I PIU' LETTI
SIDI FESTEGGIA I SUOI PRIMI 60 ANNI
dalla Redazione | 12/02/2020 | 07:50

Era il 1960 quando da una stalla, trasformata in laboratorio artigianale che produceva calzature sportive e da montagna, nasce SIDI. La produzione di scarpe era una specializzazione che il suo instancabile fondatore, Dino Signori, aveva appreso durante il suo lungo tirocinio fatto di collaborazioni portate avanti parallelamente agli studi sin dalla quarta elementare, momento in cui Dino dice di “avere iniziato a lavorare sul serio”. 



La determinazione è una sua caratteristica indiscussa di Dino Signori. Una decisione per lui è sinonimo di cosa fatta. Disciplina, altra qualità che lo contraddistingue, sviluppata presumibilmente in quella parte della sua vita in cui molte erano le cose da fare: allenamento in bicicletta, sua grande passione, studi e lavoro, in un momento storico in cui il Bel Paese era in fermento e la voglia di emergere era tanta. 

Chi lo avrebbe detto che tutto avrebbe avuto inizio a bordo di una vespa quando, macinando chilometri e sfidando intemperie, Dino affrontava le sue prime ‘indagini di mercato’ e nel 1959 avrebbe ottenuto le sue prime ordinazioni, e creato i suoi primi prodotti. E’ così che tutto è iniziato e che, con audace spirito imprenditoriale, l’azienda, con quartier generale a Maser (Treviso), cresce fino a diventare la splendida azienda che oggi si specchia sui colli asolani. 

I sacrifici fatti nella vita e nello sport hanno insegnato a Dino Signori a lottare ed è così che in seguito alla rapida ascesa del dopoguerra la storia di SIDI, segnata da numerose tappe, cambia direzione specializzandosi negli anni ’70 nella produzione di stivali da moto e di calzature da ciclismo, settore che in breve tempo diventa la principale attività del brand che a grandi passi si fa spazio nel mondo della calzatura sportiva.

Sono numerose le storie di innovazione che si potrebbero raccontare, con le quali Dino Signori ha scritto le pagine della sua azienda. Creatività, passione, competenza e intuito portano Dino a sviluppare le proprie idee e depositare dei brevetti che sono diventati pietre miliari nel settore. Dallo scarponcino da sci con entrata posteriore nel ‘66, allo stivale da motocross con chiusura a sei leve nel ’69 fino alla tacchetta mobile per ciclismo nel ’73 che rivoluziona il sistema di aggancio delle scarpe al pedale tramite viti regolabili che sostituiscono i chiodi fissi utilizzati fino a quel momento. 

Dagli anni ’70 in poi le innovazioni si succedono velocemente: suole in nylon, utilizzo del velcro, leve micrometriche, rinnovati sistemi di chiusura, prime scarpe da MTB e Cyclocross e molto altro scandiscono le tappe della crescita di SIDI. 

Negli anni ’90 cresce anche l’attenzione per il design che nel tempo ha fatto delle calzature SIDI delle vere e proprie icone. 

Sono i primi anni 2000 ed è giunto il momento della suola in carbonio. La storia delle scarpe sta cambiando velocemente, come del resto il mondo dello sport. 

Il motociclismo non è da meno. Nel 1968 l’azienda approccia il mondo dei motori a due ruote accorgendosi presto che i piloti necessitano di attrezzature adeguate. A suon di riflessioni, bozze e progetti ecco Grand Prix, con chiusura a sei leve. Poi la chiusura lampo posteriore, il ‘fix-lock’ fino alla rivoluzione di ciò che è stato delle protezioni fino a quel momento, il ‘quick-release mechanism’ che debutta nel 1986 per poi culminare nel Vertigo corsa circa dieci anni più tardi, fino ad arrivare agli stivali di ultima generazione, da strada e offorad, che contengono una sofisticata tecnologia per poter garantire alti standard qualitativi e eccellenze nell’ambito della protezione e del comfort imprescindibilmente abbinato alla performance.

Dino Signori è un uomo d’azienda, il primo a entrare in fabbrica e l’ultimo a uscire a notte fonda. Ma è anche un uomo che ama il confronto. “Solo con il confronto e con il feedback di chi usa le nostre calzature possiamo migliorare giorno dopo giorno” – dice Dino. E’ per questo che ieri come oggi SIDI investe nel supporto di atleti come, solo per citarne alcuni Francesco Moser, Giacomo Agostini, Joel Robert, Stefan Everts, Paolo Bettini, Tony Cairoli, Billy Bolt, Egan Bernal, Richard Carapaz, hanno dato il loro contributo allo sviluppo dei prodotti che hanno reso SIDI azienda di riferimento nel mondo della produzione di scarpe da ciclismo e stivali da moto. I primi 60 anni sono passati ma come ama dire Dino “il futuro è tutto da scrivere.” Senza compromessi, come nello stile del suo fondatore.

Sessant’anni di storie e successi sono molti per poter essere contenuti in poche righe ed ecco perché questa sarà solo la prima delle storie che racconteremo dedicate alla scoperta di SIDI nell’anno del suo anniversario.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Abbiamo imparato a conoscere Tubolito per via delle sue camere d’aria arancioni realizzate con uno speciale elastomero termoplastico. Detto così suona semplice, ma dietro queste camere si cela un grande...

Anche la Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica dà appuntamento a tutti al 2021. Questa la decisione presa dagli organizzatori della manifestazione davanti alle incertezze determinate dall’emergenza epidemiologica da COVID-19....

Gli ultimi mesi hanno certificato la validità dell’acquisto online, del resto, non potendo mettere il becco fuori di casa sono stati in molti a sperimentare questo servizio. Per alcuni, in...

Punta di diamante della proposta turistica delle Marche - nominata da Lonely Planet Best in Travel 2020, al secondo posto tre le dieci migliori destinazione al mondo e unica italiana...

La Fiera del Cicloturismo, evento promosso dalla società milanese specializzata in comunicazione per la bicicletta Bikenomist srl, che si sarebbe dovuto svolgere a marzo a Milano, dà appuntamento alla primavera...

Il Centro Ricerche Mapei Sport riapre le porte dopo il lockdown, rispettando altissimi standard di sicurezza. Per ritornare operativo dopo la chiusura imposta dall’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, nei laboratori...

Super Dextrin Gel è un prodotto innovativo nato dalla grande competenza di EthicSport che si è guadagnato in breve ampio apprezzamento dal pubblico. Il suo segreto? Difficile dirlo, si tratta...

X‐BIONIC® è un marchio che ha fatto breccia nel cuore degli appassionati grazie a prodotti incredibilmente evoluti dal punto di vista tecnico, caratteristica evidente per via dei materiali utilizzati ma...

Comunicazioni Look ricevute negli scorsi giorni raccontano di una collezione primavera-estate 2020 pronta per il lancio già più di un mese fa, ma tutti sappiamo come è andata a finire....

È tempo di ripartenza anche per gli amanti del triathlon e per questa impegnativa specialità Alé Cycling propone un anuova collezione di body tra i quali spicca il modello Hawai...

Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio, tecnologia che fino a poco fa era solo abbinata a...

Sidi nasce in un’epoca rivoluzionaria dove tutto era da ricostruire e di idee ce n’erano davvero tante. Non tutti però avevano la determinazione necessaria per fare impresa ma Dino Signori,...

Il team ciclistico di eSport Canyon ZCC ha annunciato una nuova partnership con Verve Cycling, i creatori del misuratore di potenza InfoCrank. Canyon ZCC e Verve Cycling uniscono le forze...

Formula Bici in questi anni è diventato il punto di riferimento per tutti i cicloamatori italiani, rappresentando i più significativi eventi nazionali di granfondo, mountain bike, gare a tappe, randonnée...

Data l’attuale situazione di emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del Covid 19, Presolana Ebike Event è rinviata al 25/26/27 giugno 2021. Questo per salvaguardare la salute di tutti e mantenere...

Cannondale, prestigioso marchio di Dorel Industries, Inc. (TSX: DII.B, DII.A), ha oggi annunciato l’ultima evoluzione della leggendaria Scalpel. Dotata di sospensioni innovative, geometria aggressiva e leggera come una piuma, si...

In questa situazione di emergenza Mapei, tra i maggiori leader mondiali di prodotti chimici per l’edilizia, sceglie di lanciare un messaggio di vicinanza alle comunità, ai professionisti e alle persone...

Se per voi l’autonomia della batteria non è mai abbastanza, sappiate che Olympia corre in vostro soccorso con la nuova superbatteria PowerNine 900Wh per regalarvi  ancora giri più lunghi! Più...

Nato per affrontare tutti i terreni e tutte le sfide. Stones Cargo Bibshort è il nuovo pantaloncino della linea Off-Road Gravel di Alé Cycling, sviluppata per chi ama il gravel...

G.TORNADO è l’ideale per chi ricerca un prodotto funzionale e ricco di contenuti tecnici da utilizzare al meglio sia in gara che in allenamento. E’ una calzatura molto leggera (273 gr),...

Si tratta di un modello propriamente estivo e nato per farvi pedalare al fresco nelle giornate più calde dell’anno. Oggi parliamo delle fi’zi:k R1 Knit, calzature vincenti che hanno dimostrato...

La Prosecco Cycling non si ferma. Anzi: pensa già alla ripresa e i numeri le danno ragione. Le iscrizioni all’evento che il 27 settembre porterà migliaia di appassionati a pedalare...

Con la definizione del calendario internazionale del Fuoristrada, resa nota dall’UCI il 15 maggio e pubblicata qui, anche il Settore Fuoristrada della FCI ha varato il...

Che sia un fenomeno, pare cosa nota a tutti, vero? Il grande “Top Ganna”, all’anagrafe Filippo Ganna, continuerà ad indossare calzature Northwave in vista dei prossimi successi. Fin qui, si...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Abbiamo imparato a conoscere Tubolito per via delle sue camere d’aria arancioni realizzate con uno speciale elastomero termoplastico. Detto così...
Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio,...
di Giorgio Perugini
Dopo aver calato una scala reale con la gamma Velo Road Racing, Pirelli ha messo le mani sul gravel con...
di Giorgio Perugini
Questa sella è dedicata agli scettici, soprattutto a quelli che guardano con diffidenza la stampa 3D, ritenendola valida solo per...
di Giorgio Perugini
Mi ero fatto altri programmi, ebbene sì, ma credo che lo steso valga per tutti voi. Non era ancora finito...
di Giorgio Perugini
Ci sono ritorni e ritorni, questo è vero, concordate? Talvolta un ritorno può essere un flop e altre meno e...
di Giorgio Perugini
Con Killer SLR Pittorico 3D la bici diventa come la tela di un pittore e vi riporta direttamente nel momento...
di Giorgio Perugini
Veloflex è uno di quei marchi che non hanno bisogno di tante presentazioni, infatti, sono largamente conosciuti da chi pretende...
di Giorgio Perugini
Ci sono tecnologie che fanno la differenza, una di queste, almeno per quanto riguarda la costruzione bici, è IsoSpeed. Preferite...
di Giorgio Perugini
Lo ammisi subito e senza mai tirarmi indietro, la Grail mi ha fatto impazzire fin dalla sua presentazione....
di Giorgio Perugini
Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto...
di Giorgio Perugini
Chiamatela Killer SLR, anzi Killer SLR ElectroDisko. Non è un semplice bici, ma un pezzo d’arte in movimento....
di Giorgio Perugini
Pensate ancora che la rinomata scorrevolezza dei cuscinetti Campagnolo sia solo una leggenda? Eh no ragazzi, si tratta...
di Giorgio Perugini
Quando si parla di Assos, non a caso si racconta di grande qualità, una percezione che coinvolge la...
di Giorgio Perugini
Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm...
di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy