I PIU' LETTI
LOOK 795 BLADE RS. VELOCE E COMODA COME NESSUN'ALTRA
di Giorgio Perugini | 31/05/2019 | 09:43

Optare per una Aero-Bike significa scendere a compromessi, quindi veloce sì ma il comfort resta un miraggio. Questo a spanne era quello che accadeva fino a poco tempo fa, un tempo che sembra passato remoto se si sale in sella alla nuova Look 795 Blade RS. In questo progetto comfort e aerodinamicità vanno di pari passo, un binomio reso possibile dalla grande esperienza del marchio nella lavorazione del composito.

Abbiate fede, una bici aerodinamica così tanto comoda è cosa rara, anzi, potrebbe essere la classica eccezione che conferma la regola. Le linee nette del telaio parlano il linguaggio del vento, della velocità, ma è la lavorazione del materiale, il posizionamento delle fibre e la forma a dar vita a prestazioni incredibili per un prodotto di questa tipologia.

In questo telaio troviamo fibre HM, dette anche High Modulus, indispensabili per dare rigidità, fibre intermedie IM e fibre HR, ovvero High Resistence, meno rigide ma importanti per contrastare la deformazione ( 54% IM  - 32% HM 8% - HR - 6% altre fibre ). Il tocco finale è la Tecnologia 3S che ottimizza la trazione della ruota posteriore. Tutto si ottiene grazie a foderi più lunghi e incurvati, due vere lame che tramite flessione consentono un movimento verticale per accrescere il comfort senza pero intaccare la rigidità laterale dell’intero triangolo posteriore. Il risultato? Tanta comodità con una ruota posteriore che resta incollata a terra.

Il triangolo anteriore è muscoloso ed è caratterizzato da un tubo orizzontale e obliquo dominati da forme aero, un profilo che coinvolge l’intero telaio per ottenere importanti benefici in termini aerodinamici nelle più normali condizioni reali. È proprio grazie ad un software CFD e all’ausilio di uno dei guru dell’aerodinamica nel mondo della Formula 1 che la 795 Blade RS mette in atto tali forme. In particolare modo, si fa davvero apprezzabile il lavoro svolto a livello di design nel congiungimento dei foderi alti con il tubo orizzontale, una continuità davvero spettacolare.

 

Il cockpit semi integrato è sfornato direttamene da Look e mette in mostra soluzioni che semplificano i sistemi scelti fino ad ora per creare la perfetta integrazione, un lavoro portato ad un livello superiore in cui la praticità delle soluzioni è completamente al servizio del ciclista.

La pipa è realizzata in alluminio e permette il passaggio interno dei cavi mentre il manubrio, sempre realizzato da Look, è l’ottimo ADH 2 in fibra di carbonio. Questa soluzione, unitamente alla forcella prodotta con lo stesso carbonio, fa in modo che la 795 Blade RS si guidi con immensa precisione. Il tubo piantone è parecchio in piedi e grazie a due teste differenti del reggisella fa in modo che la bici sia a suo agio nei normali montaggi stradali ma anche in quelli da da cronometro ( sul reggisella c’è un doppio attacco per il portaborraccia da crono ). Ebbene sì, la 795 Blade RS ha una doppia anima che può soddisfare anche i triatleti. La testa del reggisella  fa variare l’angolo del piantone sella da 71.8° fino a 78.4° con un off seat che passa da 54 a -6mm. Il sistema di regolazione dell’altezza sella è funzionale ed è completamente integrato completamente nel telaio.

La versione in prova è per freni tradizionali ( mono pivot ) quindi adotta al posteriore una soluzione particolare in cui il freno posteriore è direttamente fissato ad una appendice in carbonio che nasce dal tubo piantone ( questa soluzione non la troviamo nella 795 Blade RS disc ). Il montaggio è affidato a Shimano con gruppo completo Dura Ace, il tutto perfezionato con ruote Corima 47 WS1 e copertoncini Vittoria Zaffiro Slick da 25mm. Il peso di questa versione supera di pochissimo i 7.38kg e si conferma una vera bestia da velocità.

Questa caratteristica è accentuata dalla corona anteriore da 52, una scelta che invita a spingere e menare forte pancia a terra. La scatola del movimento centrale è sovradimensionata e assicura grande rigidità ( BB386 pressfit con calotte in alluminio ). Pedalando si può concretamente apprezzare il lavoro dei foderi costruiti con tecnologia 3S, una peculiarità strutturale che si dimostra sincera in ogni frangente ( il loro movimento si vede ad occhio nudo ). È davvero impossibile non constatare la grande comodità di marcia, una caratteristica bizzarra per una bici come questa, ma un toccasana per chi desidera un mezzo aero ma non ha più la schiena e la resistenza per scontrarsi con rigidità verticali importanti. La verniciatura e il colore scelto esaltano le linee del telaio e sottolineare il grande lavoro fatto da Look. 

Il nostro test la ha vista protagonista in percorsi veloci e vallonati, un contesto in cui ha messo in campo una velocità straordinaria. A favorire queste prestazioni è sostanzialmente telaio, una struttura molto aerodinamica da adiuvare con ruote a profilo adeguato. In questo caso le Corima 47 WS1 lavorano bene assecondando la continua ricerca di velocità. Look ha il grande merito di addomesticare la velocità senza rinunciare ad una geometria sportiva ma lavorando sodo nella creazione di foderi davvero speciali, ovviamente attingendo al suo immenso know-how. Qui non ci sono ammortizzatori o soluzioni particolari ma solo ed esclusivamente grandissima abilità nella lavorazione del carbonio. Nel complesso i vari allestimenti sono ben bilanciati e mettono in pieno spolvero le dinamiche aziendali, una realtà sempre più protagonista nella produzione di bici di alta gamma. Restituire la 795 Blade RS sarà un colpo durissimo…

 

Per ogni informazione in più riguardo la 795 Blade RS vi rimando al sito Look.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Siamo molto dispiaciuti, sia come associazione A.C.O.F.I. che come addetti ai lavori facenti parte del fuoristrada, che il nostro Presidente Federale non abbia ancora dato una risposta alla nostra presentazione,...

Diciamoci la verità, è molto difficile ricevere regali da parte delle aziende, soprattutto in un periodo di vacche magre come questo . Quando ci viene detto che possiamo ricevere un...

I raggi Berd sono realizzati con un tecnopolimero avanzato ad altissimo peso molecolare (UHMWPE) chiamato polietilene ad altissimo peso molecolare e giusto per darvi qualche strumento di valutazione in più,...

Nell’ambito del concorso promosso da Progress Sitefinity, piattaforma internazionale di Web Content Management System (CMS), il sito web globale mapei.com è stato premiato come miglior sito nella categoria "multisite".  Il concorso, indetto per la prima volta...

Bend36 e EF Pro Cycling Team annunciano una collaborazione preziosa ed autentica. 30 giovani ciclisti professionisti provenienti da 17 nazionalità metteranno alla prova le loro abilità conducendo le più audaci competizioni...

La proposta Santini per pedalare quest’estate è Redux. La linea nasce dalla filosofia “less is more”: meno peso e minore resistenza aerodinamica per essere più veloci e performanti, meno cuciture...

Il mondo intero è stato costretto a fermarsi a causa del coronavirus, ma ilProrider non ha mai abbandonato la bicicletta. Pur rispettando tutte le limitazioni imposte dal governo e dalle autorità...

"L’idea di una città in cui prevale la bicicletta non è pura fantasia”. Marc Augé aveva ragione: questo mezzo di trasporto ha due secoli alle spalle eppure non è mai...

Q36.5® è uno di quei marchi che lavora sodo su ricerca e innovazione e i risultati sono sempre spettacolari. L’anno scorso sono rimasto letteralmente a bocca aperta dopo aver provato...

Domenica 7 giugno 2020 la Granfondo Stelvio Santini, annullata a causa dell’emergenza sanitaria, si correrà virtualmente su ROUVY. Non proprio tutta la granfondo,...

La stagione estiva, nonostante l’attualità rifletta una situazione del tutto anomala, ha ormai spalancato le proprie porte: è tornato lo sport praticato all’aperto (nel limite delle norme)...

Per vivere la sfida in Mountain Bike nel cuore dell’Appennino emiliano bisognerà aspettare qualche mese in più del previsto. Gli organizzatori di Appenninica MTB Parmigiano Reggiano Stage Race, valutata la...

Se abitate nei pressi del confine con il Ticino e avete voglie di tornare a pedalare in gruppo, l'occasione giusta è quella che andrà in scena l'11 luglio prossimo....

La data da segnare in calendario è il 18 ottobre 2020, quando tutti i cicloamatori, che vorranno vivere le salite e le atmosfere della granfondo Nove Colli ed emulare i...

Nel mondo del ciclismo, così come capita in ambito automobilistico e motociclistico, le repliche dei mezzi ufficiali utilizzati in corsa dai professionisti sono dei cimeli che difficilmente scappano dalle mire...

Eleganza innata, fascino indiscutibile, anima urbana e grinta da vendere: in poche parole, UB77. La nuova Urban Bike, autentica rivoluzione per la categoria firmata C.B.T. ITALIA, si presenta al grande pubblico...

Il mondo è cambiato, e la vita, lavorativa e non, delle persone dovrà misurarsi con strumenti nuovi e scelte innovative. Prendiamo ad esempio il settore dei trasporti: la capacità di...

Abbiamo imparato a conoscere Tubolito per via delle sue camere d’aria arancioni realizzate con uno speciale elastomero termoplastico. Detto così suona semplice, ma dietro queste camere si cela un grande...

Anche la Granfondo dei Sibillini - La Cicloturistica dà appuntamento a tutti al 2021. Questa la decisione presa dagli organizzatori della manifestazione davanti alle incertezze determinate dall’emergenza epidemiologica da COVID-19....

Gli ultimi mesi hanno certificato la validità dell’acquisto online, del resto, non potendo mettere il becco fuori di casa sono stati in molti a sperimentare questo servizio. Per alcuni, in...

Punta di diamante della proposta turistica delle Marche - nominata da Lonely Planet Best in Travel 2020, al secondo posto tre le dieci migliori destinazione al mondo e unica italiana...

La Fiera del Cicloturismo, evento promosso dalla società milanese specializzata in comunicazione per la bicicletta Bikenomist srl, che si sarebbe dovuto svolgere a marzo a Milano, dà appuntamento alla primavera...

Il Centro Ricerche Mapei Sport riapre le porte dopo il lockdown, rispettando altissimi standard di sicurezza. Per ritornare operativo dopo la chiusura imposta dall’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, nei laboratori...

Super Dextrin Gel è un prodotto innovativo nato dalla grande competenza di EthicSport che si è guadagnato in breve ampio apprezzamento dal pubblico. Il suo segreto? Difficile dirlo, si tratta...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Abbiamo imparato a conoscere Tubolito per via delle sue camere d’aria arancioni realizzate con uno speciale elastomero termoplastico. Detto così...
di Giorgio Perugini
Starvos WaveCel, il nuovo casco Bontrager, ha il grande merito di proporre la tecnologia WaveCel ad un pubblico più ampio,...
di Giorgio Perugini
Dopo aver calato una scala reale con la gamma Velo Road Racing, Pirelli ha messo le mani sul gravel con...
di Giorgio Perugini
Questa sella è dedicata agli scettici, soprattutto a quelli che guardano con diffidenza la stampa 3D, ritenendola valida solo per...
di Giorgio Perugini
Mi ero fatto altri programmi, ebbene sì, ma credo che lo steso valga per tutti voi. Non era ancora finito...
di Giorgio Perugini
Ci sono ritorni e ritorni, questo è vero, concordate? Talvolta un ritorno può essere un flop e altre meno e...
di Giorgio Perugini
Con Killer SLR Pittorico 3D la bici diventa come la tela di un pittore e vi riporta direttamente nel momento...
di Giorgio Perugini
Veloflex è uno di quei marchi che non hanno bisogno di tante presentazioni, infatti, sono largamente conosciuti da chi pretende...
di Giorgio Perugini
Ci sono tecnologie che fanno la differenza, una di queste, almeno per quanto riguarda la costruzione bici, è IsoSpeed. Preferite...
di Giorgio Perugini
Lo ammisi subito e senza mai tirarmi indietro, la Grail mi ha fatto impazzire fin dalla sua presentazione....
di Giorgio Perugini
Conoscevo molto bene Olympia Boost, oggetto di una review approfondita esattamente l’anno scorso, quindi, visto l’ottimo feedback avuto...
di Giorgio Perugini
Chiamatela Killer SLR, anzi Killer SLR ElectroDisko. Non è un semplice bici, ma un pezzo d’arte in movimento....
di Giorgio Perugini
Pensate ancora che la rinomata scorrevolezza dei cuscinetti Campagnolo sia solo una leggenda? Eh no ragazzi, si tratta...
di Giorgio Perugini
Quando si parla di Assos, non a caso si racconta di grande qualità, una percezione che coinvolge la...
di Giorgio Perugini
Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm...
di Giorgio Perugini
Con lei ho imparato a fare video e foto bellissimi, utili per ricordare le migliori avventure della stagione....
di Giorgio Perugini
Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con...
di Giulia De Maio
La scienza Enervit mette a disposizione degli sportivi la gamma più ricca e completa di gel energetici per la performance...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy