I PIU' LETTI
ALLERGIA & ASMA. Gli atleti sono i più esposti
dalla Redazione | 27/05/2015 | 09:24

Uno sforzo fisico intenso e prolungato può provocare uno stato di immunosoppressione transitoria associato ad un’elevata prevalenza di malattie allergiche ed episodi infettivi delle vie respiratorie. A dirlo è uno studio recentemente presentato, che ha valutato mediante questionari, validati dalle società scientifiche internazionali, lo stato di salute di un’ampia popolazione di atleti d’élite italiani di mountain bike.

“Una sensibilizzazione ad allergeni inalanti veniva documentata in circa la metà del campione di studio (41%)”. Una diagnosi di asma, rinite, congiuntivite, dermatite ed anafilassi veniva posta rispettivamente nel 32,5%, 31%, 13,7% e 0,7% dei casi. Gli elevati tassi di prevalenza di malattie allergiche risultavano peraltro associati ad un numero elevato di infezioni ricorrenti delle alte vie respiratorie e di herpes labiale. Si documentava inoltre un’alterata risposta immunitaria (sottopopolazioni T linfocitarie) con una riduzione globale dei livelli di citochine sieriche.


“L’originalità di questo studio risiede nel fornire dati epidemiologici sulla frequenza di malattie allergiche in relazione alla presenza di comorbidità e di modificazioni della risposta immunitaria indotte dall’attività fisica, in una delle più ampie casistiche di atleti mai studiata” commenta Luigi Ferritto, medico presso la Clinica “ATHENA-Villa dei Pini” di Piedimonte Matese (CE), nonchè autore del lavoro.


Sebbene un’attività sportiva di adeguata intensità e frequenza, non solo, non risulti nociva per la salute degli individui allergici, ma possa anzi costituire un utile strumento per migliorarne la gestione della patologia e la qualità di vita, i risultati ottenuti evidenziano l’importanza che, in questi soggetti, i carichi di lavoro vengano prescritti dal medico, solo dopo aver attentamente valutato lo stato di controllo della malattia” continua l’esperto.
L’elevata frequenza di sensibilizzazioni e malattie allergiche riscontrata negli atleti, supporta peraltro la necessità di interventi di screening e di diagnosi precoce in questa popolazione”. “Future linee di ricerca dovranno infine stabilire se i meccanismi fisiopatologici sottostanti le manifestazioni allergiche ed infettive negli atleti d’élite siano gli stessi identificati nella popolazione generale o costituiscano peculiari fenotipi di malattia. Una tale distinzione non risulta rilevante solo da un punto di vista nosografico, ma rappresenta infatti un elemento fondamentale per un’appropriata prescrizione dei programmi di allenamento e per la scelta delle strategie terapeutiche, da effettuare sempre in considerazione delle normative anti-doping” conclude Luigi Ferritto.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Eccellenza chiama eccellenza ed è così che nasce questo matrimonio tra RMS e Cane Creek, due realtà che noi appassionati conosciamo bene. RMS è un’azienda leader in Italia...

Saranno 153 chilometri di assoluto splendore quelli del Percorso Permanente di Eroica Montalcino che da fine maggio costituirà, di sicuro, uno fra i viaggi a pedali più belli al mondo....

Pedalatium, il Challenge alla scoperta delle Perle del Lazio, sta per tagliare il nastro simbolico di partenza con la Medio Fondo IL COLONNELLO, di scena a Vetralla domenica 3 marzo...

Si avvicina l’appuntamento con l’edizione numero 22 della Green Fondo Paolo Bettini – La Geotermia. Pomarance, la località geotermica che rappresenta per eccellenza il “cuore caldo della Toscana”, si appresta...

Nella splendida location del Castello Odescalchi di Ladispoli, si è svolta ieri la presentazione ufficiale della Gran Fondo Mare e Laghi in programma il prossimo 17 marzo. Una presentazione che...

Domenica 9 giugno l’Italian Ciclotour si sposterà nelle Marche, esattamente a Visso (Mc), dove si terrà la 3ª Pedalata per la Sibilla, terza prova di questo...

Il ciclismo moderno ha ormai solo un lontano ricordo delle soste canoniche: se ai tempi di Moser dal Mondiale di Ciclocross alla Sanremo ci passavano due mesi esatti, oggi, con...

La Federazione Ciclistica Italiana insieme all’Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma si impegna per una città migliore, più pulita, sicura e a misura di bicicletta e...

In questi anni il ruolo dell’Ambassador è diventato un fenomeno molto diffuso visto e considerato il suo ruolo nei social network e nelle varie community. LOOK è un...

l 6 luglio, giorno in cui il Tour de France partirà da Bruxelles con la Grand Départ, Continental inizierà il suo primo anno in qualità di uno dei cinque Main...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Probabilmente il vero inverno ce lo siamo già lasciato alle spalle ma come l’esperienza insegna, la fine di...
di Giorgio Perugini
Aerodinamiche, rigide il giusto e molto comode, queste prime tre caratteristiche vanno a tracciare i profili delle nuove...
di Giorgio Perugini
Air Speed è il casco migliore ad una velocità media di 40km/h e chi lo dice ha fatto...
di Giorgio Perugini
Generalmente in questo periodo dell’anno mi affido a pneumatici invernali, una scelta spesso obbligata per via del pessimo...
di Giorgio Perugini
La giacca Vega Extreme di Santini, posizionata al vertice della nuova linea high performance per fronteggiare le rigide...
di Giorgio Perugini
Chi di voi pensa al marchio Ursus, dovrebbe ricordare che questa azienda, oltre a produrre alcune delle migliori ruote attualmente...
di Giorgio Perugini
Ci sono ciclisti che sono sospinti da un solo desiderio: ottenere e provare sempre qualcosa in più per...
di Giorgio Perugini
Spesso un capo invernale può essere troppo caldo oppure, talvolta, non è abbastanza isolante mentre in altri casi...
di Giorgio Perugini
Ammettiamolo, con i tempi che corrono valutare con attenzione le spese che vorremmo fare non è affatto una...
di Pietro Illarietti
Nasce oggi una nuova rubrica di tuttobicitech dal titolo «Tested4You»: come facile intuire, i nostri tester proveranno per voi capi...
di Giorgio Perugini
  Due giorni a Cannes per una presentazione ufficiale Look non sono roba da poco. La casa francese continua ad...
di Giorgio Perugini
  Ho una personalissima lista di cose che mi fanno girare le scatole e quasi in cima all’elenco si posiziona...
di Giorgio Perugini
La sella perfetta esiste, questo è poco ma sicuro. Sarà l’unica che vi farà pedalare più comodamente rispetto ad altre...
di Giorgio Perugini
  Nella storia recente abbiamo potuto notare come alcuni prodotti abbiano avuto il merito di fare scuola gettando la base...
di Giorgio Perugini
  Ebbene sì, non si tratta di un prodotto nuovissimo, infatti, i Michelin Power Competition sono in vendita da più...
di Giorgio Perugini
Sono passati diversi giorni dall’Eroica e a parte un discreto mal di gambe mi è rimasto addosso un incredibile entusiasmo....
di Giorgio Perugini
La domanda che mi fanno in molti incontrandomi in bici durante il giorno è sempre la stessa: perché lasci le luci...
di Giorgio Perugini
Sono stati la novità dell’anno di Oakley,  i Flight Jacket hanno vinto la partita contro l’appannamento in maniera definitiva, questa...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy