I PIU' LETTI
OLYMPIA. F1-X: SEMPRE PIU’ TECNICA, SEMPRE PIU’ DIVERTENTE
dalla Redazione | 30/07/2019 | 18:55

L'evoluzione della biammortizzata di punta della gamma Olympia prosegue all’insegna della leggerezza, della stabilità e della sicurezza di guida. Sono molti i miglioramenti strutturali apportati a F1-X per assecondare le esigenze dei biker, che prediligono discese sempre più tecniche e percorsi tortuosi. Anche in questo caso Olympia ha potuto avvalersi dei preziosi feedback forniti dai propri atleti - in primis i fratelli Braidot - impegnati nei maggiori circuiti dei settori XCO e Marathon. 

Il telaio di F1-X monoscocca si compone di fibre T1000, T800, T700 e M40J della prestigiosa casa produttrice Toray. Grazie alla tecnologia EPS è stato possibile ridurre il peso del telaio del 10% e aumentare la rigidità. Il sistema EPS, definito a "doppio stampo", elimina il materiale in eccesso e consente di ottenere il massimo controllo delle superfici e degli spessori sia all'interno, sia all'esterno. Il risultato è un telaio levigato e aderente in tutto e per tutto alle specifiche progettuali.

Il carro è stato accorciato di 3 mm per ottenere una maggiore prontezza nei rilanci, ma questa non è l'unica miglioria apportata in questo settore della bici. I foderi sono stati rimodellati per aumentare l'elasticità del carro ad ammortizzatore disattivato: si ottengono così più comfort nella guida e al tempo stesso una maggiore aderenza della ruota posteriore al terreno. 

La F1-X di nuova concezione utilizza un link in carbonio, più leggero e di grande affidabilità. Tutto questo, in abbinamento ad un ammortizzatore Trunnion ad ampia escursione (+ 5 mm), rende il carro posteriore più compatto e graduale nella sua azione.

Una delle novità è rappresentata dalla posizione del cablaggio, che passa al di sopra del movimento centrale e si raccorda con il carro, a maggiore protezione dei cavi. Alla base del tubo sella, all'intersezione fra carro e telaio, è stata applicata una placca protettiva in gomma per evitare che lo sporco dal terreno vada nella zona cablaggi.

Lo stack abbassato rende F1-X più compatta e più facile da dirigere nelle curve, mentre la verticalizzazione del tubo sella, avanzato a 75°, riduce l'inconveniente del sollevamento involontario dell'anteriore nei tratti di salita più impervi.

Il reach orizzontale è stato allungato. La combinazione fra apertura dell'angolo sterzo a 69° e riduzione del rake a 44 mm garantisce una elevata stabilità all'avantreno, senza compromettere la guidabilità della bici negli improvvisi cambi di traiettoria.

Uno dei principali punti di forza della regina delle full Olympia è lo Stability Control. Lo sterzo, inconfondibile nella sua tipica forma ad "O", è dotato di una particolare rigidità, che consente di eliminare le flessioni e di mantenere un angolo sterzo contenuto. Anche questo contribuisce a dotare F1-X di un passo complessivo ridotto e quindi di un'ottima maneggevolezza. Anche l'innesto del tubo sella è stato rinforzato.

I cablaggi sono integrati. Per favorire lo scorrimento dei cavi e proteggere gli ingressi, nei punti di entrata delle guaine sono stati applicati dei nottolini orientati.

 

F1-X è predisposta per il montaggio di pneumatici da 2,35. E’ disponibile nelle colorazioni Bianco/Blu/Arancio/Carbonio e Nero/Grigio/Verde/Carbonio e nelle misure S, M, L, XL.

La nuova F1-X si presenta dunque come una mtb molto tecnica, in grado di soddisfare il biker più esigente, ma anche di divertire chi sceglie un approccio granfondistico e mette in primo piano la stabilità e il senso di sicurezza.

 

www.olympiacicli.it

 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Il casco Ventral di Poc aveva un compito arduo, ovvero far dimenticare agli amanti del marchio lo storico casco Octal, un vero must degli ultimi anni. Ventral metteva...

Sono passate solo poche settimane da un appuntamento davvero indimenticabile di Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup a Daolasa di Commezzadura (2-4 Agosto), quando 25.000 persone hanno avuto l’opportunità di vivere un weekend eccezionale per...

Dopo una tregua di 55 giorni, tanto è trascorso dalla Crespadoro Bike del 30 giugno, il circuito Bike World Zerowind Cup 2019 torna sulla scena per il suo epilogo nella...

Pila (Valle d’Aosta) presa d’assalto da giovani da tutt’Europa e trasformata nella nuova ‘Babele’; tanti idiomi, paesaggio colorato dalle maglie delle varie Nazioni e sodalizi ciclistici e un unico linguaggio:...

Ci sono tanti modi per alleggerire una bici e detto come va detto, alcuni espongono a dei rischi. I componenti super leggeri costano molto e consentono spesso un...

Emil Johansson è tornato sul tetto del mondo. Il 20enne svedese alla fine del 2017, alla sua prima stagione, si era laureato Campione FBM World Tour quando era ancora un adolescente,...

Tutti noi conosciamo le immense qualità di una carcassa in cotone targata Vittoria, sinonimo di qualità assoluta a cui nessun ciclista, una volta provata, desidera rinunciare. I motivi...

Come sempre ricchissimo il montepremi messo in palio dal Comitato Organizzatore della GimondiBike Internazionale per riconoscere e gratificare tutti i partecipanti dell’edizione 2019. La scultura del maestro Antonino Rando per...

La Silk Mountain Mountain Jersey di PEdAL ED celebra quella che probabilmente è la corsa più dura del mondo, una durissima manifestazione che vedrà al via 146 corridori...

L'ultima tappa del Crankworx Series andrà in scena questo fine settimana alla "mecca" della mountain bike, vale a dire a Whistler, in Canada. Tra le numerose gare in programma questo...

Li abbiamo visti al Tour de France e soprattutto sui due gradini più alti del podio, Bernal e Thomas, i due fortissimi atleti del Team Ineos hanno condotto...

Gaia Tormena è la nuova campionessa del Mondo Eliminator. Ha vinto il titolo oggi nel Mondiale di Waregem in Belgio. 17 anni, valdostana, vive a Entrebin, piccola frazione...

È pronta a fare il suo esordio domenica 22 settembre la “Faro to Faro”, la cicloturistica fortemente voluta dalla “Rete Venezia Laguna Bike”, composta da albergatori dei bike hotel della...

La triathleta Alice Betto (G.S. Fiamme Oro) conquista la seconda posizione al Test Event di Tokyo, prova disputata sul percorso olimpico a meno di un anno dall'evento a cinque cerchi....

La ribalta del grande ciclismo a Capodarco ogni anno il 16 agosto con l’omonimo Gran Premio per dilettanti under 23 a livello internazionale inizia di buon mattino sul collaudato circuito...

Canyon. Roadlite:ON, la nuova fitness e-bike   La bellissima fitness bike Roadlite di Canyon si potenzia oggi con un bellissimo motore Fazua diventando la nuova Roadlite:ON. Non cadete...

El Diablo sulle strade della Gran Fondo Campania, la prima edizione di una gara di ciclismo sulla distanza di oltre 120 km che si annuncia un'autentica festa per lo sport...

Il format è semplice, senza troppe restrizioni o regole. Basta rispettare il codice della strada laddove le strade sono aperte al traffico, essere educati e rispettosi del prossimo laddove i...

PowerFlux è stata l’ultima novità targata EthicSport, un integratore nato per rivoluzionare il mondo stesso degli integratori e offrire qualcosa di veramente unico. Ingerito a piccoli sorsi prima...

Da non perdere sabato 17 agosto l’appuntamento con il Campionato Nazionale Duathlon sotto l’egida Uisp a Farindola con la regia organizzativa del Team Iachini Cycling che torna ad allestire un...

Se vi piacciono i capi o gli accessori ufficiali dei team professionistici, con le nuove Northwave Extreme Pro Astana sarete al settimo cielo, potete scommetterci. Queste scarpe le...

Nessuna medaglia d’oro nella giornata finale (gare in linea) della terza prova di Coppa del Mondo di Ciclismo Paralimpico a Baie Comeau ma due bellissimi argenti con Anobile e Pittacolo...

Bike Inside, il marchio di abbigliamento da ciclismo nato dall’incontro tra moda e la straripante passione per le due ruote, mette a segno importanti collaborazioni, festeggiate ovviamente con...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Il periodo estivo rimette in strada molti appassionati, pronti a sfidare il caldo e le strade roventi. Non...
di Giorgio Perugini
Tutti voi conoscerete Scicon per via delle borse portabici, probabilmente le migliori in circolazione, ma possiamo tranquillamente ricordare...
di Giorgio Perugini
Cosa ci aspettiamo da un completo estivo? Generalmente lo vogliamo leggero e ben realizzato con tessuti all’avanguardia, aero ma anche...
di Giorgio Perugini
La gravel è la bici del momento, inutile negarlo. In un momento di vacche magre, molti si sono...
di Giorgio Perugini
Le giornate bollenti sono arrivate tutte insieme e uscire a pedalare vi mette nella condizione di essere sempre...
di Giorgio Perugini
Chi adora pedalare al caldo nelle belle giornate estive può affidarsi al cycling kit di PEdAL ED composto...
di Giorgio Perugini
Il grande processo di rinnovamento in casa SIXS è stato confermato dal nuovo logo e dal nuovo simbolo...
di Giorgio Perugini
Il nuovo Omne Air Spin, un casco polifunzionale presentato pochi mesi fa da Poc, è un prodotto polifunzionale che...
di Giorgio Perugini
Le edizione limitate sono delle vere chicche per gli appassionati, soprattutto quando queste sono legate ad un evento...
di Giorgio Perugini
UYN non si nasconde affatto e mette subito in chiaro di avere una missione: essere meglio di tutto...
di Giorgio Perugini
Wilier negli ultimi anni ci ha deliziato con modelli entusiasmanti e raffinati, impreziositi con colorazioni uniche come il...
di Giorgio Perugini
La ricerca spinge sempre verso l’ottimizzazione delle performance e visto che si tratta di un pneumatico, la scorrevolezza,...
di Giulia De Maio
In occasione della 24H di mountain bike più famosa e partecipata al mondo abbiamo testato la Gomma Vittoria Mezcal Graphene...
di Giorgio Perugini
Settimana scorsa sembrava di essere tornati indietro nel tempo, più precisamente a novembre 2018 mentre oggi è arrivata...
di Giorgio Perugini
Optare per una Aero-Bike significa scendere a compromessi, quindi veloce sì ma il comfort resta un miraggio. Questo...
di Giorgio Perugini
Il ciclismo ha incontrato negli anni diversi step evolutivi, basti guardare le vecchie bici in acciaio, ora soppiantate...
di Giorgio Perugini
Le KR1 sono diventate famose ai piedi di Elia Viviani e hanno scortato il campione in carica italiano...
di Giorgio Perugini
Dove sta scritto che una sella da gara e leggera debba offrire una seduta da fachiro? Vecchie regole,...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy