I PIU' LETTI
SIDI SHOT, SCARPA DA CAMPIONI
dalla Redazione | 25/05/2018 | 07:13

Sidi è uno di quei marchi che ha fatto la storia del ciclismo, una lunga storia fatta di passione e costellata da innovazioni tecniche che hanno segnato il progresso delle calzature dedicate al nostro sport. Le nuove Shot sono scarpe di altissima gamma e altamente performanti, esattamente come ci si aspetta da un modello che rappresenta l’apice dell’intera collezione

Sarebbe davvero difficile elencare le grandi vittorie degli atleti che hanno corso con le Shot negli ultimi due anni, ma è estremamente facile ricordare quella che ci ha dato più piacere nel 2018, ovvero lo spettacolare trionfo di Vincenzo Nibali nella Milano-Sanremo.

La tomaia in Microfibra Techpro è rinomata per resistenza e stabilita sotto stress, una vera garanzia per una tenuta nel tempo della scarpa. Nelle fasi di lavorazione viene sottoposta ad un trattamento di impermeabilizzazione che riduce il grado di assorbimento dell’acqua e in generale dell’umidità, inoltre, nello stesso processo viene anche resa « anti-muffa » ed è certificata poiché non contiene assolutamente sostanze nocive.

Sono presenti sulla superficie della tomaia dei fori e ampie prese d’aria completate con tessuto mesh per assicurare lo scambio termico dall’interno all’esterno, una piacevole ventilazione per le giornate bollenti.

La chiusura è affidata al doppio Tecno-3 Push System, due rotori inseriti in un’unica base posizionata sulla linguetta. Questo sistema, alloggiato nell’ideale centro della scarpa, assicura una tensione decisamente equilibrata e una chiusura simmetrica per ogni tipo di piede.

Ovviamente, i due rotori si possono stringere indipendentemente l’uno dall’altro grazie ad una leva. Questa si solleva con la semplice pressione del pulsante rosso posto al centro del meccanismo mentre il rilascio avviene tramite due leve poste ai lati dei due rotori. Basta una pressione su queste leve per riuscire a sollevare la linguetta e facilitare l’uscita del piede dalla scarpa.

Sulle Shot ritroviamo il tallone tecnico regolabile, infatti, tramite il sistema Adjustable Heel Retention Device è possibile con due viti regolare il contenimento del tallone per evitare fastidiosi movimenti del piede all’interno della scarpa.

In particolare, è possibile intervenire nella regolazione indipendente da ogni lato, una personalizzazione che può in alcuni casi fare una grande differenza. La struttura realizzata in materiale plastico che abbraccia il tallone ospita al suo interno due elementi rifrangenti e gioca un ruolo chiave sia nel contenimento della calzata che nella protezione del piede in caso di caduta.

La suola Vent Carbon ospita diverse prese d’aria, tra cui una frontale regolabile (tutta chiusa, tutta aperta e posizioni intermedie) ed una seconda posta a metà pianta completamente aperta. Queste alimentano i canali posti all’interno della suola per ottimizzare il passaggio dell’aria fresca a contatto con il piede.

L’intera suola è fatta rigorosamente a mano con fibra di carbonio a tramatura intrecciata per massimizzare la rigidità lasciando comunque l’opportunità di una leggera flessione, un dettaglio studiato a tavolino per alleviare biomeccanicamente tutti gli eventuali stress a carico dei tendini plantari.

Questa caratteristica favorisce inoltre la normale microcircolazione sanguigna a livello dell’arto. Nei rari passi fatti a piedi avrete a disposizione un bel tacco in gomma, un « vero tacco » che assicura grande stabilità. Per il posizionamento della tacchetta potrete contare su una comoda scala graduata e su una superficie leggermente rugosa, perfetta per evitare l’insorgere di fastidiosi rumori e migliorare di fatto l’attrito tra tacchetta e suola.

Da una scarpa come la Shot ci si aspetta molto ma vi assicuro che ogni promessa viene mantenuta. Una volta infilate, i due Tenco-3 Push System riescono ad offrire una buona tensione e la calzata, favorita da un tacco rifinito in maniera magistrale, rimane precisa e stabile. La regolazione di fino mentre si pedala rimane forse un po’ difficoltosa, ma una volta presa la mano con il bottone rosso che libera la leva tutto sarà molto più facile e veloce.

Le forze messe in gioco dai meccanismi di chiusura non si rivelano assolutamente un problema per il collo del piede e la chiusura rimane sempre estremamente bilanciata. Per quanto riguarda la tomaia, siamo probabilmente di fronte alla migliore in circolazione per tenuta nel tempo.

Basta un minimo di pulizia per fare in modo che la scarpa sembri sempre nuova anche dopo molto tempo. Chapeau! La suola è rigida e assicura una perfetta trasmissione della potenza assicurando una discreta ventilazione anche durante le giornate più calde. SI tratta a tutti gli effetti di una scarpa « race » ma dotata di una assoluta eleganza. Comodità e prestazioni sono perfettamente equilibrate con una cura per i dettagli e i materiali da prima della classe.

Difficilmente si incontrano materiali diversi tra loro così cuciti bene gli uni agli altri, una riprova che chi lavora in questa azienda lo fa con maestria e passione. Chi da sempre resta fedele al marchio Sidi troverà nelle Shot il massimo delle proprie aspirazioni.

Shot è disponibile nei numeri 40-41-41,5-42-42,5-43-43,5-44-44,5-45-45,5- 46 -47-48 e in diverse colorazioni per le quali vi rimandiamo al sito SIDI (qui il link).

 

http://www.sidi.com/it

 

★★★★★ prezzo
★★★★★ competizione
★★★★★ comodità
★★★★★ rifiniture
★★★★★ solidità
★★★★☆ ventilazione
★★★★★ rigidità suola
 
Giorgio Perugini
 
 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Uno sprint da velocista. Cosmobike Show ha chiuso alla Fiera di Verona il weekend dedicato alla passione-bici, registrando 32mila visitatori. Il nuovo format consumer di festival nazionale per le due...

Sin dalla sua nascita il Salese Factory Team, il sodalizio che si occupa del ciclismo fuoristrada, ha sempre avuto come punto di riferimento il motto "Insieme si vince" e per...

Giovani, ambiziosi e impegnati nel produrre oggetti dal design innovativo, senza mai dimenticare la loro funzionalità. Questi sono gli indizi per scoprire e conoscere CarbonWorks, un’azienda giovane che...

Il weekend più frizzante della stagione sta per avvicinarsi, ormai sono poche le settimane che ci dividono dal Colnago Cycling Festival 2019. Nella giornata del 14 febbraio c'è stata la prova...

In coda al talk inaugurale, all'interno di Cosmobike Show alla Fiera di Verona, sono stati consegnati i premi della quarta edizione dell'Oscar Italiano del cicloturismo, l’Italian Green Road Award, premio...

Si avvicina il cambio quota per il Jeko Umbria Marathon Mtb 2019, al quale si potrà aderire con 120 euro fino al 20 febbraio, quota che poi sarà di 140 euro...

Il sodalizio Crocelle Race Team inizia ufficialmente il suo percorso di avvicinamento alla terza edizione della cross country Crocelle Race Park per far si che questo appuntamento, datato domenica 14...

Ci sarà tempo soltanto fino al 20 febbraio per aderire all’Umbria Tuscany Mtb, novità 2019 per gli appassionati della mountain bike che porterà a pedalare tra Umbria e Toscana, offrendo...

Nella splendida cornice del Bianchi Cafè & Cycles di Milano, ha preso ufficialmente il via la stagione 2019 per il Team Bianchi Countervali, la formazione factory in cui corrono Stephane...

Da 40 anni lavora la plastica e una sera a cena ha avuto l’illuminazione: costruire una bicicletta a bassissimo costo, sfruttando proprio la plastica da buttare. Venti anni di studio,...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Aerodinamiche, rigide il giusto e molto comode, queste prime tre caratteristiche vanno a tracciare i profili delle nuove...
di Giorgio Perugini
Air Speed è il casco migliore ad una velocità media di 40km/h e chi lo dice ha fatto...
di Giorgio Perugini
Generalmente in questo periodo dell’anno mi affido a pneumatici invernali, una scelta spesso obbligata per via del pessimo...
di Giorgio Perugini
La giacca Vega Extreme di Santini, posizionata al vertice della nuova linea high performance per fronteggiare le rigide...
di Giorgio Perugini
Chi di voi pensa al marchio Ursus, dovrebbe ricordare che questa azienda, oltre a produrre alcune delle migliori ruote attualmente...
di Giorgio Perugini
Ci sono ciclisti che sono sospinti da un solo desiderio: ottenere e provare sempre qualcosa in più per...
di Giorgio Perugini
Spesso un capo invernale può essere troppo caldo oppure, talvolta, non è abbastanza isolante mentre in altri casi...
di Giorgio Perugini
Ammettiamolo, con i tempi che corrono valutare con attenzione le spese che vorremmo fare non è affatto una...
di Pietro Illarietti
Nasce oggi una nuova rubrica di tuttobicitech dal titolo «Tested4You»: come facile intuire, i nostri tester proveranno per voi capi...
di Giorgio Perugini
  Due giorni a Cannes per una presentazione ufficiale Look non sono roba da poco. La casa francese continua ad...
di Giorgio Perugini
  Ho una personalissima lista di cose che mi fanno girare le scatole e quasi in cima all’elenco si posiziona...
di Giorgio Perugini
La sella perfetta esiste, questo è poco ma sicuro. Sarà l’unica che vi farà pedalare più comodamente rispetto ad altre...
di Giorgio Perugini
  Nella storia recente abbiamo potuto notare come alcuni prodotti abbiano avuto il merito di fare scuola gettando la base...
di Giorgio Perugini
  Ebbene sì, non si tratta di un prodotto nuovissimo, infatti, i Michelin Power Competition sono in vendita da più...
di Giorgio Perugini
Sono passati diversi giorni dall’Eroica e a parte un discreto mal di gambe mi è rimasto addosso un incredibile entusiasmo....
di Giorgio Perugini
La domanda che mi fanno in molti incontrandomi in bici durante il giorno è sempre la stessa: perché lasci le luci...
di Giorgio Perugini
Sono stati la novità dell’anno di Oakley,  i Flight Jacket hanno vinto la partita contro l’appannamento in maniera definitiva, questa...
di Giorgio Perugini
  Tranquilli, i tempi son cambiati e non si cade in contraddizione desiderando un casco ventilato e aerodinamico. Oggi come...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy