I PIU' LETTI
SPORTFUL DOLOMITI RACE, UNA GIORNATA DA RICORDARE
dalla Redazione | 17/06/2019 | 07:48

Per il terzo anno il vicentino Enrico Zen (Team Mobilzen Trek) fa sua la granfondo di Feltre, la più dura di sempre con 5.200 mt di dislivello e 210km dello stesso percorso fatto 15 giorni fa dai prof del Giro d’Italia nella tappa vinta da Pello Bilbao. Gli amatori dopo aver raggiunto passo Croce d’Aune dovevano continuare a salire per 2,7km (con pendenze anche del 13%) e raggiungere la località Le Buse, luogo di arrivo della tappa, per poi scendere dal Col Melon che invece Carapaz e gli altri avevano percorso in salita. Alle spalle di Zen che ha chiuso in 6h52’13” è arrivato dopo 50” il compagno Oscar Tovar Rivera, terzo Stefano Cecchini (Cicli Copparo) che aveva puntato alla vittoria. Per il terzo anno il Croce d’Aune e lo strappo finale di 2km è stato decisivo per l’attacco finale che ha permesso a Zen di conquistare il trofeo più ambito.

Distacchi importanti, invece, in campo femminile dove la tedesca Cristina Rausch (già vincitrice della Maratona dles Dolomites del 2018 e specialista delle ultramarathon cycling) ha fatto gara a sé, tagliando il traguardo dopo 7h33’01” con 30’ di anticipo sulle avversarie, la trentina Jessica Leonardi (Biemme Garda), 8h03’05”, vincitrice del Medio della Sportful Dolomiti Race 2018 e Debora Morri (Team del Capitano) che ha chiuso in 8h10’54”.

Il percorso Gran Fondo era lungo 210km e prevedeva la scalata del Cima Campo, Passo Manghen (Cima Coppi del Giro d’Italia 2019), passo Rolle e passo Croce d’Aune con l’aggiunta del Monte Avena. Arrivo a Feltre in Piazza Maggiore con gli ultimi leggendari 450mt in salita per raggiungere il cuore storico della città. 

In 4.700 si sono iscritti alla granfondo, oltre la metà, malgrado un maggio freddo e piovoso che ha impedito gli allenamenti, hanno scelto il percorso piu duro e lungo. Sul passo Rolle nelle prime ore del pomeriggio le temperature si sono improvvisamente abbassate e la pioggia gelida ha preso il posto del sole splendido di inizio mattina costringendo l’organizzazione a recuperare un 90na di ciclisti infreddoliti.

“Io non parto mai per vincere, 5200mt di dislivello sono tanti e fino all’ultimo è difficile dire chi vincerà, oggi è venuta fuori la mia grinta, questa vittoria è il coronamento di tanti sacrifici e la mia fidanzata lo sa bene. Lavorare e allenarsi non è per niente facile” ha raccontato Zen.

All’attacco del Passo Croce d’Aune sono arrivati in 12, ma la rumba vera è scattata sugli ultimi km del Monte Avena. “Cecchini ha imposto un forcing all’inizio del Croce ed è stato fantastico - ha detto Zen - ma io conosco molto bene quella montagna, l’ho scalata tante volte abitando qua vicino. Sapevo cosa mi aspettava, sapevo che avrei fatto la differenza negli ultimi km del Monte Avena”.

“Questa è la mia ultima Sportful da atleta vero, smetto con le granfondo dopo la Maratona dles Dolomites e farò il turista. Ci sono quattro granfondo che contano in Europa e questa è una di quelle, ma adesso basta” ha detto Cecchini vincitore di qualche edizione fa.

Tra le donne, poco da dire con una Rausch che ha dominato la gara, a Ponte Oltra, all’attacco del Croce d’Aune aveva già 23’ di vantaggio diventati 30’ al traguardo. Una gara in solitaria, con pure il problema che nella discesa del Croce aveva perso una lente a contatto. “Una gara fantastica, mi sono divertita molto”. Le ha fatto eco la Leonardi: “Io ci ho provato ma era davvero una spanna sopra”.

Sul percorso Medio, 140km e 3.250mt di dislivello il passo della Gobbera e Broccon al posto di Manghen e Rolle, si è imposto il faentino Stefano Pagni in 4h19’21” davanti a Sergei Pomoshinikov (tesserato con i Colli Berici Vicenza) che ha chiuso in 4h20’41” e Andrea Pontalto (Team Mobilzen) in 4h21’42”.

E’ arrivata dall’Aquila per conquistare ancora, dopo alcuni anni di assenza, la Sportful Dolomiti Race percorso Medio, Chiara Ciuffini (Team Isolmant) che ha chiuso in 4h58’58” davanti a Nicole Fedele (C-Bike) in 5h07’40” e Monica Bonfanti (Rodman Azimut) in 5h08’07”.

Ravanelli: “Una granfondo da fare per avere un souvenir della vita”

Al via anche i campioni olimpici Paolo Bettini che ha fatto il Medio al campione spagnolo Purito Rodriguez: “Ma il prossimo anno ci sarà ancora il pezzo fino al Monte Avena? Io non torno” ha detto ironico Bettini “correre sulle stesse strade del Giro dopo averlo visto 15 giorni fa qui è stato proprio bello”. Ritirato per crampi a metà Croce d’Aune l’altro olimpico, Cristian Zorzi, cosi come l’olimpico Jury Chechi che nel Medio ha dovuto evitare il Croce d’Aune “Non ero cosi allenato da fare anche l’ultimo passo”. 

Ormai un habitué Manfred Moelgg, lo sciatore alla sua quarta partecipazione. “Fare una granfondo dove è passata la tappa del Giro d’Italia è davvero un’emozione unica. Questa resta una granfondo sempre molto dura e affascinante, poi gli ultimi 2.7km sono davvero duri”

Esordio alla Sportful Dolomiti Race per “penna bianca” Fabrizio Ravanelli, l’ex calciatore della Juventus: “Era la mia prima partecipazione a questa granfondo, il percorso Medio è davvero fantastico, la gara è bellissima, segnalata perfettamente e con personale ovunque. Fantastico trovare l’asfalto in condizioni così perfette. Direi che questa granfondo è da fare per avere un souvenir della vita”. 

Hanno partecipato fermandosi a tutti i ristori e vivendo la granfondo come un vero amatore, senza velleità agonistiche l’ex prof bellunese Alex Turrin e l’attuale prof Lara Vieceli (Wn Rotor). “Quei ristori sembrano dei banchetti, c’era di tutto. Arrivata a Croce d’Aune pensavo di iniziare la discesa e invece ho scoperto che si continuava a salire, 2km non proprio facili”. Ha commentato la Vieceli che in gara ha anche rincorso un ciclista che aveva gettato una carta per terra.

 

Tra le società, vittoria della squadra di casa, Il Pedale Feltrino al via con quasi 100 ciclisti.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Neanche il tempo di lasciarsi alle spalle l’incredibile successo di Italian Bike Festival che la carovana di Bike Events è già pronta a partire nuovamente. Sabato 21...

Matteo Fontana reduce dalla vittoria di Livigno nel 70.3 The Giant Triathlon, sarà alla partenza dell'IRONMAN ITALY a Cervia con il pettorale numero 11. Sarà il primo "full distance" stagionale per l'atleta che ha una predilezione per...

All'edizione 2019 della cronosquadre denominata 6XAndrea, in programma domenica 22 a Jesolo (Venezia) e valida per il Campionato Italiano della specialità, parteciperanno anche 12 corridori, suddivisi in due formazioni, appartenenti...

Irripetibile nella forma, eterna nella sostanza. E' l'intrinseca bellezza della salita, risorsa naturale che da sempre stimola la passione e la fantasia dei corridori. La sua unicità e inimitabilità...

Domenica 22 settembre riprende il circuito MTB Latium Legend con la 22/a edizione della Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi, una prova che avrà a disposizione due...

Nel cuore delle Langhe, in un ambiente caratterizzato da vaste colline, vigneti, corsi d'acqua, paesaggi colorati e orizzonti infiniti nasce il Ristorante La Porta delle Langhe, la straordinaria location che domenica 1°...

Cresce l’attesa nella sesta provincia pugliese per il penultimo – e probabilmente decisivo – appuntamento della stagione in mountain bike appulo-lucana. Il 29 settembre la città di Spinazzola ospiterà la...

Avete il piglio del velocista? Siete passisti veloci e divorate asfalto a grande velocità? Immagino quindi che la vostra bici monti ruote ad alto profilo, no? Se appartenete...

Siamo ormai a pochissimi giorni dagli attesi Campionati del Mondo Marathon di Grächen, in programma domenica 22 settembre in Svizzera. I secondi mondiali Marathon organizzati dalla...

Marche, terra di ciclismo a tutto tondo, terra di sensibilità, terra di attenzione alla mobilità e alla sicurezza. Marche, patria del BIKEFESTIVALCIVITANOVA che è stato organizzato da Mauro Fumagalli di...

Tre giorni di gara, oltre 7 mila metri di dislivello positivo su alcune della salite di maggior suggestione delle Alpi, concorrenti da 24 nazioni. Questa la "sintesi" dell'edizione 2019 della...

Prosecco Cycling è l'evento che tradizionalmente conclude la stagione di migliaia di appassionati di ciclismo provenienti da tutto il mondo. L'occasione ideale per pedalare nel “Giardino di Venezia”, nel cuore...

Dopo l'Isola d'Elba, la Val di Pejo e Livigno è arrivato il momento di scoprire insieme a Marco Aurelio Fontana una delle zone più belle e selvagge dell'Emilia, la Val Trebbia. La Social...

La stagione 2019 sta regalando grandi soddisfazioni a Sidi e ai suoi campioni. Ad oggi sono già più di 100 le vittorie ottenute dai corridori, uomini e donne, della squadra...

Dopo la presentazione a Eurobike 2019 di Friedrichshafen, i nuovi Pirelli CinturatoTM Cross & Gravel sono già pronti alla sfida, infatti, saranno messi alla prova al Jeroboam Gravel...

Manca meno di un mese all’ottava edizione della Granfondo Campagnolo Roma. Il week end capitolino dell'11 - 13 ottobre celebrerà il ciclismo con appuntamenti per tutti, dai granfondisti alle famiglie...

Successo del campione europeo a staffetta e tricolore di ciclocross Filippo Fontana, portacolori del Centro Sportivo Carabinieri, nella 19^ edizione del Trofeo Tra Livenza e Malgher svoltasi a...

La Gran Sasso Mtb Marathon si è chiusa con l'ottima organizzazione dell'evento a cura del Bike Team Bucchianico dando vita ad una manifestazione che ha visto impegnati 300 bikers sulle...

Dal 20 al 22 settembre 2019 verrà organizzata sulla riva più conosciuta del Ceresio la terza edizione della Lugano Bike Emotions, rassegna dedicata allo sport della bici. Fra i big...

Lo sloveno Roglic del Team Jumbo-Visma ha conquistato a cavallo della sua Bianchi Oltre XR4 e con grande autorità la Vuelta a Espana, raccogliendo idealmente l'eredità dei grandi...

Sale la febbre per il Trofeo Aken che, il prossimo 22 settembre, dopo lo show del Rally di Romagna, riporterà a Riolo Terme lo spettacolo dell'off-road. In località Monte Mauro,...

È scattato il conto alla rovescia In Valseriana per la prima edizione di Presolana E-Bike, evento che il 28 e 29 settembre permetterà a tutti gli appassionati di scoprire il...

Le scarpe Bontrager Ballista le abbiamo provate per voi mesi fa e hanno messo sul piatto un ottimo equilibrio prestazionale ben supportato da materiali, soluzioni e dettagli tecnici...

Prima Vuelta a Espana, primo trionfo. Si è conclusa sul gradino più alto del podio l'avventura di Primoz Roglic, sloveno del Team...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Avete il piglio del velocista? Siete passisti veloci e divorate asfalto a grande velocità? Immagino quindi che la...
di Giorgio Perugini
Forza e coraggio, arriva il periodo più difficile dell’anno per quanto riguarda il modo di vestirsi direte le...
di Giorgio Perugini
Oakley, storico e rinomato marchio produttore di occhiali, ha lanciato l’anno scorso la sua collezione di caschi dedicati...
di Giorgio Perugini
Air PRO non è semplicemente un casco leggero e perfettamente a suo agio nelle calde giornate estive, è...
Gli occhiali Julbo Aero sono pensati per chi ama praticare sport governati della velocità ed è proprio per...
di Giorgio Perugini
Le giornate calde proseguono e se tutto va come nelle passate stagioni, il completo estivo rimarrà ancora a...
di Giorgio Perugini
Abbiamo già parlato della nuova collezione SIXS e anche del nuovo logo aziendale, una novità che accompagna con...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventral di Poc aveva un compito arduo, ovvero far dimenticare agli amanti del marchio lo storico...
di Giorgio Perugini
Il periodo estivo rimette in strada molti appassionati, pronti a sfidare il caldo e le strade roventi. Non...
di Giorgio Perugini
Tutti voi conoscerete Scicon per via delle borse portabici, probabilmente le migliori in circolazione, ma possiamo tranquillamente ricordare...
di Giorgio Perugini
Cosa ci aspettiamo da un completo estivo? Generalmente lo vogliamo leggero e ben realizzato con tessuti all’avanguardia, aero ma anche...
di Giorgio Perugini
La gravel è la bici del momento, inutile negarlo. In un momento di vacche magre, molti si sono...
di Giorgio Perugini
Le giornate bollenti sono arrivate tutte insieme e uscire a pedalare vi mette nella condizione di essere sempre...
di Giorgio Perugini
Chi adora pedalare al caldo nelle belle giornate estive può affidarsi al cycling kit di PEdAL ED composto...
di Giorgio Perugini
Il grande processo di rinnovamento in casa SIXS è stato confermato dal nuovo logo e dal nuovo simbolo...
di Giorgio Perugini
Il nuovo Omne Air Spin, un casco polifunzionale presentato pochi mesi fa da Poc, è un prodotto polifunzionale che...
di Giorgio Perugini
Le edizione limitate sono delle vere chicche per gli appassionati, soprattutto quando queste sono legate ad un evento...
di Giorgio Perugini
UYN non si nasconde affatto e mette subito in chiaro di avere una missione: essere meglio di tutto...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy