I PIU' LETTI
DALLE DOLOMITI ALL’ETNA: L’INCREDIBILE AVVENTURA DI GIOVANNA
di Carlo Malvestio | 03/08/2020 | 07:35

Immaginatevi di abitare in mezzo alle Dolomiti venete, di svegliarvi una mattina, prendere la bicicletta e andare in Sicilia. È quello che ha fatto Giovanna Costa, 32enne insegnante di sostegno all’asilo e maestra di snowboard in inverno di Canale d’Agordo, che senza un minimo di allenamento alle spalle ha messo a posto la sua mountain bike (che aveva comprato 16 anni prima), ci ha attaccato portapacchi e borse varie ed è partita alla volta dell’Etna.

Nessun obiettivo economico o benefico alle spalle, ma solo una sconfinata passione per il viaggio: «È nato completamente a caso, parlando con alcuni miei amici. In vita mia avevo fatto giusto due o tre uscite da massimo 50 km, così sono partita completamente allo sbaraglio senza grande organizzazione, che non è mai stata il mio forte» spiega Giovanna.

La sua impresa, alla fine, è andata a compimento: è partita il 13 giugno ed è arrivata ai piedi dell’Etna il 22 luglio per la costa tirrenica, abbinando giorni di fatica in bicicletta ad altri di relax tra le molteplici bellezze del paese. Vittorio Veneto, Este, Bologna, Passo della Futa per superare gli Appennini, Firenze, Casale di Pari, Saturnia, Ansedonia, Montalto di Castro, Roma, Ardea, Terracina, Napoli, Salerno, Maratea, Tropea, Campo Calabro e Taormina sono solo alcune delle tante tappe fatte da Giovanna durante la sua avventura. Un vero e proprio Giro d’Italia: «In totale ho percorso 1900 km, per un totale di 21 tappe di circa 90 km ciascuna. Avrei aneddoti per ogni meta: dalle sofferenze in salita agli incontri con persone magnifiche, che spesso mi hanno spalleggiato fino ad arrivare a destinazione. In Toscana è stata una sofferenza con tutti quei saliscendi e 23 kg di attrezzatura da portarmi dietro. A Roma, poi, mi si è scaricato il cellulare sull'Aurelia, ero esausta e nessuno mi aiutava. A Napoli invece ho fatto la tappa più lunga, 140 km, mentre a Terracina ho rotto due raggi e ho dovuto farli riparare. Era interessante vedere come più si scendeva sotto Roma più i ciclisti scomparivano. Sicuramente non possiamo dire di essere un paese particolarmente bike friendly».

L’idea iniziale di Giovanna era quella di dormire in tenda, ma presto ha dovuto cambiare i suoi piani per i costi eccessivi dei campeggi e la poca sicurezza nell’accamparsi in modo più “wild”: «Alla fine mi sono affidata soprattutto all'app couchsurfing per trovare dove dormire, oppure al buon cuore della gente e di amici vari che ho sparsi per l'Italia ma che magari non sentivo da un sacco di tempo. Poi non avevo certo gli orari classici dei ciclisti: mi alzavo con calma e partivo verso le 11 di mattina. E spesso arrivavo a destinazione verso sera». Proprio la gentilezza degli italiani è quello che ha colpito più di tutto Giovanna: «Sono rimasta affascinata dal popolo del ciclismo, che mi ha sempre aiutata e trainata nei momenti di difficoltà. Ho trovato molti “angeli custodi”, come li chiamo io, che proprio quando stavo per mollare mi facevano la scia per diversi chilometri. Ma in generale mi ha colpito la gentilezza di tutti gli italiani. A me piace viaggiare da sola, ho fatto nove mesi in giro per il Sudamerica ed ero rimasta colpita dalla disponibilità verso lo straniero. Così ero curiosa di vedere se gli italiani si comportavano nella stessa maniera e devo dire che sono rimasta veramente felice di quanto ho visto».

Quello di Giovanna è un inno all’Italia e alla ricchezza personale che può dare un viaggio: «Un'avventura come questa ti insegna a rispettarti, a capire quali sono i tuoi limiti. Si assapora la libertà. E penso di aver dimostrato che se si vuole fare qualcosa, lo si può fare, anche se apparentemente non si è le persone più adatte». E adesso? «Mi godo la Sicilia per un po'. Poi magari torno su in bicicletta per la costa Adriatica...».

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Cala il sipario sul debutto stagionale di Shimano Italian Bike Test. L’unico bike test tour italiano ha preso il via questo weekend dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, una...

Il gravel ha ridato ossigeno a tutto il movimento ciclistico internazionale, tanto che anche in periodo di Covid-19 questa specialità ha guadagnato terreno offrendo ai più l’opportunità di vivere serenamente...

Con una grande prova oggi nella località Ciocco a Barga in provincia di Lucca, Luca Braidot ha conquistato nuovamente la maglia di Campionato Italiano XCO categoria Elite.  Una cavalcata verso...

Nella pittoresca cornice del Salone Gino Benedetti del Castello di Desenzano del Garda, si è tenuta la Conferenza Stampa per questa edizione speciale del Colnago Cycling Festival 2020. A due...

Xeler, un marchio dell’italiana Startup Amaracing, è una giovanissima realtà che crea prodotti specifici per affiancare gli atleti nel miglioramento delle performance sportive nel pieno rispetto della loro salute. Non...

L’autunno si annuncia ricco di appuntamenti per Trek Italia. La subsidiary italiana del marchio statunitense di biciclette, infatti, ha in programma un vero e proprio giro d’Italia composto da 14...

Marco Aurelio Fontana è il primo e-rider della storia ad indossare la maglia di campione d'Italia della nuova specialità e-mtb format XCO.Dopo i numerosi titoli conquistati in attività nel cross...

E’ partito da Londra qualche giorno fa. Bicicletta, zaino e un obiettivo ben preciso: rendere omaggio all’Italia, Paese ferito dalla pandemia, che per lui rappresenta una sorta di seconda patria....

L’Avezzano Mtb e il Gruppo Alpini Aielli comunicano che la gara Sirente Bike Marathon del circuito Abruzzo Cup che doveva tenersi ad Aielli il 18 ottobre non si disputerà. “Abbiamo...

Si rinnova anche quest'anno la Città di Castro Marathon che sta diventando un appuntamento con le radici piantate tra fine estate ed inizio autunno dedicato agli specialisti delle ruote grasse...

Il Tour de France 2020 vede 5 team in gara con componenti FSA e Vision: EF Pro Cycling, Team Bahrain-McLaren, Team Jumbo-Visma, Team Cofidis e B&B Hotels-Vital Concept. Per la...

La Conferenza Stampa di presentazione del Colnago Cycling Festival 2020 si terrà nella meravigliosa cornice del Salone Gino Benedetti del Castello di Desenzano del Garda. Per ragioni di sicurezza, il...

C.B.T. Italia è la “boutique” con sede a Cuneo, specializzata nella realizzazione di telai e biciclette da corsa in fibra di carbonio. Oggi lancia sul mercato europeo una bicicletta elettrica...

Il marchio Canyon ha avuto fin dal suo esordio una crescita costante e in questo 2020, nonostante i tanti problemi legati al Covid-19, si appresta a stabilire un record in...

Il nostro viaggio alla scoperta delle sedi di tappa di Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race, in programma dal 27 Settembre al 3 Ottobre, termina con Collecchio. La...

“Noi non ci arrendiamo” è lo slogan che accompagna i preparativi della Granfondo Porto Sant’Elpidio-Stefano Garzelli di sabato 26 settembre e dei Tre Santuari del Fermano di domenica 27 che...

Il grande ciclismo off-road torna, il prossimo 11 ottobre, a Riolo Terme dove - sotto l'egida del Romagna Bike Grandi Eventi (il sodalizio che, da dieci anni, organizza il Rally...

I manubri non sono tutti uguali ed è facilissimo che ognuno di noi abbia delle preferenze a riguardo. Spesso, penso che il manubrio sia uno di quei prodotti davvero personali,...

Anticipazione a Radio 24 di Rapporto Artibici 2020 che Confartigianato che presenterà ad ottobre: "il bimestre giugno-luglio 2020 fa segnare un aumento della produzione del 20, 2 per cento rispetto allo...

Arrivederci al 2021!  Archiviata anche l’iniziativa virtuale, la MARATHON BIKE della Brianza è ormai entrata nel consueto periodo del post evento e della riflessione con il pensiero già al 2021, quando...

Dopo un'emozionante settimana alla Tirreno-Adriatico, Simon Yates e Lucas Hamilton sono ora proiettati verso il Giro d’Italia. Ieri infatti i corridori della Mitchelton-Scott dopo aver effettuato una ricognizione del percorso...

  Siete tornati in città ma avete ancora voglia di confrontarvi con le più dure salite della Provenza? Tranquilli, c’è la Virtual Haute Route Ventoux organizzata in collaborazione con Zwift...

Più parcheggi sicuri per bici e motocicli negli istituti scolastici. È quanto chiede di promuovere e implementare ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) in un comunicato diffuso stamane, sottolineando che...

Grande successo per il Bmx Day, andato in scena sabato 12 settembre a Olgiate Comasco con la regia della Bmx Ciclistica Olgiatese Asd. Una giornata davvero intensa, iniziata nel pomeriggio...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Se vi piacciono i telai classici e avete il pallino per i prodotti leggeri, con la nuova Pedemonte Aurata RS...
di Giorgio Perugini
È passato un mese abbondante dal lancio della nuova gamma di tubeless prodotti da Pirelli e non ci sono dubbi,...
di Giorgio Perugini
Le Bont Vaypor S sono scarpe dalle altissime prestazioni ed è il motivo principale che le fa preferire da molti...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventus 2.0 e gli occhiali Supernova formano un’accoppiata appagante dal punto estetico e interessantissima dal punto di vista...
di Giorgio Perugini
Che Trenta 3K Carbon sia un casco vincente, comodo e sicuro lo dimostrano in ogni occasione gli atleti del UAE...
di Giorgio Perugini
Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo...
di Giorgio Perugini
Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando...
di Giorgio Perugini
Nel momento più caldo dell’anno non si deve rinunciare al casco ma puntare su un prodotto leggero, sicuro e molto...
di Giorgio Perugini
Non tutti gli amatori desiderano suole rigide e tomaie iper contenitive ed il motivo è semplice, la ricerca delle massime...
di Giorgio Perugini
Il nostro Vincenzo Nibali è senza dubbio un immenso campione, un atleta geniale e moderno in grado di vincere su...
di Giorgio Perugini
In casa Veloflex non ne hanno mai fatto mistero, infatti, chiamano i loro copertoncini direttamente tubolari aperti, giusto per far...
di Giorgio Perugini
Ci sono prodotti che hanno fatto la storia del ciclismo, rivoluzionando completamente ogni concetto di vestibilità e sostegno offerto all’atleta....
di Giorgio Perugini
La e-bike è il futuro ed è l’emblema della nuova mobilità, per intenderci, quella sostenibile che promette di cambiare il...
di Giorgio Perugini
Il casco Giro Manifest Sferical è l’ultima novità destinata al mondo off-road che sfrutta la Spherical™ Technology creata in partnership...
di Giorgio Perugini
I gusti cambiano e cambiano soprattutto le esigenze di chi pedala, oggi più che mai. L’amatore evoluto passa molte ore...
di Giorgio Perugini
Dopo aver apprezzato in lungo e in largo la nuova chiusura powerstrap elaborata da fi’zi:k è arrivato il momento di...
di Giorgio Perugini
Per molti versi, cercando tra le bici più performanti e veloci in circolazione è difficile trovarne una comoda e accogliente...
di Giorgio Perugini
L'edizione speciale a tiratura limitata di un capo, di un accessorio o di una bici è una di quelle cose...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy