I PIU' LETTI
SHIMANO. IL NUOVO ULTEGRA r8100 12 V EREDITA' IL DNA COMPETITIVO E TECNOLOGICO DEL DURA-ACE r9200
di Giorgio Perugini | 03/09/2021 | 08:05

Laddove il nuovo DURA-ACE è progettato per coloro che cercano ogni vantaggio competitivo possibile, il nuovo ULTEGRA è l'applicazione nel mondo reale di tali tecnologie. La serie R8100 condivide lo stesso DNA della serie R9200, offrendo prestazioni incredibili in tutte le funzioni, combinando i pilastri della scienza della velocità per aiutare i ciclisti a ottenere le prestazioni migliori di sempre. Lo sviluppo del nuovo ULTEGRA, come è stato per il Dura-Ace, può essere suddiviso in cinque aree di interesse: la piattaforma del cambio, l’interfaccia di controllo, il sistema frenante, il sistema di trasmissione e il sistema ruote. Diamo un'occhiata a queste aree una per una:

Piattaforma del cambio

Il nuovo ULTEGRA R8100 condivide la stessa piattaforma Di2 del Dura-Ace R9200 con la conseguente velocità di cambiata resa possibile dall’architettura wireless della connessione comando-cambio; il tutto garantendo comunque un'affidabilità assoluta. Il nuovo Dura-Ace e il nuovo ULTEGRA condividono la stessa piattaforma Di2 il che permette agli utenti ULTEGRA di avvantaggiarsi dei seguenti benefici:

- La stessa nuova piattaforma Di2 che migliora il design del motore nei deragliatori riduce la velocità di elaborazione (ovvero il tempo di movimento tra motore e ingranaggi) e le prestazioni della trasmissione per consentire la cambiata più veloce di sempre in casa Shimano. Questa velocità si traduce in una diminuzione del 58% del tempo di funzionamento del deragliatore posteriore ULTEGRA e di una diminuzione del 45% del tempo di funzionamento del deragliatore anteriore ULTEGRA rispetto al precedente deragliatore posteriore Dura-Ace RD-R9150.

 

- Affidabilità assoluta di una connessione cablata dove ha senso. I nuovi cavi SD-300 di diametro inferiore collegano la batteria Di2 (BT-DN300) ai deragliatori anteriori (FD-R8150) e posteriori (RD-R8150). Una batteria interna rappresenta una semplice soluzione di ricarica e garantisce una connessione stabile e ad alta tensione ai deragliatori, contribuendo così al raggiungimento dei valori di velocità di azionamento che portano alla cambiata più veloce di sempre realizzata da Shimano. I test dimostrano che la batteria BT-DN300 ha una durata di circa 1000 km tra una ricarica e l'altra. I comandi del cambio STI sono alimentati da batterie CR1632 a moneta che hanno una durata di circa 1,5 anni di utilizzo.

 

- Un circuito di chip proprietario ad alta sicurezza, elaborazione veloce e basso consumo energetico, riduce significativamente la possibilità di interferenze da dispositivi esterni.

 

- Il nuovo deragliatore posteriore ULTEGRA è ora il punto in cui il sistema di componenti viene caricato (in sostituzione del caricatore SM-BCR2 di Shimano) e fornisce la connessione wireless ai comandi STI e ad altri dispositivi di terze parti (in sostituzione dell'unità wireless EW-WU111). Il suo design integrato gli permette di essere il centro di controllo per modificare le operazioni Di2 e le modalità di cambio sincronizzato, sostituendosi alla Junction-A alloggiata nel manubrio o nel telaio (SM-RS910).

 

La differenza tra i deragliatori di serie ULTEGRA e DURA-ACE è nella loro costruzione. I deragliatori DURA-ACE R9200 pesano rispettivamente 215g e 96g, contro i pesi ULTEGRA R8100 di 262g e 110g, con una differenza complessiva di 61g.

Interfaccia di controllo

Per la salita, gli sprint o le prove contro il tempo, Shimano ha bilanciato il comfort, l'aspetto e i guadagni aerodinamici dei comandi del nuovo ULTEGRA con un'ergonomia senza pari. Le nuove leve wireless dei comandi con freno a disco idraulico ULTEGRA 2x12 velocità (ST-R8170) sono dotate di una parte della testa rialzata con una leggera curva verso l'interno e offrono una maggiore distanza tra i comandi stessi e il manubrio a tutto vantaggio di nuovi e più elevati livelli di comfort e controllo. Ciò fornisce ai ciclisti una migliore presa dell'indice e del pollice sui cappucci e una migliore presa a 3 della leva del freno, pur mantenendo un facile accesso ai pulsanti del cambio nella fase di azionamento. Anche l'offset tra i pulsanti Di2 sulla leva è stato rivisto, consentendo una migliore differenziazione tattile tra il pulsante di salita e di discesa, specialmente con guanti o dita bagnate. I comandi cambio ULTEGRA ST-R8170 funzionano con una connessione wireless alimentata da batterie a bottone CR1632. Questa connessione wireless consente una semplice procedura di installazione e nessun cavo del cambio nel telaio o nel manubrio. Insieme all'instradamento interno dei tubi freno, consentono di realizzare una zona del manubrio meravigliosamente pulita. I comandi ST-R8170 sono compatibili con i nuovi pulsanti cambio remoti. I comandi per gli sprinteur (SW-R801-S) o da grimpeur (SW-R801-T) possono essere utilizzati con una fascetta o possono essere integrati direttamente nei manubri dotati di una porta specifica, come nel caso del nuovo PRO Vibe Evo. Queste nuove opzioni di cambio remoto più compatte si collegano al manubrio tramite un cavo da 100 mm (SW-RS801-S) o da 260 mm (SW-RS801-T).

 

Parola d’ordine personalizzazione

L'interfaccia di controllo offre ovviamente alcune comode opzioni di personalizzazione grazie all'aggiornamento dell’applicazione E-TUBE che ora è compatibile con la serie ULTEGRA R8100. Proprio come le versioni precedenti, E-TUBE Project versione 4.0.0 consente di impostare preferenze come cambio sincronizzato o semi-sincronizzato, Multi-Shift, velocità di cambio e mappatura dei pulsanti dei comandi STI da impostare in movimento. Anche le connessioni con ciclocomputer di terze parti possono essere configurate per visualizzare le informazioni Di2. Anche in questo caso, piccole differenze nella costruzione spiegano una differenza di peso di 32 g tra i comandi DURA ACE ST-R9270 (350 g) e i comandi ULTEGRA ST-R8170 (382 g).

Sistema di trasmissione

Il nuovo gruppo di componenti ULTEGRA ha due nuove cassette HYPERGLIDE+ a 12 velocità con spaziatura 11-30D e 11-34D. La cassetta da 11-30D, in particolare, è stata ottimizzata con una revisione nella spaziatura tra il 6°, il 7° e l'8° pignone per mantenere fede al marchio di fabbrica distintivo di Shimano di passaggi di marcia fluidi e coerenti. La combinazione di questo accorgimento con una cambiata rapida e senza interruzioni grazie all’intelligente profilo dei denti della cassetta, consente cambi di marcia più fluidi, anche sotto sforzo, indipendentemente dal fatto che si stia salendo o scendendo nei rapporti. Il risultato è che non è più necessario rallentare un'accelerazione o programmare una pedalata in base al rapporto da innestare. I ciclisti possono concentrarsi solo sulla fase di spinta e cambiare marcia ancora più velocemente, con una cadenza più fluida e una migliore transizione di velocità grazie alle cassette ULTEGRA con tecnologia HYPERGLIDE+.

Le nuove cassette ULTEGRA sono dotate di un nuovo corpetto scanalato che è anche retrocompatibile con i corpi ruota libera Shimano a 11 velocità, il che significa che i nuovi componenti ULTEGRA R8100 possono essere utilizzati sulle precedenti ruote Shimano a 11 velocità.

Per la prima volta in assoluto, la guarnitura ULTEGRA prevede una opzione in gamma con misuratore di potenza. L'FC-R8100-P garantisce fino a 300+ ore di autonomia grazie a una batteria agli ioni di litio integrata, impermeabile e ricaricabile. I dati relativi alla potenza sono forniti dagli estensimetri proprietari di Shimano posizionati su entrambe le pedivelle. Il misuratore di potenza ULTEGRA utilizza la tecnologia Bluetooth e ANT+ per la trasmissione dei dati. Le guarniture con e senza misuratore di potenza sono disponibili in due dentature differenti da 50-34D o 52-36D con lunghezza delle pedivelle di 160, 165, 170, 172,5 e 175 mm. La guarnitura con misuratore di potenza ULTEGRA pesa solo 716g con un risparmio di peso rispetto alla guarnitura con misuratore di potenza di serie DURA-ACE, più rigida, che pesa 754g. Il pacchetto trasmissione ULTEGRA R8100 è completato della stessa catena a 12 velocità utilizzata sulla serie Shimano XT M8100, semplificando i requisiti di inventario per rivenditori e ciclisti.

Sistema frenante

Il nuovo impianto frenante Shimano ULTEGRA è stato studiato per un controllo più preciso della bici rendendo possibili traiettorie di curva più strette, più veloci e più aggressive. Grazie alla tecnologia SERVO WAVE mutuata dai sistemi frenanti MTB e Gravel di Shimano, i ciclisti hanno una corsa della mano più breve e sono in grado di ottenere una connessione più immediata tra pastiglie dei freni e rotori, a tutto vantaggio di una maggiore modulazione dei freni, con conseguente maggiore velocità di trasferimento e maggiore sicurezza nelle situazioni tecniche. 

Impianti frenanti sempre più silenziosi grazie a due accorgimenti: uno spazio maggiorato di circa il 10% tra la pastiglia e il rotore e il passaggio ai rotori di serie RT-MT800. Il risultato è un sistema più silenzioso, ottenuto attraverso una minore deformazione termica del rotore e una minore interferenza temporanea tra la pastiglia e il rotore stesso. I nuovi componenti permettono anche una manutenzione dei freni migliore e più agevole. Ora è possibile spurgare il freno senza rimuovere la pinza (BR-R8170) dal telaio grazie a una bocca di spurgo e a una vite della valvola separata. Un nuovo imbuto e un distanziatore di spurgo migliorano il processo di spurgo stesso. Le nuove pinze freno ULTEGRA pesano 282g il paio contro il peso dello stesso componente DURA-ACE che è pari a 233g.

Sistema ruote

Per la prima volta in assoluto Shimano ha introdotto sul mercato una gamma di ruote per freni a disco tubeless full carbon di livello ULTEGRA. Proprio come le nuove ruote DURA-ACE, le nuove ruote sono il risultato dell'equilibrio di tre fattori: riduzione della resistenza aerodinamica senza sacrificare il controllo, rigidità della forza motrice e costruzione leggera. 

Tre profili di altezza del cerchio offrono diversi vantaggi in termini di prestazioni per i ciclisti.

- Le C36 (WH-R8170-C36-TL) sono ruote focalizzate sulla salita e rappresentano  l'offerta di ruote più leggera con un peso di 1488g per coppia (per confronto, il peso delle ruote DURA-ACE WH-R9270-C36-TL è di 1350g) .

 

- Le C50 (WH-R8170-C50-TL) sono ruote molto versatili con un ottimo equilibrio tra resistenza, rigidità laterale e peso complessivo. Le ULTEGRA C50 hanno un peso nominale di 1570g il paio (peso DURA-ACE WH-R9270-C50-TL: 1461g).

 

-  Le C60 (WH-R8170-C60-TL) sono le ruote più aerodinamiche e hanno una specifica focalizzazione su resistenza, rigidità laterale e rigidità di guida. Le nuove ULTEGRA C60 hanno un peso nominale di 1649g il paio (peso DURA-ACE WH-R9270-C60-TL: 1609g).

 

Tutte le nuove ruote ULTEGRA offrono un profilo del cerchio condiviso con le nuove ruote DURA-ACE, con un'ampia larghezza interna del cerchio di 21 mm. Tuttavia, a differenza della serie DURA-ACE, le ruote ULTEGRA C36, C50 e C60 utilizzano una raggiatura standard 1:1 con raggi da 1,5 mm per ridurne il peso.

La rigidità di guida è stata amplificata per aumentare la sensazione di pedalata in accelerazione, conferendo alla nuova ruota ULTEGRA C36 un aumento della rigidità del 9% rispetto all'attuale ruota Dura-Ace R9100 C40-TL. 

ULTEGRA R8100

L’impegno di Shimano nello studio della scienza della velocità ha portato lo sviluppo dei componenti per ciclismo su strada a un livello completamente nuovo. Il rinnovato design del nuovo ULTEGRA fornisce molte prove del fatto che Shimano non lasci nulla di intentato nella ricerca di una velocità di livello superiore bilanciata con le applicazioni del mondo reale. I ciclisti ULTEGRA possono beneficiare della stessa filosofia di design della serie DURA-ACE e di molte delle stesse tecnologie di prodotto, inclusi i comandi del cambio wireless ULTEGRA, un misuratore di potenza ULTEGRA e le ruote tubeless ULTEGRA full carbon, per elevare le loro prestazioni a un nuovo livello di eccellenza. Non crederci sulla parola. Prova tu stesso.

I componenti ULTEGRA R8100 saranno disponibili nei negozi a partire da Ottobre 2021.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Negli ultimi 10 anni sia i rider che le bici Canyon hanno raggiunto risultati eccezionali nel mondo delle gare gravity. A partire dalle vittorie nell'Enduro, seguite poi da quelle nel...

Il nuovo ciclo computer GPS Rider S500 di Bryton è stato sviluppato con i feedback dei ciclisti professionisti e sfrutta un hardware efficiente ed elegante e un nitido schermo da...

Dopo diversi anni con INEOS-Grenadiers, Gianni Moscon si prepara ad affrontare una nuova avventura con l’Astana Qazaqstan Team con l'obiettivo principale di puntare alle Classiche. Niente cambia invece per Sidi...

Il Design & Innovation Award, considerato come gli Oscar della Bike Industry, è più di un semplice conferimento di titoli o un applauso per i marchi.È il premio che mette...

Tra i rapporti più travagliati della storia c’è senz’altro quello che lega, direi a doppio nodo, freddo ed estremità del corpo, non credete? Chi pedala attraverso la stagione invernale tenta...

C’è la conferma di un’altra partnership di rilievo e prestigio per Drone Hopper Androni Giocattoli. Il team, anche per questo 2022, sulle sue Emme4Squadra di Bottecchia potrà contare sulle selle...

Non si tratta certo di un segreto, ma spesso lo dimentichiamo. Una bicicletta ben lubrificata e in perfetto ordine dal punto di vista meccanico è senza dubbio più prestazionale e...

“Il perdurare dell’emergenza sanitaria ci rende impossibile riuscire ad organizzare in primavera il grande evento che avevamo pensato per la città di Bologna, con gli alti standard di sicurezza che...

“Ferrara città delle biciclette”…a Marzo più che mai! Sotto le torri del Castello Estense prenderanno il via a distanza di una settimana due manifestazioni diventate veri e propri eventi nei...

Bryton ha rilasciato in questi giorni un importante aggiornamento del firmware per Rider 750, un o step con cui il dispositivo aggiunge le utilissime funzioni Live Track ed Esplora, oltre alle...

La giuria del prestigioso premio Design & Innovation Award ha visto nel modello Scultura di Merida la miglior bici da strada per la stagione 2022, la stessa identica bici utilizzata...

Nuova partnership per la Biesse Carrera nella stagione 2022: il team sceglie EthicSport per l'integrazione sportiva. Leader nel settore, EthicSport è un'azienda italiana sinonimo di qualità ed efficienza. Tutti i prodotti...

Il Gruppo Fassina e la Prosecco Cycling hanno effettuato una donazione al Comune di Valdobbiadene destinata all’acquisto di apparecchiature di radio trasmissioni da utilizzare nelle attività della Protezione Civile. “Ringrazio...

La new FUNK è la nuova e-BIKE compatta con ruote da 20” pensata per la mobilità urbana da MBM Cicli. In particolare, questo modello si presenta sul mercato in due diverse...

Prosegue nel segno della continuità la storica collaborazione tra il #GreenTeam e l’azienda italiana specializzata nella produzione di calzature da ciclismo di alto livello. Per Gaerne il 2022 sarà una...

Pedalare con la Fat Bike nella neve di Folgaria, Lavarone, Lusérn e Vigolana sembra impossibile? Un vero ciclista non perde l’opportunità di vivere al massimo la sua passione anche nella...

Anche quest’anno la mountain bike abruzzese delle specialità marathon e granfondo torna a far parlare di sé con la Mtb Abruzzo Cup. Sono soprattutto l’impegno e il consolidamento del successo...

Non ho dubbi a riguardo, la Alpha Ros 2 Jacket gioca duro contro il freddo e si prende lo scettro di giacca più calda che io abbia mai provato. Castelli...

Prima erano rumors, ora è realtà. Prologo e il team Bahrain Victorious sono felici di svelare la nuova collaborazione che porterà il team di Colbrelli e Caruso a vestire i...

Se sui rulli sudate le famose sette camicie, vi consiglio di puntare su abbigliamento e calzature dedicate come le leggerissime Shimano IC1. Realizzate con una tomaia in rete traspirante, sono...

Dal 1 Gennaio si sono aperte le iscrizioni per la 8a edizione della competizione internazionale Alta Via Stage Race, che vedrà arrivare da tutti i continenti biker pronti a sfidarsi...

È già proiettata alla nuova data del 5 giugno 2022 la Terminillo Marathon. La manifestazione granfondistica su strada a cura dell’Asd CicloTour di Rieti guarda sin da ora allo svolgimento...

Limar, azienda leader nella produzione di caschi per il ciclismo, offre nel proprio catalogo diversi ottimi prodotti, alcuni forniti anche di sistema MIPS®. L’impegno di Limar è quello di garantire...

Nel prestigioso concorso Design&Innovation Award 2021 non hanno avuto dubbi per premiare la Merino Membrane Softshell Jacket x OSRAM, un perfetto mix di design, innovazione e funzionalità. Non si tratta...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Tra i rapporti più travagliati della storia c’è senz’altro quello che lega, direi a doppio nodo, freddo ed estremità del...
di Giorgio Perugini
Abbiamo già provato per voi il nuovo occhiale 022 di Salice, un prodotto di fascia media che non teme affatto...
di Giorgio Perugini
Il nuovissimo occhiale 022 di Salice sfrutta linee più attuali che mai per offrirvi prestazioni di altissimo livello, merito anche...
di Giorgio Perugini
Cercate una ebike che possa sostituire uno scooter per la città? Tranquilli, la Trek Verve+3 è una ebike da città robusta,...
di Giorgio Perugini
Alle due versioni Ventral Spine e Ventral Air Spin va ad aggiungersi Ventral Tempus Spin, un casco aero che offre...
di Giorgio Perugini
Difficilmente un claim potrebbe raccontare più di un prodotto come in questo caso: infatti, la scritta «Lusso Omologato» che campeggia...
di Giorgio Perugini
Ingegnerizzata da Dallara, leggerissima e affascinante nelle sue linee sinuose, la nuova SLR Boost Tekno Superflow si presenta così nei...
di Giorgio Perugini
Spesso si ricade nella frase fatta «sono bastati pochi metri» per raccontare quanto un prodotto abbia la capacita positiva di...
di Giorgio Perugini
Nella nuova maglia Gravel Jersey 3/4 Isadore concentra tutta il proprio know-how e prende decisioni che si rivelano vincenti, fin...
di Giorgio Perugini
Il passaggio è davvero semplice, del resto il vento sa essere anche veloce, no? Salice ha preso la via più...
di Giorgio Perugini
Durante la scorsa stagione ho utilizzato prevalentemente le ruote URSUS Miura TC37 disc su strada, elemento naturale di questo meraviglioso...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali KOO Demos sono tra gli occhiali preferiti del team Eolo-Kometa ed offrono un’ottima protezione grazie ad un design...
di Giorgio Perugini
Iconici, essenziali e apprezzatissimi da un esercito di appassionati che rivedono in questi occhiali il mito, il ciclismo dei campioni...
di Giorgio Perugini
Il calzino è un capo che spesso può fare una grande differenza, soprattutto  se indossiamo scarpe con suola in carbonio....
di Giorgio Perugini
Per ottimizzare un capo occorre togliere? Per rendere migliore lo stesso capo potrebbe essere utile semplificare e ridurre al minimo...
di Giorgio Perugini
L’alluminio non passa mai di moda e la riprova sono le ruote Miche Graff SP destinate alle gravel, un set...
di Giorgio Perugini
Leggerezza, ventilazione e aerodinamicità, come fare a trovare il giusto equilibrio in un completo da bici? Non è una cosa...
di Giorgio Perugini
Alé è un brand italiano che non ha bisogno di molte presentazioni, del resto si tratta di un marchio che...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy