I PIU' LETTI
GF DI CASTEGGIO AGRESSIVE. ALLA SCOPERTA DI SE STESSI
dalla Redazione | 21/11/2019 | 07:21

Solo guardando a Dioniso, divinità dell'Olimpo greco considerato inventore della vite e del vino, possiamo scoprirci insofferenti a qualsiasi limite. Il vino ci consente di incorniciare la vita, come il palco in ogni teatro con i suoi tendaggi e le sue quinte.

Domenica 6 settembre 2020 gli appassionati dello sport delle due ruote cercheranno di superare i propri limiti, in sella all'amata bicicletta, nella Granfondo di Casteggio Agressive che andrà in scena nel palco naturale di Casteggio e dell' Oltrepò Pavese, zona di vigneti di alta qualità dove gli amanti del turismo enogastronomico potranno degustare vini tipici conosciuti in tutto il mondo.

I colori della vendemmia dipingono le colline e accompagneranno i partecipanti lungo la prima salita, che conduce a Montalto Pavese, da affrontare subito dopo il via. Dieci chilometri di ascesa, venticinque minuti di pedalata per allungare il gruppo, la salita è pedalabile e presenta anche tratti in pianura e discesa, ma sarà il ritmo della pedalata a fare la differenza. La seguente discesa verso Vallescuropasso, ripida e scorrevole visto il fondo stradale in ottime condizioni, contribuirà a selezionare ulteriormente il gruppo.

Il ciclismo è il teatro vero della vita, in cui gli ostacoli si susseguono e vanno affrontati con determinazione per essere superati e raggiungere i traguardi che ciascuno si prefigge.La salita verso Pometo proietta i corridori verso il Piccolo Stelvio, che viene affrontato in discesa. Un tratto caratterizzato da diversi tornanti in cui è necessario rilanciare più volte l'azione per rimanere nel gruppo. Terminata la discesa all'ingresso di Caminata, la divisione dei due percorsi. Coloro che opteranno per il percorso lungo, 121 chilometri e 2100 metri di dislivello, andranno ad affrontare la salita che conduce a Cicogni per incontrare il secondo ristoro. Ma attenzione le fatiche non sono finite, anzi dopo aver affrontato un breve tratto in discesa si torna a salire verso Bivio per Romagnese. La strada è quella che da Bobbio conduce a Passo Penice, ma i partecipanti non raggiungeranno il Passo meta di molti ciclisti, due chilometri prima si lanceranno in discesa, rientrando in Val Tidone, sfiorando Zavattarello e in località Le Moline entreranno nel secondo tratto di percorso comune ad entrambi i tracciati.

La salita di Cicogni e quella che conduce al Passo Penice rappresentano il trampolino ideale per i corridori che ambiscono al successo finale o di categorie, ma anche per chi vuol testare la gamba.

Il tratto più impegnativo della granfondo arriva al termine della salita di Valverde. Cinquecento metri con pendenza che arriva anche al 12%. C'è da stringere i denti e affrontare la salita con il proprio passo, il terzo ristoro è vicino e offrirà l'occasione per recuperare le energie dissipate. Cinquecento metri che potrebbero nuocere a chi ha sprecato troppe energie nelle precedenti salite o lanciare verso l'ambito traguardo chi lotta per il successo.

La discesa verso Ponte Nizza annuncia il finale. Dopo aver toccato i territori di Godiasco, Salice Terme, Rivanazzano si arriva a Torrazza Coste. L'adrenalina pervade la schiena e permette di pescare le energie residue alle leve per raggiungere Casteggio, magari provando l'allungo per scrollarsi dalla ruota gli avversari.

Gli ultimi due chilometri, vallonati, e due ampie curve porteranno all'arrivo, permettendo a tutti di affrontare gli ultimi cinquanta metri in salita con un buon ritmo iniziale. la fatica si conclude dinanzi alla Certosa Cantù di Casteggio.

Mediofondo. I corridori che sceglieranno invece di pedalare sul percorso mediofondo, 81 chilometri e 1150 metri di dislivello, dopo aver affrontato in discesa il Piccolo Stelvio e raggiunto la divisione dei percorsi andranno ad affrontare la salita di Valverde, evitando le salite di Cicogni e quella che conduce a Bivio Romagnese.

La quarta edizione della Granfondo di Casteggio Agressive è una manifestazione ideale per chi è alla ricerca del prestigioso successo finale o di categoria, per chi dopo la pausa estiva vuol riprendere a gareggiare in via del finale di stagione e per coloro che amano confrontarsi con sé stessi e i loro compagni di squadra. 

Iscrizioni aperte. Le iscrizioni si possono effettuare online attraverso il portale della società Endu.

I corridori potranno sottoscrivere l’adesione alla sola Granfondo di Casteggio Agressive o l’iscrizione combinata con la Granfondo Valtidone, con la Granfondo del Penice o con entrambe. Le tre gare daranno vita anche quest’anno al Trofeo Santangiolino, il challenge che premia le prime cinque società che avranno iscritto il maggior numero di tesserati alle tre granfondo.

Iscrizione alla Granfondo di Casteggio Agressive dal 01/10/2019 al 31/12/2019 Euro 33,00

Iscrizione combinate Santangioline dal 01/10/2019 al 31/12/2019 Euro 90,00 (3 eventi), 60 euro (2 eventi)

È possibile inoltre effettuare iscrizioni multiple per tesserati della stessa squadra scaricando i moduli dalla relativa pagina iscrizioni alla granfondo o alle combinate proposte.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Dopo il successo della Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup di Leogang, in Austria continua lo show a due ruote. Finalmente è ora del festival del free ride mtb più pazzo al mondo. Il...

Probabilmente mancava questo piccolo tassello ed è così che Pirelli, azienda leader anche nella produzione di copertoni, tubeless e tubolari destinati al ciclismo va a completare la sua gamma di...

A distanza di due settimane, la famiglia Sidi festeggia una prestigiosa doppietta al Giro d’Italia, questa volta nella categoria giovanile Under 23. Al Giro Baby trionfa il team Colpack Ballan...

Cosa c'è di meglio che pedalare su strade chiuse al traffico, al centro di una natura straordinaria e di bellezze incontaminate? Il sogno di strasforma in realtà sulle strade...

Dopo i baby campioni come Pogacar ed Evenepoel, è arrivato il talentuoso Juan Ayuso, che dopo aver vinto il 'Giro Baby', dal 31 luglio vestirà i colori della UAE Emirates,...

Viaggia a pieno ritmo la macchina organizzativa della 3ª Granfondo Michele Scarponi - Strade Imbrecciate, che il 26 settembre sarà organizzata dal Gc Michele Scarponi, in collaborazione con l’ASD Waypoint...

Un importante accordo è stato siglato nei giorni scorsi tra gli organizzatori della Mythos Primiero Dolomiti e quelli della Granfondo del Brunello di Montalcino e della Val d’Orcia. Per gli...

A due settimane di distanza dal primo podio stagionale, è arrivata, nella quarta prova della Veneto Cup svoltasi a Borso del Grappa (Treviso) anche il primo successo per il Team...

Gli High Road SL sono stati presentati nel 2020 in una veste migliorata e rivisitata, questo è quello che ha comunicato MAXXIS, ma quello che vi posso dire io è...

A tutti gli appassionati di corsa a piedi,  Garmin comunica l’introduzione di nuove funzioni sugli smartwatch Forerunner 245, Forerunner 245 Music, Forerunner 745 e Forerunner 945, installabili e disponibili attraverso...

Torna Nova Eroica in Val d’Arbia e torna nella sua stagione ideale. La quinta edizione di Nova Eroica si svolgerà infatti a Buonconvento, in provincia di Siena, il 17 e...

La prima doppia tappa della stagione 2021 della Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup ha regalato tanti colpi di scena e il gradito ritorno del pubblico sui campi di gara. Leogang ha...

Leggerezza, ventilazione e aerodinamicità, come fare a trovare il giusto equilibrio in un completo da bici? Non è una cosa semplice, davvero, è come pretendere di avere una ultra sportiva...

Sono stati due giorni di festa per il ciclismo amatoriale a Somma Lombardo in occasione della  prova unica di Campionato Italiano Master – Trofeo Secondo Mona. Il Velo Club Sommese...

Il parco nazionale dei Monti Sibillini, un territorio splendido, da difendere e preservare. Proprio per questo gli organizzatori della Granfondo Sibillini, in programma domenica 27 giugno a Caldarola, hanno deciso...

Il cappellino da ciclista è un classico intramontabile, sia per la moda che per i veri praticanti. L’accessorio ha molti aspetti positivi, soprattutto ora che Assos lo ha ridisegnato con...

Si sono da poco spenti i riflettori di un vero e proprio spettacolo che ha visto come protagonisti i nomi di riferimento...

Le Marche un quadro a cielo aperto “pennellate” dalle ruote delle biciclette. Si può sintetizzare cosi il successo e l’entusiasmo che hanno accompagnato lo svolgimento a Numana del Bike Tour...

E’ stata presentata ieri a Feltre l’edizione del ”Rinascimento” come ha definito Ivan Piol, presidente del Pedale Feltrino, la 26. SPortful Dolomiti Race che torna in calendario il 20 giugno...

ROX 2.0, ROX 4.0 e ROX 11.1 EVO  sono i nuovi prodotti pensati e realizzati per ciclisti amatoriali e professionisti, device dotati di numerose funzioni. Sigma, marchio distribuito in Italia...

La pista permanente Bike Off Road di Castelfranco Veneto ospiterà il 19/20 giugno il Demo Ride Trek dove sarà possibile testare gratuitamente numerosi modelli MTB, strada ed e-bike. I più...

Velo Plus è un’azienda giovanissima che vive di ciclismo ed è specializzata nella produzione di abbigliamento personalizzato, un segmento particolarmente caro agli amatori. Nella nuova collezione troviamo moltissime novità che...

Un’idea, un regalo, un omaggio. E alla fine un’opera d’arte. De Rosa presenta la SK Pininfarina “Proud To Be Italian”, un personalissimo omaggio ad Elia Viviani, primo ciclista italiano nella...

In questo momento particolare siamo obbligati a guardare avanti, a quando la tensione e l’oppressione avranno finalmente lasciato il posto al desiderio di tornare a pedalare senza vincoli e restrizioni...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Leggerezza, ventilazione e aerodinamicità, come fare a trovare il giusto equilibrio in un completo da bici? Non è una cosa...
di Giorgio Perugini
Alé è un brand italiano che non ha bisogno di molte presentazioni, del resto si tratta di un marchio che...
di Giorgio Perugini
In questo ultimo anno abbiamo potuto tutti constatare quanto sia cresciuto il fenomeno gravel, un nuovo trend che ha confermato...
di Giorgio Perugini
La rivoluzione OCLV 800 Series abbraccia anche la gamma Madone esaltandone reattività e leggerezza, una dieta dimagrante per questo telaio...
di Giorgio Perugini
Il mercato delle e-bike corre veloce, un incremento davvero positivo che ha dimostrato quanto i nostri consumatori fossero in realtà...
di Giorgio Perugini
Finisseur, marchio prodotto da Deporvillage, azienda leader della vendita online per articoli sportivi, ha recentemente lanciato la propria collezione primavera-estate,...
di Giorgio Perugini
Si fa presto a dire pronto gara, infatti, questo è uno spot troppo spesso abusato. In casa Assos non si...
di Giorgio Perugini
Il casco Helios™ Spherical MIPS® è stato una delle ultime novità di Giro ed è un modello leggero e incredibilmente...
di Giorgio Perugini
Selle Italia ha pensato bene di proporre il nuovissimo modello Flite anche in versione Gravel e vi dirò, operazione riuscita...
di Giorgio Perugini
È davvero difficile raccontarvi se un gruppo è migliore di un altro, del resto, comprenderete quante siano le differenze tra...
di Giorgio Perugini
I generi esistono ancora? Si direbbe di sì per quanto riguarda la tipologia di telaio, in effetti, esiste quello aero,...
di Giorgio Perugini
23 grammi vi sembrano tanti? Io sono certo che siano pochissimi e racchiudere tanta tecnologia in un peso così contenuto...
di Pietro Illarietti
Si chiama Revolution e suona tanto di reazionario, ma in realtà si tratta di una bicicletta che va addomesticata e...
di Pietro illarietti
Si chiama Eclipse, un nome suggestivo, che significa eclisse. Una novità di casa Somec, azienda italianissima di Lugo di...
di Giorgio Perugini
È veramente difficile trovare ultimamente un marchio oltre a POC che si sia distinto di più per il design dei...
di Pietro Illarietti
Si chiama Aqua Pro Jacket, by Sportful, e nel nome c'è molta dell'essenza di questo capo che si propone...
di Giorgio Perugini
Le abbiamo già conosciute, infatti ve ne ho parlato in occasione della loro presentazione, del resto la speciale edizione Les...
di Giorgio Perugini
Un casco oggi deve rispondere davvero a molti requisiti, inoltre, per molti è diventato un capo/accessorio da abbinare speso a...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy