I PIU' LETTI
LUKAS KAUFMANN TORNA AD APPENNINICA PER IL BIS
dalla Redazione | 24/06/2020 | 07:40

Resistere al richiamo di Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race non è cosa facile. Il vincitore della prima edizione, Lukas Kaufmann, lo può confermare, visto che dal 27 settembre al 3 ottobre 2020 sarà nuovamente sull’Appennino emiliano per cercare di difendere lo scettro conquistato lo scorso anno. Nel 2019 ha dimostrato tutte le sue qualità, sia in salita che sui veloci sentieri in discesa, aggiudicandosi alla fine la classifica generale individuale e diventando così il primo vincitore nella storia di Appenninica.

È nato a Linz, nell’Austria settentrionale, nel 1994 e da circa una decina d’anni viaggia per il mondo alla ricerca di gare che possano soddisfare la sua passione per le ruote grasse e la fatica in bicicletta. Col passare degli anni ha alzato sempre più l’asticella, trovando nelle corse a tappe il terreno ideale per coltivare le sue doti.

“L’anno scorso sono venuto a conoscenza di Appenninica tramite un annuncio su Facebook – racconta Kaufmann -. Una gara a tappe in una bellissima zona dell’Italia: era quello che cercavo e mi sono subito iscritto. Inizialmente dovevo partecipare in coppia con un mio amico, che però alla fine non ha potuto esserci, così ho corso da solo. Non mi aspettavo certo di vincere, anche se sapevo di essere in buona forma, visto che pochi giorni prima avevo chiuso terzo il Salzkammergut Trophy, 11 ore di corsa per 210 km e 7100 metri di dislivello complessivo”.

Lukas ha saputo calarsi perfettamente nell’ambiente di Appenninica, godendosi appieno anche l’atmosfera una volta sceso di bicicletta: “Il clima familiare è una delle cose che ho apprezzato di più della gara. Alla fine della settimana tutti si conoscevano tra loro. Per non parlare del cibo, di qualità eccelsa, in particolare il Parmigiano Reggiano”.

Alla fine, però, per un accanito biker come lui, è importante avere un tracciato adatto su cui sfogarsi: “Ho fatto corse a tappe in Austria, Croazia, Svizzera, Francia, Spagna, Costa Rica e Australia, ma da nessuna parte ho apprezzato il percorso come ad Appenninica – spiega ancora il 26enne austriaco -. C’è bisogno di una grande tecnica per le difficoltà dei sentieri e un’ottima resistenza, perché dopo sette giorni di gara si è veramente esausti”.

L’obiettivo è quello di ripetersi, sfruttando l’esperienza acquisita lo scorso anno e la conoscenza di molte delle insidie che nasconde l’Appennino. In questo 2020, però, la concorrenza sarà superiore e i rivali più agguerriti: “L’anno scorso, nelle dieci ore di viaggio tornando a casa dalla corsa, riflettevo su quanto questa gara sarebbe cresciuta col passare degli anni. Gli organizzatori stanno facendo un lavoro eccellente ed è logico che pian piano si iscriveranno corridori sempre più forti. Per quanto mi riguarda, non vedo l’ora di sfidare atleti come Milton Ramos e tanti altri. Una gara a tappe è sempre imprevedibile, ma sicuramente partirò per ripetere la vittoria dell’anno scorso. Mi allenerò intensamente fino a settembre, poi se non riuscirò a vincere mi potrò comunque godere il percorso, il buon cibo, il magnifico paesaggio e la compagnia del gruppo di lavoro di Appenninica”.

Informazioni utili su Appenninica

Ad Appenninica è possibile gareggiare in coppia come team, con classifica generale per le varie categorie, oppure individualmente (SOLO) nella categoria uomini/donne.

È una gara full-service, pertanto la quota di iscrizione è già comprensiva di numerosi servizi: dal pernottamento ai pasti e all’assistenza tecnica solo per citarne alcuni. Ad ogni modo, sono disponibili anche alcuni pacchetti di servizi extra per rendere l’esperienza più completa e confortevole.

La corsa toccherà quattro province, in quattro comuni immersi nella bellezza dell’Appennino, per un totale di sette tappe. Si partirà da Porretta Terme (Bologna), che ospiterà la prima tappa e la partenza della seconda, per poi spostarsi a Fanano (Modena) e dalla quarta, la Queen Stage da oltre 4000 metri di dislivello, a Castelnovo ne’ Monti (Reggio Emilia). Gli arrivi delle ultime due tappe, invece, saranno a Noceto (Parma), nel cuore dell’area di produzione del Parmigiano Reggiano. IL PERCORSO NEL DETTAGLIO

Le iscrizioni per Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race sono aperte sul sito.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
La Granfondo Stelvio Santini ritorna nel 2021, sempre la prima domenica di giugno: lo Stelvio, da poco protagonista di una delle tappe più avvincenti del Giro d’Italia, è pronto...

Ogliastra, una gemma incastonata tra terra e mare. Un paradiso ad occhi aperti tutto da scoprire dove la natura riesce ancora a lasciare assolutamente senza fiato. Un territorio unico: spiagge...

Ieri alle 19.00 su tutti i canali social dell’azienda milanese, Guerciotti ha svelato il primo prodotto della gamma I.ON, ossia EUREKA I.ON. Telaio in monoscocca di carbonio concepito da Guerciotti allo...

Ieri a Milano si è conclusa la 103esima edizione del Giro d’Italia con grandi soddisfazioni per il team degli atleti Sidi. Arnaud Demare si è confermato il re degli sprint,...

Enervit cambia le regole del gioco. E lo fa con i professionisti dell’endurance, supportandoli nel migliore dei modi nell’ottimizzare la loro performance. Da questo obiettivo e dalla ricerca Enervit nasce...

Sarà anche una questione di ottimismo, ma fino a quando posso fare a meno dei capi pesanti cerco di abbinarne diversi per trovare l’equilibrio termico sperato. Il punto fisso in...

Vento Argo R1, Antares R1 e Arione R1 sono le selle fi’zi:k che hanno corso e vinto il Giro d’Italia che si è concluso ieri con la vittoria di Tao...

Gaia Tormena questa volta non ce l'ha fatta. Al campionato del Mondo Eliminator che si è celebrato a Leuven, in Belgio, la 18enne valdostana, dominatrice fino ad oggi della stagione...

I numeri raccontano di un movimento gravel in forte crescita. Infatti alla quarta edizione di Nova Eroica, disputata in questo fine settimana a Buonconvento, si erano iscritti 1274 ciclisti in...

Al termine di una delle stagioni World Tour più vincenti,  Bianchi è orgogliosa di presentare la sua ultima innovazione per il mondo racing su strada: Specialissima. Che si tratti di scattare sui...

Ci siamo, oggi passeremo direttamente all’ora solare e quindi dovremo fare i conti con giornate sempre più buie. I ciclisti temono molto questo momento dell’anno, del resto, la fine del...

Che fosse un Giro d’Italia particolare lo sapevamo in partenza, questo è chiaro. Attraversare la nostra bella penisola a maggio riserva qualche imprevisto meteorologico, ma passare da sud a nord...

Bici tradizionali, bici elettriche, monopattini e tanto altro. La mobilità dolce piace, e sempre di più, agli italiani. Al punto da aver ormai trovato -pare -una stabile convivenza con l’automobile,...

Air-Liner GRAVEL è un prezioso alleato contro le forature messo a punto da Vittoria e lavora in abbinamento ad aria e lattice per migliorare le performance dei moderni sistemi tubeless....

Vigorelli istituisce un mondo, un universo. A Milano e nel mondo è sinonimo di record epici, di velocità, di sfde, di vittorie. Di Pista. Oggi più che mai attuale, grazie...

Procede l'iter burocratico per la realizzazione della Ciclo-Via Appenninica, l'itinerario ciclo-turistico che unisce l'Italia dalla Liguria alla Sicilia attraverso le strade secondarie a basso traffico dell'Appennino. Il progetto promosso a...

La nuova collezione invernale Equipe offre una naturale estensione dell’Assos Layering System, un sistema che abbina capi, quindi strati diversi, per garantire a chi pedala durante l’inverno la massima stabilità...

Guerciotti è pronta a presentare la sua nuova gamma elettrica, che sarà svelata lunedi 26 ottobre alle ore 19.00 su tutti i canali social dell’azienda milanese. Nel frattempo, Guerciotti anticipa...

È veramente difficile trovare ultimamente un marchio oltre a POC che si sia distinto di più per il design dei prodotti, forme innovative sempre connesse alla performance, questo sia chiaro....

Ci sono sostanziali cambiamenti al programma di Nova Eroica che si svolgerà regolarmente domenica 25 ottobre a Buonconvento, in provincia di Siena. I cambiamenti sono suggeriti dalla prudenza che va...

Ha provato in tutti i modi, il Gs Loabikers, a salvare il Trofeo Loabikers e portarlo al termine, ma le ultime disposizioni del governo hanno messo timore agli amministratori locali,...

Mascherina e scaldacollo, un colpo solo e due bersagli centrati in pieno! Il governo ha messo le cose in chiaro, diversi paletti delimiteranno le nostre libertà ma nessuna di queste...

Un nuovo capitolo della storia di Bianchi nel circuito UCI World Tour è pronto a cominciare con l’accordo pluriennale di partnership firmato...

Raccogliere l’eredita di un prodotto vincente e perforante come le fi’zi:k Infinito R1, scarpe che hanno raccolto in questi ultimi anni larghi consensi tra amatori e professionisti, non è cosa...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




È veramente difficile trovare ultimamente un marchio oltre a POC che si sia distinto di più per il design dei...
di Pietro Illarietti
Si chiama Aqua Pro Jacket, by Sportful, e nel nome c'è molta dell'essenza di questo capo che si propone...
di Giorgio Perugini
Le abbiamo già conosciute, infatti ve ne ho parlato in occasione della loro presentazione, del resto la speciale edizione Les...
di Giorgio Perugini
Un casco oggi deve rispondere davvero a molti requisiti, inoltre, per molti è diventato un capo/accessorio da abbinare speso a...
di Giorgio Perugini
Se vi piacciono i telai classici e avete il pallino per i prodotti leggeri, con la nuova Pedemonte Aurata RS...
di Giorgio Perugini
È passato un mese abbondante dal lancio della nuova gamma di tubeless prodotti da Pirelli e non ci sono dubbi,...
di Giorgio Perugini
Le Bont Vaypor S sono scarpe dalle altissime prestazioni ed è il motivo principale che le fa preferire da molti...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventus 2.0 e gli occhiali Supernova formano un’accoppiata appagante dal punto estetico e interessantissima dal punto di vista...
di Giorgio Perugini
Che Trenta 3K Carbon sia un casco vincente, comodo e sicuro lo dimostrano in ogni occasione gli atleti del UAE...
di Giorgio Perugini
Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo...
di Giorgio Perugini
Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando...
di Giorgio Perugini
Nel momento più caldo dell’anno non si deve rinunciare al casco ma puntare su un prodotto leggero, sicuro e molto...
di Giorgio Perugini
Non tutti gli amatori desiderano suole rigide e tomaie iper contenitive ed il motivo è semplice, la ricerca delle massime...
di Giorgio Perugini
Il nostro Vincenzo Nibali è senza dubbio un immenso campione, un atleta geniale e moderno in grado di vincere su...
di Giorgio Perugini
In casa Veloflex non ne hanno mai fatto mistero, infatti, chiamano i loro copertoncini direttamente tubolari aperti, giusto per far...
di Giorgio Perugini
Ci sono prodotti che hanno fatto la storia del ciclismo, rivoluzionando completamente ogni concetto di vestibilità e sostegno offerto all’atleta....
di Giorgio Perugini
La e-bike è il futuro ed è l’emblema della nuova mobilità, per intenderci, quella sostenibile che promette di cambiare il...
di Giorgio Perugini
Il casco Giro Manifest Sferical è l’ultima novità destinata al mondo off-road che sfrutta la Spherical™ Technology creata in partnership...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy