I PIU' LETTI
AL TOUR DE FRANCE CON SIDI: OBIETTIVO, VINCERE
dalla Redazione | 07/07/2019 | 07:21

Da Bruxelles a Parigi, dal 6 al 28 luglio. 21 tappe tra fatica, emozioni, vittorie, sconfitte e di sicuro tanti colpi di scena. La squadra Sidi parte con nomi importanti, l’obiettivo è di essere sul podio finale di Parigi. Possibilmente in maglia gialla sul gradino più alto. Ma nel mirino c sono anche le vittorie di tappa e le maglie delle altre prestigiose classifiche del Tour tra cui spicca la maglia a pois del miglior scalatore.


VINCENZO NIBALI

Sono 22 le squadre al via per un totale di 176 corridori. Di questi 39, distribuiti in 11 squadre, utilizzano le calzature Sidi. Shot e Wire 2 Carbon sono i modelli top della collezione di scarpe per il ciclismo su strada utilizzati dai campioni Sidi.
Passiamo in rassegna quali sono i nomi più importanti al Tour per Sidi. Due le formazioni interamente sponsorizzate da Sidi, il Team Bahrain Merida e il Team Katusha Alpecin.


ILNUR ZAKARIN

Nel Team Bahrain Merida le attenzioni sono concentrate su Vincenzo Nibali, che qui ha già saputo vincere nel 2014; nel suo palmares ci sono 1 Tour de France, 2 Giri d’Italia e 1 Vuelta Espana che ne fanno uno dei 7 corridori della storia del ciclismo riusciti a vincere tutti e tre i grandi giri. In squadra con lui ci sono uomini importanti, per esempio il campione del mondo della crono Rohan Dennis, Damiano Caruso, Sonny Colbrelli, Matej Mohoric e Dylan Teuns.


SONNY COLBRELLI

Nel Team Katusha Alpecin per la classifica spicca il nome del russo Ilnur Zakarin, quest’anno già vincitore di una bella tappa di montagna al Giro. Accanto a lui altri nomi di rilievo sono il britannico Alex Dowsett e il portoghese Jose Goncalves entrambi freschi vincitori dei titoli nazionali a cronomero nelle rispettive nazioni.


EGAN BERNAL

Nel Team Ineos Sidi può contare su nomi di altissimo livello. Il colombiano Egan Bernal si presenta forte della vittoria e della bella prestazione fatta al Tour de Suisse. Doveva essere il capitano della squadra al Giro d’Italia ma un infortunio gli ha fatto cambiare programma. Al Tour parte con accanto il vincitore della passata edizione, il britannico Geraint Thomas…ma sarà la strada a dire quale sarà il ruolo del giovane Egan Bernal. Nel Team Ineos per Sidi spiccano anche il polacco Michal Kwiatkowski e l’italiano Gianni Moscon.


ADAM YATES

Nel Team Mitchelton-Scott Sidi può contare su tutti e due i gemeli Yates. Dopo Adam, già corridore Sidi da diverse stagioni, ora anche Simon, vincitore della Vuelta 2018, è appena entrato a fare parte della squadra Sidi. I gemelli inglesi sono due corridori che sanno sempre essere protagonisti nelle grandi corse a tappe a cui partecipano.


MATTEO TRENTIN

Oltre a loro c’è il campione europeo Matteo Trentin, in carriera già vincitore di due tappe sulle strade del Tour de France.

Per Sidi c’è anche uno dei corridori più amati in gruppo dai tifosi francesi, Warren Barguil (Arkea Samsic) che tra l’altro ha il privilegio di correre indossando la maglia di campione nazionale francese che ha appena vinto.


WARREN BARGUIL

E un altro degli idoli di casa, che vorrà dare spettacolo sule strade di Francia, è Lilian Calmejane (Total Direct Energie).


LILIAN CALMEJANE

Per Sidi altri due corridori da tenere d’occhio sono quelli nelle fila della EF Education First. Stiamo parlando di Rigoberto Uran, secondo sul podio finale del Tour nel 2017, e dell’italiano Alberto Bettiol, vincitore quest’anno della Ronde Van Vlaanderen.


ALBERTO BETTIOL

Con questi nomi, per Sidi e chi ama il grande ciclismo, le emozioni di sicuro non mancheranno.


Foto in allegato ©bettiniphoto.net



TO THE TOUR DE FRANCE WITH SIDI
Sidi champions in the pack at the Grande Boucle. The goal is to win.

Maser (Treviso) 06 July, 2019 – From Brussels to Paris, from July 6th to the 28th, it’s going to be 21 stages of effort, thrills, victories, defeats and definitely lots of surprises. The Sidi team is starting out with some important names, all vying to make it to the final podium in Paris, possibly even all the way to the top step in the yellow jersey. But aspirations also include stage victories and the jerseys for the other prestigious classifications in the Tour, especially the polka-dot jersey for the best climber.

There are 22 teams lining up for the start, for a total of 176 riders. 39 of these athletes, distributed across 11 teams, use Sidi shoes. The Shot and Wire 2 Carbon are the top models in the road cycling collection worn by Sidi champions.
Here’s a list of the most important names for Sidi in the Tour. There are two teams that are sponsored entirely by Sidi, Team Bahrain Merida and Team Katusha Alpecin.

On Team Bahrain Merida all the attention is being focused on Vincenzo Nibali, who was already a winner here in 2014; his portfolio boasts 1 Tour de France, 2 Giri d’Italia and 1 Vuelta Espana, which makes him one of just 7 riders in the history of cycling who has managed to win all three major Tours. There are important men on his team, like time trial World Champion Rohan Dennis, Damiano Caruso, Sonny Colbrelli, Matej Mohoric and Dylan Teuns.

On Team Katusha Alpecin, Russia’s Ilnur Zakarin is a name that stands out for the classification; this year he already won a nice mountain stage in the Giro. Beside him, some other noteworthy names include Britain’s Alex Dowsett and Portugal’s Jose Goncalves, both fresh off of winning the National Titles in the time trial events of their respective countries.

On Team Ineos, Sidi can count on some very high profile names. Colombian Egan Bernal is showing up strong after a great performance and ultimate victory in the Tour de Suisse. He was supposed to be the team captain at the Giro d’Italia, but an injury forced him to change his plans. In the tour he will be starting side by side with the winner of last year’s edition, Britain’s Geraint Thomas…but it will be the road that determines which role the young Egan Bernal will end up playing. On Team Ineos, Sidi will also be keeping a close eye on Poland’s Michal Kwiatkowski and Italian Gianni Moscon.

On Team Mitchelton-Scott, Sidi can count on both of the Yates twins. After Adam, who has already been a Sidi rider for several seasons, now Simon, winner of the 2018 Vuelta, has joined the Sidi team. The British twins are two riders who always know how to stand out at the major tours in which they participate. In addition to them, there is current European Champion Matteo Trentin, who has already won two stages on the roads of the Tour de France during his career.

Sidi also has one of the riders in the pack who is most popular with French fans, Warren Barguil (Arkea Samsic). Among other things, he will have the privilege of racing in the French National Champion jersey he has just won. And another hometown crowd favourite who is eager to put on a good show on the French roads is Lilian Calmejane (Total Direct Energie).

Sidi will also be keeping a close eye on two riders in the ranks of team EF Education First. We’re referring to Rigoberto Uran, second on the final podium in the 2017 Tour, and Italian Alberto Bettiol, winner of this year’s Ronde Van Vlaanderen.

For Sidi and anyone who loves great cycling, these names are sure to deliver fantastic thrills. 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
"L’idea di una città in cui prevale la bicicletta non è pura fantasia”. Marc Augé aveva ragione: questo mezzo di trasporto ha due secoli alle spalle eppure non è mai...

Q36.5® è uno di quei marchi che lavora sodo su ricerca e innovazione e i risultati sono sempre spettacolari. L’anno scorso sono rimasto letteralmente a bocca aperta dopo aver provato...

Domenica 7 giugno 2020 la Granfondo Stelvio Santini, annullata a causa dell’emergenza sanitaria, si correrà virtualmente su ROUVY. Non proprio tutta la granfondo,...

La stagione estiva, nonostante l’attualità rifletta una situazione del tutto anomala, ha ormai spalancato le proprie porte: è tornato lo sport praticato all’aperto (nel limite delle norme)...

Per vivere la sfida in Mountain Bike nel cuore dell’Appennino emiliano bisognerà aspettare qualche mese in più del previsto. Gli organizzatori di Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race, valutata la...

Se abitate nei pressi del confine con il Ticino e avete voglie di tornare a pedalare in gruppo, l'occasione giusta è quella che andrà in scena l'11 luglio prossimo....

La data da segnare in calendario è il 18 ottobre 2020, quando tutti i cicloamatori, che vorranno vivere le salite e le atmosfere della granfondo Nove Colli ed emulare i...

Nel mondo del ciclismo, così come capita in ambito automobilistico e motociclistico, le repliche dei mezzi ufficiali utilizzati in corsa dai professionisti sono dei cimeli che difficilmente scappano dalle mire...

Eleganza innata, fascino indiscutibile, anima urbana e grinta da vendere: in poche parole, UB77. La nuova Urban Bike, autentica rivoluzione per la categoria firmata C.B.T. ITALIA, si presenta al grande pubblico...

Il mondo è cambiato, e la vita, lavorativa e non, delle persone dovrà misurarsi con strumenti nuovi e scelte innovative. Prendiamo ad esempio il settore dei trasporti: la capacità di...

Abbiamo imparato a conoscere Tubolito per via delle sue camere d’aria arancioni realizzate con uno speciale elastomero termoplastico. Detto così suona semplice, ma dietro queste camere si cela un grande...

Anche la Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica dà appuntamento a tutti al 2021. Questa la decisione presa dagli organizzatori della manifestazione davanti alle incertezze determinate dall’emergenza epidemiologica da COVID-19....

Gli ultimi mesi hanno certificato la validità dell’acquisto online, del resto, non potendo mettere il becco fuori di casa sono stati in molti a sperimentare questo servizio. Per alcuni, in...

Punta di diamante della proposta turistica delle Marche - nominata da Lonely Planet Best in Travel 2020, al secondo posto tre le dieci migliori destinazione al mondo e unica italiana...

La Fiera del Cicloturismo, evento promosso dalla società milanese specializzata in comunicazione per la bicicletta Bikenomist srl, che si sarebbe dovuto svolgere a marzo a Milano, dà appuntamento alla primavera...

Il Centro Ricerche Mapei Sport riapre le porte dopo il lockdown, rispettando altissimi standard di sicurezza. Per ritornare operativo dopo la chiusura imposta dall’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, nei laboratori...

Super Dextrin Gel è un prodotto innovativo nato dalla grande competenza di EthicSport che si è guadagnato in breve ampio apprezzamento dal pubblico. Il suo segreto? Difficile dirlo, si tratta...

X‐BIONIC® è un marchio che ha fatto breccia nel cuore degli appassionati grazie a prodotti incredibilmente evoluti dal punto di vista tecnico, caratteristica evidente per via dei materiali utilizzati ma...

Comunicazioni Look ricevute negli scorsi giorni raccontano di una collezione primavera-estate 2020 pronta per il lancio già più di un mese fa, ma tutti sappiamo come è andata a finire....

È tempo di ripartenza anche per gli amanti del triathlon e per questa impegnativa specialità Alé Cycling propone un anuova collezione di body tra i quali spicca il modello Hawai...

Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio, tecnologia che fino a poco fa era solo abbinata a...

Sidi nasce in un’epoca rivoluzionaria dove tutto era da ricostruire e di idee ce n’erano davvero tante. Non tutti però avevano la determinazione necessaria per fare impresa ma Dino Signori,...

Il team ciclistico di eSport Canyon ZCC ha annunciato una nuova partnership con Verve Cycling, i creatori del misuratore di potenza InfoCrank. Canyon ZCC e Verve Cycling uniscono le forze...

Formula Bici in questi anni è diventato il punto di riferimento per tutti i cicloamatori italiani, rappresentando i più significativi eventi nazionali di granfondo, mountain bike, gare a tappe, randonnée...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Abbiamo imparato a conoscere Tubolito per via delle sue camere d’aria arancioni realizzate con uno speciale elastomero termoplastico. Detto così...
Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio,...
di Giorgio Perugini
Dopo aver calato una scala reale con la gamma Velo Road Racing, Pirelli ha messo le mani sul gravel con...
di Giorgio Perugini
Questa sella è dedicata agli scettici, soprattutto a quelli che guardano con diffidenza la stampa 3D, ritenendola valida solo per...
di Giorgio Perugini
Mi ero fatto altri programmi, ebbene sì, ma credo che lo steso valga per tutti voi. Non era ancora finito...
di Giorgio Perugini
Ci sono ritorni e ritorni, questo è vero, concordate? Talvolta un ritorno può essere un flop e altre meno e...
di Giorgio Perugini
Con Killer SLR Pittorico 3D la bici diventa come la tela di un pittore e vi riporta direttamente nel momento...
di Giorgio Perugini
Veloflex è uno di quei marchi che non hanno bisogno di tante presentazioni, infatti, sono largamente conosciuti da chi pretende...
di Giorgio Perugini
Ci sono tecnologie che fanno la differenza, una di queste, almeno per quanto riguarda la costruzione bici, è IsoSpeed. Preferite...
di Giorgio Perugini
Lo ammisi subito e senza mai tirarmi indietro, la Grail mi ha fatto impazzire fin dalla sua presentazione....
di Giorgio Perugini
Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto...
di Giorgio Perugini
Chiamatela Killer SLR, anzi Killer SLR ElectroDisko. Non è un semplice bici, ma un pezzo d’arte in movimento....
di Giorgio Perugini
Pensate ancora che la rinomata scorrevolezza dei cuscinetti Campagnolo sia solo una leggenda? Eh no ragazzi, si tratta...
di Giorgio Perugini
Quando si parla di Assos, non a caso si racconta di grande qualità, una percezione che coinvolge la...
di Giorgio Perugini
Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm...
di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy