I PIU' LETTI
CONTINENTAL GP 5000, UNA RESA PAZZESCA
di Giorgio Perugini | 14/06/2019 | 08:02

La ricerca spinge sempre verso l’ottimizzazione delle performance e visto che si tratta di un pneumatico, la scorrevolezza, il grip e la resistenza alle forature devono essere ai massimi livelli, soprattutto per i prodotti destinati alle competizioni. Continental ha proposto i nuovi Grand Prix  5000 sul finire del 2018 e la missione non era delle più semplici, infatti, era obbligatorio far dimenticare i GP 4000 ai tanti appassionati dopo quasi 14 anni di onorata carriera. Penso che ci siano ampiamente riusciti, i nuovi GP 5000 hanno una marcia in più!

La casa parla chiaro: 20% in più di resistenza alle forature, 12% più scorrevoli e più resistenti del 20% alle forature rispetto ai GP 4000. A quelli più attenti al peso, presento fin da subito il conto della bilancia: meno 10 grammi a parità di misura rispetto al precedente top di gamma. Credetemi, non sono numeri buttati a caso, ma la rappresentazione numerica di quanto può essere imponente un upgrade. Questi obiettivi sono stati raggiunti grazie alla Tecnologia Active Confort, una novità assoluta che coinvolge diverse fasi di costruzione del copertone per migliorare l’assorbimento delle vibrazioni. Il battistrada ha un aspetto decisamente meno panciuto del GP 4000 e, dati alla mano, viene premiato anche sotto l’aspetto aerodinamico.

Gli intagli posizionati sul battistrada sono realizzati a laser e hanno l’arduo compito di migliorare il grip in curva, soprattutto in caso di asfalto umido. La mescola BlackChily ha subito ulteriori affinamenti e ora concede un 26% in meno di resistenza al rotolamento e un grip mostruoso. Continental attesta ai nuovi GP 5000 anche una resa chilometrica superiore, ma penso che chi compra copertoncini come questo sia mosso da ben altro spirito rispetto a quello che può spingerci verso prodotti dalla resa nettamente più elevata. La protezione contro le forature è affidata al Vectran, un filato leggero e resistente ricavato da un polimero liquido. Questo materiale è più resistente dell’aramide e mantiene a lungo le proprietà meccaniche assicurando prestazioni all’altezza di un prodotto come questo. La carcassa da 330 TPI spezza abbastanza bene le vibrazioni e fa in modo che il copertone abbia un comportamento adeguato anche sotto stress.

Su strada i nuovi GP 5000 mi hanno convinto subito. Li ho montati sulle nuove URSUS T37 Miura con un filo di forza e senza neanche usare le levette. La prima caratteristica che si è evidenziata è il grip, davvero notevole, tanto che è facilissimo forzare sia con la velocità che con gli angoli di piega nelle curve. La resistenza al rotolamento sembra migliore rispetto ai GP 4000 ed il fatto che lo senta « semplicemente usandoli » rende la cosa ancora più interessante. Una coppia di copertoncini come questi non dovrebbe durare più di 4000km, soprattutto se siete soliti spingere. Non sarebbe male provare a girarli, un regola che dovremmo seguire sempre per spalmare l’usura.

Nel test ho preferito la misura da 25mm, una piuma da 215grammi. Vale la pena mettere da parte i GP 4000 per i nuovi GP 5000? Sì, e senza neanche un dubbio. Il primo step della prova si è basato su circa 800km passati su asfalti poco generosi e alcuni decisamente adatti per lasciar correre la bici. Il grip non è mai mancato, mentre il modo in cui il copertone copia le irregolarità dell’asfalto è quello tipico di un prodotto con carcassa in Nylon. In velocità la bici resta spabile e pronta nelle manovre con una resa ottima anche in frenata. È anche in queste fasi che si percepisce la potenza del grip. Quando giravo con i GP 4000 li trovavo abbastanza lenti nei cambi di direzione, un aspetto che ora si è completamente ribaltato visto che i GP 5000 sono fulminei in tali situazioni. Per quanto mi riguarda, metterei da parte le solite polemiche sul basso chilometraggio attribuito ai prodotti come questo, del resto, se comprate i GP 5000 penso che ve li vogliate godere questa estate e poi…torneremo ai copertoni invernali per far fronte al freddo e noioso inverno.

 

GP 5000 promossi a pieni volti!

 

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
L’integrazione tra il mondo Garmin e gli strumenti Tacx si fa sempre più intensa e da oggi gli utenti possono connettere l’account delle app Tacx installate su smartphone, tablet o computer al proprio...

Dopo un anno ridotto ai minimi termini, il mondo della Mountain Bike ha una gran voglia di ripartire per una stagione che ci si augura molto diversa. Uno dei primi...

Ancora insieme per un altro anno fatto di passione e adrenalina. Trek rinnova la partnership con Denny e Alex Lupato festeggiando il sesto anno di questo solido rapporto.  «Siamo molto...

La lotta contro la pandemia causata dal coronavirus continua ma, finalmente, al nostro fianco abbiamo alleati preziosi come i vaccini che le autorità internazionali hanno validato e le categorie più...

Conosciamo Close The Gap da molto e siamo stati tra i primi a testare i prodotti di questa giovanissima azienda e in particolare modo mi riferisco ai vari mount con...

Una stagione nuova si comincia sempre con un nastro nuovo, questo è poco ma sicuro. Se anche voi avete fatto un po’ di manutenzione alla vostra bici e la avete...

Una nuova esaltante sfida si profila all’orizzonte per tutti i grimpeurs d’Italia. Nasce il Challenge KOM YOU, sotto la buona stella di Acsi e Winning Time, che decreterà lo scalatore...

È esattamente dal 2017 che FSA e Vision sono i partner del Team Bahrain Victorious, una collaborazione che proseguirà anche nel 2021. In particolare modo, proprio FSA e Vision hanno...

Trek amplia il programma di personalizzazione Project One arricchendo la collezione ICON con una coppia di nuovi schemi di verniciatura denominati Seafoam e Psychedelic Marble. I due nuovi schemi di...

La storica partnership tra Santini e l’Union Cycliste Internationale, recentemente rinnovata, si arricchisce di un nuovo progetto: il lancio di una collezione di capi e accessori da ciclismo caratterizzata dai colori...

Fin dalla sua origine, l’avventura di Appenninica MTB Stage Race è stata caratterizzata da una mission ben precisa: accendere i riflettori su un territorio straordinario e ricco di...

Il 2021 è iniziato da poco ma le prime novità della stagione iniziano già ad arrivare, esattamente come accade in casa Northwave. Messo da parte il top di gamma, visto...

Continua e si rafforza il legame fra il Team Beltrami TSA – Tre Colli ed EthicSport, brand italiano leader nell’integrazione sportiva, che per la quarta stagione consecutiva sarà partner della...

Alla scoperta delle terre d’Arezzo in bicicletta: si chiama “Arezzo Bike Festival” il calendario che dal 18 luglio al 1 agosto 2021 proporrà gare, ciclostoriche, iniziative a tema, offrendo agli...

La miglior espressione di Wilier Triestina dei concetti di leggerezza e aerodinamicità indossa i colori che meglio le si addicono: i colori dell’agonismo. Filante SLR è stata concepita per dare...

Ridley resta per questo 2021 partner fondamentale del Team Lotto Soudal e lo fa mettendo al sevizio degli atleti due bici davvero notevoli. Noah Fast è il mezzo aerodinamico per...

Il Rally di Sardegna MTB cala decisamente l’asso e vedrà al via una stella di prima grandezza, ai vertici dell’MTB:  il colombiano Hector Leonardo Paez Leon del Team Giant Polimedical due volte...

Ha solo 32 anni, ma la star canadese del cross-country Emily Batty è già uno dei nomi principali del suo sport. Il suo curriculum parla da sé, quattro titoli del...

Molte aziende si chiedono quale sia la e-bike più adatta al mercato ma soprattutto ad ogni tipo di ciclista, un’impresa certamente difficile. Bianchi oggi non si chiede semplicemente quale sia...

Parlare di viaggio oggi ha l'ambizione di aiutare a sognare le future avventure su due ruote, per nutrire la nostra fame di scoperta e conoscenza, per progettare i viaggi che...

Nella ormai consueta incertezza che ci accompagna da tempo, in attesa che la situazione trovi una sua soluzione, i vari DPCM spostano sempre un po’ più in là l’asticella della...

La dodicesima edizione della Capoliveri Legend Cup “World Edition” apre le iscrizioni, assicurati il tuo posto in griglia per questo evento “MONDIALE”! Sei pronto a metterti in gioco per “ENTRARE...

Per celebrare il suo centenario, Shimano annuncia con orgoglio l’estensione della partnership con Amaury Sport Organization (ASO), proprietaria di prestigiose gare a tappe come il Tour de France, la Vuelta,...

Ultimamente si parla spesso di avventure in bici e di lunghi viaggi in solitaria tra fango e polvere alla ricerca della vera essenza del ciclismo ed è proprio quello che...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Pietro Illarietti
Si chiama Revolution e suona tanto di reazionario, ma in realtà si tratta di una bicicletta che va addomesticata e...
di Pietro illarietti
Si chiama Eclipse, un nome suggestivo, che significa eclisse. Una novità di casa Somec, azienda italianissima di Lugo di...
di Giorgio Perugini
È veramente difficile trovare ultimamente un marchio oltre a POC che si sia distinto di più per il design dei...
di Pietro Illarietti
Si chiama Aqua Pro Jacket, by Sportful, e nel nome c'è molta dell'essenza di questo capo che si propone...
di Giorgio Perugini
Le abbiamo già conosciute, infatti ve ne ho parlato in occasione della loro presentazione, del resto la speciale edizione Les...
di Giorgio Perugini
Un casco oggi deve rispondere davvero a molti requisiti, inoltre, per molti è diventato un capo/accessorio da abbinare speso a...
di Giorgio Perugini
Se vi piacciono i telai classici e avete il pallino per i prodotti leggeri, con la nuova Pedemonte Aurata RS...
di Giorgio Perugini
È passato un mese abbondante dal lancio della nuova gamma di tubeless prodotti da Pirelli e non ci sono dubbi,...
di Giorgio Perugini
Le Bont Vaypor S sono scarpe dalle altissime prestazioni ed è il motivo principale che le fa preferire da molti...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventus 2.0 e gli occhiali Supernova formano un’accoppiata appagante dal punto estetico e interessantissima dal punto di vista...
di Giorgio Perugini
Che Trenta 3K Carbon sia un casco vincente, comodo e sicuro lo dimostrano in ogni occasione gli atleti del UAE...
di Giorgio Perugini
Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo...
di Giorgio Perugini
Qualità e tecnicità sono due voci che precedono da sempre il marchio Assos e nessun appassionato ne fa mistero, posizionando...
di Giorgio Perugini
Nel momento più caldo dell’anno non si deve rinunciare al casco ma puntare su un prodotto leggero, sicuro e molto...
di Giorgio Perugini
Non tutti gli amatori desiderano suole rigide e tomaie iper contenitive ed il motivo è semplice, la ricerca delle massime...
di Giorgio Perugini
Il nostro Vincenzo Nibali è senza dubbio un immenso campione, un atleta geniale e moderno in grado di vincere su...
di Giorgio Perugini
In casa Veloflex non ne hanno mai fatto mistero, infatti, chiamano i loro copertoncini direttamente tubolari aperti, giusto per far...
di Giorgio Perugini
Ci sono prodotti che hanno fatto la storia del ciclismo, rivoluzionando completamente ogni concetto di vestibilità e sostegno offerto all’atleta....
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy