un eroe. Con 300 ciclisti alla partenza, gli organizzatori dell’Associazione Turistica di San Candido hanno raggiunto un nuovo record di partecipanti. Mischiato tra gli altri partecipanti dell’evento rétro c’era anche Damiano Cunego, l’ex ciclista professionista vincitore del Giro d’Italia nel 2004.

Per buona parte dei 300 ciclisti iscritti, provenienti tra l’altro anche da Australia, Nuova Zelanda e Giappone, l’avventura Eroica Dolomiti 2019 è iniziata sabato mattina poco dopo le 8 dalla zona pedonale di San Candido. La pioggerella e le temperature attorno ai 10 °C lasciavano già intuire agli appassionati di ciclismo che la giornata, in sella a biciclette con almeno trent’anni e con indosso le divise storiche di marchi e squadre dimenticati da tempo, non sarebbe diventata molto piacevole.

In un primo momento – sulla strada sterrata che da Dobbiaco porta a Cortina – le condizioni meteorologiche sembravano essere migliorate. Ma poi, all’eccitante salita al Passo Tre Croci e su verso il lago di Misurina, ha iniziato a diluviare. Le condizioni meteorologiche erano tali che, in una situazione “normale”, chiunque avrebbe pensato ad arrendersi. Ma non i partecipanti dell’Eroica: al punto di ristoro al lago di Misurina si sono rifocillati con una zuppa di gulasch, un risotto ai funghi o delle tagliatelle al ragù di selvaggina e sono ripartiti verso la tappa successiva della loro avventura. A Carbonin una parte dei ciclisti ha preso la via del ritorno verso San Candido, passando per Dobbiaco. Molti altri, però, a Carbonin hanno svoltato verso Cortina per inerpicarsi poco dopo verso Prato Piazza.

Puro ciclismo come una volta

Tra loro anche Franco Rossi, proveniente da Montalcino. “Le condizioni odierne non sono di certo semplici e la pioggia e il freddo ci stanno sfinendo. D’altra parte questo tempo rispecchia perfettamente lo spirito dell’Eroica: qui si tratta di raggiungere i propri limiti e divertirsi comunque. Questo è il ciclismo allo stato puro che hanno conosciuto i nostri avi. Sembra strano, ma mi sto godendo questa giornata quasi come se fossi ancora bambino”, ha dichiarato Rossi, arrivando ai 2040 metri d’altitudine del rifugio Vallandro.

Anche nella discesa attraverso la Valle di Braies fino a Villabassa la pioggia ha continuato ad accompagnare i ciclisti rétro. “Abbiamo partecipato a diverse Eroica. Naturalmente a quella originale a Gaiole in Toscana, ma anche in Inghilterra e recentemente in Germania. Affrontiamo l’Eroica Dolomiti per la prima volta. Il paesaggio montano è fantastico, anche se oggi non riusciamo a vedere molte cime. Tutto è organizzato in modo fantastico, si sente proprio l’ospitalità degli altoatesini”, hanno osservato due partecipanti britannici. Un ciclista tedesco, che stava assistendo alla conversazione, ha aggiunto: “A me è piaciuto talmente tanto che lunedì, se sarà bello, rifarò il percorso”.

L‘Eroica Dolomiti – anche in futuro un evento di nicchia

Mentre la maggior parte dei ciclisti vintage arrivati Villabassa si è diretta verso Dobbiaco per poi ritornare a San Candido, alcuni coraggiosi si sono “arrampicati” verso malga San Silvestro. Nel pomeriggio, dopo aver percorso 118 chilometri, hanno raggiunto la località che vanta 1250 anni di storia. “Ovunque io guardi vedo facce felici. Naturalmente questo ci rende contenti come organizzatori. Di certo avremmo preferito una giornata di sereno come lo scorso anno, ma di sicuro i 300 partecipanti si ricorderanno per molto tempo di questa giornata. L‘Eroica Dolomiti è un prodotto di nicchia. Con questo evento non vogliamo attirare a San Candido un gran numero di partecipanti; il nostro scopo è puntare sulla qualità. Vogliamo offrire a ogni ciclista un evento indimenticabile, durante al quale ha la sensazione che nel nostro ambiente familiare quasi ogni desiderio venga letto nei suoi occhi”, ha tirato le somme Gabriel Fauster dell’Associazione Turistica di San Candido, responsabile dell’organizzazione dell’Eroica Dolomiti.

Solo parole positive sono state pronunciate dall’inventore dell’Eroica, Gianfranco Brocci, nel corso della “Cena Eroica”, con cui si è concluso l’evento ciclistico vintage al rifugio Gigante Baranci. “Quando mi trovo tra persone affini, il cosiddetto popolo dell’Eroica, non posso che stare bene. Essere qui tra le Dolomiti è uno spettacolo. Queste montagne e il ciclismo sono fatti l’uno per l’altro, un po’ come la regione del Chianti e le sue strade sterrate. L’ospitalità dimostrata a noi partecipanti dell’Eroica a San Candido è straordinaria. Qui il turismo si fa nella natura, l’Eroica da parte sua restituisce il vero ciclismo alla popolazione. Sono molto contento che con l’Eroica Dolomiti possiamo offrire agli appassionati di ciclismo una possibilità in più di passare un fine settimana all’insegna dello sport con degli spiriti affini”, ha spiegato Brocci aggiungendo che la 4a Eroica Dolomiti si svolgerà nel settembre 2020.

Questa è l‘Eroica

La versione originale dell‘evento ciclistico vintage, l‘Eroica di Gaiole, ha luogo ogni autunno in Toscana. Negli anni sono nate in tutto il mondo altre manifestazioni figlie del rinomato evento rétro nella regione del Chianti: ce ne sono in diversi luoghi in Europa, in Sudafrica, nella località californiana di Paso Robles e addirittura in Giappone, sul Monte Fuji. Ogni Eroica attira ciclisti da vicino e lontano e si riallaccia ai tempi gloriosi del ciclismo, quando i ciclisti erano considerati degli eroi. Per un giorno si torna, per così dire, alle radici.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Siamo particolarmente orgogliosi di questa collaborazione con questo team, che in pochi anni si è confermato nella top 5 mondiale e unico italiano dell'U.C.I. Women's World Tour 2020. - ha...

  Nella prestigiosa Sala del Tricolore a Reggio Emilia il 21 febbraio 2020 si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della undicesima edizione del Giro Handbike. «La scelta della Sala...

Domenica 5 aprile il Jeko Umbria Marathon Mtb si sposterà a Montecastrilli (Tr) per la seconda prova, la 19ª Granfondo Antica Carsulae. Una manifestazione che è ormai sinonimo di provata qualità organizzativa nel panorama fuoristradistico italiano.  Ancora...

Manca esattamente ormai meno di un mese all’evento più folle ed elettrizzante dell’inverno delle due ruote, La Winter DH, in programma sabato 15 febbraio sulle nevi del Passo del Tonale....

Selle Italia, azienda leader nella progettazione e produzione di selle per bici, si distingue ancora una volta per l’eccezionale rapporto con lo sport e i suoi campioni, realizzando una sella...

Ci sono prodotti che si riconoscono davvero da lontano, in molti casi basta un solo indizio infatti per riconoscerli. Questo è il caso delle calzature da ciclismo Giro...

Fusyon Cashmere Shiny conquista un nuovo riconoscimento internazionale. L’intimo tecnico di UYN che unisce lusso e prestazioni in una sintesi mai ottenuta prima ha ricevuto l’ambito Good Design Award, il...

C’era anche lui, il mitico Beppe Drali, in quel di Lurate Caccivio. Ha voluto esserci, a novantun anni portati splendidamente, per consegnare le sue biciclette agli atleti del Team Asnaghi,...

Sempre grande attenzione all’ospitalità alla Granfondo San Benedetto del Tronto - Ciù Ciù, la cui 11ª edizione si terrà domenica 31 maggio nella Riviera delle Palme. Infatti anche quest’anno è...

La stagione 2020 del Gs Alpi inizia dal mare. Il gruppo sportivo organizzerà infatti, il 15 marzo 2020, la settima edizione della Granfondo Alassio, che si svolgerà tre settimane dopo...

Ancora un successo del circuito Easy Cup MTB 2020 che chiude il “giro di boa” del primo step del 12 Gennaio con numeri da record. Presentata la maglia GSG dei...

Domenica 8 marzo l’Umbria Tuscany Mtb farà tappa a Ciconia di Orvieto (Tr) per la seconda prova, l’Orvieto Wine Marathon, edizione numero 11. Sempre più affascinanti i percorsi: il lungo...

E’ in arrivo un gadget molto bello e utile per tutti coloro che parteciperanno alla Granfondo Laigueglia Lapierre, in programma per domenica 23 febbraio 2020. Nel ricco pacco gara della...

Sul podio della prima gara dell’anno, la classicissima dell'Epifania di Calusco d'Adda, sfilano le due maglie che più di ogni altra rappresenteranno il marchio Olympia nel 2020. Una è quella...

Chi vive di passione per il ciclismo in questo momento dell’anno si nutre di ciclocross in attesa che la stagione su strada prenda il via. Le immagini che...

Parte alla grande il 2020 di Enervit con l’annuncio di una partnership di primissimo livello nel mondo del ciclismo: per i prossimi 3 anni Enervit sarà Official Nutrition Partner del...

Importante accordo di sponsorizzazione per il team Alè BTC Ljubljana, che ha siglato un contratto di partnership con la nota azienda trevigiana Rudy Project. Le atlete dell'U.C.I. Women's Team veneto,...

Domenica 1° marzo a Terontola di Cortona, nella provincia di Arezzo, l’Umbria Tuscany Mtb debutterà in occasione della 17ª Bacialla Bike, gara ormai classica del panorama fuoristradistico del Centro Italia. I percorsi proposti saranno...

Grande successo per le iscrizioni alla seconda edizione della Marathon dell’Altopiano. La notizia della seconda edizione della Marathon dell’Altopiano ha suscitato già un enorme interesse nei confronti della manifestazione generando numerose...

Domenica 8 marzo il Jeko Umbria Marathon Mtb partirà da Ciconia di Orvieto (Tr) con l’Orvieto Wine Marathon, edizione numero 11. Sempre più affascinanti e divertenti i percorsi: uno...

Enervit, è orgogliosa di annunciare l’importante partnership triennale con il Team Trek-Segafredo in qualità di Official Nutrition Partner. Enervit, azienda leader in Italia e tra i principali player europei nei...

Vorreste provare un massaggio per alleviare i dolori e migliorare il recupero muscolare? Ecco a voi Compex Fixx™ 1.0, la pistola da massaggio che rilassa, riscalda i muscoli...

Giro del Granducato di Toscana, il viaggio nella bellezza e nella storia inizia da qui. Cinque prove per scoprire altrettante località che hanno segnato la storia della regione che ha...

Pedalando sulle strade della Castelfidardo-Senigallia, sesta tappa della Tirreno-Adriatico, ammirando paesaggi meravigliosi e indimenticabili. Sarà questa la possibilità che avranno i ciclisti che domenica 1° marzo prenderanno parte alla Granfondo Città di Ancona, pedalando sui tracciati disegnati...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
di Giorgio Perugini
L’azienda americana Trek ha da poco creato un nuovo gruppo di prodotti accumunati dalla sigla XXX, un vero...
di Giulia De Maio
La stagione invernale è l’ideale per tirare un po’ il fiato, concentrarci sulla nostra bicicletta e magari concederci qualche sfizio...
di Giorgio Perugini
Agli irriducibili del completo estivo non posso fare altro che suggerire i manicotti e i gambali Storm della...
di Giorgio Perugini
Siamo spesso alla ricerca della bici giusta, quella che possiamo cucirci addosso per passare con disinvoltura dalla gran...
di Giorgio Perugini
Veloce, vincente e versatile. Ecco Utopia descritto con tre semplici parole. Veloce, visto che la stessa Kask assicura...
di Pietro Illarietti
  La Cinelli Superstar è una bicicletta che oserei definire smart. Cosa mi è piacuto di questo prodotto corsaiolo...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali prodotti da Limar hanno notoriamente un rapporto qualità/prezzo davvero sorprendente, motivo per cui vi consiglio una...
di Giorgio Perugini
Se c’è un capo che ritengo indispensabile, quello è sicuramente il gilet. Pratico e leggero, trova spazio facilmente...
di Giorgio Perugini
  Superleggera come la luce, bella come poche altre possono esserla. Aurata si presenta così, come un pezzo di rara...
di Giorgio Perugini
Avete il piglio del velocista? Siete passisti veloci e divorate asfalto a grande velocità? Immagino quindi che la...
di Giorgio Perugini
Forza e coraggio, arriva il periodo più difficile dell’anno per quanto riguarda il modo di vestirsi direte le...
di Giorgio Perugini
Oakley, storico e rinomato marchio produttore di occhiali, ha lanciato l’anno scorso la sua collezione di caschi dedicati...
di Giorgio Perugini
Air PRO non è semplicemente un casco leggero e perfettamente a suo agio nelle calde giornate estive, è...
Gli occhiali Julbo Aero sono pensati per chi ama praticare sport governati della velocità ed è proprio per...
di Giorgio Perugini
Le giornate calde proseguono e se tutto va come nelle passate stagioni, il completo estivo rimarrà ancora a...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy