I PIU' LETTI
TURISMO SOSTENIBILE, PROVE GENERALI A LIGNANO SABBIADORO
dalla Redazione | 24/04/2018 | 07:13

Quanto vale l'economia della bicicletta e qual è il suo valore aggiunto per l'offerta turistica, e non solo, di un Paese come l'Italia? Un tema di indubbia attualità in un contesto globale che sempre più è alla ricerca di soluzioni e prospettive legate alla mobilità sostenibile. Di questo e di molto altro si parlerà dal 4 al 6 maggio a Lignano Sabbiadoro, in occasione di “Lignano Sabbiadoro Goes Green. Prospettive di una città ciclabile”: una tre giorni interamente dedicata al mondo delle due ruote, con un convegno all'interno del quale verranno presentate le pratiche virtuose italiane e internazionaliin fatto di mobilità ciclabile e verranno proposte idee e iniziative concrete per promuovere l'utilizzo della bicicletta e stimolare tanto il settore pubblico quanto quello privato a investire sulla “bikenomics”, nella convinzione supportata dai fatti che questa possa rappresentare un volano importante per la crescita sostenibile del nostro Paese.

Il cicloturismo: un'opportunità di crescita per il nostro Paese

Secondo un recente studio di Legambiente l'insieme degli spostamenti a pedali genera in Italia un fatturato superiore ai 6 miliardi di euro, inteso come somma della produzione di biciclette e di accessori, delle vacanze su due ruote e dell'insieme delle ricadute positive generate dall'utilizzo della bicicletta in sostituzione di mezzi a motore (come ad esempio in termini di risparmio di carburante, minore spesa sanitaria e riduzione di emissioni nocive). [1° Rapporto sull'economia della bici in Italia e sulla ciclabilità nelle città. In collaborazione con VeloLove e GRAB+. Maggio 2017].
 
Il solo cicloturismo incide per circa 2 miliardi di euro: un dato importante ma ancora distante da cifre come quelle che fanno segnare Germania e Francia, ai vertici in Europa con rispettivamente 11,37 e 7,49 miliardi di euro. Il valore potenziale è, però, probabilmente molto superiore, come dimostra un'analisi di Confindustria-ANCMA e The European House Ambrosetti sul valore delle due ruote, che ipotizza un valore potenziale del cicloturismo italiano di circa 3,2 miliardi di euro.
“Il cicloturismo è solo una delle opportunità economiche per il nostro paese derivante dalla diffusione delle due ruotecommenta Paolo Pinzuti, CEO Bikenomist – Bikeitalia.it e fra gli organizzatori del convegno “Lignano Sabbiadoro Goes Green”. Modificare le abitudini di mobilità dei cittadini comporta una modifica dei bisogni che devono poi essere soddisfatti da attività imprenditoriali ad alto tasso di capitale umano. Questo significa posti di lavoro e, come vedremo nella due giorni di Lignano, ricadute positive anche per il commercio, per la sanità e per il risparmio privato".

“Lignano Sabbiadoro Goes Green”: istituzioni e operatori a confronto

Per dimostrare che investire sull'economia della bicicletta può essere una scelta capace di portare benefici a molteplici livelli e per creare un network di operatori che possano contribuire a tradurre la teoria in pratica, si riuniranno a Lignano rappresentanti delle istituzioni, di associazioni di imprese e di operatori del settore, che metteranno a fattor comune le loro esperienze.
L'evento, organizzato da Lignano Sabbiadoro Gestioni, Città di Lignano Sabbiadoro, Promoturismo FVG e Consorzio Lignano Holiday, trova la collaborazione di Bikenomist srl, che contribuirà a portare nella località friulana il proprio Bikenomics Forum, il format di incontri sulla bicicletta che quest'anno è alla sua seconda edizione.
Fra gli interventi previsti, solo per citarne alcuni, quello di Davide Urban, Direttore Confcommercio di Ferrara, che illustrerà i benefici che la scelta della città emiliana di puntare sulla mobilità ciclabile ha portato ai commercianti, di Andrea Tomazzoni di Trentino Marketing, che illustrerà come il cicloturismo si stia sempre più sviluppando nell'area della provincia autonoma di Trento, e ancora di Giulietta Pagliaccio, Presidente Nazionale FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta e di Paolo Gandolfi, relatore nella scorsa legislatura della Legge Quadro sulla Mobilità Ciclistica, che modererà la prima sessione del convegno. Non mancheranno poi le case history internazionali, con relatori provenienti da località turistiche di Slovenia e Spagna, che racconteranno quanto fatto in termini di investimenti per la mobilità ciclabile e quali risultati hanno ottenuto nelle rispettive realtà.
Per consultare il programma integrale e iscriversi all'evento è possibile fare riferimento al sito ufficiale di Lignano Sabbiadoro Gestioni.

La scelta di Lignano Sabbiadoro

In linea con le best practice delle più avanzate località turistiche europee e con l'obiettivo di attirare un turismo slow, evoluto e attento alla sostenibilità, Lignano Sabbiadoro ha scelto di investire sugli itinerari cicloturistici sviluppando nuovi percorsi ed estendendo la rete esistente, anche grazie all'apertura di nuovi collegamenti via barca, come quello che sarà inaugurato entro maggio e che metterà in comunicazione Lignano con Bibione attraversando il fiume Tagliamento. Un servizio gratuito, riservato a ciclisti e pedoni, che permetterà di collegare - lungo un percorso che si svolge per gran parte attraverso piste ciclabili – il faro rosso di Lignano Sabbiadoro con il faro di Bibione, passando quindi dal Friuli Venezia Giulia al Veneto. Potenzialmente, quindi, sulle due ruote si potrà arrivare, mediante percorsi che si snodano sia su piste ciclabili sia su strade a basso scorrimento, addirittura fino a Venezia, attraverso una rete di itinerari che arriva a raggiungere i 240 km e che permette, fra l'altro, il collegamento con la ciclovia Alpe Adria, che connette Grado a Salisburgo, in Austria.

Molti degli itinerari che si possono percorrere partendo da Lignano toccano le numerose riserve naturali di cui è ricca la zona e permettono anche di scoprire le eccellenze enogastronomiche del Friuli Venezia Giulia, intersecando la Strada del Vino e dei Sapori che percorre l'intera regione. Un percorso che si snoda tra vie ciclabili, aziende agricole, agriturismi, ristoranti e trattorie in cui è possibile scoprire i piatti a base di pesce dell'alto Adriatico, il gusto deciso della selvaggina di laguna e i vini friulani.

Sono poi diversi gli itinerari specifici progettati perché gli amanti della bici possano muoversi in sicurezza con percorsi pensati per tutti gli interessi e per tutte le “gambe”. Si può, ad esempio, scoprire l'entroterra della bassa friulana, passando per il ponte ciclabile sul fiume Stella e per il bosco di Muzzana, per arrivare fino alla pittoresca cittadina di pescatori di Marano Lagunare, oppure ancora sfruttare un passaggio in barca per pedalare fino ai castelli medievali di Strassoldo.
E ancora, è possibile anche pedalare lungo il fiume Stella o il Tagliamento, o sfruttare il passaggio barca proprio sul Tagliamento per sconfinare in Veneto e andare alla scoperta dell'Oasi di Vallevecchia. Per finire, proseguendo sul tracciato che porta da Marano a Strassoldo, si può pedalare sull'ormai mitica ciclovia Alpe Adria, eletta nel 2015 ciclabile europea dell'anno: un percorso lungo ben 425 km, che si snoda fra Salisburgo e Grado attraversando alcune delle più belle città e borghi del Friuli Venezia Giulia come Udine, Palmanova e Aquileia.

Il cicloturismo a Lignano: non solo “slow” ma anche “smart”

E le novità non sono finite: gli itinerari che Lignano mette a disposizione degli amanti della bicicletta sono da oggi a portata di smartphone, grazie a nuove mappe predisposte da Lignano Sabbiadoro Gestioni che integrano un QR Code, tramite il quale è possibile – senza scaricare alcuna app – accedere direttamente alle pagine web con i percorsi. Qui l'utente è geolocalizzato automaticamente e questo rende possibile pedalare in tutta sicurezza sul percorso scelto; inoltre, la mappa è personalizzata con contenuti multimediali, come ad esempio immagini dei punti di interesse lungo il percorso o indicazioni utili quali punti di noleggio o di riparazione biciclette.
“Abbiamo deciso di puntare sempre più su un turismo lento, sostenibile e all'avanguardia sottolinea il presidente di Lignano Sabbiadoro Gestioni, Loris Salatin. I percorsi ciclabili che da Lignano si inoltrano sia nell'entroterra friulano sia in quello veneto sono ormai sempre più fruibili da tutti gli amanti delle due ruote, anche grazie al supporto delle nuove tecnologie. Lignano Sabbiadoro vuole essere un punto di riferimento per il cicloturismo: non a caso dal 4 al 6 maggio organizzeremo una tre giorni interamente dedicata alle biciclette, con un convegno incentrato sul turismo a due ruote che vedrà la partecipazione di numerosi ospiti italiani e internazionali e che si concluderà, domenica 6 maggio, con una grande festa in bicicletta, in occasione della quale la città sarà parzialmente chiusa al traffico veicolare”.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Una grande festa di sport per tutti i gusti: questa è stata la decima edizione del Trofeo Accademia della Ventricina a Scerni che si è confermata ancora un’attrattiva per gli...

“Non limitare le tue sfide, sfida i tuoi limiti” è il motto che contraddistingue una nuova avventura dell’Adriatic Marathon Ultracycling Challenge giunta alla terza edizione nel fine settimana del 17,...

Cesenatico continua a vestirsi di festa in onore del grande ciclismo presentando la seconda opera: un murales di 450 metri realizzato su un muretto all’ingresso della città in onore della...

Che Trenta 3K Carbon sia un casco vincente, comodo e sicuro lo dimostrano in ogni occasione gli atleti del UAE Team Emirates. Questo casco è unico nel suo genere e...

A ormai meno di cinquanta giorni dal via di Porretta Terme, il parterre di Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race continua a prendere forma, arricchendosi di nomi di peso. Gli...

Sarà la cittadina di Loano, in provincia di Savona, ad ospitare la quarta edizione della Granfondo On Energy, la manifestazione promossa dall'azienda monegasca di integratori alimentari totalmente bio, valevole come...

Van Aert ha stravinto le Strade Bianche, conquistato un ottimo terzo posto alla Milano-Torino e vinto in volata la Milano-Sanremo sempre guidando la sua Bianchi Oltre XR4 tramite il manubrio...

A due mesi dall’evento tanto atteso, la Capoliveri Legend Cup’s Eleven, il C.O. ha preso un'importante decisione. La particolarità e delicatezza della situazione attuale ha portato a una attenta valutazione...

C’è grande attesa, e interesse, per questo Campionato, che debutta il 23 agosto da Ponte dell’olio: in termini Sportivi uno scenario perfetto, a cui il Comune ha voluto...

Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo anno. In cabina di regia c’è la solita lente Prizm™,...

Tempo di restyling per la seconda edizione della Terminillo Ultra Marathon, la gara di ultracycling no-stop con partenza dalla spiaggia di Alba Adriatica e aperta alla partecipazione di solitari...

Le case continuano a sperimentare nuovi sistemi di sicurezza da integrare nei caschi e una cosa è certa, l’offerta comincia ad essere ampia. Il biennio 2019-2020 ha registrato una grande...

Domenica 20 settembre a Gazzaniga (Bg) si svolgerà la prima edizione della randonnée BERGHEM#molamia. L’evento è promosso dalla Sc Gazzanighese come simbolo di rinascita per la Valle Seriana, zona particolarmente...

Il ciclismo e il cicloturismo crescono sempre di più diventando uno sport di riferimento per i Colli Euganei. E' partito ufficialmente mercoledì 5 agosto, infatti, il progetto Ride X-treme, che...

Si chiamano “emorroidi” è spesso fanno rima con tabù. Sappiate che non c’è motivo di imbarazzarsi perché come ricorda  lo Staff Scientifico di EthicSport, le emorroidi sono una componente anatomica umana del...

EX 900 Sport piace perché è dotata di un’autonomia straordinaria, perché ha un cuore italiano, perché è versatile ed è in grado di soddisfare sia chi ne fa un uso...

Finalmente Scerni è pronta a riassaporare le emozioni della mountain bike per celebrare l’edizione numero 10 del Trofeo Accademia della Ventricina dove sport e promozione del territorio vanno di pari...

L’asfalto è rovente, le fontanelle sono sempre troppo poche e la colonnina sale senza fermarsi, ma questo è il momento della stagione che preferisco e non mi dispiace affatto pedalare...

La ventiquattresima edizione de L'Eroica è annullata. La decisione è concordata tra organizzazione e Comune di Gaiole in Chianti alla luce delle regole imposte dalle autorità competenti che snaturerebbero, anche...

La prima domenica di agosto ha portato circa 150 bikers a mettersi in luce tra San Giovanni Rotondo e il suo paesaggio con i muretti a secco e con vista...

Quanto fatto da Prologo in collaborazione con il Politecnico di Milano non è solo una semplice sella, ma un progetto innovativo che sfrutta tecnologie 4.0 per offrire comfort e performance...

Il “bike-boom” scoppiato dopo il lockdown ha impresso un’accelerata vigorosa al settore del ciclismo, che già da alcune stagioni era in continua espansione. Una crescita che si prevede continuerà...

Se stai cercando una scarpa da gara o una calzatura tuttofare, le nuove SHIMANO ME7 e ME5 sono quello che fa per te. La ME7 è la scarpa da...

Il grande lavoro della Vastese Inn Bike continua senza sosta per infiocchettare nel migliore dei modi la ripresa della mountain bike in Abruzzo che avrà il suo giorno clou domenica...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Che Trenta 3K Carbon sia un casco vincente, comodo e sicuro lo dimostrano in ogni occasione gli atleti del UAE...
Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo...
di Giorgio Perugini
Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando...
di Giorgio Perugini
Nel momento più caldo dell’anno non si deve rinunciare al casco ma puntare su un prodotto leggero, sicuro e molto...
di Giorgio Perugini
Non tutti gli amatori desiderano suole rigide e tomaie iper contenitive ed il motivo è semplice, la ricerca delle massime...
di Giorgio Perugini
Il nostro Vincenzo Nibali è senza dubbio un immenso campione, un atleta geniale e moderno in grado di vincere su...
di Giorgio Perugini
In casa Veloflex non ne hanno mai fatto mistero, infatti, chiamano i loro copertoncini direttamente tubolari aperti, giusto per far...
di Giorgio Perugini
Ci sono prodotti che hanno fatto la storia del ciclismo, rivoluzionando completamente ogni concetto di vestibilità e sostegno offerto all’atleta....
di Giorgio Perugini
La e-bike è il futuro ed è l’emblema della nuova mobilità, per intenderci, quella sostenibile che promette di cambiare il...
di Giorgio Perugini
Il casco Giro Manifest Sferical è l’ultima novità destinata al mondo off-road che sfrutta la Spherical™ Technology creata in partnership...
di Giorgio Perugini
I gusti cambiano e cambiano soprattutto le esigenze di chi pedala, oggi più che mai. L’amatore evoluto passa molte ore...
di Giorgio Perugini
Dopo aver apprezzato in lungo e in largo la nuova chiusura powerstrap elaborata da fi’zi:k è arrivato il momento di...
di Giorgio Perugini
Per molti versi, cercando tra le bici più performanti e veloci in circolazione è difficile trovarne una comoda e accogliente...
di Giorgio Perugini
L'edizione speciale a tiratura limitata di un capo, di un accessorio o di una bici è una di quelle cose...
di Giorgio Perugini
Spesso con gli amici se ne discute a lungo ma non si arriva mai ad un punto. Chiacchiere da bar...
di Giorgio Perugini
Abbiamo imparato a conoscere Tubolito per via delle sue camere d’aria arancioni realizzate con uno speciale elastomero termoplastico. Detto così...
di Giorgio Perugini
Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio,...
di Giorgio Perugini
Dopo aver calato una scala reale con la gamma Velo Road Racing, Pirelli ha messo le mani sul gravel con...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy