I PIU' LETTI
ALÉ. CON R-EV1 SI RESPIRA ARIA DI FUTURO
di Giorgio Perugini | 25/08/2020 | 08:23

Il Graphene è il super materiale che ha portato più cambiamenti nel modo del ciclismo negli ultimi anni, merito soprattutto della tecnologia Graphene G+ che ha rivoluzionato la realizzazione di componentistica e abbigliamento. Ho avuto modo di provare a lungo la maglia R-EV1 della nuova linea Velocità G+ e non ho dubbi a riguardo, è pazzesca!

Un materiale stupefacente

Giusto per davi qualche notizia in più, sappiate che il graphene è il materiale più sottile al mondo ed è composto da uno strato mono atomico di atomi di carbonio. Che sia il materiale del futuro non ci sono dubbi, tanto che basta spulciare la rete per trovarne svariati impieghi, tutti di altissimo livello. La missione di Alé è quella di far in modo che questo miracoloso materiale lavori con la nostra pelle e tutto mi sembra riuscito alla perfezione.

Equilibrio, leggerezza e comfort

La costante interazione tra graphene, inserito nel tessuto CORE G+ (localizzato nell’intreccio grigio che vedete all’interno della maglia), e la nostra pelle fa in modo che si formi una situazione di grande equilibrio termico. Questo micro clima vi accompagna anche se la maglia si bagna di sudore, del resto, il grafene è un ottimo conduttore termico e fa in modo che potenziali surriscaldamenti vengano evitati. Le temperature delle ultime settimane hanno sempre superato i 30°C e a dire il vero, la stessa Alé consiglia di indossare la maglia R-EV1 in un intervallo termico compreso tra 16°C e 24°C, ma questo capo ha saputo comunque stupirmi. Non si tratta di una maglia iperleggera in mesh, ma la gestione del calore e il suo eventuale smaltimento è stato esemplare. Per essere precisi, è proprio nei segmenti in cui si verificano più sbalzi termici che questa maglia cala l’asso e lo fa con grandissima sicurezza.

 

Tessuti all’avanguardia e vestibilità aderente

Il tessuto CORE G+ avvolge con grande precisione il busto e la schiena mentre le maniche, realizzate in Clima Aero, perfezionano un taglio aero da 10 e lode. Il merito di tanti benefici è da ricercare nella superficie esterna di questo tessuto, uno schema strutturato che sfrutta il principio aerodinamico che siamo soliti trovare sulle palline da golf. Questo tessuto è anche molto elastico ed è sottilissimo, quindi è in grado di offrire una corretta compressione avvolgendo a dovere la muscolatura. Un leggero strato di rete mesh posizionato sotto le ascelle ha il compito di migliorare la ventilazione ed è un dettaglio che funziona comunque bene. La vestibilità aderente viene ottenuta attraverso la tecnologia Body Mapping ed il risultato è davvero ottimo. Tutto, dalla lunghezza delle maniche ( perfetto taglio a vivo ) fino alla gestione del capo in vita fa in modo che R-EV1 si comporti come una seconda pelle. Il pannello posteriore ospita tre tasche classiche, una piccola dotata di zip e alcuni dettagli riflettenti, utili per essere visti meglio al tramonto o all’alba.

 

La strada non mente mai e mi ricorda che la Maglia R-EV1 è unica

Credo che R-EV1 sia un prodotto eccellente e leggerissimo ( pesa solo 110gr ), inutile girarci attorno. I tessuti sfruttati da Alé hanno il merito di interagire con la pelle al fine di creare un buon equilibrio termico e questo vuol dire soprattutto che c’è molto comfort a disposizione. Il tessuto CORE G+ ha qualcosa in più quando la temperatura esterna vira, come accade ad esempio all’inizio di una discesa o semplicemente quando si passa da una una zona particolarmente soleggiata ad una ombreggiata. Mi aspetto comunque di riuscire ad utilizzarla fino a quando le temperature non scenderanno sotto i 15/18°C. La lavorazione è eccellente e le finiture rispecchiano gli ottimi valori messi in campo da Alé. Vi ricordo infine che R-EV1 porta con sé una protezione UPF50+, davvero non male. Le colorazioni scelte da Alé sono tre, due particolarmente colorate e una un po’ più elegante, ma tutte giocate sullo schema geometrico che ricorda la presenza del graphene nella parte di tessuto rivolto verso la pelle.

www.alecycling.com

Nelle foto compaiono:

-Bici Pedemonte Aurata RS

-Ruote Campagnolo Bora WTO 33

-Scarpe DMT KR1

-Casco Poc Ventral Air

-Occhiali Poc AIM

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Dopo il grande debutto dello scorso weekend ad Imola, sul tracciato dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, la carovana di Shimano Italian Bike Test è già pronta per la seconda tappa...

Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race è uno di quegli eventi che, più che ad una gara, assomigliano ad un’avventura affascinante. Di...

Manca davvero poco allo svolgimento delle granfondo Stefano Garzelli e Tre Santuari del Fermano e il comitato Marche Ciclando sta lavorando affinché questo fine settimana sia ricordato come una splendida...

Domenica 25 ottobre Buonconvento (SI) ospiterà Nova Eroica, l’evento Eroica dedicato alle bici da gravel, strada e ciclocross che coniuga alla perfezione le aspettative del ciclista moderno: brivido dell’avventura, suggestione...

E' ormai tutto pronto per la ripresa del Trofeo Loabikers 2020, che domenica 27 settembre darà il via alla seconda tappa del circuito: la Granfondo Andora. Il comitato organizzatore del...

La mountain bike laziale è pronta a vivere una giornata di intense emozioni: domenica 4 ottobre si terrà a Sperlonga la prima point-to-point “Sulla via di Ulisse”, manifestazione organizzata sotto...

Una bella giornata di sole ha accompagnato con successo ed entusiasmo lo svolgimento del Trofeo XC Bosco Pianelle di mountain bike cross country a Martina Franca. Ripagati ampiamente gli sforzi...

L’origine del mito dipende spesso da un luogo, un luogo che può anche diventare magia per un appassionato. È cosi che il nuovo gruppo gravel Campagnolo Ekar™, il più leggero...

La Sidi MTB Speed fa il suo ingresso nel mondo delle scarpe da Mountain Bike aggiungendosi ai numerosi modelli Sidi. Tenendo ben a mente le caratteristiche che ogni prodotto destinato...

La nuova linea Storm pensata per l’autunno ma anche per le giornate più fresche della primavera è l’ultima novità per l’Activewear di SIXS e sfrutta materiali tecnicamente evoluti e soluzioni...

Prosecco Cycling c’è. L’emergenza sanitaria non ferma l'evento che tradizionalmente conclude la stagione di migliaia di appassionati di ciclismo provenienti da tutto il mondo. Domenica 27 settembre, arriveranno in mille...

La pioggia improvvisa, l’umidità che cresce e la nebbia che ci circonda sono i nemici dei ciclisti che pedalano in autunno. Per non farsi cogliere impreparati, è importante scegliere capi...

Bianchi si conferma sul podio finale del Tour de France: dopo il terzo posto raccolto da Steven Kruijswijk lo scorso anno, Primoz Roglic ha concluso in seconda...

Lo storico marchio transalpino ha recentemente presentato la nuova 765 Optimum+, una bici che fa della versatilità la sua arma migliore e punta a conquistare quel gruppo di ciclisti che...

Per chi ama l’Emilia-Romagna ed il ciclismo, le prossime due settimane promettono di regalare emozioni forti. Nel weekend ad Imola i professionisti su strada si giocheranno i titoli mondiali, mentre...

Spesso si prendono in considerazione solo scarpe da ciclismo top di gamma, per intenderci, alludo a quelle utilizzate dai corridori nelle varie competizioni, ma questa potrebbe non essere la scelta...

Abbott presenta Libre Sense, il primo biosensore al mondo per la misurazione del glucosio durante la pratica sportiva, pensato per atleti, grazie al quale sarà possibile una misurazione continua del...

Gli appassionati di cicloturismo eleggono Morbegno come capitale italiana della mountain-bike in versione elettrica. Due giorni di pulsazioni forti tra iniziative, gare, bike-test e degustazioni. Il cuore delle Alpi irrorato...

Da Nizza a Parigi, gli atleti che hanno corso su pedali Look Kéo Blade sono stai in molti e hanno vinto ben nove tappe in totale. tre per il vincitore...

Fermate le bocce delle iscrizioni, la quota degli abbonati ha passato le 230 unità. Un segnale che indica il gradimento del circuito e la voglia di tornare a confrontarsi sui...

a Granfondo Internazionale Alassio si avvicina a grandi passi: domenica 18 ottobre si svolgerà sulla riviera ligure una delle manifestazioni più amate dai cicloamatori. Questa stagione così strana, condizionata dal...

Sidi presenta la nuova Fast, un concentrato di performance e tecnologia che garantisce le caratteristiche di rigidità, morbidezza e flessibilità dei prodotti dell’azienda trevigiana con una facilità di regolazione precisa...

La borsa sottosella è davvero utile e questo non lo dico solo nella veste di appassionato di gravel, infatti, mi è capitato diverse volte di montarla sulla bici da corsa...

“Dove eravamo rimasti”! La frase più celebre della storia della televisione italiana (pronunciata dal noto conduttore televisivo Enzo Tortora nel programma Portobello nel 1987 dopo i problemi avuti con la...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Se vi piacciono i telai classici e avete il pallino per i prodotti leggeri, con la nuova Pedemonte Aurata RS...
di Giorgio Perugini
È passato un mese abbondante dal lancio della nuova gamma di tubeless prodotti da Pirelli e non ci sono dubbi,...
di Giorgio Perugini
Le Bont Vaypor S sono scarpe dalle altissime prestazioni ed è il motivo principale che le fa preferire da molti...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventus 2.0 e gli occhiali Supernova formano un’accoppiata appagante dal punto estetico e interessantissima dal punto di vista...
di Giorgio Perugini
Che Trenta 3K Carbon sia un casco vincente, comodo e sicuro lo dimostrano in ogni occasione gli atleti del UAE...
di Giorgio Perugini
Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo...
di Giorgio Perugini
Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando...
di Giorgio Perugini
Nel momento più caldo dell’anno non si deve rinunciare al casco ma puntare su un prodotto leggero, sicuro e molto...
di Giorgio Perugini
Non tutti gli amatori desiderano suole rigide e tomaie iper contenitive ed il motivo è semplice, la ricerca delle massime...
di Giorgio Perugini
Il nostro Vincenzo Nibali è senza dubbio un immenso campione, un atleta geniale e moderno in grado di vincere su...
di Giorgio Perugini
In casa Veloflex non ne hanno mai fatto mistero, infatti, chiamano i loro copertoncini direttamente tubolari aperti, giusto per far...
di Giorgio Perugini
Ci sono prodotti che hanno fatto la storia del ciclismo, rivoluzionando completamente ogni concetto di vestibilità e sostegno offerto all’atleta....
di Giorgio Perugini
La e-bike è il futuro ed è l’emblema della nuova mobilità, per intenderci, quella sostenibile che promette di cambiare il...
di Giorgio Perugini
Il casco Giro Manifest Sferical è l’ultima novità destinata al mondo off-road che sfrutta la Spherical™ Technology creata in partnership...
di Giorgio Perugini
I gusti cambiano e cambiano soprattutto le esigenze di chi pedala, oggi più che mai. L’amatore evoluto passa molte ore...
di Giorgio Perugini
Dopo aver apprezzato in lungo e in largo la nuova chiusura powerstrap elaborata da fi’zi:k è arrivato il momento di...
di Giorgio Perugini
Per molti versi, cercando tra le bici più performanti e veloci in circolazione è difficile trovarne una comoda e accogliente...
di Giorgio Perugini
L'edizione speciale a tiratura limitata di un capo, di un accessorio o di una bici è una di quelle cose...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy