I PIU' LETTI
LOOK 795 BLADE RS. VELOCE E COMODA COME NESSUN'ALTRA
di Giorgio Perugini | 31/05/2019 | 09:43

Optare per una Aero-Bike significa scendere a compromessi, quindi veloce sì ma il comfort resta un miraggio. Questo a spanne era quello che accadeva fino a poco tempo fa, un tempo che sembra passato remoto se si sale in sella alla nuova Look 795 Blade RS. In questo progetto comfort e aerodinamicità vanno di pari passo, un binomio reso possibile dalla grande esperienza del marchio nella lavorazione del composito.

Abbiate fede, una bici aerodinamica così tanto comoda è cosa rara, anzi, potrebbe essere la classica eccezione che conferma la regola. Le linee nette del telaio parlano il linguaggio del vento, della velocità, ma è la lavorazione del materiale, il posizionamento delle fibre e la forma a dar vita a prestazioni incredibili per un prodotto di questa tipologia.

In questo telaio troviamo fibre HM, dette anche High Modulus, indispensabili per dare rigidità, fibre intermedie IM e fibre HR, ovvero High Resistence, meno rigide ma importanti per contrastare la deformazione ( 54% IM  - 32% HM 8% - HR - 6% altre fibre ). Il tocco finale è la Tecnologia 3S che ottimizza la trazione della ruota posteriore. Tutto si ottiene grazie a foderi più lunghi e incurvati, due vere lame che tramite flessione consentono un movimento verticale per accrescere il comfort senza pero intaccare la rigidità laterale dell’intero triangolo posteriore. Il risultato? Tanta comodità con una ruota posteriore che resta incollata a terra.

Il triangolo anteriore è muscoloso ed è caratterizzato da un tubo orizzontale e obliquo dominati da forme aero, un profilo che coinvolge l’intero telaio per ottenere importanti benefici in termini aerodinamici nelle più normali condizioni reali. È proprio grazie ad un software CFD e all’ausilio di uno dei guru dell’aerodinamica nel mondo della Formula 1 che la 795 Blade RS mette in atto tali forme. In particolare modo, si fa davvero apprezzabile il lavoro svolto a livello di design nel congiungimento dei foderi alti con il tubo orizzontale, una continuità davvero spettacolare.

 

Il cockpit semi integrato è sfornato direttamene da Look e mette in mostra soluzioni che semplificano i sistemi scelti fino ad ora per creare la perfetta integrazione, un lavoro portato ad un livello superiore in cui la praticità delle soluzioni è completamente al servizio del ciclista.

La pipa è realizzata in alluminio e permette il passaggio interno dei cavi mentre il manubrio, sempre realizzato da Look, è l’ottimo ADH 2 in fibra di carbonio. Questa soluzione, unitamente alla forcella prodotta con lo stesso carbonio, fa in modo che la 795 Blade RS si guidi con immensa precisione. Il tubo piantone è parecchio in piedi e grazie a due teste differenti del reggisella fa in modo che la bici sia a suo agio nei normali montaggi stradali ma anche in quelli da da cronometro ( sul reggisella c’è un doppio attacco per il portaborraccia da crono ). Ebbene sì, la 795 Blade RS ha una doppia anima che può soddisfare anche i triatleti. La testa del reggisella  fa variare l’angolo del piantone sella da 71.8° fino a 78.4° con un off seat che passa da 54 a -6mm. Il sistema di regolazione dell’altezza sella è funzionale ed è completamente integrato completamente nel telaio.

La versione in prova è per freni tradizionali ( mono pivot ) quindi adotta al posteriore una soluzione particolare in cui il freno posteriore è direttamente fissato ad una appendice in carbonio che nasce dal tubo piantone ( questa soluzione non la troviamo nella 795 Blade RS disc ). Il montaggio è affidato a Shimano con gruppo completo Dura Ace, il tutto perfezionato con ruote Corima 47 WS1 e copertoncini Vittoria Zaffiro Slick da 25mm. Il peso di questa versione supera di pochissimo i 7.38kg e si conferma una vera bestia da velocità.

Questa caratteristica è accentuata dalla corona anteriore da 52, una scelta che invita a spingere e menare forte pancia a terra. La scatola del movimento centrale è sovradimensionata e assicura grande rigidità ( BB386 pressfit con calotte in alluminio ). Pedalando si può concretamente apprezzare il lavoro dei foderi costruiti con tecnologia 3S, una peculiarità strutturale che si dimostra sincera in ogni frangente ( il loro movimento si vede ad occhio nudo ). È davvero impossibile non constatare la grande comodità di marcia, una caratteristica bizzarra per una bici come questa, ma un toccasana per chi desidera un mezzo aero ma non ha più la schiena e la resistenza per scontrarsi con rigidità verticali importanti. La verniciatura e il colore scelto esaltano le linee del telaio e sottolineare il grande lavoro fatto da Look. 

Il nostro test la ha vista protagonista in percorsi veloci e vallonati, un contesto in cui ha messo in campo una velocità straordinaria. A favorire queste prestazioni è sostanzialmente telaio, una struttura molto aerodinamica da adiuvare con ruote a profilo adeguato. In questo caso le Corima 47 WS1 lavorano bene assecondando la continua ricerca di velocità. Look ha il grande merito di addomesticare la velocità senza rinunciare ad una geometria sportiva ma lavorando sodo nella creazione di foderi davvero speciali, ovviamente attingendo al suo immenso know-how. Qui non ci sono ammortizzatori o soluzioni particolari ma solo ed esclusivamente grandissima abilità nella lavorazione del carbonio. Nel complesso i vari allestimenti sono ben bilanciati e mettono in pieno spolvero le dinamiche aziendali, una realtà sempre più protagonista nella produzione di bici di alta gamma. Restituire la 795 Blade RS sarà un colpo durissimo…

 

Per ogni informazione in più riguardo la 795 Blade RS vi rimando al sito Look.

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Sarà ancora MOA Sport a fornire, nel 2020, l’abbigliamento tecnico al Team Beltrami TSA, squadra sbarcata quest’anno nel mondo del professionismo come Continental, categoria confermata anche per la prossima stagione.Le...

Pedalata ma non solo, l’obiettivo è quello di vivere una grande festa del ciclismo di fine stagione. Appuntamento a Pomarance (PI) domenica 20 ottobre con la 2a edizione della Freccia Geotermica. Quest’anno il Velo Etruria...

Enervit, forte della lunga esperienza maturata accanto all’Equipe Enervit, ha deciso di suggellare ancora di più il rapporto con la sua fedele alleata dando vita a un magazine di approfondimento...

Si parla spesso di integrazione proteica soprattutto nella fase di preparazione che precede l’inizio della stagione agonistica, ma è giusto fare chiarezza per questa pratica, spesso fatta con...

Ancora poche ore d’attesa per il via della edizione numero zero della RISO..ica, pedalata aperta a tutti, anche a famiglie e bambini, che si svolgerà ad Abbiategrasso...

Il Van torna on the road. Dopo Milano, Innsbruck, Monaco, Berlino, Amsterdam, Rotterdam, Düsseldorf, Torino, Mantova e Ferrara, più di 800 bici riparate, oltre 3000 caffè offerti e più di...

Inizia oggi Emtb Adventure (18 – 20 ottobre 2019), manifestazione dedicata al mondo della mountain bike elettrica come mezzo ideale per scoprire il territorio del Garda Trentino e per raggiungere agriturismi e noti...

Una mattinata intensa, emozionante e ricca di spunti quella che si è svolta al Teatro di Anghiari sui valori della CARTA ETICA DELLO SPORT, nell’incontro con gli...

Si scrive Milano Gravel Roads ma si legge Gravel di Milano, così come è stata accolta nel lessico comune. Alla sua seconda edizione è già una “classica” che, in pieno solco Turbolento,...

Non è stato semplice, specie dopo il recente annullamento della GF di La Spezia,  ma col ritorno nel calendario primaverile di Alassio, ecco che tornano ad esserci le condizioni per proporre una...

Il gruppo sportivo Sciarmati Off Road è alle prime armi nell’organizzare questo importantissimo evento svolgendo un’opera promozionale di vitale importanza senza trascurare minimamente l’aspetto tecnico che ricopre l’evento sul piano...

La Gran Fondo Tre Valli Varesine aderisce al circuito Coppa Piemonte Love for Cycling, il più importante e prestigioso circuito granfondistico nazionale che s’ispira a valori ben definiti: la passione per il ciclismo, la...

Dalla bellezza del paesaggio naturale, visitare il centro storico medievale di Varzi è come compiere un viaggio nel passato, alla bontà del gusto autentico del Salame di Varzi DOP. Questa...

Autunno, tempo di grande transizione ma anche di ottime soddisfazioni raccolte sui pedali. No? La gamba gira a meraviglia, la velocità di crociera è alta e le sensazioni...

Davide Cassani,  CT della nazionale italiana maschile élite di ciclismo su strada, e Alessandra Sensini, vice Presidente del CONI e Campionessa olimpica e mondiale di windsurf, pedaleranno insieme agli appassionati per DYNAMO...

Giovedì 31 ottobre a Corridonia si terrà il Trofeo Città di Corridonia, gara in notturna di ciclocross che aprirà il calendario della Fertesino Cup 4x4 off road, circuito...

Finalmente ci siamo! Per tutti gli appassionati della Dieci Colli, una delle grandi classiche di primavera, firmata dal Circolo Giuseppe Dozza sotto l’egida di Acsi Ciclismo, si...

Questa domenica sarà il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, nella cornice della Masseria Coppa, ad ospitare la tappa conclusiva del circuito Iron Bike Puglia 2019, la prova decisiva per l’assegnazione delle...

Vaccino antinfluenzale sì o no? Questa è una domanda che sempre più di frequente viene posta ai medici dello sport. Il dottor Claudio Pecci è estremamente favorevole a una vaccinazione...

CI sono tanti temerari che non si fermano mai e pedalano davvero in tutte e quattro le stagioni, noncuranti di freddo, pioggia e spesso anche la neve. Insomma,...

Pronti via: è scattata la corsa al pettorale per la Granfondo Stelvio Santini 2020. Confermate anche quest’anno le tariffe di iscrizione, con una divisione nelle tempistiche, e i tre consueti...

La promozione del territorio passa anche attraverso lo sport. Quest’anno il comitato organizzatore della Sportful Dolomiti Race (in calendario il 21 giugno 2020) ha intensificato il suo impegno in particolare...

È iniziata la settimana che culminerà con l’8° edizione de L’Intrepida, in programma ad Anghiari domenica 20 ottobre. L’attesa cresce, così come il numero degli iscritti che ha già superato...

Nei 100 anni dalla nascita di Fausto Coppi ed in memoria di Felice Gimondi, nasce un brevetto dedicato a quei ciclisti (la maggioranza) ai quali non interessa andare forte quanto...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




di Giorgio Perugini
Siamo spesso alla ricerca della bici giusta, quella che possiamo cucirci addosso per passare con disinvoltura dalla gran...
di Giorgio Perugini
Veloce, vincente e versatile. Ecco Utopia descritto con tre semplici parole. Veloce, visto che la stessa Kask assicura...
di Pietro Illarietti
  La Cinelli Superstar è una bicicletta che oserei definire smart. Cosa mi è piacuto di questo prodotto corsaiolo...
di Giorgio Perugini
Gli occhiali prodotti da Limar hanno notoriamente un rapporto qualità/prezzo davvero sorprendente, motivo per cui vi consiglio una...
di Giorgio Perugini
Se c’è un capo che ritengo indispensabile, quello è sicuramente il gilet. Pratico e leggero, trova spazio facilmente...
di Giorgio Perugini
  Superleggera come la luce, bella come poche altre possono esserla. Aurata si presenta così, come un pezzo di rara...
di Giorgio Perugini
Avete il piglio del velocista? Siete passisti veloci e divorate asfalto a grande velocità? Immagino quindi che la...
di Giorgio Perugini
Forza e coraggio, arriva il periodo più difficile dell’anno per quanto riguarda il modo di vestirsi direte le...
di Giorgio Perugini
Oakley, storico e rinomato marchio produttore di occhiali, ha lanciato l’anno scorso la sua collezione di caschi dedicati...
di Giorgio Perugini
Air PRO non è semplicemente un casco leggero e perfettamente a suo agio nelle calde giornate estive, è...
Gli occhiali Julbo Aero sono pensati per chi ama praticare sport governati della velocità ed è proprio per...
di Giorgio Perugini
Le giornate calde proseguono e se tutto va come nelle passate stagioni, il completo estivo rimarrà ancora a...
di Giorgio Perugini
Abbiamo già parlato della nuova collezione SIXS e anche del nuovo logo aziendale, una novità che accompagna con...
di Giorgio Perugini
Il casco Ventral di Poc aveva un compito arduo, ovvero far dimenticare agli amanti del marchio lo storico...
di Giorgio Perugini
Il periodo estivo rimette in strada molti appassionati, pronti a sfidare il caldo e le strade roventi. Non...
di Giorgio Perugini
Tutti voi conoscerete Scicon per via delle borse portabici, probabilmente le migliori in circolazione, ma possiamo tranquillamente ricordare...
di Giorgio Perugini
Cosa ci aspettiamo da un completo estivo? Generalmente lo vogliamo leggero e ben realizzato con tessuti all’avanguardia, aero ma anche...
di Giorgio Perugini
La gravel è la bici del momento, inutile negarlo. In un momento di vacche magre, molti si sono...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy