I PIU' LETTI
TRENTINO IN BICI. OLTRE 8.000 KM DA PEDALARE IN SELLA ALLA MTB
di Giulia De Maio | 01/05/2019 | 07:59

Oltre che in sella alle bici da strada e alle e-bike il Trentino svela tutta la sua bellezza anche pedalando su una mountain bike. Si può scegliere tra migliaia di chilometri adatti a bikers di qualsiasi livello, mappati e segnalati, compresi i percorsi ideali per tutta la famiglia, e non mancano emozionanti trail, 8 adrenalinici bike park (Fassa Bike Resort, San Martino Bike Arena, Bike Park Garda Trentino, Paganella Bike Park, Val di Sole Bike Land (2), Brenta Bike Park e il Bike Park Lavarone), spettacolari circuiti da percorrere a tappe. Cross country, enduro, downhill, qualsiasi sia la specialità, oggi la fruizione della montagna con le due ruote è divenuto un asset strategico nella proposta di vacanza attiva, ma proprio perché condivisa, deve necessariamente essere improntata al rispetto dei diversi utenti.

È proprio questa la filosofia che ispira la Rete dei percorsi provinciali in mtb sul territorio. A oggi conta centinaia di percorsi, tabellati e numerati, per uno sviluppo che supera gli 8000 chilometri.

Tra i numerosi tour il più avvincente è sicuramente il Dolomiti Brenta Bike che si sviluppa attorno al gruppo delle Dolomiti di Brenta e nella versione “expert” offre 171 chilometri di puro divertimento e un dislivello di 7700 metri distribuito su più tappe.
Bellezza e varietà dei tracciati, in particolare di single trail molto "flow", sono un elemento importante per chi sceglie una vacanza tutta dedicata a soddisfare la passione per le "ruote grasse".

Ma altrettanto importanza riveste la completezza dell'offerta di servizi dedicati che il territorio mette a disposizione degli appassionati: dai noleggi, ai punti di assistenza, alle possibilità di ricarica per e-bike, ai percorsi downhill serviti da impianti di risalita, alle strutture ricettive dedicate, alla presenza di guide Mtb e di shuttle bus per gli spostamenti o i rientri, senza dimenticare l'aspetto enogastronomico a completamento della "bike experience". Da questo punto di vista il Trentino offre cinque destinazioni top che possono soddisfare ampiamente i biker più esigenti.

GARDA TRENTINO BIKE

Una Bike area molto estesa, con 44 percorsi riconosciuti per oltre 1.390 chilometri di itinerari, che si sviluppano in un contesto ambientale e climatico unico, e per questo fruibili per la maggior parte dell’anno. Dalle tranquille passeggiate fuoristrada adatte anche alle famiglie, alle escursioni con dislivelli importanti e passaggi tecnici impegnativi, fino al top in fatto di difficoltà con i mitici tracciati downhill e freeride del Bike Park Garda Trentino. Unico nel suo genere, raggiungibile senza impianti di risalita, ma con ottimi servizi shuttle, sa offrire emozioni forti grazie a tracciati entrati nell’immaginario collettivo dei biker. Il fiore all'occhiello si chiama "Val del diaol", 4 chilometri e mezzo di picchiata con un dislivello di oltre 700 metri e pendenze che superano in alcuni tratti il 30 per cento sul versante nord ovest del Monte Baldo. Ma qui gli appassionati possono contare sulla rete "Outdoor Friendly" di alberghi specializzati, campeggi, agriturismo, b&b e appartamenti: 21 strutture con servizi pensati per i biker - www.gardatrentino.it/outdoorfriendly.

EPIC TOUR

L'itinerario Ponale - Rifugio Nino Pernici è uno dei tour più popolari del Garda Trentino, che unisce la classica Vecchia Ponale alla salita al rifugio Pernici. Un percorso di 40 chilometri impegnativo, ma vario e divertente. Da Riva del Garda, si sale sullo storico tracciato della Ponale, da dove si ammirano scorci unici sul lago di Garda. Superato il Lago di Ledro si raggiunge la verdeggiante valle di Concei. La strada ora inizia nuovamente a salire nei boschi verso la malga e la Bocca di Trat e il rifugio Nino Pernici con spettacolare vista sul Garda trentino. Si ritorna a Riva del Garda imboccando una discesa nel bosco con tratti a forte pendenza sino a Malga Grassi e la località di Campi.

TOP TRAIL

Anello Garda Sarca - 61 km

Un itinerario circolare immerso in un’atmosfera mediterranea, adatto a tutti perché senza eccessivi dislivelli; attraversa l’intero territorio del Garda trentino e della Valle del Sarca con una successione di ambienti naturali spettacolari: oliveti, pinete, le falesie a picco sul Garda e le immense pareti del Brento. È ideale anche per la e-mtb.

DH Bike Park Garda Trentino - Val del diaol - 4,5 km

La Val del diaol è diventato qualcosa di leggendario, una sfida prima di tutto con se stessi. L’imbocco del sentiero, che si trova sopra Nago, è situato poche centinaia di metri dopo Malga Casina. Una discesa mozzafiato da affrontare con protezioni, guanti e casco integrale, su un terreno alle volte battuto e veloce, altre volte fatto di sassi, placche e pietre, che mettono a dura prova l’equilibrio.

Informazioni: www.gardatrentino. it.

DOLOMITI PAGANELLA BIKE AREA

400 chilometri tra facili percorsi su strade sterrate e nel bosco (target Family ed XC) e percorsi in single track (Intermediate - Expert) in tutta l'area, con un focus particolare su trail / All mountain / enduro. Senza dimenticare le tre aree Bike Park, e tre Pump Track e Skill Area collocate a Molveno, Andalo e Fai della Paganella. A disposizione mappe, tracce gps, servizio BiciBus shuttle, noleggi, impianti di risalita, guide, corsi, bike hotel e bike chalet, e molto altro ancora.

EPIC TOUR

Il Bear Trails è un itinerario composto da 5 trails diversi attraverso i migliori single trails della Paganella: 59 km, con oltre 4.000 metri di dislivello utilizzando sei impianti di risalita, toccando tutti i paesi dell'ambito - Molveno, Andalo, Fai della Paganella, Cavedago e Spormaggiore - e raggiungendo i 2125 metri della vetta della Paganella. L’itinerario, adatto a riders esperti, porta ad affrontare discese in single trail molto diverse ed eterogenee, come quella da Cima Paganella a Santel: più di 1.000 metri di dislivello e una lunghezza vicino ai 10 km.

TOP FLOW TRAILS

Big Hero – Molveno - 2 km

Raggiungibile comodamente con la cabinovia Molveno – Pradél e con la seggiovia Pradél – La Montanara è il flow trail più facile dell’intera bike area. Si parte dal rifugio La Montanara per arrivare all’Altopiano del Pradél con bellissimi panorami sul Lago di Molveno. È accessibile a tutti, anche ai neofiti e anche ai bambini dagli 8 anni in su.

Willy Wonka – Andalo - 4 km

Raggiungibile comodamente con la cabinovia Andalo – Doss Pelà fermandosi alla stazione intermedia in località Dosson, questo trail è ricco di dossi e curve ritmiche ed è adatto anche ai principianti.

Informazioni: www.visitdolomitipaganella.it.

VALDISOLEBIKELAND

Un’ampia e certificata rete di percorsi, servizi di qualità rendono unica l’esperienza del biker e del cicloturista nella ValdiSoleBikeLand. A cominciare dai 20 itinerari di diversa difficoltà per un’offerta complessiva di oltre 400 chilometri di tracciati a disposizione. E per gli amanti delle emozioni forti, 10 suggestivi single track dove divertirsi in sicurezza e due bike park dove far scorrere l'adrenalina: il Bike Park Ponte di Legno - Tonale, primo Bike Park Family del Trentino, con tracciati downhill e freeride di tutti i livelli. Un secondo Bike Park si trova a Commezzadura con trail di diversa difficoltà. Tra questi il celebre percorso "Black Snake" teatro della World Cup, e una pista di Four Cross dove ci si può divertire tra gobbe, paraboliche e rock gardens. E per le famiglie non mancano Kids Bike Park (a Pellizzano e a Folgarida), Skill Park, Pump Track per far prendere confidenza con le 2 ruote ai più piccoli.


EPIC TOUR

Il Tour della Grande Guerra è uno spettacolare e impegnativo tour di 59,4 chilometri e che raggiunge quota 2.613 m è consigliato unicamente ai biker più esperti ed allenati. Il percorso è in parte inserito nel Parco Nazionale dello Stelvio e consente di godere dei più svariati e spettacolari paesaggi naturali: dalle eccezionali vedute sui ghiacci ai boschi fitti e selvaggi, alle praterie disseminate di caratteristiche costruzioni alpine o di ruderi e testimonianze storiche risalenti alla Prima Guerra Mondiale.

TOP TRAIL

Trail Lago dei caprioli - 19,2 km

Bellissimo itinerario ad anello che, dalla sommità del monte Vigo, riporta in valle su strade sterrate, sentieri divertenti e tratti tecnici, con suggestivi passaggi su scorci naturali molto emozionanti. Si parte da Commezzadura, con la telecabina Daolasa – Val Mastellina, fino al Rifugio Solander. Raggiunto il Rifugio Orso Bruno, prima di iniziare la discesa, la sosta è d'obbligo per ammirare il panorama verso la Val di Sole, le Dolomiti di Brenta e il Gruppo del Cevedale.

Trail La preda - 12 km

Lungo questo single track molto divertente, si possono mettere alla prova le proprie capacità tecniche in discesa su diversi tipi di terreno: scorrevole, radici, sassi, pendenza, appoggi, gobbe per 1.261 i metri di dislivello tutti in discesa.

Trail dei forti - 15,7 km

L'itinerario molto suggestivo si sviluppa in quota con splendide vedute sulle vette del gruppo dell’Adamello Presanella e assaggi tra i resti di forti austriaci della Prima Guerra Mondiale.Il tracciato si snoda da Passo del Tonale fino ad Ossana.

Informazioni: www.valdisole.net.

BIKE AREA VAL DI FASSA

Una mountain bike, un discreto allenamento fisico e tanta grinta: queste sono le tre condizioni fondamentali per percorrere il "Sellaronda Mountainbike", il miglior tour "offroad" delle Dolomiti. È un tour di una giornata e può essere percorso, con o senza guida, solo se muniti del Bikepass Sellaronda, per accedere agli impianti di risalita con i quali si "scalano" i passi Gardena, Campolongo, Pordoi e Sella. Le discese, piuttosto tecniche, avvengono per lo più su "single trail". Per gli appassionati del "gravity", invece, ci sono i tracciati del “Fassa Bike Resort” sul Belvedere di Canazei, e del Sellaronda Mtb Gravity con 20 km di discese e 2700 m di dislivello. In valle sono a disposizione anche 29 "Bike Hotel".

EPIC TOUR

Il Val di Fassa Classic è il percorso originario della “Rampilonga”, la prima gara italiana di MTB. Il tracciato di 50,15 chilometri parte da Moena, raggiunge lo stupendo balcone panoramico dell’Alpe di Lusia, ridiscende a fondo valle e, passando per Soraga, Pozza e Vigo di Fassa, ritorna a Moena.

TOP TRAIL

Infinity - 7 km

Nuovo tracciato di rientro Pordoi – Canazei, linea di livello medio con parti lavorate in stile flow e in parte sulla pista da sci.

Informazioni: www.fassa.com.

ALPE CIMBRA BIKE

Tra gli 800 e i 1900 m di quota, attraverso pascoli, foreste di abeti, valli e punti panoramici, tra dossi erbosi e cime spettacolari si sviluppano itinerari per la mtb adatti a tutte le discipline - all mountain, cross country, enduro - oltre al Bike Park a Lavarone e alla proposta di percorsi per le famiglie e di aree attrezzate per i bambini con i pump truck. L'Alpe Cimbra Bike è anche una proposta di servizi organizzati a misura di bikers: 26 bike hotel e residence, 11 bike chalet, istruttori di mtb, noleggi ed eventi, il lago di Lavarone "bike friendly", diversi impianti aperti in estate per pedalare in quota.


EPIC TOUR

La 100 km dei Forti è il tour epico per eccellenza. Si tratta di un percorso vario e assai impegnativo: chilometri e chilometri di emozioni, tra salite e repentine discese, passando tra i luoghi più significativi della Prima Guerra Mondiale, e gli ampi panorami che cambiano in continuazione tra rocce, boschi e malghe. Tre i circuiti ad anello percorribili singolarmente o in un’unica soluzione: 52,5 km su Folgaria, 23,95 km su Lavarone e 26,48 km a Luserna.

TOP TOUR

Alpe Cimbra Tour - 63,8 km

Un lungo e impegnativo tour ad anello che da Luserna/ Lusern attraverso i boschi di Lavarone, raggiunge Carbonare e percorre in discesa la valle del Centa fino a Caldonazzo per poi risalire nuovamente sull’Alpe percorrendo la storica strada del Menador.

Toraro Ring - 19, 2 km

Un alternarsi di orizzonti e di spazi, di panorami e di scorci tra Trentino e Veneto, attorno al monte Toraro, dove camosci e caprioli possono diventare gli inattesi compagni di viaggio.

Oltresommo Bike Tour - 34,3 km

Da Carbonare fino al Monte Rust quindi una spettacolare discesa fino al lago di Lavarone passando tra le trincee della Grande Guerra a Nosellari. Quindi la salita fino a Forte Cherle, prima della bella e divertente discesa al punto di partenza.

Informazioni: www.alpecimbra.it.

foto Ronny Kiaulehn / Trentino Sviluppo S.p.A

Copyright © TBW
TUTTE LE NEWS
Dopo il successo della Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup di Leogang, in Austria continua lo show a due ruote. Finalmente è ora del festival del free ride mtb più pazzo al mondo. Il...

Probabilmente mancava questo piccolo tassello ed è così che Pirelli, azienda leader anche nella produzione di copertoni, tubeless e tubolari destinati al ciclismo va a completare la sua gamma di...

A distanza di due settimane, la famiglia Sidi festeggia una prestigiosa doppietta al Giro d’Italia, questa volta nella categoria giovanile Under 23. Al Giro Baby trionfa il team Colpack Ballan...

Cosa c'è di meglio che pedalare su strade chiuse al traffico, al centro di una natura straordinaria e di bellezze incontaminate? Il sogno di strasforma in realtà sulle strade...

Dopo i baby campioni come Pogacar ed Evenepoel, è arrivato il talentuoso Juan Ayuso, che dopo aver vinto il 'Giro Baby', dal 31 luglio vestirà i colori della UAE Emirates,...

Viaggia a pieno ritmo la macchina organizzativa della 3ª Granfondo Michele Scarponi - Strade Imbrecciate, che il 26 settembre sarà organizzata dal Gc Michele Scarponi, in collaborazione con l’ASD Waypoint...

Un importante accordo è stato siglato nei giorni scorsi tra gli organizzatori della Mythos Primiero Dolomiti e quelli della Granfondo del Brunello di Montalcino e della Val d’Orcia. Per gli...

A due settimane di distanza dal primo podio stagionale, è arrivata, nella quarta prova della Veneto Cup svoltasi a Borso del Grappa (Treviso) anche il primo successo per il Team...

Gli High Road SL sono stati presentati nel 2020 in una veste migliorata e rivisitata, questo è quello che ha comunicato MAXXIS, ma quello che vi posso dire io è...

A tutti gli appassionati di corsa a piedi,  Garmin comunica l’introduzione di nuove funzioni sugli smartwatch Forerunner 245, Forerunner 245 Music, Forerunner 745 e Forerunner 945, installabili e disponibili attraverso...

Torna Nova Eroica in Val d’Arbia e torna nella sua stagione ideale. La quinta edizione di Nova Eroica si svolgerà infatti a Buonconvento, in provincia di Siena, il 17 e...

La prima doppia tappa della stagione 2021 della Mercedes-Benz UCI Mountain Bike World Cup ha regalato tanti colpi di scena e il gradito ritorno del pubblico sui campi di gara. Leogang ha...

Leggerezza, ventilazione e aerodinamicità, come fare a trovare il giusto equilibrio in un completo da bici? Non è una cosa semplice, davvero, è come pretendere di avere una ultra sportiva...

Sono stati due giorni di festa per il ciclismo amatoriale a Somma Lombardo in occasione della  prova unica di Campionato Italiano Master – Trofeo Secondo Mona. Il Velo Club Sommese...

Il parco nazionale dei Monti Sibillini, un territorio splendido, da difendere e preservare. Proprio per questo gli organizzatori della Granfondo Sibillini, in programma domenica 27 giugno a Caldarola, hanno deciso...

Il cappellino da ciclista è un classico intramontabile, sia per la moda che per i veri praticanti. L’accessorio ha molti aspetti positivi, soprattutto ora che Assos lo ha ridisegnato con...

Si sono da poco spenti i riflettori di un vero e proprio spettacolo che ha visto come protagonisti i nomi di riferimento...

Le Marche un quadro a cielo aperto “pennellate” dalle ruote delle biciclette. Si può sintetizzare cosi il successo e l’entusiasmo che hanno accompagnato lo svolgimento a Numana del Bike Tour...

E’ stata presentata ieri a Feltre l’edizione del ”Rinascimento” come ha definito Ivan Piol, presidente del Pedale Feltrino, la 26. SPortful Dolomiti Race che torna in calendario il 20 giugno...

ROX 2.0, ROX 4.0 e ROX 11.1 EVO  sono i nuovi prodotti pensati e realizzati per ciclisti amatoriali e professionisti, device dotati di numerose funzioni. Sigma, marchio distribuito in Italia...

La pista permanente Bike Off Road di Castelfranco Veneto ospiterà il 19/20 giugno il Demo Ride Trek dove sarà possibile testare gratuitamente numerosi modelli MTB, strada ed e-bike. I più...

Velo Plus è un’azienda giovanissima che vive di ciclismo ed è specializzata nella produzione di abbigliamento personalizzato, un segmento particolarmente caro agli amatori. Nella nuova collezione troviamo moltissime novità che...

Un’idea, un regalo, un omaggio. E alla fine un’opera d’arte. De Rosa presenta la SK Pininfarina “Proud To Be Italian”, un personalissimo omaggio ad Elia Viviani, primo ciclista italiano nella...

In questo momento particolare siamo obbligati a guardare avanti, a quando la tensione e l’oppressione avranno finalmente lasciato il posto al desiderio di tornare a pedalare senza vincoli e restrizioni...

VIDEO TEST
ALTRI VIDEO DI TEST




Leggerezza, ventilazione e aerodinamicità, come fare a trovare il giusto equilibrio in un completo da bici? Non è una cosa...
di Giorgio Perugini
Alé è un brand italiano che non ha bisogno di molte presentazioni, del resto si tratta di un marchio che...
di Giorgio Perugini
In questo ultimo anno abbiamo potuto tutti constatare quanto sia cresciuto il fenomeno gravel, un nuovo trend che ha confermato...
di Giorgio Perugini
La rivoluzione OCLV 800 Series abbraccia anche la gamma Madone esaltandone reattività e leggerezza, una dieta dimagrante per questo telaio...
di Giorgio Perugini
Il mercato delle e-bike corre veloce, un incremento davvero positivo che ha dimostrato quanto i nostri consumatori fossero in realtà...
di Giorgio Perugini
Finisseur, marchio prodotto da Deporvillage, azienda leader della vendita online per articoli sportivi, ha recentemente lanciato la propria collezione primavera-estate,...
di Giorgio Perugini
Si fa presto a dire pronto gara, infatti, questo è uno spot troppo spesso abusato. In casa Assos non si...
di Giorgio Perugini
Il casco Helios™ Spherical MIPS® è stato una delle ultime novità di Giro ed è un modello leggero e incredibilmente...
di Giorgio Perugini
Selle Italia ha pensato bene di proporre il nuovissimo modello Flite anche in versione Gravel e vi dirò, operazione riuscita...
di Giorgio Perugini
È davvero difficile raccontarvi se un gruppo è migliore di un altro, del resto, comprenderete quante siano le differenze tra...
di Giorgio Perugini
I generi esistono ancora? Si direbbe di sì per quanto riguarda la tipologia di telaio, in effetti, esiste quello aero,...
di Giorgio Perugini
23 grammi vi sembrano tanti? Io sono certo che siano pochissimi e racchiudere tanta tecnologia in un peso così contenuto...
di Pietro Illarietti
Si chiama Revolution e suona tanto di reazionario, ma in realtà si tratta di una bicicletta che va addomesticata e...
di Pietro illarietti
Si chiama Eclipse, un nome suggestivo, che significa eclisse. Una novità di casa Somec, azienda italianissima di Lugo di...
di Giorgio Perugini
È veramente difficile trovare ultimamente un marchio oltre a POC che si sia distinto di più per il design dei...
di Pietro Illarietti
Si chiama Aqua Pro Jacket, by Sportful, e nel nome c'è molta dell'essenza di questo capo che si propone...
di Giorgio Perugini
Le abbiamo già conosciute, infatti ve ne ho parlato in occasione della loro presentazione, del resto la speciale edizione Les...
di Giorgio Perugini
Un casco oggi deve rispondere davvero a molti requisiti, inoltre, per molti è diventato un capo/accessorio da abbinare speso a...
© 2018 | Prima Pagina Edizioni Srl | P.IVA 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy